SQUISEASY: RE-OPENING 24/8!

Squiseasy - via Venaria 39 Alpignano (Torino) Tel. 011-9672520 

Orari. 19.00-23.00. Martedì chiuso.

TALENT: RE-OPENING 25/8!

  via Pietro Cossa 293/4E Torino

 

Pub  Cocktail & Lounge

Bar  Pizzeria

Pagina Facebook

Mappa

Foto e info!



CALENDARI PROMOZIONE/PRIMA/SECONDA: ATTESA PUBBLICAZIONE


IL BAVENO ALZA SUBITO LA VOCE. VINCONO CORNELIANO E SALUZZO

Cerano (3-3) e Borgaro (2-2) rimontano su BorgoVercelli e Alpignano

Padoan a segno per il Settimo. A destra l'ex Borgaro Sansone, nuovo acquisto in zona gol
Padoan a segno per il Settimo. A destra l'ex Borgaro Sansone, nuovo acquisto in zona gol

25 agosto 2016 - di Michele Rizzitano

 

Serata molto divertente per le prime gare ufficiali di Coppa Eccellenza!

Tutti tenevano molto a far bene e le partite sono state molto avvincenti. Vi segnaliamo i videogol di Alpignano-Borgaro 2-2 sulla pagina Facebook di Sportovest!

 

Ecco come è andata: Gatti, proprio lui, l'uomo del mistero estivo sul mercato (diviso tra Saluzzo e Rivoli), consegna 3 punti proprio al Saluzzo dopo un tira e molla infinito contro il Cavour. 3-2, segnano Serra e Tallarico per i locali e due gol bomber Dalessandro per il Cavour. La chiude Gatti. Il 28 agosto Cavour-Rivoli, il 14 settembre Rivoli-Saluzzo.

E poi: rigore decisivo di Sogno in Stresa-Baveno 0-1, altro derby in parità in Valle d'Aosta (0-0 Pont-Charvensod), pazzo 3-3 in BorgoVercelli-Cerano (De Lorenzis doppietta, Salzano tripletta), 0-0 in Orizzonti-Alicese, 1-1 in Pavarolo-Settimo (bomber Padoan su rigore risponde a Deideri, nuovo acquisto del Pavarolo), 1-1 tra Tortona e BonBonAsca (prima Farina, poi Abrazdha), 2-3 esterno della Pro Dronero in casa Olmo e nel pomeriggio 0-0 tra Benarzole e Cheraschese.

Non disputata, come da copione, Acqui-Castellazzo...0-3 a tavolino all'orizzonte.

gio

25

ago

2016

Qui Baveno: una valigia, un Sogno. Dall'Argentina all'Italia, 10 anni dopo...

LA STORIA DI SANTIAGO SOGNO, CHE IERI HA TIMBRATO IN COPPA

Una nonna di Bagnolo (Cn), un viaggio, l'amore per l'Italia e il calcio

25 agosto 2016 - di Michele Rizzitano

 

Più che di pallone, oggi vi raccontiamo una storia di vita: il sogno dell'argentino Sogno, che nel cognome stesso ha un'identità, un percorso, una voce da ascoltare. Sì, è vero, Santiago Sogno è uno dei gioielli del Baveno, una delle squadre più attrezzate del girone A di Eccellenza, e ieri sera ha segnato il gol decisivo nello 0-1 ai cugini dello Stresa (derby sentitissimo sul Lago Maggiore). Ma prima di tutto ciò c'è una storia da ripercorrere.

 

E' il 2006. In Italia, a proposito di calcio, si festeggia la vittoria dei Mondiali 24 anni dopo quella sera dell'11 luglio 1982: un delirio. Sogno si trova nel suo paese, a Laboulaye (provincia di Cordoba, cuore dell'Argentina): "Avevo 17 anni, ho conosciuto l'Italia da lontano tramite mia nonna Caterina, nata a Bagnolo vicino Cuneo, ma poi rientrata in Argentina. Ho sempre avuto in mente di partire, sono stato sempre affascinato dall'idea nonostante ben sapessi di lasciare amici, genitori, fratelli e posti ai quali sono legatissimo. Un giorno si è presentata l'occasione...".

A Buenos Aires (circa a 250 chilometri di distanza) arrivano dei procuratori italiani che organizzano una serie di provini per 150-200 giocatori, tra i più promettenti di quelle zone. Due giorni di calcio, 48 ore di partite e poi un verdetto. Vengono selezionati soltanto una decina di giocatori. Sogno è tra quelli...

 

Santiago: "A quel punto ho preso una valigia, ho salutato tutti e sono partito, senza sapere una parola d'italiano. Il mio carattere è questo, sono uno spirito libero, amo l'avventura ma avevo le idee chiare. Volevo giocare a calcio lavorando in Italia, darmi da fare e scoprire questo paese. Quella occasione era davvero imperdibile". L'aereo atterra a Roma, Sogno prende un treno per Milano e lì lo aspettano alcuni dirigenti. E' questo il suo primo giorno in Italia.

 

A Brera, in Lombardia, inizia un lungo viaggio che oggi vede Santiago Sogno perfettamente integrato in Italia (inconfondibile e bellissimo, però, il suo accento) passando dalla Liguria al Trentino, dalla Valle d'Aosta al Piemonte, con la doppia cittadinanza: "Amo questa terra e dopo tante esperienze importanti come quelle al Savona, Lavagnese, Trento e Valle d'Aosta Saint Cristophe, posso dire che lasciare casa ti fa crescere come uomo, prima che come calciatore. Fin qui è stata una bellissima avventura di vita. A Baveno sto benissimo, questo è il terzo anno consecutivo e qui ho conosciuto la mia ragazza". Ma la fede calcistica è naturalmente argentina, visto che come in Italia il pallone è un'istituzione: "Tifo Racing Avallaneda, l'ex squadra di Diego Milito, uno dei miei idoli. Ma simpatizzo Napoli e Juve...". Ebbene sì: tutte e due, una per i tanti argentini in maglia partenopea e l'altra per il gioco espresso, per la sua forza, la sua tradizione. Sogno: "Lo so, lo so. Per un italiano è quasi impossibile amarle entrambe...".

 

Parliamo di attualità. Sogno ha le idee chiarissime: "Ho voglia di vincere. Sono tanti anni che non vinco un campionato e quest'anno mi piacerebbe proprio che questa cosa si realizzasse assieme ai miei compagni di squadra. La società ha come obiettivo minimo i playoffs e inizieremo il campionato senza pressioni e assilli, ma soprattutto con umiltà. Essere indicati come una delle formazioni da battere ci fa piacere, ma finora non abbiamo fatto nulla. Vincere è il mio sogno e il mio obiettivo, ma l'ambizione va controllata. Anche io resto coi piedi per terra. Le rivali d'altronde sono fortissime, penso a Aygreville, La Biellese, Borgaro, Orizzonti, BorgoVercelli, Trino, JuveDomo, Stresa...e dico anche Pont Donnaz, perchè ci sono tanti giocatori di categoria. Un gran bel girone. Noi dobbiamo solo lavorare e migliorare". In che cosa, per esempio? "Come intensità ci siamo, corriamo tantissimo. Secondo me non siamo ancora al top, invece, sulla gestione del pallone in certi momenti, dove arriva alla testa troppa ansia e frenesia. E lì si sbaglia. In ogni allenamento possiamo fare di più in questo senso". Un perfezionista, Sogno. La mentalità giusta per stare nei piani altissimi della classifica e subito un gol allo Stresa su rigore in una sera di fine agosto: una bella partita, tante palle gol per il Baveno, una traversa-linea per lo Stresa, un finale al cardiopalma e uno 0-1 che non cambia più. Sogno: "E' una partita molto sentita da queste parti, siamo felici di averla vinta. Ora si torna al lavoro, testa alla seconda fase e al campionato".

E l'Argentina? "A Natale, naturalmente, si torna a casa...Adesso sono 10 anni di Italia e 3 di Baveno. Qui sto davvero bene. Ma l'Argentina la porto sempre nel mio cuore".  E ci viene in mente: "Don't cry for me Argentina, the truth is I never left you". "Non piangere per me Argentina. La verità è che non ti ho mai abbandonato".

gio

25

ago

2016

Ivest, Barbino: "Il gruppo farà la differenza". Ieri alcune amichevoli

AMICHEVOLI: SAVIO-COLLINE 1-1, IVEST-RIVOLI 1-5, SUSA-CBS 1-1

Entusiasmo e carica per il neopromosso Ivest (Promozione B)

Il Victoria Ivest di Barbino
Il Victoria Ivest di Barbino
Il Rivoli di Andreotti
Il Rivoli di Andreotti
da Susa-Cbs 1-1
da Susa-Cbs 1-1

25 agosto 2016 - Ieri sono state disputate alcune amichevoli in concomitanza delle gare di Coppa Eccellenza (risultati e programma).

 

Savio Rocchetta-Colline Alfieri 1-1: Azzolin su assist di Modini, pareggio del Colline su rigore

 

Union Susa-Cbs 1-1: vantaggio di Fratello (bomber ex Bvs), pari di Iorianni.

L'Union Susa ufficializza l'ingaggio del '97 esterno destro Oliviero, ex Ivrea Banchette.

 

Victoria Ivest-Fcd Rivoli Calcio 1-5: Pantaleo, Barbino, De Rosa, 2 Cravetto, Sardo

 

Casale-Atletico Chivasso 3-1: vantaggio dell'Atletico con un eurogol di Fazio, poi reti di Morero, Birolo e Pavesi.

 

QUI VICTORIA IVEST (Promozione B)

 

"Sarà il gruppo a fare la differenza". Si presenta così mister Fabio Barbino, fresco di promozione via ripescaggio. Un salto di categoria che i torinesi dell'Ivest hanno meritato, ritrovandosi a fine aprile 2016 a -1 dal San Maurizio Canavese campione dopo un campionato vissuto da protagonisti.

La squadra è pronta per una nuova avventura, un girone tutto nuovo: "Pensiamo che siano tutte più forti di noi e troveremo le giuste motivazioni", dice Barbino. E aggiunge: "Partiamo con un profilo basso, ma con la pretesa di fare bene. I ragazzi stanno lavorando seriamente e in maniera volenterosa. Ho uno staff fantastico. Marco Piras, preparatore, lo considero tra gli artefici della grande scorsa annata. Poi c'è Pino Della Monica per i portieri e a breve un nuovo fisioterapista. Siamo pronti su tutti i fronti, il campo darà le sue sentenze senza tante parole. Sono sicuro di una cosa, per il nostro cammino sarà il gruppo a fare la differenza. Anche i nuovi arrivati sono stati scelti con criterio. Li conosciamo bene. Voglio uno spogliatoio unito e una grande unità d'intenti".

La squadra: il portiere ex Borgaro D'Angiullo ('98), i difensori Merico, Cara, Musacchio (che ieri ha ritrovato gli ex compagni del Brandizzo) e Danielle, i centrocampisti Migliardi (l'ex Rivoli sostituirà Roeta passato al Barcanova, belle parole del mister per lui), Barbino, Riccardi, Mina e Guida, gli attaccanti Valenti, Charai, Fina, più Manfredi dal Mathi, la certezza (per usare le parole di Barbino) Santomauro, il ritrovato Castellano (ritorno in rosa dopo un episodio già superato avvenuto l'anno scorso), oltre a Selvarolo e 4-5 giocatori in prova. Obiettivo salvezza, mister? "Ad oggi non vogliamo sbilanciarci. Sarebbe limitativo mettere già un paletto. Di certo è un girone difficile, ma vedremo cosa succederà in corsa".

 

Ieri amichevole col Rivoli: 1-5 per i rivolesi, un buon primo tempo dell'Ivest che però subisce naturalmente il possesso palla della squadra di Andreotti e resta chiuso nella sua metà campo. Ottimi interventi per Musacchio, sgroppate per Valenti e tanta qualità tra i piedi di Riccardi, esterno a destra che si mette in luce accarezzando il pallone come solo un giocatore talentuoso può fare. Dopo il gran gol di Pantaleo arriva il pareggio di Christian Barbino (45') con una rasoiata dalla trequarti e poi la raffica rivolese nella ripresa: De Rosa, Cravetto, Cravetto, Sardo.

mer

24

ago

2016

Balsamo-Lucento, le strade si separano. L'attaccante sul mercato

SUL MERCATO BALSAMO (ECCELLENZA E D IN LOMBARDIA E LAZIO)

Confermato al Lucento l'ex Settimo Rizzo. Ma niente ripescaggio...

Balsamo in azione: ma non al Lucento
Balsamo in azione: ma non al Lucento
Stefano Rizzo, confermato il suo passaggio al Lucento di Telesca
Stefano Rizzo, confermato il suo passaggio al Lucento di Telesca

24 agosto 2016 - Separazione consensuale tra Lucento (Promozione D) e l'ex Olmo e Corneliano Emanuele Balsamo, attaccante classe '82 con tante esperienze sul curriculum tra serie D ed Eccellenza anche fuori Piemonte.

Il giocatore, che ha regolarmente svolto la preparazione, e la società si sono incontrati per definire alcuni dettagli dell'accordo ufficializzato lo scorso 1° agosto, non trovando però una quadra. E così Balsamo, ora, è tornato sul mercato.

Ex di Toro Primavera ed Ivrea in C, Balsamo ha giocato nel Palazzolo (Bergamo), San Teodoro (Sardegna) e poi Genzano, Cynthia, Valmontone ed Ostia Mare (Roma) prima di trasferirsi in Piemonte/Valle d'Aosta in Castellazzo, Saluzzo, Saint Christophe, Olmo e Corneliano. Tanta esperienza e qualità per l'attaccante, che ora prima dell'inizio dei campionati cerca una nuova sistemazione.

Viene invece confermato l'accordo con il centrocampista ex Settimo Stefano Rizzo, che si sta già allenando con il Lucento da alcune settimane.

 

A proposito di Lucento: nonostante la posizione (critica) dell'Acqui sembrerebbe si possa escludere un ripescaggio dell'ultim'ora del team torinese in Eccellenza. La Lnd potrebbe infatti optare per un girone a 16 squadre, invece che 17, dopo un'eventuale mancata presentazione alle prime 2-3 partite di campionato. Ma su queste informazioni saremo più precisi nei prossimi giorni (come sapete dal 1 agosto non ci sono comunicati ufficiali).

L'Acqui ieri, attraverso la sua segreteria, ha comunque dichiarato che per la presentazione in campionato non dovrebbero esserci problemi, sempre che la vendita della società vada in porto. L'unico problema per la Lega è che anche da Novi Ligure ad oggi non arrivano notizie certe relative alla squadra...Staremo a vedere cosa succederà.

mer

24

ago

2016

Mercato, a Tortona il '97 Poggio. Ad Asti Vella e Sibilia

LA PUNTA EX NOVESE POGGIO A TORTONA. ASTI, DOPPIO COLPO

Poggio
Poggio
Velle e Sibilia
Velle e Sibilia

24 agosto 2016 - Mercato

 

Eccellenza B: ufficializzato con firma l'acquisto a Tortona del classe '97 Matteo Poggio, punta che si è messa in luce in serie D alla Novese l'anno scorso. Per la squadra di Visca impegno stasera in Coppa contro la BonBonAsca.

Promozione D: l'Asti di mister Simone Merlo si rinforza ancora con due centrocampisti, ovvero l'ex Trento Philip Vella e l'ex Brandizzo (preparazione in parte svolta col Rivoli) Andrea Sibilia, un '98. Per l'Asti primo impegno il 31 agosto in Coppa contro il San Giacomo Chieri di Melega.

mar

23

ago

2016

Merlo, Castellazzo: "Prepariamo una partita fantasma..."

COPPA ECCELLENZA, A CASTELLAZZO SITUAZIONE PARADOSSALE

Merlo: "L'Acqui? Non giocare per i 3 punti alla fine ci penalizzerà"

Alberto Merlo (da Facebook, foto La Stampa)
Alberto Merlo (da Facebook, foto La Stampa)

23 agosto 2016 - di Michele Rizzitano

 

Reazione a caldo in casa Castellazzo (Eccellenza B) dopo aver appreso che al 99,9% Acqui-Castellazzo di Coppa in programma domani sera finirà 0-3 a tavolino. Come riportato oggi in esclusiva l'Acqui conferma di non avere una squadra (e neanche una proprietà definita, per il momento).

 

Mister Alberto Merlo: "Prepariamo da giorni una partita fantasma. Non sappiamo nulla dell'Acqui, c'è chi dice che si allenano a Milano, chi dice che sono in 10 ad allenarsi ad Acqui e chi conferma che non hanno una squadra o perlomeno tesserati. Così non è giusto e rispettoso per chi rispetta le regole e lo dico nonostante la mia squadra possa vincere 3-0 a tavolino. Non sarà mica un vantaggio...rischiamo di arrivare al 4 settembre senza mai giocare per i tre punti, considerato il fatto che anche la Novese (a breve notizie fresche anche da Novi, nda) inserita nel nostro triangolare di Coppa vive la stessa situazione dell'Acqui. E' un contesto paradossale e non mi è mai capitato di viverlo prima...Io domani sera vorrei giocare e vorrei soprattutto che i miei ragazzi trovassero stimoli e motivazioni in una partita che conta". L'alternativa, se Acqui-Castellazzo non si giocherà, sarà un'amichevole contro l'Alessandria da programmare per giovedì.

 

Merlo sul girone: "Bellissimo, molto equilibrato e difficile. Qui c'è il rischio che se non fai benissimo, ma solo bene, ti ritrovi indietro senza accorgertene...Credo che anche alcuni pareggi saranno preziosi. Favorite? Savigliano, Valenzana, Corneliano, Cheraschese e Fossano sono squadre molte competitive, ma probabilmente il Rivoli ha qualcosa in più in rosa e tengo d'occhio anche il Tortona. Noi? Speriamo in un buon campionato e di giocarcela in mezzo a questo elenco di squadre. Ma ripeto, ad oggi è difficile sbilanciarsi. Ci sono 7-8 formazioni molto organizzate".

Di sicuro il Castellazzo potrà dire la sua: Gaione e Baralis in porta, Costa dal Ligorna, la coppia granitica di centrali Silvestri-Camussi (Merlo: "Sono felicissimo di allenarli..."), l'esterno del '96 Cascio, i giovani Limone e Viscomi a metà campo con gli esperti Genocchio dall'Acqui, Molina e Lombardi, i trequartisti Ronchi ('98) e Gandino ('97), le punte Piana, Zunino e Rosset. Una gran bella squadra.

mar

23

ago

2016

Clamoroso: Coppa Eccellenza, "L'Acqui perderà a tavolino col Castellazzo"

DOMANI L'ACQUI NON SI PRESENTERA' CON IL CASTELLAZZO: 0-3?

23 agosto 2016 - di Michele Rizzitano ESCLUSIVA

 

Clamorosa notizia da Acqui, dove la stessa segreteria poco fa (ore 16) ci ha confermato che al 99,9 per cento Acqui-Castellazzo di Coppa Eccellenza ha praticamente già un risultato: 0-3 a tavolino per il Castellazzo. L'Acqui, infatti, non ha al momento una squadra.

 

Dalla segreteria: "Per il campionato non ci saranno problemi, ma ad oggi non siamo pronti per la Coppa. E' impossibile pensare di tesserare 18 giocatori in 24 ore, organizzarli e mandarli in campo. Perderemo la prima...Abbiamo chiesto un rinvio, ma la Lega ci ha risposto alle 15 di martedì. Negato". E l'allenatore chi sarà? "C'è un appuntamento oggi pomeriggio con Michele Del Vecchio, come avete già scritto settimane fa. E' in stand by anche lui come tutta la struttura della società. Finchè non viene concretizzata la vendita della società col passaggio alla cordata di avvocati bolognesi, nulla può essere gestito dal punto di vista logistico e organizzativo, dal campo alle scrivanie". Ore decisive. Ma intanto, quasi certamente, domani è 0-3. Il Castellazzo dovrà solo presentarsi davanti all'arbitro...

mar

23

ago

2016

Prima Classe: San Mauro, Saracino-gol al Mathi. Pinasca in ritiro

VIAGGIO IN 1A CLASSE: SAN MAURO, SUBITO SARACINO-GOL AL MATHI

Pinasca (gir. F), selfie da Villaretto. Girone D, prevista battaglia

Gabriele Saracino (San Mauro)
Gabriele Saracino (San Mauro)
Saluti da Pinasca
Saluti da Pinasca
Mister Beretti e lo staff del Collegno Paradiso
Mister Beretti e lo staff del Collegno Paradiso

Grande spazio come sempre durante la stagione ad alcuni gironi di Prima Categoria: risultati, commenti, pronostici, statistiche, interviste durante tutta la stagione 2016/2017. Prime gare ufficiali dal 1° settembre (Coppa), l'11 il campionato!

 

23 agosto 2016 - In casa San Mauro mister Berta trova subito presenti in zona gol le sue punte di diamante. Prima il gol di Greco Ferlisi alla Juventus (video), ora la firma di bomber Saracino al Mathi nell'1-0 in amichevole contro la squadra di Binandeh.

 

Il San Mauro vuole viaggiare in Prima classe in un girone D dove è prevista battaglia: il Pianezza di Bonafede, l'Olympic di Guercio (che insegue la Promozione in 2-3 anni), la Pro Collegno di Rubino, il derby con il neopromosso Collegno Paradiso, il Valdruento di Balla, il Villarbasse di Bianchin (sbarcato su Facebook, novità), il Rosta di Baron, la solidità del Real Leinì (ottima stagione l'anno scorso), il Caselette dello "zar" Musso, le valsusine Bvs e Bussoleno, e poi Cnh, Esperanza, River Mosso e la neopromossa Corio. Pronostici impossibili per il podio e la zona playoffs, di sicuro però il San Mauro non si è nascosto: parte per vincere.

 

Girone F: il Pinasca di Falco sta per chiudere il suo mini-ritiro a Villaretto. L'obiettivo stagionale è migliorare la classifica dell'anno scorso, il sogno sarebbe un piazzamento playoffs. Ma la società resta coi piedi per terra, vivendo la stagione giornata dopo giornata. La presidentessa Barbero, factotum tra i tanti sport del mondo-Pinasca: "In passato abbiamo alternati momenti euforici a cali di tensione, cercheremo quindi di trovare maggiore continuità. La squadra sta lavorando bene, abbiamo subito il San Secondo in Coppa il 1° settembre e siamo contenti che si parta con un derby così da accenderci immediamente". Amichevoli: la prima sgambata è con la Juniores, poi arriverà un match ancora da concordare contro una prima squadra.

Tra i nuovi ci sono El Bahi (gran ritorno del "guerriero" marocchino a centrocampo), la punta Salis, Issoglio dal Luserna (Montiglio out almeno fino a febbraio), Buccino dal San Pietro e il prestito di Denin dal Cavour.

Anche il girone F si presenta combattutissimo e misterioso: le neoretrocesse Airaschese e Luserna chiedono strada, così come il rinnovatissimo Borgaretto (rivoluzione estiva per la rosa di mister Livieri), il Lesna Gold di Calabrò è una conferma del girone (tanti acquisti sul mercato), il Perosa punta sempre ai piani alti, la Bruinese ha un Loi in più (e non è poco...), il Nichelino di Blandi e Di Nola potrebbe essere una delle sorprese (vedi articolo), e poi c'è l'ottimo Racconigi, i gruppi compatti di Bricherasio, Infernotto e Vigone, le novità Aurora Piossasco e Pro Polonghera.

 

>>>>>>>>>> Amichevoli: scrivi qui punteggio e marcatori

mar

23

ago

2016

Promozione: Pasqualone (Lascaris), subito gol. Al lavoro Pancalieri e Barcanova

PASQUALONE (LASCARIS) DOPO I 20 GOL CASTIGA LA JUVE U17

Il Barcanova di Camposeo al lavoro. Viale, Pancalieri: "Fiducioso"

Pasqualone (Lascaris)
Pasqualone (Lascaris)
Capitan Lupano (Pancalieri Castagnole)
Capitan Lupano (Pancalieri Castagnole)
Mister Viale (Pancalieri Castagnole)
Mister Viale (Pancalieri Castagnole)

23 agosto 2016 - Gli approfondimenti di oggi in Promozione...in attesa dei calendari.

 

Promozione B: dopo i 20 gol segnati nel 2015/2016 (classifica cannonieri) bomber Lorenzo Pasqualone del Lascaris, corteggiato da molti club sul mercato ma rimasto in via Claviere, castiga subito la Juventus U17 (dove tra l'altro gioca l'ex Fossano Galvagno) in un'amichevole tra bianconeri disputata a Bardonecchia. 1-1 il finale. Il Lascaris è al lavoro da domenica pomeriggio e con l'ingresso di Cavazzi (rosa interamente riconfermata) punta a migliorare la classifica dello scorso anno e magari ad inserirsi in posizioni vista mare tra Union Susa, Vanchiglia, Gassino, Ivrea Banchette, Santhià, Quincitava...

Si riparte da tante certezze: Castiglia, i due Lavalle, Mandes, Malvicino, Leone, Maugeri, Dolce, Mirto, radu, Gallo, Sigismondi, i giovani Salaniti, Secchieri, Tonda, Serafino, Toscano...

 

Promozione C: il Pancalieri Castagnole di Silvio Viale ha lavorato molto bene sul mercato e viene quotato nelle classiche chiacchiere d'agosto tra le formazioni più attrezzate assieme a Piscinese Riva, Denso e Chisola.

Mister Viale non si sbilancia: "Stiamo lavorando bene e sono fiducioso per la stagione che sta per iniziare". Tante le soluzioni per il tecnico, che in attacco dovrà scegliere due o tre giocatori all'interno dell'ottimo quartetto Cambria-Messineo-Cabiddu-Allasia. In porta il titolare sarà Murano, in difesa potrebbero partire Lupano-Bertello-Oberto in un ipotetico 3-4-3, a centrocampo imbarazzo della scelta tra il '98 Capello dal Saluzzo, Melchionda (anche difensore), Caricato, Dal Molin, Ferrero dalla Piscinese Riva e il '97 Sartorello. E poi ci sono Lotrecchiano, Brussino, Giacchino, La Marca, ottimi giovani. Insomma, una formazione da seguire.

Amichevoli: 1-1 contro gli Allievi Nazionali del Toro (gol del '98 Sivera) e sconfitta per 1-0 contro la Juniores Nazionale del Bra. Il 31 agosto sfida esterna a Villafranca per il PancalieriCastagnole in Coppa Promozione. E subito gara dell'ex per bomber Messineo.

 

Promozione D: nel girone che preannuncia una lotta al vertice (chissà) tra Lucento, Savio Rocchetta e Santostefanese il Barcanova di Camposeo si tira a lucido e riparte dopo una rivoluzione. Intanto il nuovo nome (non più BarcaSalus) fa tornare in mente le avventure di una squadra gloriosa. La filosofia è chiara: tanti giovani, qualche giocatore esperto, importantissimo l'attaccamento alla maglia.

Lo staff della prima squadra è composto da mister Camposeo, i dirigenti Lionetti, Gobbato, Atzeni, i preparatori Richetta e Tarantini, e il massaggiatore Bertetto.

In campo novità (come Mandarà dal Caselle, bomber Rolfo ex Asti e Cbs, l'ex Vanchiglia Barrella, l'ex Ivest Roeta, l'ex Borgaro Zigliani, l'ex Brandizzo Di Paola, ecc...) e tante conferme da Zaccarelli a Filoni, i più esperti. Occhio anche a Crovagna, ex Juve, Canavese e ProSettimo. Una rosa molto giovane, quella torinese.

Barcanova al lavoro

lun

22

ago

2016

Promozione, amichevole: FantAloisi, subito tris. Susa-Chisola 3-2

PROMOZIONE, SUSA FA SUL SERIO. AMICHEVOLI, VINCE LA DENSO

Alcuni test per Atl.Chivasso e Asti. Cbs, 3-3 con gli Allievi del Toro

Simone FantAloisi si presenta con tre gol al Chisola: Union Susa di mister Falco subito pimpante
Simone FantAloisi si presenta con tre gol al Chisola: Union Susa di mister Falco subito pimpante
Carfora, Benedetto, arbitro (ci piacciono i pantaloncini), Sacco e bomber Persiano (Denso)
Carfora, Benedetto, arbitro (ci piacciono i pantaloncini), Sacco e bomber Persiano (Denso)

Foto: bomber FantAloisi e compagni (Susa), la Denso sul campo, il selfie di Napoli e compagni (Venaria), il Moretta di Cavaglià al lavoro, l'ambizione del Vanchiglia e un Savio Rocchetta di Raimondi da tenere d'occhio.

 

22 agosto 2016 - Promozione B, un segnale forte da Susa: 3-2 al Chisola, che assieme a Piscinese Riva e Denso viene quotata per la possibile vittoria del girone C cuneese/pinerolese. L'Union Susa di Falco, invece, è tenuto in grossa considerazione nel girone B, dove adesso non ci sono più Brandizzo, Rivarolese e Pont Donnaz (il Susa nel 2015/2016 è arrivato quarto, quinto il Pavarolo anche lui salito in Eccellenza).

Scatenato Simone FantAloisi: fresco di matrimonio con Federica, sua fan in tutte le partite, il bomber si presenta con una tripletta alla squadra di Boschetto. Risponde però a tono bomber Barison, autore dei due gol del Chisola.

Nello stesso girone B c'è un Vanchiglia che punta ai piani altissimi: la squadra di De Gregorio ha appena partecipato ad un triangolare con Settimo e San Giacomo Chieri, così come l'Atletico Chivasso di Goria (8-7 ai rigori col Carmagnola dopo il 2-2 nei tempi regolamentari, con due gol di Scialla,  e 0-0 col Lucento).

Il neopromosso Victoria Ivest di Barbino sfiderà il Rivoli il 24 agosto alle 20.

 

Girone C: vittoria per 3-2 della Denso di Panetta in amichevole sul Racconigi, a segno Persiano (2) e Benedetto. Un ultimo rinforzo per il Boves, che si assicura (ma è un ritorno) il difensore Matteo Giordanengo, classe '89 con tante esperienze tra Eccellenza e Promozione con le maglie di Busca, Boves MdG, Virtus Mondovì, FC Savigliano ed Olmo.

 

Girone D: amichevoli, gli Allievi Nazionali del Toro di Sesia sfidano tre squadre del girone. Per l'Asti 3-3 col Tortona, vittoria per 3-1 con la Pro Villafranca (2 Petrov, Zanutto) e sconfitta 3-2 appunto con gli Allievi Nazionali del Torino.

Per il Savio Rocchetta di Raimondi sconfitta 4-1 con gli Allievi del Toro il 10 agosto, poi 1-1 con l'Albese il 13 agosto e il 20 agosto ko per 1-0 contro il Pavarolo.

Gli stessi Allievi granata hanno poi impattato 3-3 contro la Cbs di Brunetta: per i torinesi due gol del '99 Incardona e rete dell'argentino in prova Faletti.

lun

22

ago

2016

Alpignano, colpo in attacco di fine estate: Visciglia dalla Pro!

PER MR GATTA UN NUOVO ATTACCANTE ESTERNO: IL '91 VISCIGLIA

22 agosto 2016 - Ultim'ora di mercato in Eccellenza A: l'Alpignano comunica attraverso il presidente Savino Granieri di aver ingaggiato l'attaccante esterno Vincenzo Visciglia. Il classe '91 è stato prelevato dalla ProSettimoEureka e in passato ha giocato con Sporting Bellinzago (Eccellenza e D), Santhià (D) e Celano (due anni in C2 tra il 2010 e il 2012).

L'Alpignano esordirà come sottolineato nel tabellone pubblicato in home page il 24 agosto, ore 20.30, contro il Borgaro di Licio Russo in Coppa Eccellenza. E naturalmente è l'ultima squadra detentrice del trofeo!

lun

22

ago

2016

Rivarolese: tra i pali preso Ettore Steni, ex Gozzano e Pergolettese

RIVAROLESE, RINFORZO PER L'ECCELLENZA: IL PORTIERE '92 STENI

Ettore Steni
Ettore Steni

22 agosto 2016 - Notizia di mercato Eccellenza: la Rivarolese (girone A) pesca tra i pali il portiere classe '92 Ettore Steni, biellese di nascita, nell'ultima stagione al Borgomanero, ex Biellese, Novara, Gozzano, Pergolettese (debutto in LegaPro) e Renate. Un ottimo colpo per la squadra di Scardino, che ha confermato tutto il blocco vincente ai playoffs 2015/2016 inserendo il laterale basso ex Castellamonte Prandoni, l'esterno ex Gassino e Chisola Foxon, il centrale Celano dal Volpiano e appunto Steni.

lun

22

ago

2016

TUTTONOTIZIE - Amichevoli e mercato, le ultime in Eccellenza

Prossimo aggiornamento: un giro di notizie dalle sedi dei club di Promozione e Prima

AMICHEVOLI: BENE SETTIMO, ORIZZONTI, TRINO, BAVENO E TORTONA

Calcio d'agosto: primi esperimenti per gli allenatori d'Eccellenza

Una fase di Settimo-San Giacomo Chieri
Una fase di Settimo-San Giacomo Chieri

22 agosto 2016 - Tutte le notizie di Ferragosto e dintorni!

 

ECCELLENZA - Amichevoli e mercato

 

Girone A: calendario e squadre

Settebello per il quotatissimo Baveno contro il Feriolo: dopo l'ottimo 0-0 col Gozzano finisce addirittura 7-0. Poi altra goleada (6-1) al Piedimulera: gol di Manzoni, doppietta di Sogno e tripletta di Garin.

Pirotecnico 6-3 tra Stresa e Accademia Borgomanero, con i locali che avevano perso 3-0 contro la Varesina (serie D). Per il Borgomanero un ko per 1-0 contro la Primavera del Novara (gol di Caldirola) e 2-2 nel derby con l'Accademia (doppietta di Scavetta), il neopromosso Cerano si è invece imposto 2-0 sull'Arona (Vada, Bersezio) e poi è stato sconfitto 1-2 dalla Romentinese.

A proposito di neopromosse: la Rivarolese di Scardino ha battuto 4-1 il Mirafiori e ora attende il 24 agosto il MathiLanzese. L'Alicese invece è stata battuta 1-2 dalla Romentinese: due gol di Marra e rete di Marteddu.

Juventus Domo: sconfitta per 3-1 contro il Gozzano (in gol il solito Hado) poi 5-1 all'Omegna con le reti del nuovo centrocampista Manfroni, del giovanissimo Pesce (giovanili Juve Domo) e il tris di Poi. Infine 5-3 al Feriolo, 4 gol di Elca e rete di Poi.

L'Aygreville ha svolto il ritiro a Pila, 10-0 in una prima partitella disputata a Villeneuve contro i richiedenti asilo e poi 4-0 all'Ivrea Banchette: apre le marcature Mazzei nel primo tempo, poi nella seconda frazione di gioco l'Aygre dilaga con la doppietta di Noro e il quarto gol siglato da Turano.

Alpignano: bel match contro la Pro Vercelli al "Piola", finito 3-1. A segno Sprocati, bomber Massimo dell'Alpignano per il parziale 1-1, poi due gol di Ebagua. Per Massimo la soddisfazione di un gol ad una squadra di serie B, di contorno una bella prova dei giovani e dello scheletro della rosa di Gatta che ha poi battuto 3-1 il Savigliano. Contro il Fossano, invece, sconfitta 1-2.

Orizzonti United: vittoria per 3-1 contro l'Accademia Borgomanero, a segno Scutti, Gnisci e il baby Modena. Davvero largo il 6-1 al Chisola di Boschetto: gol di Scutti (2), Pititto, Piaia, El Azhari e Beretta. Nella prima amichevole, invece, sconfitta per 1-0 contro il Benarzole, ampiamente riscattata dalle prove successive.

La Biellese: successo per 3-1 contro il Saluzzo (gol di Quarna, doppietta di Latta Jack, Pinelli) e sconfitta 1-0 col Borgosesia (Zamparo). Inoltre, altro 3-1 rifilato al Fulgor Valdengo: due gol di bomber Travaini e sigillo del classe 1999 Artiglia. Questa la formazione titolare messa in campo da Roano contro la Fulgor: Goio, Danieli, Bustreo, Bonato, Giordano, Bullano, Latta Jack, Coppo, Travaini, Curtolo, Artiglia.

Pavarolo: la squadra di Ballario è uscita sconfitta soltanto 1-0 dalla amichevole contro la ProSettimoEureka (Procaccio) e poi ha battuto con lo stesso risultato il Savio Rocchetta (decisivo bomber D'Alessandro).

Trino: superato 5-0 il Ceversama con le reti di Agnesina (2), Anedda, Bottino e Meo De Filippi. Una rete di Capelli ha invece permesso alla squadra di Beccari di impattare 1-1 contro la Primavera della Pro Vercelli. Qualche giorno prima 4-2 alla Romentinese.

 

Il Settimo ha disputato un triangolare con il San Giacomo Chieri di Melega (Promozione D) e il Vanchiglia di De Gregorio (Promozione B): Vanchiglia-Settimo è finita 1-2 (Padoan, Benna), San Giacomo Chieri-Settimo è invece terminata 0-1 (Sansone).

 

Girone B: calendario e squadre

 

Il Fossano di Viassi ha battuto in amichevole 4-1 la Juniores Nazionale del Cuneo, ha pareggiato 3-3 contro il San Sebastiano (gol di Alfiero, Romani e Sacco) ed ha espugnato il campo dell'Alpignano per 1-2 (gol di Tounkara e Douza.

Sul mercato il Fossano ha ingaggiato un ultimo giocatore: si tratta di Luca Fenoglio, terzino classe '96 ex Unione Sanremo (vincitrice della Coppa Italia Eccellenza in Liguria).

Cheraschese: 3-0 al Villafranca in amichevole con doppietta di bomber Atomei e gol di Celeste. A Pinerolo la Cheraschese ha invece perso 3-1 disputando un'ottima partita. In vantaggio con Oddenino i pinerolesi pareggiano con Gioè e a pochi minuti dalla fine le reti di Begolo e Rignanese.

Sul mercato in casa Cherasco la novità del ritorno del '97 Mattia Vittone, difensore ex Bra.

Castellazzo: uno 0-0 in amichevole per la squadra di Alberto Merlo contro il Cassine (neopromossa in Promozione) ha fatto storcere il naso al presidente Curino, che ha dichiarato "...non mi è piaciuto niente di questa nostra partita". Ma è calcio d'agosto. Prima di Ferragosto, invece, 3-1 alla Berretti dell'Alessandria con gol dei baby Zunino ('98) e Ricca ('99) oltre al sigillo dell'esperto Camussi. Un buon test anche contro il Ligorna, che ha vinto 3-1.

Savigliano: le reti di Passerò ed Enrico Rosso nel buonissimo 1-2 al Bra, squadra di serie D battuta in amichevole. Non si vince per caso contro un team di categoria superiore nemmeno in amichevole. Il team di Milani ha ceduto invece 3-1 all'Alpignano.

Corneliano Roero: fresco 4-0 all'Atletico Torino di Vanacore. Per la squadra di Dessena gol di Capuano, Colaianni e bomber Melle, più un autogol. In precedenza sconfitte ma buone prestazioni contro Bra (3-1) e ProSettimoEureka (2-1).

Rivoli: due ottimi test per la compagine di Marco Andreotti, in particolare un'ora di gioco contro il Cuneo molto convincente e tanti esperimenti anche contro il Chieri, due squadre di serie D vittoriose entrambe 0-2 in amichevole. Dopo una partitella in famiglia il 24 agosto (in contemporanea Saluzzo-Cavour) amichevole con il Victoria Ivest a Torino.

L'ultima new entry sul mercato è un classe '98, l'ex Toro e Pro Settimo Eureka Giuseppe Saffioti.

Albese: come confermato dal sito della società arrivano tre nuove pedine sul mercato. Dall'Acqui ecco il centrocampista classe 1993 Gregorio Anania, 37 presenze e 8 reti per lui nell'ultimo campionato di Serie D, ex Villalvernia, Chieri, Novese, Finale Ligure. In prestito dall'Alessandria arriva l´esterno classe 1998 Luca La Grassa, mentre l'attacco è stato rinforzato con Moreno Novara, attaccante del 1997 in arrivo dal Cuneo.

Tortona: divertente 3-3 con l'Asti (Mazzocca, Rolandone, autogol), poi 4-2 alla Gaviese. In rete Versuraro, Acerbo, Poggio e 2-1 all'Arquatese (Farina-Acerbo). Il 24 agosto primo impegno di Coppa con la BonBonAsca per la squadra di Balsamo.

Il Saluzzo ha messo in archivio un ottimo 1-1 contro il Pinerolo (gol del nuovo acquisto Favale) prima del ko per 3-1 in casa Biellese, mentre il neopromosso Colline Alfieri dopo il ko per 4-0 col Bra attende il Savio Rocchetta il 24 agosto. Per l'Olmo vittoria per 2-1 in amichevole contro il Boves, una classica estiva. La formazione dell'Olmo:

Olmo pt: Campana, Pernice, Nicolino, Romana, Bernardi, Magnaldi M., Lerda, Sciatti, Bianco, Caserio, Dalmasso G.
Olmo st: Ouattara (Dutto), Giordanengo N. (Sabena), Manes, Armando, Xhani (Costanzo), Capellino, Parola, Shehu L., Bertaina, Quagliata, Dalmasso A.
Allenatore: Calandra.

Reti: Bianco (O), Miha (B), Bertaina (O)

lun

22

ago

2016

-2 alla Coppa! Spiccano Alpignano-Borgaro e Pont-Charva

MERCOLEDI' 24/8 ALLE 20.30 E' GIA' DIRETTA COPPA ECCELLENZA!

Che partite: Stresa-Baveno, Pont-Charvensod, Alpignano-Borgaro...

Mercoledì sera Mario Gatta (Alpignano) sfida Licio Russo (Borgaro). Due ottimi allenatori
Mercoledì sera Mario Gatta (Alpignano) sfida Licio Russo (Borgaro). Due ottimi allenatori

22 agosto 2016 - Meno due giorni all'esordio ufficiale della stagione 2016/2017. Le prime a scendere in campo per la Coppa Piemonte Valle d'Aosta saranno le formazioni di Eccellenza! Qui tutto il programma: si gioca alle 20.30 su tutti i terreni di gioco.

 

Risultati "live" qui su Sportovest.com

 

Spiccano subito grandi partite, come Stresa-Baveno nel girone 1, il derby Pont Donnaz-Charvensod nel girone 4, un intrigante Alpignano-Borgaro nel girone 5, la prima del neopromosso Pavarolo di Ballario contro il Settimo nel girone 6, i derby alessandrini Tortona-BonBonAsca e Acqui-Castellazzo (gironi 7 e 8), i confronti cuneesi Albese-Corneliano (ospiti da tenere d'occhio in chiave campionato), Saluzzo-Cavour, Benarzole-Cheraschese e Olmo-Pro Dronero. Tra le squadre a riposare le quotate Juventus Domo, Rivoli, Savigliano e Trino...

 

MERCOLEDI' 24 AGOSTO ORE 20.30

 

Girone 1: Juventus Domo, Città di Baveno, Stresa

Primo turno 24/8: Stresa-Baveno.

Girone 2: Borgomanero, Cerano, BorgoVercelli

Primo turno 24/8: BorgoVercelli-Cerano.

Girone 3: La Biellese, Alicese, Orizzonti United

Primo turno 24/8 Orizzonti United-Alicese.

Girone 4: Aygreville, Charvensod, Pont Donnaz

Primo turno 24/8 Pont Donnaz-Charvensod.

Girone 5: Rivarolese, Borgaro, Alpignano

Primo turno 24/8: Alpignano-Borgaro.

Girone 6: Lg Trino, Settimo, Pavarolo

Primo turno 24/8: Pavarolo-Settimo.

Girone 7: Valenzana Mado, BonBonAsca, Tortona

Primo turno 24/8: Tortona-BonBonAsca.

Girone 8: Novese, Castellazzo, Acqui Calcio

Primo turno 24/8: Acqui-Castellazzo.

Girone 9: Colline Alfieri, Corneliano Roero, Albese

Primo turno 24/8: Albese-Corneliano.

Girone 10: Fcd Rivoli Calcio, Cavour, Saluzzo

Primo turno 24/8: Saluzzo-Cavour.

Girone 11: Fc Savigliano, Cheraschese, Benarzole

Primo turno 24/8: Benarzole-Cheraschese (ore 17)

Girone 12: Fossano, Pro Dronero, Olmo

Primo turno 24/8: Olmo-Pro Dronero.

sab

13

ago

2016

Mercato: due new entry a Borgaro. Montari al Pont Donnaz

DIOP E ROMANO AL BORGARO. ALEATI A FOSSANO, MONTARI A PONT

Il '98 ex Toro Saffioti al Rivoli. Amichevole: Tortona-Arquatese 2-1

Il '98 ex Toro Giuseppe Saffioti al Rivoli. Arriva dalla ProSettimoEureka
Il '98 ex Toro Giuseppe Saffioti al Rivoli. Arriva dalla ProSettimoEureka
Montari al Pont. Qui col pres Calliera e Giovenzi
Montari al Pont. Qui col pres Calliera e Giovenzi
Modou Diop nuovo rinforzo del Borgaro
Modou Diop nuovo rinforzo del Borgaro

13 agosto 2016 - Due nuovi giocatori alla corte di mister Licio Russo in casa Borgaro (Eccellenza A): il primo è Modou Diop, attaccante classe '92 senegalese ex Crescentinese e Brandizzo, la scorsa stagione nel Troina (Eccellenza siciliana, 24 presenze e 15 gol); il secondo è Enrico Romano, centrocampista di quantità classe '96 ex Cuneo e Ligorna in serie D.

 

Al Pont Donnaz, invece, arriva l'ex Valle d'Aosta Souley Montari, centrocampista del '94 inizialmente avvicinato proprio al Borgaro.

 

Ritiri Eccellenza B: prima foto di gruppo per il Cavour di Pino Di Leone con Atteritano, bomber Dalessandro, Cretazzo, Laganà, Bonelli, Dedominici, Valerio e Cuttini.

Il Cavour inizierà in Coppa Piemonte Eccellenza il 24 agosto contro il Saluzzo e poi ritroverà il 28 agosto o il 14 settembre il Rivoli di Andreotti, che come il Tortona ha svolto una seduta di allenamento in piscina.

 

A proposito di Rivoli, notizia di mercato: l'ultimo colpo del ds Pasquale Azzolina è il '98 Giuseppe Saffioti, centrocampista ex ProSettimoEureka, Berretti del Torino e Allievi JStars.

Sempre nel girone B il Fossano ufficializza l'acquisto del '96 Federico Aleati, portiere ex Savio Rocchetta e Ivrea Banchette. Sarà il secondo di Masneri.

 

AMICHEVOLE TORTONA-ARQUATESE 2-1 - Il tabellino

Tortona: Murriero; Manzati, Magnè, Bagnasco, Mazzocca; Comi, Clementini, Rolandone; Mandirola, Farina, Acerbo G. 

Subentrati: Filograno, Acerbo U., Giordano, Versuraro, Willmott, Ranieri, Colombini, Tullo, Sacchetti, Pavanello, Merli.
Arquatese: Torre Gab; Bonanno, Tavella, Firpo, Ricci; Poggio, Ghio, La Neve, Torre Gio.; Giordano, Morrone.

Subentrati: Ghio, Ravera, Pagano e De Marco.

Reti: Farina, Acerbo, Giacomo Torre.

QUI CAVOUR

QUI RIVOLI

ven

12

ago

2016

Promozione: lotta, derby e show in tutti i gironi

AMICHEVOLI: ALPIGNANO CON FOSSANO E PRO. LE DATE DEL SUSA

Sabato Savigliano-Centallo. Pont atteso da Gassino e Ponderano

12 agosto 2016 - Due appuntamenti importanti per l'Alpignano di Gatta, pronto per il girone A di Eccellenza: prima il Fossano (sabato alle 17 ad Alpignano) e poi il 18 agosto alle ore 18 amichevole di lusso contro la Pro Vercelli (serie B) al "Piola".

 

Il Pont Donnaz di Cusano, inserito nello stesso girone, giocherà il 18 agosto contro il Gassino e il 21 agosto contro il Ponderano. Nel girone B, invece, amichevole tra Savigliano e Centallo programmata per sabato 13 agosto.

 

Promozione: le amichevoli dell'Union Susa di Alberto Falco, tra le favorite del girone B (calendario ancora non ufficializzato dalla Lnd)

 

- ritrovo il 18 agosto alle 18 a Susa

- prima amichevole: a Susa contro il Chisola il 21 agosto alle 16

- seconda amichevole: a Torino contro la Cbs il 24 agosto alle 20.30

- terza amichevole: a Susa il 27 agosto contro il San Giacomo Chieri

- quarta amichevole: a Torino il 31 agosto contro il Lucento

- quinta amichevole: da programmare

 

Da segnalare come l'Union Susa abbia guadagnato l'accesso direttamente alla seconda fase di Coppa Promozione per il secondo anno di fila grazie al punteggio in Coppa Disciplina. Ancora una volta Susa società-modello.

Girone D: che gruppone con Lucento, Santostefanese, Savio Rocchetta, Asti e San Giacomo

GIRONE B: OCCHIO A SUSA, VANCHIGLIA, LASCARIS, QUINCI E IVREA

Girone C: Chisola, Denso, Piscinese, Carma. Quattro nomination e...

I nuovi acquisti del Vanchiglia
I nuovi acquisti del Vanchiglia
Cavazzi, il ritorno al Lascaris
Cavazzi, il ritorno al Lascaris
Il nuovo Asti
Il nuovo Asti
La nuova Arquatese
La nuova Arquatese

10 agosto 2016 - Promozione: all'orizzonte un'altra grande stagione da seguire, dal girone A (nord Piemonte) al seguitissimo girone B (valle Susa, Torino, Canavese) fino al bollente girone C (cuneese, pinerolese, un po' di astigiano e torinese) e all'intrigante girone D (Asti, Alessandria, Torino).

 

Un primo zoom sui gironi!

 

Girone B (a breve il calendario): un girone molto seguito su Sportovest.com. Tante curiosità e statistiche vi aspettano anche nella stagione 2016/2017.

L'estate ha dato qualche indicazione rispetto al lavoro sul mercato: l'Union Susa di Falco reduce dallo storico record della scorsa stagione (57 punti, punto più alto di sempre) riparte senza le "scomode" presenze di Pont, Rivarolese, Brandizzo e Pavarolo e a questo punto diventa una delle possibili regine del campionato, anche perchè la rosa è invariata (Miceli, Malune, Serpa, Raimo, Di Emanuele, Onomoni, Bembouzid, Mazzone, Iorianni, Bonaudo, Giuliano, Jannon, FantAloisi, Rizq, Squillace, Anello, Larotonda...) con le aggiunte di Andrea Onomoni e del '98 Gentile. Un blocco che ormai gioca a memoria. E notizia importante: Rizq Kamal partirà dopo l'infortunio regolarmente in ritiro.

Ma allo stesso livello dei valsusini ci sono almeno altre 4-5 squadre: il rinnovato Ivrea Banchette di Bergantin vuole tornare in Eccellenza e tenterà il salto con i nuovi Ignazzi, Nardi, Vanore, Munari, Traorè, Soster, Nebbia, Sacchet, Sterrantino e Mabritto, più tanti altri giovani. Occhio al pimpante Vanchiglia di De Gregorio: Bonansinga in porta, l'ex Settimo Di Benedetto centrale con Bo, i nuovi acquisti Racioppi, Atzori e Perino, la conferma di due pezzi da novanta come Genzano e Moreo...Tanta ambizione per i granata.

E poi: ecco il Lascaris di Cocino, che ha un Cavazzi in più rispetto ad una rosa totalmente confermata, il Quincitava di Vallomy (l'ex Red Devils Verres Donato e l'ex Orizzonti Montuori nuove punte, dietro di loro l'ex Pont Menegazzi con Nicco e Cau, il genio di Sardino, la freschezza dei baby Tapparo, Daldard e Christille), il Bollengo dell'ex bomber De Paola (con Sapone, Beltrame, Talentino, Enrico, Lupo, Tardivo, Bonato...) e due squadre che quotiamo nei piani alti. Una è il Venaria (Napoli, bomber Serta, Vasario, Porrone, Abruzzese, Rossi, Salerno, Rotolo, Marsico, Tarantini, Curto, Gagliardi...) e l'altra è l'Atletico Chivasso (staffetta in attacco tra il partente Atzori e il nuovo arrivato Ludovico Fassina, più Fornaro, Ingari, Gabriele Fassina, Scialla, Stano, Beltempo, Bava, Renegaldo, il puntero Cravero...).

Può far bene il Caselle di Gentile: tanti volti nuovi, dagli ex Cnh Emanuel, Leone, Savella e Buttacavoli a Greguoldo e Gallesio, tra i riconfermati Abalsamo). Da scoprire le neopromosse Nolese di Stefanetto (Barbaro, Paparella, Luciani, Conigliaro con Niang, Novero, Gaudino, Corradin, Celozzi, Picatto...), Victoria Ivest di Barbino (bomber Fina in zona gol, Valenti, Charai, l'ex Rivoli Migliardi, Musacchio, Riccardi, Mina, Guida, Merico...) e San Maurizio Canavese di Di Muro (l'ex Alpignano Dosio, Trapella, Zancanaro, Richiardi, Palma, Lauria, Corona, D'Addetta, Mezzela dal Mathi, il '97 Capello tra i pali...).

Vuole rilanciarsi il MathiLanzese di Binandeh: Rosso dal Barcanova nuova punta, sull'esterno il rientrante Trussardi, presi anche Fornasieri dal Cit Turin, Muceli dalla Denso, Macario dall'Atletico Santena e Lo Baido dal Barcanova oltre alle conferme di Cuppone e Delfino e validi giovani. Da seguire il Volpiano di Conta, pieno zeppo di giovani (Grosso, Lorusso, Simonetti, Palomba, Caserta, Trovato, Antoniotti, Martello, Caldarelli con l'ex Venaria Selvitano e l'ex Atletico Chivasso Argomenniè in porta) e il neo retrocesso Gassino San Raffaele di Sorrentino (Boero-Damiani in zona gol, Zucco sull'esterno, Saraceno, Perazzolo, Dell'Aquila, Muraku, Cravero, D'Elia...).

Tra le novità assolute del girone c'è il neoretrocesso Santhià, che sperava nel ripescaggio e invece...

 

Girone C: tanti enigmi, ma molte indicazioni. E' di certo un altro raggruppamento molto intessante. Tre squadre vengono quotate da molti addetti ai lavori come favorite: la Denso di Panetta, il Chisola di Boschetto e la Piscinese Riva di Gambino.

Denso: il ds Macchi ha piazzato colpi importanti in tutti i reparti, dall'ex Albese De Miglio (portierone) ai centrali Carfora (Asti) e Mazzone (Orizzonti), fino agli esterni offensivi Geografo (Borgaro), Mainardi (Usaf) e soprattutto al bomber Persiano, ex Mathi. Tra i confermati Shtembari, Sacco, Benedetto, Barbini, novità il '98 Caristo ex Usaf. Occhio alla Denso!

Chisola: una rosa fortissima tra tante conferme (Ussia, Casamassima, Bortolas, Beltramo, Ramundo, Bettega, Ferrero...) e i nuovi attaccanti, due bomber di razza come Barison (verso i 250 gol in carriera, ex Piscinese) e Collino (ex Città di Rivoli). Presi anche Visconti dal Borgaretto e Pistone dal San Giacomo, da scoprire il '99 Nardiello.

Piscinese Riva: il tanto ricercato bomber è arrivato e l'ex Moretta Sellam è una punta molto valida. Affianco a lui Magno e Martin formano un trio da piani altissimi. A metà campo esperienza e freschezza con Sconosciuto-Muratori-Previati-Neri ('97 dal Pinerolo), tra i giovani c'è il '98 Agosta e in difesa le new entry sono Picollo dal Settimo e Marchetti dalla Cheraschese, con Molinaro e Pautasso. E' cambiato anche il portiere: Maiani dal Cavour, un bel numero 1. La Piscinese Riva non può nascondersi.

Rosa attrezzata per il Pancalieri Castagnole di Viale: la novità Messineo (ex Villafranca) in zona gol, le riconferme di Cabiddu e Cambria, tra i pali Murano, in difesa Lupano, Bertello, Oberto e Lotrecchiano, il '97 Sartorello scalpitante sulle linee esterne assieme a Ferrero dalla Piscinese Riva, in mezzo Caricato, Melchionda e Giacchino. Ottimo team. Il Bsr Grugliasco (passato dal girone B al C) ha la sua grande novità nel cambio di allenatore: via Faghino, ecco Marangon. Poi solito blocco di amici, prima che di compagni di squadra, e solidità garantita con Del Boccio, Paletta, Viggiano, Ladogana, Vadalà, Caria e Fondello. Grandi ritorni in via Leonardo da Vinci: Cedro dal Città di Rivoli, Maiorana dall'Atletico Torino, Lasaponara dal Borgaro. In più l'ottimo Meitre, il factotum Delise, i '98 Mancuso, Orsini e Ricciardi, i '96 Trevisani e Angelelli.

Il Grugliasco potrebbe essere una delle sorprese del girone, così come il Moretta di Cavaglià: tre attaccanti nuovi (Saponaro dal Rivoli, Frigerio dal Villar Perosa, Cavaglià dal Racconigi), un nuovo custode tra i pali (l'ex Airaschese Urbano), la novità Franceschi in difesa con Tortone, Chiarelli e Alessandrin, i '97 Cadoni e Cossotto, il '98 De Santis, l'ex Virtus Spada.

Tra le squadre sicuramente quotate per i piani alti c'è sempre il Carmagnola: mai proclami, ma sempre una squadra ostica. In attacco arrivano i gol dell'ex Carignano Zacchino, in porta Sperandio dal Savigliano, a metà campo Basiglio dal Barcanova. Assieme a Citeroni, Capobianco, Barbatano, Camisassa, La Rosa e Montemurro è rimasto Vailatti, giocatore importantissimo per gli equilibri della squadra.

Per il Villafranca qualche certezza in meno: tutti confermati (Basano, Fraccon, Giay, Allasia, Stangolini, Baruzzo, Duvina, Pizzolla, Di Sansa, Nalin...) ma sono partiti Messineo e Corsaro. Nuovo arrivato l'ex Colline Alfieri Barbera.

La novità più importante del Carignano di Gabriele è l'attaccante ex San Giacomo Pivesso, con l'ex Ivrea Cavaglià, mentre in casa Centallo sono arrivati l'ex Benarzole Viglione e la punta Magnino dal Savigliano (in zona gol con Curti e Ristorto).

Boves: nuovi acquisti l'ex Fontanellese Cerrato, portiere, l'ex Villar '91 Durando, centrocampista, l'ex Virtus Mondovì Giacosa, centrocampista, e il portiere Marino in prestito dal Pedona.

Tra le neoretrocesse c'è il Pedona di Cordero: là davanti ecco l'ex Boves Pepino, subito dietro Domestici e Dalmasso, con il '98 Barale e Brino. Dalla Virtus Mondovì arrivano Agnelli e Giordana. In porta Peano, centrali Parola, Musso e Berteina.

Tra le neopromosse, invece, ecco il Villar Perosa di Wellman, ripescato: da seguire le punte ex San Secondo Gioia, Torrres, Blanc (ex Pinerolo come l'esterno Giuffrida). Tante conferme negli altri reparti dal portiere Miretti a Rostan, Cullino, Pambianco, Korri, Soccal e Cenghialta. Novità del girone anche il San Sebastiano di Giraulo, con la coppia-gol Trapani-Donatacci (ex Revello). E proprio il Revello dovrà cercare la salvezza con mister Perlo e nuovi giovani. Davanti  Pedrini e i baby Tevino e Salatino.

Il Trofarello (altra neopromossa tramite playoffs) ha scelto l'attaccamento ai colori e alla città dei giocatori: un progetto interessante, nato sotto l'insegna dell'entusiasmo. In porta: Gallino. In difesa: Arlorio, Valenti, Bongiovanni, De Salvo. A centrocampo: Troyka, Allasia, Laudati. Zona gol: Dominin, Aiello e il '98 Casale.

 

Girone D: in questo gruppo, forse, qualche indizio in più c'e'. Il Lucento punta sicuramente all'Eccellenza e questo è fuori dubbio. Tanta ambizione ha anche il Savio Rocchetta, mentre la Santostefanese ha un organico importantissimo ma parte a fari spenti (strategia?). Tra le formazioni quotate per il podio inseriamo anche il San Giacomo Chieri, che ha lavorato molto bene sul mercato. Variabile misteriosa è l'Asti, che assieme al Canelli e all'Atletico Torino potrebbe lottare per i piani alti. E poi chissà...

Sei acquisti molto importanti in casa Savio Rocchetta, dove è rimasto mister Raimondi: Ligotti dall'Olmo (strappato al Lucento), Modini dal Canelli, Azzalin dall'Ivrea Banchette, Manno dal Tortona, Schiavone dal Settimo e Sasso dal Colline Alfieri. La difesa riparte da Rea e dall'ex Ivrea Tigani, tra i fuoriquota il '99 Bosticco e il portiere Rovera dal Castellazzo. Squadra da battere?

Il Lucento di Telesca (arrabbiato per il mancato ripescaggio, frutto anche di un'iscrizione al fotofinish di Acqui e Novese) proporrà l'ex Cbs Petitti tra i pali, il trio Pepe-Mignano-Porcelli in difesa (dal Brandizzo, Rivoli e Cbs, muro valdissimo), a metà campo l'ex Cbs Bertinetti, l'ex Corneliano Balsamo (bel colpo), i giovani Luparia, Riva Governanda, Zaffonte e le punte Le Pera, Perrone e Martucci. Lotta col Savio?

La Santostefanese di Amandola (strepitoso girone di ritorno 2015/2016 e playoffs) ha aggiunto Fascio dall'Asti e il '99 Becolli dalla Nicese ad un gruppo ultra-compatto, che registra le conferme di Dispenza, i due Marchisio, Conti, Meda, Alberti, Garazzino, Lomanno, Gallo, Calligaris, Amerio e Bertorello...

Il San Giacomo Chieri di Melega ha trovato una punta esperta sul mercato (Mastroianni), assieme a lui l'ex Mathi Tucci, l'ex Volpiano Martino e l'ex Pavarolo Benedicenti. Squadra interessante: tra i confermati Bordino, Tassin, Frandino, Caponi, Gobetti, Presta, Nano, Grosso, Parrino...

Asti: l'ultimo arrivo è il centrocampista Cucè dalla BonBonAsca, ma sono nuovi anche Rocha (Colline Alfieri), Petrov e il portiere Favarin (Nuova Sco), Balestrieri (Canelli), Paschina (Nicese) e Boschiero (San Giuliano). Mister Merlo potrà contare anche sui gol del '96 Elettrico e sul '99 Reka. In dfiesa Saviano e Bresciani.

Il Canelli ha puntellato l'attacco (Pollina dalla Santostefanese) e sugli esterni duo Menconi-Cherchi, con le sgroppate di Ishaak e Delpiano (ex Colline). In mezzo Mondo, Macrì e Dessì, in porta l'ex Nuova Sco Furin. Tra i centrali Genta e Basile.

Barcanova: un nuovo corso per il team di Camposeo che punta sui gol dell'ex Asti Rolfo ed ex Caselle Mandara', con loro Di Vanno, Konan, Roeta dall'Ivest, El Aqir, Di Paola dal Brandizzo, Zaccarelli, Filoni, Monica, Fiore e Barrella. In porta Marino dal Pont.

La Cbs di Brunetta proporra' in zona gol Fratello, Carbonaro e Ciurca, a meta' campo Todella, Salusso, Favaretto, Bara e Casorzo, dietro Militano, Chiarle, Arposio, Barbero, in porta Pelissero. L'Atletico Torino di Vanacore si e' molto rinnovato: Gambardella dal Moretta e Gualtieri dal Chisola per l'attacco, tra le new entry anche l'ex Denso Minetti, l'ex Venaria Spinoso e il portiere Bosticco dal Favari. Il colpo dell'Arquatese di Vennarucci e' il centrale Cimino dal San Giuliano, a meta' campo Debenedetti dalla Pozzolese, in avanti Morrone e Giordano. Tanta curiosita' per il neopromosso Cassine di Pastorino: Casone dall'Acqui, bomber Torre dall'Arquatese, l'esterno Motta dalla BonBonAsca. Ottimi rinforzi con Randazzo, Pergolini, Marongiu, Montorro, Rizzo dalla Santostefanese, Salvi dalla Nolese, Briata e il portiere De Carolis.

Tra le possibili outsider Villanova, San Giuliano Nuovo, Pozzolese e Cenisia.

 

gio

11

ago

2016

Amichevoli Eccellenza, doppio 4-2 per Trino e Savigliano

MERCATO: al Tortona (Eccellenza B) il giovane '97 Christian Comi, esterno ex Pavia

STERRANTINO (IVREA), SUBITO GOL DELL'EX AL PONT DONNAZ...

Piaia e Beretta in gol per l'Orizzonti. Ok Fossano, Savigliano e Trino

Immagini da Bra-Corneliano Roero

11 agosto 2016

 

AMICHEVOLI ECCELLENZA/PROMOZIONE

 

Fc Savigliano-Borgaro 4-2 (2 De Stefano, 2 Varvelli)

Pont Donnaz-Ivrea Banchette 0-2 (Sterrantino, Vicario)

Trino-Romentinese 4-2 (2 Bottino, Mullici, Ciraulo)

Primavera Pro Vercelli-Orizzonti Utd 0-2 (Beretta e Piaia su assist di Gnisci)

BorgoVercelli-Fossano 0-1 (autorete)

Bra-Corneliano Roero 3-1 (Vanneri, Sardo e Bellino)

Casale-Cheraschese 1-1 (Cardini, Di Stefano)

Ligorna-Castellazzo 3-1 (per gli ospiti Lombardi)

OltrepoVoghera-BonBonAsca 6-2 (per gli ospiti autorete e Lewandosky)

Savona-Valenzana Mado 1-0 (Boggian)

 

Sabato 12/8: Alpignano-Fossano (h. 17), Rivoli A-Rivoli B

 

TRINO-ROMENTINESE - Tabellino

 

LG TRINO: Bonassi (46′ Rainero), Capelli (70′ Tosatti), Nicolasi (54′ Maffei), Cafasso, Agnesina (43′ Salierno), Ciraulo, Anedda (62′ Ajaraam), Bellinghieri (70′ Veliu), Bottino (46′ Luidelli), Meo De Filippi (46′ Lopes), Mullici (74′ Gregoraci). All.: Beccari

ROMENTINESE: Martelli, Venegoni (52′ Lombardo), Zanetti (62′ Anselmi), Natoli (73′ Mesiti), Licaj (52′ Ticozzelli), Ndiaye (60′ Fontana), Bisesi (73′ Tramarin), Marchetti (52′ Teknoramag Jam.), Negrello (69′ Teknoramag Jou.), Marra D. (52′ Centrella), Marra S.. All.: Paladin.

 

Reti: 3′, 25′ Bottino (T), 47′ Mullici (T), 57′ Negrello (R), 71′ Ciraulo (T) rig., 77′ Teknoramag Jou. (R)

mar

09

ago

2016

Sondaggio Eccellenza B: chi è la vostra favorita?

CINQUE-SEI TEAM MOLTO FORTI. ACQUI E NOVESE: MATTONI LEGO

9 agosto 2016 - Ed eccoci ad un secondo giro di sondaggi anche sul girone B di Eccellenza, che si preannuncia caldissimo (in home page i risultati del sondaggio sul girone A).

La composizione è particolare: 9 squadre cuneesi (Corneliano, Savigliano, Cheraschese, Saluzzo, Pro Dronero, Fossano, Benarzole, Albese, Olmo), 6 alessandrine (Castellazzo Bormida, Valenzana Mado, Tortona, BonBonAsca, Novese, Acqui), un'astigiana (Colline Alfieri) e due torinesi (Rivoli e Cavour). A Borgaro qualcuno si sarebbe aspettato lo scambio tra Rivoli e Pavarolo, ma ad entrambi i club neopromossi questa disposizione non dispiace.

Gli addetti ai lavori quotano 5-6 squadre come grandi favorite (Savigliano, Valenzana, Corneliano, Rivoli e Castellazzo) e tengono in grossa considerazione il Fossano, che con ottimi giovani e nomi d'esperienza può sicuramente stupire. Non è detto che non arrivino sorprese da chi ha già fatto bene l'anno scorso come la Pro Dronero, il Tortona e la Cheraschese...Ad oggi, insomma, qualche indicazione ma molti rebus!


Il Fc Savigliano di Riccardo Milani: per molti sarà la squadra da battere. De Peralta in attacco dal Bra, Tulino in porta dal Carmagnola, De Stefano in difesa dal Bra, più il trequartista '98 ex Cuneo Rosso già a segno proprio contro il Bra in amichevole. Inoltre: il colpo Mazzafera ('96) per il centrocampo, il blocco composto da Barbero, Barbaro, Giordana, Rosso, Rostagno, Di Benedetto e Passerò (anche lui in gol domenica), Serino e Chiambretto centrali, la conferma del bomber Varvelli. Un Savigliano che non può nascondersi.

La Valenzana Mado di Luca Pellegrini: altro club da primissimi posti, reduce (lo ricordiamo) dai playoffs nazionali disputati e persi contro il Saint Georgen (Trentino). In porta: Teti. In difesa: Serao, Marelli, Robotti dal Castellazzo, il '96 Icardi, il '97 Bennardo, il '98 Bianchi. A centrocampo: l'esperienza dell'ex Trino Gerbaudo, il confermatissimo Palazzo, il '98 Mazzola dall'Alessandria, il talentuoso ex Albese Bosco. In attacco: bomber Russo dal Trino con Merlano e il '99 Benazzo ex Acqui.

Il Castellazzo di Alberto Merlo: nobile decaduta, protagonista di ottimi colpi sul mercato. Il nuovo portiere è l'ex Lomellina Gaione, il pacchetto arretrato è composto da due centrali fortissimi come Silvestri (Casale) e Camussi (Lomellina), con loro Costa dal Ligorna e il '96 Cascio. A centrocampo il colpo-Genocchio dall'Acqui con Molina, il '97 Limone, il '98 Viscomi e Lombardi. In attacco l'esperienza di Piana e Rosset con la linfa verde Gandino ('97) e Ronchi ('98). Occhio al Castellazzo...

Il Corneliano Roero di Francesco Dessena: un grande mercato anche per i cuneesi. Bomber Melle dalla Pro Dronero è un rinforzo importantissimo, così come Erbini dal Bra. Dietro di loro molta attenzione ai giovani, come il '98 Moreno Errera (ex giovanili del Palermo) e l'ex Savio Rocchetta Pia, un '97. Chiatellino dalla Cheraschese è un'altra operazione-garanzia per la metà campo, dove si ripartirà anche da Capuano e Garrone. In difesa il trio Anderson-Costa-Toscano è di sicuro affidamento, c'è anche il '96 Pagliasso. In porta Maja.

Il Rivoli di Marco Andreotti: neopromossi a fari spenti, sì, ma la rosa è quella che è... In porta: Volante e la new entry Ghiglione dalla Denso. In difesa: il roccioso Grancitelli (nuovo capitano fino al rientro di Carrassi), il riconfermato Pavan, con il '97 Montanino e il '98 Gandiglio, occhio anche all'ex Saluzzo e Mondovì Drago. Centrocampo: un colpo dietro l'altro, da Claudio Grauso ('79 in grande forma atletica in ritiro, 23 presenze in A e 218 in B) al duttile Gallace, che ha vinto la serie D con lo Sporting Bellinzago, fino all'ottimo ex Pinerolo Kamal Saadi ('97) e al compagno di squadra ex Jesina Lippo ('96). Tra i riconfermati De Rosa e Pantaleo, pedine fondamentali. In attacco: l'ex Pinerolo Sardo, un grande acquisto, con Piroli e Cravetto.

Il Tortona di Fabio Visca: due new entry importanti, l'ex Casale Farina in attacco e il factotum Rolandone dal Benarzole per la metà campo. In porta Murriero/Filograno, per la difesa il duo riconfermato Magnè/Bagnasco con Mazzocca, Giordano e il '98 Tullo, sulla mediana il '96 Pavanello e l'ex Castellazzo Clementini, davanti con bomber Farina il '97 Acerbo e l'esterno Mandirola, spesso a segno l'anno scorso.

Il Fossano di Fabrizio Viassi: come il Rivoli anche questo club non parte sicuramente come una neopromossa che punterà ad una semplice salvezza. Anzi...Le conferme parlano da sole: Masneri tra i pali, Mozzone/Douza/Galvagno/Brondino in difesa, Giraudo/Tounkara in mezzo, Romani e Tavella trequartisti, bomber Alfiero in zona gol. I nuovi: un acquisto importantissimo come l'ex Torino Bottasso (1996), più gli ex Bra Peirano (1997) e La Sala (1998), Fenoglio (1996) e l'ex Pedona Armando (1998). Viassi ha dichiarato ieri simpaticamente: "Se nessuno vuole vincere, viste le dichiarazioni molto caute di tanti mister...io arriverei primo volentieri". Viassi senza obiettivi precisi: "Voglio che si faccia bene e ci sia lavoro ed organizzazione. Poi si vedrà in corsa". Video-intervista sulla pagina Facebook del Fossano.

La Cheraschese di Gianluca Brovia: una formazione da tenere d'occhio, che si è mossa bene sul mercato. In porta giocherà il '96 Tarantini, in difesa il colpo è Prizio dal Bra, a metà campo polmoni ed esperienza con Pirrotta dal Savigliano, in attacco l'ex Tortona Atomei sarà affiancato da Celeste. Confermati Sinato, Fontana, Costamagna, Pupillo, Cornero, tra i nuovi ci sono il '97 Capocchiano dal Gassino e il '98 Nastasi ex Cuneo.

La Pro Dronero di Antonio Caridi: terza classificata dietro a Casale e Valenzana nel 2015/2016 con 70 punti in 34 match. Buonissime fondamenta, ma sul mercato c'è la sensazione che si potesse fare di più soprattutto in attacco (dopo la partenza di Melle a Corneliano) invece la società si è tirata fuori da possibili aste per i bomber liberi. Pochi giorni fa confermato il prestito dal Busca per il '97 Gaggiola, che difenderà i pali della Pro. Difesa: Caridi-Rosso-Monge-Franco. Centrocampo: Brondino-Galfrè e la novità Zidane. Attacco: Isoardi, Dutto, Sangare e un possibile nuovo rinforzo (ma niente spese folli).

Il Saluzzo di Pierpaolo Rignanese: staffetta Lapadula-Pinelli (il primo al Sondrio, il secondo arrivato dal Legnano) in attacco e tante altre novità come l'ex Colline, Savio e Cavour Simone Bissacco (attaccante), l'ex Pavarolo Brignolo per la difesa, Favale dalla Denso e il '97 Micelotta per le linee esterne offensive, il centrocampista centrale ed esterno Gatti ('98) dal Pavarolo, il giovane Porporato ('98 punta ex Chieri). Tra i riconfermati: Marcaccini, i due Serra, Berrino, Aleksovski, Caldarola, Carli, Gozzo e Tallarico.

Il Cavour di Pino Di Leone: un nome grosso per l'attacco (l'ex Unione Sanremo Dalessandro), la fiducia a Gili tra i pali, le conferme di Cuttini, Laganà, Cretazzo, Friso e Atteritano e tanti giovani per i giallorossi, dai '96 Raica in porta e Garetto in attacco ai '98 Candela e Fiorillo, più i '97 Bonelli e Quattrocchi e il '99 Modugno.

La BonBonAsca di Emanuele Balsamo: tante novità per la squadra neopromossa, che punta alla salvezza. Il portiere titolare con ogni probabilità sarà il '98 ex Settimo Scardino. Dalla Novese sono arrivati il terzino Sola ('96) ed i tre '97 Pagano (difensore), Ravera (centrocampista) e Bisio (attaccante esterno). In difesa il duo Sciacca-Zamburlin sarà affiancato dall'ex Acqui Zefi, a metà campo è arrivato Lewandosky dall'Asti, ottimo rinforzo l'ex Derthona Chirico (attaccante e trequartista) che affiancherà Massaro. Altri giovani: il '96 Mugnai, il '97 ex Novese Ravera, Mezzanotte, Guagliardo e Osaama. La novità è Kutra dalla Civitanovese, centrocampista, più gli ex Derthona Echimov e De Rosa, mediano e portiere.

Il Colline Alfieri di Beppe Bosticco: una mezza rivoluzione dopo il salto di categoria. Tra le riconferme ci sono 10 nomi: il portiere '95 Brustolin, i difensori Lumello, Paolo Testolina, Labate ('98), i centrocampisti Marino, Cossatello, Di Maria, gli attaccanti Bosco e Gueye, il '97 Torra. Tra i grandi colpi ecco il centrale Patrick Maglie ex Pro Dronero, Cuneo, Albese, Biellese, Saluzzo, Rivoli, Volpiano, Moncalieri, Orbassano e Voghera (giocatore di grande esperienza) ed il centrocampista classe '85 "Puma" Ahmed Sarwat dal Saluzzo. Altri acquisti: l'ex Gassino Franceschi (portiere), il terzino ex Chieri Sacco ('98), il difensore ex Asti Vacari, il '97 centrocampista ex Tortona Arione, il centrocampista ex Benarzole Bordone, gli ex Cheraschese Blini e Gennari (esterno).

Mercato tranquillo per l'Albese di Giancarlo Rosso (inseriti nuovi giovani come i '98 Taliano, Grimaldi, Mala, Delsanto, Dieye e il '97 Vecchiè, davanti Bandirola-Gai), per il Benarzole di Momo Dogliani (Parussa-Tandurella in zona gol, preso l'ex Savigliano Ciccomascolo, centrale, il '97 ex Vanchiglia Blini e il '98 ex Cuneo Lamantia) e per l'Olmo di Angelo Calandra (Caserio dal Saluzzo in attacco, l'ex Boves Quagliata a centrocampo, tutti gli altri riconfermati).

Al momento pochissime notizie per le squadre iscritte al fotofinish (per la "gioia" del Lucento) Acqui e Novese...Una sola certezza certificata dalla Lnd: la Novese giocherà ad Alessandria. Per il resto è iniziata la costruzione delle squadre stile Lego.

lun

08

ago

2016

Amichevoli weekend. Mercato: Mazzafera dal Bra al Savigliano

ISCRIZIONI: IL LUCENTO NON CI STA E SUL WEB "LA TOCCA PIANO..."

Sarcasmo online. Riferimenti (vaghi) ad Acqui e Novese. E sul Pont...

Dal sito del Lucento
Dal sito del Lucento

8 agosto 2016 - Sarcasmo estivo. Il Lucento (Promozione D) ha inserito questo post sul proprio sito ma non su Facebook e così qualcuno si è accorto del commento con qualche giorno di ritardo. Come ad Acqui, dove dal club ci hanno segnalato questa pubblicazione che oggi ha preso il largo su altre testate cartacee ed online. Da Acqui e da Pont Saint Martin, in ogni caso, nessun commento ufficiale.

WEEK: TRINO-CASALE 0-2, SAVONA-FOSSANO 3-1, RIVOLI-CUNEO 0-2

IL SAVIGLIANO BATTE 2-0 IL BRA E INGAGGIA MAZZAFERA DAL BRA

Lo Stresa (Eccellenza A)
Lo Stresa (Eccellenza A)
Savona-Fossano 3-1: in azione i fossanesi bomber Alfiero e Ricky Romani (Eccellenza B)
Savona-Fossano 3-1: in azione i fossanesi bomber Alfiero e Ricky Romani (Eccellenza B)
A Rivoli vittoria 0-2 del Cuneo
A Rivoli vittoria 0-2 del Cuneo
Il Castellazzo di Alberto Merlo, inserito in Eccellenza B
Il Castellazzo di Alberto Merlo, inserito in Eccellenza B

8 agosto 2016 - Prime amichevoli per le squadre di Eccellenza: nel girone A lo Stresa viene battuto 3-0 dalla Varesina e il Trino cede 0-2 col Casale, nel girone B Rivoli-Cuneo 0-2 davanti ad una più che buona presenza in via Isonzo e Savona-Fossano 3-1 ad Ovada. In campo anche il Castellazzo di Alberto Merlo.

 

RIVOLI-CUNEO 0-2 - Il tabellino

Rivoli: Volante; Montanino, Grancitelli, Pavan, Gandiglio; Gallace, Saadi, Grauso, Sardo; Pantaleo; Piroli.
Subentrati: Ghiglione, Xausa, Drago, Ferone, Di Lonardo, Cervino, De Rosa, Arcari, Sibilia.
All.: Andreotti.
Cuneo: Gomis; Toscano, Conrotto, Procida, Rizzo, Corsini, Papa, Togni, Palazzolo, De Sena, D'Antoni.
Subentrati: Quitadamo, Stendardo, Campana, Cotroneo, Bianco, Ottobre, Mondino, Orofino, Zichitella, Genovese. A disp.: Croce, Radoi.
All.: Fraschetti.
Reti: 11' st De Sena, 41' st Orofino.
BRA-SAVIGLIANO 0-2 - Il tabellino
Bra: Ferraroni, Vittone, Gili, Venneri, Cravotto, Sillah, Bellino, Perrone, Montante, Dalla Costa, Besuzzo. A disp. Zaccone, Ignico, Ferrero, Dolce, Casassa, Esposito, Dimasi, Niang, Penna.

All. Daidola

Fc Savigliano: Tulino, Passerò, Di Benedetto, Brancato, Destefano, Serino, Barbaro, Barbero, Varvelli, Osella, Enrico Rosso. A disp. D'Errico, Rostagno, Giordana, Chiambretto, Cassano, Davide Rosso, Caula.
All. Milani

Reti: Passerò, E. Rosso

 

Mercoledì 10 agosto: alle ore 20 Pont Donnaz-Ivrea Banchette

SONDAGGIO: 24% PER BORGARO E JUVE DOMO, POI PONT E BAVENO

AGOSTO: IL MENU' DI SPORTOVEST. A BREVE LE PAGINE INTERNE

8 agosto 2016 - Un primo giro estivo di sondaggi sulle vostre preferite in Eccellenza A ha fatto registrare le seguenti percentuali di voto:

 

  • 24% BORGARO
  • 24% JUVENTUS DOMO
  • 17% PONT DONNAZ
  • 16% CITTA' DI BAVENO
  • 10% ALPIGNANO, CHARVENSOD, ORIZZONTI, LG TRINO E STRESA

Secondo voi lettori, dunque, ci saranno 7-8 favorite tra cui quasi certamente queste squadre. Molti meno voti per il gruppone composto da Borgomanero, Borgovercelli, Aygreville, La Biellese e le neopromosse. Ci saranno sorprese? Lo scopriremo presto!

 

SPORTOVEST: PRE-FERRAGOSTO E DINTORNI, cosa c'è nel menù oltre alle news

 

- Martedì: sondaggio Eccellenza B, un girone che Sportovest.com seguirà moltissimo dopo le molte incursioni nel cuneese della stagione 2015/2016.

Notizie, statistiche, interviste, pronostici, curiosità, oltre che risultati e classifiche, vi accompagneranno come sempre durante la stagione in questo e molti altri gironi del calcio piemontese/valdostano.

 

- Composizione pagine Campionati + Coppa Piemonte Eccellenza / Promozione / Prima e Seconda. A breve la Lnd pubblicherà gli altri calendari.

 

- 24 e 28 agosto: risultati in tempo reale Coppa Eccellenza (turno ore 20.30), prime gare ufficiali della stagione 2016/2017.

 

- 4 e 11 settembre: via ai campionati! Nella stagione 2015/2016 Sportovest è cresciuto di tre volte rispetto alla stagione 2014/2015, registrando sul sito 600mila click.

A Rivoli le firme di Gallace e Grauso, a Savigliano un ottimo '96

leggi di più

ven

05

ago

2016

Pro-Trino 8-0. Seconda: Venaus, due giovani e Marrese firma. Arena al Cafasse

ECCELLENZA, 8-0 TRA PRO VERCELLI (SERIE B) E IL TRINO DI BECCARI

Foto FC PRO VERCELLI (Facebook)
Foto FC PRO VERCELLI (Facebook)

Un test impegnativo, ma molto stimolante, per l'LG Trino che è migrato dal girone B all'Eccellenza girone A (link con girone e calendario). Ecco il tabellino del match, 8-0 il finale:

 

PRO VERCELLI: Provedel (46′ Zaccagno), Germano (20′ Berra)(68′ Mussman), Konate (46′ Legati), Bani (46′ Bacchetti), Eguelfi (46′ Mammarella), Budel (40′ Esposito) (46′ Danza), Palazzi (46′ Ardizzone), Castiglia (46′ Castellano), Mustacchio (46′ Ruggiero), Baldini (46′ Malonga), Morra (46′ La Mantia). All. Longo

LG TRINO: Bonassi (46′ Rainero), Salierno (37′ Doraci) (77′ Pascarella), Maffei (46′ Ajaraam), Cafasso (83′ Caroppo), Agnesina, Ciraulo (78′ Gregoraci), Anedda (46′ Veliu), Bellinghieri, Rognone (30′ Bottino), Meo De Filippi, Mullici (46′ Luidelli). All. Beccari.

 

Reti: 3′ aut. Salierno, 9′ Mustacchio, 11′, 25′, 32′ Morra, 39′ Castiglia, 54′ La Mantia, 89′ Ardizzone.

UN SALTO IN SECONDA: GIGLIO+MARZO AL VENAUS. ARENA-CAFASSE

Firma a Venaus l'ex Caselette Marrese
Firma a Venaus l'ex Caselette Marrese
Arena, 43 gol nel 2015/2016! Futuro a Cafasse
Arena, 43 gol nel 2015/2016! Futuro a Cafasse

5 agosto 2016 - Il superbomber ex Football Mappano Luca Arena (41 gol in campionato, due ai playoffs) è un nuovo giocatore del Cafasse Balangero. E' lo stesso giocatore a confermarlo: "Felice della mia scelta. Ho ricevuto un'offerta irrinunciabile".

 

A Venaus (dove firma mister Marrese) arrivano invece due giocatori dall'Union Susa: Lorenzo Giglio, centrocampista del '97 in prestito, e Federico Marzo, difensore del '98 a titolo definitivo.

gio

04

ago

2016

Eccellenza girone A, chi è la vostra favorita?

3 agosto 2016 - di Michele Rizzitano

 

Un primo giro di sondaggi in questa fase di ritiri e amichevoli (risultati sondaggio: news 8 agosto). Si parte dall'Eccellenza A (calendario): un po' di nomi per il titolo...o ci saranno sorprese?

 

Il Baveno di Pissardo: Cherchi, Menaglio, Sogno, Ramalho, Di Leva, Stanglini, Motetta, Romani più l'argentino ex Cuneo Garin, l'ex Borgomanero Amoruso, l'ex Omegna Nazari per la difesa e il '99 Fioretti punta da scoprire. Rosa importante. Si punta alla serie D.

La Juventus Domo di Brando (ex mister del Verbania che ha vinto l'Eccellenza 2015/2016): Bastianelli in porta, in difesa Affinito, Moia, Fusco, il '98 Elca, a metà campo Guerra, Leto Colombo, Incontri, un attacco stellare con bomber Hado, Poi ed Elca. Tra le favorite.

Lo Stresa di Boldini: i colpi Ciana-Lionello, la coppia centrale Viganò-Agazzone, la riconferma di Cabrini, le new entry Carfora ex Orizzonti, Tuveri ex Bellinzago, Manfroni ex Virtus Verbania e il duo Paganini-Fiorini dalla JuveDomo, con l'ex Trino Bagnis in porta. Da piani alti.


Il Borgaro di Licio Russo: dopo la straordinaria stagione 2015/2016 (campionato sopra le righe, perso di un punto) i nuovi tasselli sono Fiore in difesa, ex Triestina e Valle d'Aosta, Sinisi a metà campo dalla Sanremese, l'ex Cuneo Multari ('98) per i binari esterni e l'esterno offensivo italobrasiliano Brugnera dal Santhià. Solidissimo il blocco composto dal portiere Cantele, da capitan Ferrarese, Erbì, Garofalo, Del Buono, bomber Pierobon e Pagliero.

Il LG Trino di Sandro Beccari: grande lavoro sul mercato e tantissimi volti nuovi. In porta l'ex No.Ve Bonassi, in difesa l'ex No.Ve Agnesina con Salierno dal Santhià esterno e Cafasso centrale, per la fascia sinistra il '98 Maffei, a centrocampo l'ex Alicese Ciraulo e il '96 Bellinghieri dal Santhià, in attacco colpi roboanti con Rognone dalla Virtus Verbania e il ritorno di bomber Boscaro reduce dal campionato vinto con la BonBonAsca, più il '97 Mullici da Casale, Maffei, Luidelli, Anedda. Un Trino da tenere d'occhio.

Il Pont Donnaz Hone Arnad di Mauro Cusano: la grande novità, l'Eccellenza sul filo del rasoio con un ripescaggio da terza in graduatoria. Un premio all'ottimo lavoro del club nelle ultime stagioni e soprattutto della squadra e dell'ex mister Massari. Ora si riparte dall'ex Valle d'Aosta Cusano. Con lui quattro pezzi da novanta: l'ex ProSettimoEureka Lollo Parisi per l'attacco, il centrocampista e trequartista Fabio Cusano dallo Charvensod e l'espertissimo Gagliardi (cresciuto nel Genoa) per la difesa. L'ultimo colpo in ordine cronologico (notizia fresca) è la firma dell'ex ProSettimo Mariani, anticipata domenica scorsa. E poi Scala e Furfaro dal Valle d'Aosta, i riconfermati Borettaz, Garbini, Caresio, Meraglia (ottimi giocatori), più Giordano, Monetta e una serie di baby niente male come Bonel e Bosonin. Cusano: "Vedremo in corsa quale sarà l'obiettivo".

Il Vda Charvensod di Claudio Fermanelli: pochi rinforzi, ma molto validi, come da tradizione della squadra di Fermanelli. In porta: Castelnuovo dall'Aygreville. In difesa: il centrale Berger dal Pont Donnaz. In attacco: Caputo dall'Aygreville, che agirà dietro a Rovira. Lo scheletro della squadra resta molto interessante: Lorusso, Antonacci, Subet, De Cello, Ierace, Dayne. Occhio ai '99 Carere e Vescio.

L'Alpignano di Mario Gatta: dopo un'annata storica (Coppa Piemonte Eccellenza, non succedeva da 21 anni) oltre alla salvezza, sono arrivati nuove importanti pedine. A cominciare dall'attacco: bomber "Pinilla" Cirillo dal Corneliano, il riferimento per Massimo e Spoto. A metà campo l'ex ProSettimo Marangone con l'ex Orizzonti Carini, da affiancare a Moreo, in difesa riconfermatissimi Crescente e Lerda con la grossa novità Barrella, sugli esterni Tarnowsky e l'ex Bra Camoletto, un '98. In porta linfa verde con il '97 Berghin. Tra i nuovi giovani Doda, ex Chieri, Di Nunno e il '97 Kasa.

L'Orizzonti United di Marco Mellano: blindato il genio Scutti (corteggiatissimo), così come Beretta e Camilli, i nuovi arrivi sono quelli di Cerutti (Santhià, portiere), Roccia (Santhià, centrale), Rota ('96, esterno ex Borgomanero), Giunta (Biellese, centrocampista), Piaia ('97 ex Borgomanero, esterno), Valsecchi ('96 ex Volpiano, centrocampista) e Pititto ('97, attaccante anche lui ex Volpiano).

Tra le neopromosse del girone A ci sono l'Alicese di Ugo Yon (new entry Moretto dal Pont, con i '97 Santovito e Di Salvo, i '98 Carena e Forneris, il '96 Marteddu), la Rivarolese di Scardino (blocco riconfermato totalmente più Foxon, il difensore Celano e l'esterno Prandoni) e il ripescato Cerano di Sergio Galeazzi.

Il Pavarolo di Ballario sembra avere una rosa attrezzata dopo il salto Promozione-Eccellenza via Coppa Piemonte. Nuovi acquisti: l'ex Brandizzo Cellamaro, l'ex Cuneo Dalla Battista, l'ex Saluzzo Deideri, l'ex Mathi Monteleone. Accanto a loro i protagonisti della vittoria in Coppa Promozione Salvalaggio, il roccioso Todaro, l'esterno Crepaldi, il factotum Canavese, il trio D'Alessandro-Pinto-Scavone molto ben assortito.

Il Settimo di Viola riproporrà l'ex Borgaro Sansone vicino a bomber Padoan. Dietro di loro Gerini, Barbati (96), Vagnone ('98), Ferraris ('98), in mezzo Campanaro dall'Unione Sanremo (bel colpo), dietro Zanellato, Chiumente, l'ex Lucento Benna e in porta l'ex Lucento Dinaro.

La Biellese di Roano ricomincia dalla coppia gol Latta-Travaini (ex Varallo Pombia e Savio Rocchetta), in difesa Bullano e Bonato col riconfermato Bustreo e il '99 Gusu, a metà campo blindati Coppo, Giordano e Botto Poala, novità Canton (ex Orizzonti) sull'esterno. In porta colpo-Goio dallo Charvensod.

In casa Aygreville il nuovo mister Alberto Rizzo potrà contare sui gol dell'ottimo Baldi, vicino a lui Cuneaz e il '97 ex Alessandria Turato. Furfori, Pramotton e Mazzei riconfermati a metà campo, in difesa il gioiello è Glarey ('98). In porta Gini.

Il No.Ve ha cambiato nome in BorgoVercelli ma resta una squadra molto competitiva (Ravasi-De Lorentiis in attacco, Lazzarini, Secci e Bertola a metà campo, Canino e Bertolone centrali, portiere l'ex Trino Moretto). I ragazzi del Borgomanero di Marco Poma ripartiranno dai 43 punti (evitati per un soffio i playout) della scorsa stagione: novità Ramazzotti in porta, Terzi e Baraldini al centro della difesa, Marelli e Midali nel cerchio centrale, l'ex Santhià Ravetto in attacco con il '98 Barberio e Scavetta.

gio

04

ago

2016

Tortona, confermato il '96 Pavanello. Baveno, ottimo 0-0 col Gozzano

4 agosto 2016 - Squadre al lavoro in Eccellenza. Girone B: il Tortona riconferma il classe '96 Matteo Pavanello, che vanta già oltre 100 presenze in Eccellenza e due promozioni in serie D con Acqui e Castellazzo.

Dal ritiro della Valenzana le prime foto: corsetta di gruppo. Lavorano anche il Rivoli in via Isonzo e il Savigliano di Milani a Monasterolo. Alla prima giornata ci sarà proprio Savigliano-Rivoli (calendario e girone).

 

Nel girone A amichevole per il Città di Baveno, una delle squadre da tenere d'occhio: non male lo 0-0 col Gozzano, che si è molto rinforzata in serie D. Una buona prova per il Città di Baveno, che ha creato l'occasione più pericolosa con una traversa della punta Santiago Sogno da 25 metri.

QUI SAVIGLIANO

QUI VALENZANA

QUI RIVOLI


mer

03

ago

2016

Rivoli, il ds Azzolina piazza un altro colpo: l'ex Pro e Bellinzago Gallace

TRATTATIVA IN PORTO: A RIVOLI ANCHE L'ESTERNO GIOSUE' GALLACE

3 agosto 2016 - Ultim'ora: il mercato rallenta tra colpi già confermati, ritiri in pieno svolgimento e amichevoli ma...c'è ancora spazio per il lavoro dei direttori sportivi, che hanno telefoni sempre bollenti.

Come in questo caso. Pianeta Eccellenza: a Rivoli il ds Pasquale Azzolina si è fiondato da tempo su Giosuè Gallace e questa sera ha trovato il "sì" definitivo. Un grande colpo, centrato senza scomporsi al termine di un lungo corteggiamento, che porta in rosa in via Isonzo un giocatore molto duttile, esterno di destra o di sinistra.

Gallace, nato a Savigliano nel 1984, ha giocato tre anni con la ProSettimoEureka prima dell'annata spettacolare in casa Sporting Bellinzago. Domani mattina sarà al lavoro con i nuovi compagni di squadra a Rivoli.

mer

03

ago

2016

Eccellenza: squadre, gironi e calendario

ECCO L'ECCELLENZA PIEMONTE VALLE D'AOSTA STAGIONE 2016/'17

A breve le pagine interne di Coppa e i calendari di Promo/Prima

2 agosto 2016 - All'interno le squadre, i gironi e i calendari di Eccellenza. Ecco le pagine interne da consultare durante la stagione, soprattutto di domenica e lunedì!


mar

02

ago

2016

Daniele Monteleone+Murè al Ponderano. Che attacco con Umeroski

Promozione A: Daniele Monteleone, ex giocatore del Lucento, è un nuovo giocatore del Ponderano. E' lui stesso a confermarci la notizia. Assieme a Monteleone si accasa anche l'ex Corneliano Andrea Murè.

Per loro la stagione 2016/2017 sarà sui campi del Nord Piemonte: un bel girone con la neoretrocessa Omegna, la new entry Sinergy Verbania, e poi Cavaglià, Cossato, Arona, Accademia Borgomanero, Briga, Castellettese, Dormelletto, Dufour Varallo, Fomarco, Oleggio, Piedimulera e Romentinese.

L'attacco del Ponderano diventa ora davvero molto interessante: l'ex Red Devils Verres Umerosky al centro, esterni Monteleone e l'ex Corneliano Murè...

mar

02

ago

2016

Alpignano? River Mosso? Ivest? No, Marinaro farà calcio a 5...

MARINARO AL ROSTA CALCIO A 5. COSI' E' DECISO, IL CASO E' CHIUSO

Avvicinato ad un mucchio di club, alla fine il colpo di scena...

2 agosto 2016 - Stavolta ci siamo muniti di foto del trasferimento, per non fare scivoloni. Rivoli? Alpignano? River Mosso? Lucento? Venaria? Victoria Ivest? Macchè.

Emanuele "Pupi" Marinaro, un esterno offensivo molto ricercato sul mercato (del calcio a 11) finisce...al calcio a 5. E' un nuovo giocatore del Rosta, carta canta.

Marinaro, per vari motivi (molto più importanti del calcio), ha cambiato il destino di notizie già ufficializzate. Dopo un iniziale interessamento del Rivoli, dove aveva già giocato in Eccellenza, sembrava fatta per il River Mosso. E invece no. Poi Alpignano: accordo con il presidente Granieri, che dà l'annuncio. Ma niente. Alcune novità lavorative rimandano la firma, che non arriva neanche nei club torinesi che avvicinano Marinaro. Alla fine sembra Ivest...ma è...Rosta. A cinque!

Domani ulteriori approfondimenti.

ECCELLENZA: A CORNELIANO ECCO L'EX PALERMO MORENO ERRERA

2 agosto 2016 - Che colpo per il Corneliano, che ripartirà dal girone B di Eccellenza (squadre, girone, calendario). Moreno Errera è un '98 molto interessante e ha giocato nel settore giovanile del Palermo prima di passare agli Allievi Regionali del PD Calcio Sicilia, all'Alba Alcamo e alla Sancataldese (Eccellenza Siciliana). Si tratta di un centrocampista centrale ed esterno, presente anche in zona gol, dove brilleranno i gioielli Melle ed Erbini.

lun

01

ago

2016

Prima Categoria, colpaccio della Bruinese: bomber Marco Loi!

TRATTATIVA IN PORTO: MARCO LOI DAL LESNA GOLD ALLA BRUINESE

1 agosto 2016 - Un gran colpo per l'attacco della Bruinese di mister Massucco. Da almeno un mese si parlava del possibile arrivo di Marco Loi, ultimo capocannoniere del girone E di Prima Categoria, ex Lesna Gold. Una trattativa lunga, portata avanti da entrambe le parti con la voglia di incontrarsi. E così è andata a finire.

Adesso è ufficiale. Uno degli attaccanti più prolifici del calcio torinese ha firmato questa sera. Ecco Loi in foto col presidente Andrea Taramasco. Il bomber ha realizzato 22 reti nel 2015/2016, una in più dell'attaccante del Villarbasse, Mastrorosa. Giocheranno con Loi gli esterni rapidi Sforza e Luongo, e l'ex Perosa Billitti.

Così Marco Loi: "Dopo due anni al Lesna Gold ho scelto di cambiare. Sono state due belle stagioni e mi sono trovato molto bene, ma la Bruinese in questo mercato ha dimostrato di volermi fortemente e l'ho molto apprezzato. A me questa squadra aveva impressionato in Coppa quando l'ho incontrata, viceversa loro sono rimasti colpiti da me. E così ci siamo sentiti e incontrati, fino a questa firma. Sono molto carico, quando si cambia entrano in gioco nuovi stimoli e motivazioni. Ho parlato con molti giocatori e dirigenti, tutti mi hanno descritto il club come serio e ambizioso e io stesso ho questa sensazione. Il presidente ha molta passione, è sempre al campo. Sono felice della scelta". Ecco il girone della Bruinese (Loi ritroverà il Lesna Gold):

 

Airaschese

Atletico Racconigi

Aur. Piossasco

Borgaretto

Bricherasio

FC Vigone

Infernotto

Lesna Gold

Luserna

Nichelino Hesperia

Perosa

Pinasca

Bruinese

Pro Polonghera

Racconigi

San Secondo

lun

01

ago

2016

Grauso in ritiro col Rivoli. Sogno: "Resto a Baveno". Prima, Dalla Guarda al Paradiso.

Prima: il centrale Dalla Guarda (600 presenze nel dilettantismo) al Collegno Paradiso

Oggi la firma di un giocatore molto corteggiato nel calcio a 11. Ma giocherà a cinque...

L'EX SERIE A GRAUSO IN RITIRO A RIVOLI. SOGNO: "RESTO A BAVENO"

Tortona: Clementini. Juve Domo: Manfroni. Asti: Boschiero-Favarin

Ecco Grauso in ritiro col Rivoli di Andreotti
Ecco Grauso in ritiro col Rivoli di Andreotti

Amichevole di lusso per nuovo Casale del riconfermato Ezio Rossi, unica alessandrina in serie D: il Novara (serie B) davanti a 2300 persone ha vinto 5-0 con le reti di Galabinov (doppietta), Buzzegoli, Adorjan e Dickmann. Il Casale ha schierato in zona gol il nuovo acquisto Morero con Duguet e Pavesi, mentre nella ripresa spazio a Sinato, Dansu, Quaranta e Abrahzda. Il 30 luglio altra amichevole per il Casale: 0-2 con la Pro Vercelli.

Foto - Pagina Facebook Casale
Foto - Pagina Facebook Casale
Sogno: "Resto a Baveno"
Sogno: "Resto a Baveno"
Dalla Guarda: "Ok con il Paradiso"
Dalla Guarda: "Ok con il Paradiso"

1 agosto 2016 - Mercato Eccellenza - Oggi pomeriggio, al primo allenamento nel ritiro del nuovo Fcd Rivoli Calcio, ci sarà una novità sull'erbetta di via Isonzo: come confermato dal ds Pasquale Azzolina il centrocampista Claudio Grauso (ex serie A col Livorno nel 2004/2005) si allenerà con i rivolesi e in settimana potrebbe firmare.

Grauso, classe '79, torines, ha giocato nel settore giovanile del Toro per poi girare ad Alessandria, Livorno e Mantova (cinque stagioni in entrambi i club), Benevento, Spezia, Monza, Chieri e Giana Erminio. Ha collezionato 439 presenze tra serie A, B, C1 e C2. Per il centrocampo del Rivoli sarebbe un rinforzo superlativo. Ricordiamo che la Andreotti-band è stata inserita nel girone B: 9 squadre cuneesi, 6 alessandrine, un'astigiana (Colline Alfieri) e le due torinesi Cavour e Rivoli.

Da tenere d'occhio il Savigliano, prima avversaria in trasferta dei rivolesi in campionato: come già annunciato in settimana la squadra di Ricky Milani ha ingaggiato anche il centrocampista Daniele Brancato dal Borgosesia. Con la conferma di bomber Varvelli, l'arrivo in porta dell'ex Carmagnola Tulino e in zona gol della punta ex Bra De Peralta i saviglianesi puntano sicuramente in alto.

Qui Tortona: ingaggiato il difensore Riccardo Clementini, classe '87, reduce da due stagioni molto positive con la maglia del Castellazzo.

 

Ci spostiamo nel girone A, dove a Borgaro arriva la foto ufficiale per l'italo-brasiliano Joao Gabriel Brugnera, prelevato dal Santhià.

La Juventus Domo è molto vivace in questa fase di mercato e sta cercando un rinforzo offensivo da affiancare a bomber Hado, Poi ed Elca. In settimana è arrivato il "sì" per Bastianelli, portiere '96 ex Borgosesia, e per Affinito, terzino '94 ex Borgomanero e giovanili del Torino. Il centrocampista ed esterno Manfroni (ex Virtus Verbania, campionato vinto con Brando) è stato strappato allo Stresa: il giocatore ci conferma la news."Ufficiale".

Continua intanto il corteggiamento per Sogno del Baveno. Lo stesso Sogno ci rilascia però una dichiarazione che chiude ogni possibilità: "Confermo che resterò ufficialmente al Baveno".

 

Promozione/Prima: foto su web per due nuovi acquisti dell'Asti di Simone Merlo. Si tratta di del portiere Favarin dalla Sandamianese e dell'esterno Boschiero, che seguono il centrocampista ex Canelli Sebastiano Balestrieri (notizia data in settimana).

Il Lucento di Telesca se ne farà una ragione: niente ripescaggio in Eccellenza. Ma intanto continua il corteggiamento al centrocampista ex Settimo Stefano Rizzo, avvicinato da molti club (superata la concorrenza di Pavarolo e Piscinese Riva). In settimana potrebbe arrivare l'ufficialità, ad oggi il giocatore è ancora sul mercato.

Al MathiLanzese di Binandeh arriva un '97 molto interessante, tra i leader del Cit Turin della scorsa stagione: è Fabio Fornasieri, centrocampista col vizio del gol. Lo stesso mister ci conferma la notizia. La Santostefanese di Amandola è invece vicinissima al centrocampista ex Asti, Caselle e Junior Biellese Andrea Fascio.

Carignano: da mister Cesare Gabriele, salutato bomber Zacchino (al Carmagnola), sono arrivati l'ex Ivrea Banchette Cavaglià e l'esterno offensivo Pivesso, che ha sfiorato la doppia cifra in zona gol nell'ultima stagione al San Giacomo Chieri.

 

In Prima Categoria tanta esperienza per la difesa del Collegno Paradiso di mister Beretti. Ingaggiato Simone Dalla Guarda, 38 anni e quasi 600 presenze nel calcio dilettantistico. Il centrale arriva dall'Atletico Torino in Promozione, prima è stata una delle bandiere dell'Alpignano (occhio ai suoi tour in area di rigore, è fortissimo sui palloni aerei e segna spesso) e ha giocato in passato anche a Rosta e Rivoli.

Dalla Guarda: "Confermo tutto. Non sarei rimasto all'Atletico Torino in tutti i casi e ho parlato in queste settimane con mister Beretti, che conosco bene. Ho visto giocare il Collegno Paradiso e mi ha impressionato. Un bell'ambiente dove spero di far bene".

Bomber Petrolo è ancora in bilico tra Mirafiori (favorito) e Rapid Torino: ad oggi nulla di certo, il giocatore sta cercando una quadra con gli orari di lavoro.

News extra calcio. Un'operazione delicata per il centrocampista del Rosta Fabio Monardo: tutto ok per lui. Da parte della redazione un grosso augurio di pronta guarigione!

Fabio Fornasieri al MathiLanzese
Fabio Fornasieri al MathiLanzese

Foto: Favarin e Boschiero firmato ad Asti, a destra Brugnera a Borgaro.

dom

31

lug

2016

Pont Donnaz: l'Eccellenza, la carica di Cusano e...Mariani?

PONT SCATENATO: ARRIVA MARIANI? (300 PRESENZE TRA C1 E D)

Mr Cusano: "Felicissimo per l'Eccellenza, non vedo l'ora di iniziare..."

Il PDHA di Massari 2015/2016: gran merito del salto di categoria a questi ragazzi oltre che alla società
Il PDHA di Massari 2015/2016: gran merito del salto di categoria a questi ragazzi oltre che alla società

31 luglio 2016 - di Michele Rizzitano

 

E' un Pont Donnaz Hone Arnad davvero scatenato, quello che partirà per il ritiro pre Eccellenza il prossimo 4 agosto. Sì, appunto, Eccellenza: ecco la grande novità. Tre squadre valdostane tra le 36 di Eccellenza (Pdha, Aygreville e Charvensod), tanti derby all'orizzonte e curiosamente nessuna valdostana tra le 64 di Promozione.

 

I nuovi arrivati del Pont Donnaz (mister Cusano, il dg Padovano, il team manager Giovenzi) sottolineano in coro come il salto di categoria sia frutto del grande lavoro della squadra 2015/2016, dello staff, della precedente dirigenza e soprattutto della società, presieduta dall'ambizioso Jean Calliera. Per lui un premio al lavoro degli ultimi anni, l'Eccellenza a Pont Saint Martin dopo settimane di illusioni, speranze, notizie confermate e smentite: il salto senza ripescaggio del Colline Alfieri, il sorprendente ritorno all'iscrizione di Acqui e Novese, il passo indietro dell'InterFarmaci, gli addii di Valle d'Aosta e Varallo Pombia hanno permesso al Pdha di occupare l'ultimo posto libero nei ripescaggi con un sospiro di sollievo.

 

Mister Mauro Cusano parte proprio da un pensiero sul "suo" Valle d'Aosta: "Salvare la squadra nella scorsa stagione, a questo punto, ha avuto ancora più senso ed è ancora più motivo di orgoglio e soddisfazione anche se la società non esiste più. Per me è stata un'avventura straordinaria, che porterò per sempre con me. Proprio la salvezza sul campo del Valle d'Aosta ha liberato un posto in Eccellenza per un'altra valdostana, che ora sono felice di guidare".

Continua Cusano: "Se io e i ragazzi avremo solo metà dell'entusiasmo della società faremo grandi cose. Posso dire di essere circondato da persone competenti e professionali e sono molto contento della scelta che ho fatto. La dirigenza con grande fiuto ha preso al volo l'opportunità di poter balzare in Eccellenza, una bella vetrina per noi e per la Valle d'Aosta. Il merito di questo salto di categoria è di tutti, di chi ha lavorato prima di noi nuovi arrivati dietro le scrivanie, dello staff e di chi è sceso in campo. Il Pdha ha dimostrato una linea di continuità e una voglia di crescita importante, è questo che mi ha affascinato del progetto. Senza questa credibilità non saremo mai arrivati ad ingaggiare certi pezzi da novanta sul mercato e alcuni tra i migliori '98 in circolazione da queste parti". Vero. Su tutti tre nomi: Lollo Parisi (notizia), Antonio Gagliardi (notizia) e Fabio Cusano (notizia).

 

 

Obiettivo stagionale? Cusano in chiusura: "L'obiettivo sarà non avere inizialmente un obiettivo...Giocheremo al massimo delle nostre possibilità e vedremo in corsa cosa succederà senza mettere paletti fin dall'inizio. Sicuramente posso dire che sul mercato è stato fatto un lavoro superlativo".

 

Ecco, a proposito di mercato: abbiamo ricevuto una soffiata. La società non si sbilancia (Padovano: "Cerchiamo un centrale...") e il nome non filtra dal direttore generale, ma le voci sono arrivate fino a Torino e hanno sicuramente raggiunto le testate locali: il Pont Donnaz ha messo gli occhi, e le mani, su un giocatore di grandissima esperienza, che affiancherebbe il centrale Gagliardi. Si tratta di Matteo Mariani, difensore lombardo di Seregno, ex ProSettimoEureka come Lollo Parisi.

Mariani nel 2003 giocava in C2 nel Meda (anche due gol), nel 2004 in C1 a Como (29 presenze) per poi passare sempre in C1 nella Pistoiese e alla Pro Vercelli in C2 per quattro stagioni. Tra il 2011 e 2012 due stagioni all'Acqui, infine tre campionati con l'Asti e uno alla ProSettimo per un totale di 300 presenze tra C1, C2 e serie D.

I ben informati assicurano che per l'ufficialità è questione di ore...

Intanto il Pont Donnaz pensa già alla prima di Coppa: subito derby con lo Charvensod il 24 agosto! Nel mini-girone anche l'Aygreville.

Matteo Mariani
Matteo Mariani

ROBIGLIO NON E' UFFICIALE. DELVECCHIO-ACQUI: "UN CONTATTO..."

31 luglio 2016 - di Michele Rizzitano

 

Michele Delvecchio, mister ex Settimo, Novese, Pinerolo, Saluzzo e Casale, potrebbe essere il nuovo allenatore dell'Acqui in Eccellenza.

E' lui stesso a confermarlo (lo abbiamo raggiunto domenica nel tardo pomeriggio): "Ad oggi non è ufficiale, siamo però in contatto. Potrebbe essere, questo sì...". Dunque l'ufficialità di Robiglio all'Acqui (giorni fa parecchie testate avevano riportato la notizia) decade immediatamente. E' Michele Delvecchio il favorito per la panchina alessandrina. Il mister aggiunge: "L'ufficialità c'è solo quando qualcuno firma. Confermo che ad Acqui c'è una nuova cordata di avvocati bolognesi, nei prossimi giorni vedremo se ci saranno sviluppi per quanto riguarda la possibilità per me di allenare. Ne sarei felice. Il Derthona? Io non ho più sentito la società. Non so più nulla". Ma anche dovesse iscriversi (Promozione? Prima? Un nuovo caso-Asti all'orizzonte) la Lega assicura che non rientrerà in Eccellenza...

dom

31

lug

2016

Stagione 2016/2017: gironi e Coppa Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda!

Promozione: ripescate Ivest e Atletico Chivasso nel girone B, Villar Perosa nel girone C!

COLLINE, CERANO E PONT IN ECCELLENZA! RIVOLI NEL GIRONE B!

DIRETTA DA BORGARO: COPPE E GIRONI SU SPORTOVEST.COM

29 luglio 2016 - di Michele Rizzitano

 

TUTTE LE FOTO DEI GIRONI SULLA PAGINA FACEBOOK DI SPORTOVEST.COM

 

ECCELLENZA: Tutto come previsto stamattina...o quasi! Il Lucento ripartirà in Promozione, niente ripescaggio. Salgono invece in Eccellenza Colline Alfieri, Cerano e Pont Donnaz, che prendono il posto di Varallo Pombia e Valle d'Aosta. Confermate Acqui e Novese.

Restava un unico dubbio: chi tra Rivoli e Pavarolo nel girone B (Cuneo, Alessandria, Asti)? La risposta è Fcd Rivoli, club che farà trasferte un po' più corte, non avrà derby e sfiderà forse il rischio rinvio con le nevicate invernali. Un'avventura tutta nuova. La decisione della Lnd è stata effettuata tagliando in due il Piemonte, in due fette.

 

PROMOZIONE: tantissime novità! Nel girone B ecco Victoria Ivest e Atletico Chivasso, ripescate, assieme alle neopromosse San Maurizio Canavese e Nolese e alle retrocesse Gassino, Ivrea Banchette, Santhià e Volpiano. Confermate Bollengo, Caselle, Lascaris, Mathi, Quincitava, Susa e Venaria. La novità è il Vanchiglia, spostato dal D al B.

 

Girone C, si preannuncia bello e avvincente: qui la novità è il Bsr Grugliasco, che come alcuni anni fa torna nel girone cuneese. Poi ecco il San Sebastiano, il neopromosso Trofarello, il Pedona retrocesso dall'Eccellenza. Confermate Boves, Carmagnola, Carignano, Chisola, Denso, Centallo, Moretta, Pancalieri Castagnole, Piscinese Riva, Revello e Villafranca. Ripescato il Villar Perosa!

 

Girone D: molta carne al fuoco anche qui, con le novità Villanova, Pozzolese, Nuova Sco, Cassine assieme alle confermate Arquatese, Asti, Atletico Torino, Barcanova (e non più BarcanovaSalus), Canelli, Cbs, Cenisia, Lucento (niente ripescaggio per la quarta in graduatoria), il neoretrocesso Savio Rocchetta, San Giuliano e Santostefanese.

Novità: il San Giacomo Chieri passa dal girone C al D.

 

Girone A: grande lotta tra Novara, Biella e Vercelli con la neoretrocessa Omegna, la new entry Sinergy Verbania, e poi Cavaglià, Cossato, Arona, Accademia Borgomanero, Briga, Castellettese, Dormelletto, Dufour Varallo, Fomarco, Oleggio, Piedimulera, Ponderano e Romentinese.

 

PRIMA CATEGORIA: aggiornamenti in corso, guarda le foto!

ECCELLENZA girone A

inizio 4 settembre 2016

 

Biella, Vercelli, Novara, Torino, Aosta:

 

Alicese

Alpignano

Aygreville

Città di Baveno

Borgaro

Borgomanero

BorgoVercelli

Cerano

LG Trino

La Biellese

Juventus Domo

Pavarolo

Orizzonti United

Pont Donnaz

Rivarolese

Settimo

Stresa

Vda Charvensod

ECCELLENZA girone B

 inizio 4 settembre 2016

 

Cuneo, Torino, Asti, Alessandria:

 

Acqui

Albese

Benarzole

BonBonAsca

Castellazzo

Cavour

Cheraschese

Colline Alfieri

Corneliano Roero

Fossano

Novese

Olmo

Fcd Rivoli Calcio

Pro Dronero

Saluzzo

Savigliano

Tortona

Valenzana Mado


PROMOZIONE A

inizio 11 settembre

 

Acc. J. Borgomanero

Arona Calcio

Briga

Castellettese

Cavaglià

Città di Cossato

Dormelletto

Dufour Varallo

Fomarco

Fulgor R. Valdengo

Oleggio

Omegna

Piedimulera

Ponderano

Romentinese

Sinergy Verbania

PROMOZIONE B

inizio 11 settembre

 

Atletico Chivasso

Bollengo Albiano

Caselle

Gassino S. Raffaele

Ivrea Banchette

Lascaris

Mathi Lanzese

Quincitava

San Maurizio C.se

Santhià

Nolese

Union Susa

Vanchiglia

Venaria Reale

Victoria Ivest

Volpiano

PROMOZIONE C

inizio 11 settembre

 

Boves

Bsr Grugliasco

Carmagnola

Carignano

Chisola

Denso

Giovanile Centallo

Moretta

Pancalieri Cast.

Pedona

Piscinese Riva

Revello

San Sebastiano

Trofarello

Villafranca

Villar Perosa

PROMOZIONE D

inizio 11 settembre

 

Arquatese

Asti

Atletico Torino

Barcanova Calcio

Canelli

Cassine

Cbs

Cenisia

Lucento

Nuova Sco Asti

Pozzolese

Sd Savio Rocchetta

San Giacomo Chieri

San Giuliano Nuovo

Santostefanese

Villanova


PRIMA CAT. D

inizio 11 settembre

 

Bussoleno

Bvs

Caselette

Cnh Industrial

Collegno Paradiso

Corio

Esperanza

Olympic Collegno

Pianezza

Pro Collegno

Real Leinì

River Mosso

Rosta

San Mauro

Valdruento

Villarbasse

PRIMA CAT. E

inizio 11 settembre

 

Atletico Santena

Bacigalupo

Baldissero

Barracuda

Cambiano

Carrara 90

Cit Turin

Filadelfia Moncalieri

Kl Calcio

Mirafiori

Orione Vallette

Pertusa

Pozzomaina

Rapid Torino

Vianney

Villastellone Carign.

PRIMA CAT. F

inizio 11 settembre

 

Airaschese

Atletico Racconigi

Aur. Piossasco

Borgaretto

Bricherasio

FC Vigone

Infernotto

Lesna Gold

Luserna

Nichelino Hesperia

Perosa

Pinasca

Bruinese

Pro Polonghera

Racconigi

San Secondo

PRIMA CAT. G

inizio 18 settembre

 

Auxilium Cuneo

Azzurra

Busca

Costigliolese

Dogliani

Marene

Olimpic Saluzzo '57

Montatese

Roretese

Saviglianese

Scarnafigi

Sommariva Perno

Stella Maris

Tre Valli

Val Vermenagna

Vicese '84


SECONDA GIRONE E

Ardor San Francesco

Atletico Alpignano

Borgata Parella

Cafasse Balangero

Emit Boys

Excelsius

Fiano Plus

Forno

Gabetto Sporting Venaria

Chianocco

Rubiana

Spazio Talent Soccer

Venaus


CLICCA SULLE FOTO: I GIRONI DALL'ECCELLENZA ALLA SECONDA

COPPA PIEMONTE VALLE D'AOSTA: ECCO I GIRONI E GLI ABBINAMENTI

COPPA ECCELLENZA - 24 agosto / 28 agosto / 14 settembre (2a fase 19/10, 9/11 e 23/11, semifinali 14/12 e 21/12, finale 6 gennaio 2016 o domenica 8 gennaio 2016)

 

Regolamento: se vince la squadra di casa il secondo match sarà tra la perdente del primo incontro e chi riposava. Esempio: Stresa-Baveno 1-0. Secondo incontro: Baveno-Juventus Domo.

In caso di pareggio o di vittoria esterna: nel secondo match giocherà in casa la squadra che riposava e affronterà la formazione che aveva giocato in casa il primo incontro.

Esempio: Stresa-Baveno segno "x" o "2". Secondo incontro: Juventus Domo-Stresa.

 

Girone 1: Juventus Domo, Città di Baveno, Stresa

Primo turno: Stresa-Baveno.

Girone 2: Borgomanero, Cerano, BorgoVercelli

Primo turno: BorgoVercelli-Cerano.

Girone 3: La Biellese, Alicese, Orizzonti United

Primo turno: Orizzonti United-Alicese.

Girone 4: Aygreville, Charvensod, Pont Donnaz

Primo turno: Pont Donnaz-Charvensod.

Girone 5: Rivarolese, Borgaro, Alpignano

Primo turno: Alpignano-Borgaro.

Girone 6: Lg Trino, Settimo, Pavarolo

Primo turno: Pavarolo-Settimo.

Girone 7: Valenzana Mado, BonBonAsca, Tortona

Primo turno: Tortona-BonBonAsca.

Girone 8: Novese, Castellazzo, Acqui Calcio

Primo turno: Acqui-Castellazzo.

Girone 9: Colline Alfieri, Corneliano Roero, Albese

Primo turno: Albese-Corneliano.

Girone 10: Fcd Rivoli Calcio, Cavour, Saluzzo

Primo turno: Saluzzo-Cavour.

Girone 11: Fc Savigliano, Cheraschese, Benarzole

Primo turno: Benarzole-Cheraschese.

Girone 12: Fossano, Pro Dronero, Olmo

Primo turno: Olmo-Pro Dronero.

 

COPPA PROMOZIONE - 31 agosto / 4 settembre / 14 settembre (2a fase 19/10, 9/11 e 23/11, quarti 21/12 e domenica 15/1, semifinali e finali date da stabilire).

 

Regolamento: se vince la squadra di casa il secondo match sarà tra la perdente del primo incontro e chi riposava. Esempio: Sinergy-Fomarco 1-0. Secondo incontro: Fomarco-Piedimulera.

In caso di pareggio o di vittoria esterna: nel secondo match giocherà in casa la squadra che riposava e affronterà la formazione che aveva giocato in casa il primo incontro.

Esempio: Sinergy-Fomarco segno "x" o "2". Secondo incontro: Piedimulera-Sinergy.

 

Girone 1: Piedimulera, Fomarco, Sinergy Verbania

Primo turno: Sinergy Verbania-Fomarco

Girone 2: Omegna, Briga, Accademia J. Borgomanero

Primo turno: Accademia Borgomanero-Briga

Girone 3: Arona Calcio, Dormelletto, Castellettese

Primo turno: Castellettese-Dormelletto

Girone 4: Dufour Varallo, Fulgor Ronco Valdengo, Città di Cossato

Primo turno: Città di Cossato-Fulgor Ronco Valdengo

Girone 5: Ponderano, Romentinese, Cavaglià

Primo turno: Cavaglià-Romentinese

Girone 6: Quincitava, Ivrea Banchette, Bollengo

Primo turno: Bollengo-Ivrea Banchette

Girone 7: Santhià, Volpiano, Atletico Chivasso

Primo turno: Atletico Chivasso-Volpiano

Girone 8: Gassino SR, Victoria Ivest, Vanchiglia

Primo turno: Vanchiglia-Victoria Ivest

Girone 9: MathiLanzese, Nolese, San Maurizio C.se

Primo turno: San Maurizio C.se-Nolese

Girone 10: Caselle, Venaria Reale, Lascaris

Primo turno: Lascaris-Venaria

Girone 11: Bsr Grugliasco, Trofarello, Chisola

Primo turno: Chisola-Trofarello

Girone 12: Carignano, Carmagnola, Denso

Primo turno: Denso-Carmagnola

Girone 13: Villar Perosa, Pancalieri Castagnole, Villafranca

Primo turno: Villafranca-PancalieriCastagnole

Girone 14: Moretta, Revello, Giovanile Centallo

Primo turno: G. Centallo-Revello

Girone 15: San Sebastiano, Boves, Pedona

Primo turno: Pedona-Boves

Girone 16: Villanova, Nuova Sco Asti, San Giuliano Nuovo

Primo turno: San Giuliano-Nuova Sco

Girone 17: Pozzolese, Cassine, Arquatese

Primo turno: Arquatese-Cassine

Girone 18: San Domenico Savio Rocchetta, Canelli, Santostefanese

Primo turno: Santostefanese-Canelli

Girone 19: Cbs, San Giacomo Chieri, Asti

Primo turno: Asti-San Giacomo Chieri

Girone 20: Lucento, Cenisia, Atletico Torino

Primo turno: Atletico Torino-Cenisia.

 

COPPA PRIMA CATEGORIA: 1 settembre, 4 settembre, 15 settembre (2a fase 6/10, 20/10 e 3/11, 3a fase, semifinali e finali date da stabilire).

ven

29

lug

2016

Eccellenza, ipotesi gironi A e B

ULTIME ORE CALDISSIME: GIRONI ECCELLENZA, LE NOSTRE IPOTESI

Comunicato InterFarmaci Verbania: no al titolo del Varallo Pombia

29 luglio 2016 - di Michele Rizzitano

 

In questi ultimi giorni abbiamo raccolto informazioni sufficienti per poter comporre (sottoforma di ipotesi) due gironi di Eccellenza da 18 squadre. Ecco le ultime indiscrezioni, attendiamo l'ufficialità su tutto:

 

- il Colline Alfieri (prima nelle graduatorie dei ripescaggi, secondo in campionato, in finale playoffs, in semifinale di Coppa) sarà la 36esima squadra avente diritto a disputare l'Eccellenza senza ripescaggio rispetto alle lista di 35 formazioni del comunicato n.1 della Lnd (1 luglio 2016).

 

- il comunicato dell'InterFarmaci Verbania (link) conferma come non sia stato rilevato il titolo del Varallo Pombia in Eccellenza e come l'InterFarmaci Verbania stia organizzando un mercato molto importante per vincere la Prima Categoria (l'ex Juventus Domo Soncin in difesa, riconfermato bomber Stefano Calloni, super coppia d'attacco con la nuova punta Riccardo Bini, ex Castellettese). Alcune testate alto piemontesi confermano tutto ciò: il posto in Eccellenza del Varallo Pombia è vacante.

 

- E' sicuro che il Valle d'Aosta non si iscriverà in Eccellenza. Lo ha confermato la Lnd su comunicato. Le indiscrezioni, dunque, parlano di due ulteriori posti a disposizione delle squadre meglio classificate in graduatoria ripescaggi, a disposizione di Cerano (secondo) e Pont Donnaz (terzo).

 

- Acqui e Novese hanno effettuato (a sorpresa) l'iscrizione in Eccellenza: l'Acqui è in gestione da parte di un nuovo gruppo (avvocati bolognesi). La Novese, con un colpo di scena di pochi giorni fa, ha già ricevuto l'ok per giocare ad Alessandria dalla Lnd ed è stato evidenziato nell'ultimo comunicato. Resta da capire se tutti gli adempimenti sono stati effettuati e se quindi l'iscrizione è perfettamente in regola. Stasera lo sapremo. C'è il Lucento alla finestra, che nelle sottostanti ipotesi non è stato inserito. Ma ripetiamo, è una raccolta di informazioni, una serie di ipotesi non ufficiali che seguono la posizione geografica dei club. Da verificare l'inserimento di Pavarolo e Trino, che potrebbero ritrovarsi a gironi invertiti (Pavarolo nel girone B, Trino nel girone A) essendo posizionate al confine tra le squadre del centro-nord Piemonte e centro-sud. Per ora abbiamo ipotizzato, come l'anno scorso, che il Trino faccia parte del girone B.

 

IPOTESI GIRONE A (Biella, Vercelli, Novara, Torino, Valle d'Aosta): Alicese, Alpignano, Aygreville, Città di Baveno, Borgaro, Borgomanero, BorgoVercelli (No.Ve), Cerano, Fcd Rivoli Calcio, Junior Biellese, Juventus Domo, Pavarolo, Orizzonti United, Pont Donnaz, Rivarolese, Settimo, Stresa, Vda Charvensod.

 

IPOTESI GIRONE B (Cuneo, Asti, Alessandria): Acqui, Albese, Benarzole, BonBonAsca, Castellazzo, Cavour, Cheraschese, Colline Alfieri, Corneliano Roero, Fossano, Novese, Olmo, Lg Trino, Pro Dronero, Saluzzo, Savigliano, Tortona, Valenzana Mado.

ven

29

lug

2016

Quinci, firmano Menegazzi e Donato. Maiorana torna a Grugliasco, i colpi del Bussoleno

GRUGLIASCO, SPESSO RITORNANO: MAIORANA. BUSSOLENO: CASSE

Eccellenza: le amichevoli già programmate di LG Trino e Fossano

Da sx: Andrea Casse dall'Union Susa al Bussoleno e Giovanni Maiorana, dall'Atletico al Bsr Grugliasco
Da sx: Andrea Casse dall'Union Susa al Bussoleno e Giovanni Maiorana, dall'Atletico al Bsr Grugliasco
Donato e Menegazzi firmano al Quincitava col presidente Serra
Donato e Menegazzi firmano al Quincitava col presidente Serra

Eccellenza - Amichevoli

Trino: 31 luglio partita in famiglia Trino A-Trino B aperta al pubblico alle ore 18, poi sempre al "Picco" 4 agosto contro la Pro Vercelli alle ore 18, 6 agosto contro il Casale, 10 agosto contro la Romentinese, 13 agosto con la Pro Vercelli Primavera, 21 agosto con il Cavaglià, 1 settembre contro la Juniores.

 

Fossano: 6 agosto contro il Savona a Ovada, 10 agosto contro il BorgoVercelli a Borgo Vercelli, 13 agosto contro l'Alpignano (sede da definire), 18 agosto contro il San Sebastiano (sede da definire), 20 agosto contro la Berretti del Cuneo (sede da definire).

 

29 luglio 2016 - Mercato Promozione: in casa Quincitava è tempo di firme per il bomber Donato (27 gol in Prima con i Red Devils Verres) e per il playmaker Menegazzi (ex Pont Donnaz). Eccoli in foto col presidente Serra.

Lo stesso Menegazzi scrive sul web: "Se a maggio qualcuno mi avesse detto che il 27 luglio avrei firmato per il Quincitava l'avrei considerato un pazzo. Invece, eccomi qui. Il calcio è bello per questo, è folle". Qualche settimana fa Menegazzi ci aveva dichiarato il suo entusiasmo per il nuovo progetto, sottolineando come i dirigenti lo abbiano voluto ingaggiare fortemente e come per lui sia stato più semplice chiudere il capitolo Pont Donnaz, non senza qualche rancore.

 

Bsr Grugliasco: a volte ritornano? No, a Grugliasco spesso ritornano. Il centrocampista Giovanni Maiorana sentiva la mancanza dell'aria di casa (d'altronde il club di Felice Marmo è un gran bell'ambiente sportivo) e ufficializza il suo ritorno in via Leonardo da Vinci dopo l'esperienza in casa Atletico Torino. Maiorana ha fatto parte del gruppo che, contro ogni pronostico, tre anni fa ha vinto il campionato di Promozione a Grugliasco guadagnando l'Eccellenza con mister Faghino (oggi Responsabile Scuola Calcio al Chisola) sul campo del Mirafiori all'ultima giornata. L'Alpignano, soltanto qualche mese prima, sembrava aver già vinto: fu davvero un'impresa, il punto più alto nella storia del pallone di Grugliasco.

Così Maiorana: "Confermo, ho firmato a Grugliasco. Ringrazio l'Atletico Torino, società dove sono stato accolto benissimo e dove ho passato una bella stagione. Si è chiuso tutto serenamente, nel modo migliore. Devo ammettere che al Bsr mi sento a casa, in famiglia, e lì sono tornati degli amici a giocare. Sono felice e la scelta che ho preferito fare è stata quasi inevitabile...".

 

Prima Categoria - Qui Bussoleno: tra i nuovi acquisti della rosa del riconfermato mister Pisicchio (lo storico capitano Zomer farà da secondo, preparatore dei portieri Max Durbiano) ecco il genio Andrea Casse, seconda punta e trequartista. Siamo felici di riannunciare in campo un giocatore davvero molto talentuoso dopo una stagione chiusa in anticipo nell'Union Susa.

Sempre dall'Union Susa il Bussoleno ingaggia il portiere Pedicone ('95) e Tiziano Favro ('97), mentre dal Rosta arrivano i già confermati Andreis, centrale e storico capitano del Rosta, il centrocampista "Petalo" De Rosa, e "Ziege" Digiandomenico. Infine dal Dufour Varallo il '96 Andrea Moia, attaccante. Il presidente Tolotti: "Siamo contenti e fiduciosi per la prossima stagione. L'obiettivo sarà divertirsi e centrare una salvezza tranquilla".

Bussoleno, la firma di De Rosa
Bussoleno, la firma di De Rosa

gio

28

lug

2016

Test esclusivi in casa Fcd Rivoli per la start up svizzera "Smart Perf4mance"

NOTIZIONA A RIVOLI: LUNEDI' PRIMI TEST DI "SMART PERFORMANCE"

Rivoli primo club a provare i parastinchi con microchip della start up

28 luglio 2016 - di Michele Rizzitano

 

Notiziona a Rivoli, un colpaccio dei direttori sportivi Pasquale Azzolina (prima squadra e Juniores) e Mimmo Dilonardo (settore giovanile): il 1° agosto partirà il ritiro della squadra di Marco Andreotti in via Isonzo e proprio lunedì saranno presenti al campo "Vavassori" i vertici della start up "Smart Per4mance". Si tratta di una società svizzera nata nel 2015 che possiede un brevetto mondiale per l'analisi delle performance sportive in ambito professionistico e per la gestione/raccolta dei "big data". Ovvero, in termini più semplici, informazioni legate a prestazioni calcistiche inviate, semplicemente, da un parastinco dotato di microchip e sensori (design 100% made in Italy) ad una banca dati.

 

Alcuni tra i club più importanti al mondo (si parla di serie A, Premier League inglese, Ligue One francese e non solo, oltre che brand di abbigliamento e accessori sportivi tra i più famosi a livello mondiale) hanno messo gli occhi sul progetto, portato avanti in Svizzera da ingegneri, informatici e sistemisti di grandissima esperienza.

Il progetto, per la gioia del nuovo Fcd Rivoli, parte proprio in ambito dilettantistico e Rivoli, dunque, ha un'esclusiva nazionale e mondiale: da via Isonzo, dai parastinchi di Piroli, Cravetto, Sardo, Pantaleo, Grancitelli e compagni di squadra potrebbe partire il decollo definitivo del microchip, che rappresenterà una nuova interessantissima tecnologia in grado di utilizzare una fibra a base di carbonio dalle caratteristiche uniche e di fornire attaverso alcuni sensori i valori espressi nelle sedute di allenamento e soprattutto nelle gare ufficiali. Questa fibra è utilizzata anche in ambito aerospaziale e nella Formula 1, e conferisce leggerezza e resistenza.

La rilevazione e l’utilizzo dei dati avviene mediante algoritmi innovativi e brevettati e consegnerà output (attraverso una semplice App scaricabile da cellulare o tablet) per quanto riguarda potenza metabolica, consumo energetico, accelerazione, velocità, distanza percorsa, posizione live, termografia di gioco, baricentro di squadra, battito cardiaco, piede e forza di tiro, match analysis (report per studiare i comportamenti di squadra e gli avversari), cambi di direzione e angoli di rotazione, valutazioni delle casistiche di infortunio.

E ancora, attraverso microchip e Gps sarà possibile sapere quanto tempo un giocatore tiene la palla, a che velocità avvengono le sue trasmissioni (distanza ed altezza dei passaggi) e quali le intensità e le posizioni dell'articolazione durante i suoi contrasti.

 

A livello internazionale oggi possono coonosciuti il numero di passaggi, di goal o la distanza percorsa, ma il progetto è di andare oltre scoprendo le intensità degli scatti, il rapporto tra il lavoro dei muscoli e gli infortuni, la potenza metabolica espressa in qualsiasi partita (dalla Lega Pro alla serie A, dall'Italia all'India, fino alle competizioni europee e mondiali), i valori espressi da un giovane in fase di esplosione (per testare quanto sia pronto per il grande salto nel professionismo) o da un "senior" a fine carriera, per studiare i suoi trend in allenamento e capire come debba continuare a lavorare sul campo.

Dunque, appuntamento lunedì pomeriggio a Rivoli. E ne sapremo certamente di più...

gio

28

lug

2016

Derthona, niente D?

DOPO 108 ANNI...ADDIO DERTHONA? RESISTE IL TORTONA DI VISCA

Amichevole Rapp valdostana-Juve Primavera 2-3. Settimo: Baracco

Tony Farina nuovo bomber del Tortona di Visca
Tony Farina nuovo bomber del Tortona di Visca
Baracco, classe '98 ex Chieri e Pro, al Settimo
Baracco, classe '98 ex Chieri e Pro, al Settimo

28 luglio 2016 - Dalla favola diventata incubo dello Sporting Bellinzago alla possibile (ormai quasi certa) sparizione del Derthona, club con 108 anni di storia, la cui matricola in Piemonte è seconda solo a quella della Juventus. In mezzo, tanta lotta per sopravvivere alla dogana tra dilettantismo, semi-professionismo e professionismo. No, non è un momento meraviglioso per il calcio piemontese. Succedono un po' troppe cose strane.

Ci risiamo. Un altro stadio pronto a restare vuoto (il "Coppi"), un'altra cattedrale nel deserto, stavolta a Tortona, dove resiste proprio il Tortona di Visca che gioca al Cosola. Il presidente del Derthona Sonzogni ha già rilasciato dichiarazioni emblematiche ad alcune testate locali: "Non pensavo si arrivasse a questo punto, sono molto amareggiato". Dunque, sembra proprio ci sia poco da fare.

L'alessandrino registrerà in serie D l'unica presenza del Casale e, probabilmente, vedrà salve all'ultima curva Acqui e Novese in Eccellenza (domani l'ufficialità, per la Novese ufficializzato il trasferimento di campo ad Alessandria), molto più a nord intanto la Valle d'Aosta ha già perso...il Valle d'Aosta. Lo ha scritto nero su bianco la Lnd su comunicato. Si sgretolano castelli, oggi una riflessione è d'obbligo.

 

Mercato Eccellenza: il Tortona ha ufficializzato la firma di Tony Farina, bomber classe '85 reduce dal campionato vinto con la maglia del Casale. In porta l'espertissimo Murriero con Filograno, in difesa confermato il centrale Bagnasco con Magnè, a metà campo le novità Clementini dal Castellazzo e Rolandone dal Benarzole.

Qui Settimo: un '98 in entrata. L'esterno offensivo Federico Baracco (ex Pro Vercelli e Chieri) ha firmato per il club viola.

 

Amichevole: ieri pomeriggio ad Aymavilles amichevole Rapp Valle d'Aosta-Primavera Juventus 2-3. I bianconeri di Fabio Grosso sono in ritiro in Valle d'Aosta e hanno approfittato dell'occasione per sfidare una selezione Eccellenza/Promozione di Luca Isidori, in gol con Nicco del Quincitava e Cuneaz dell'Aygreville. Per la Juve doppietta di bomber Kean e gol decisivo di Merio. Presenti anche molti giocatori di Saint Vincent, Grand Paradis e Ivrea Banchette (tra cui il nuovo bomber Sterrantino).

Kean (Juventus U19)
Kean (Juventus U19)

mer

27

lug

2016

Caselle, dai "cinque minuti di fuoco" alla gestione-Gentile

PRESENTAZIONE CASELLE: BLOCCO CNH INDUSTRIAL E TANTI BABY

27 luglio 2016 - Serata di presentazione per il Caselle, che grazie a quei "cinque minuti di fuoco" è riuscito a ribaltare il punteggio nella gara playout contro la Pro Collegno (da 0-1 a 2-1 tutto nel finale di gara), salvando la Promozione dopo un'annata complicata e mandando in Prima i collegnesi.

 

Dunque, si riparte da una categoria che i rossoneri vogliono assolutamente difendere. In panchina la novità Mario Gentile. Il mister: "Farò del mio meglio per portare la squadra e il nome della società il più in alto possibile. Sarà difficile, ma cercheremo un piazzamento dignitoso".

Nel corso della serata il presidente Pertosa ha rivolto il proprio benvenuto a tutti i ragazzi intervenuti, illustrando quelli che saranno gli obiettivi della società per la nuova ed entusiasmante stagione.
Presenti tra gli altri il presidente onorario Pavanello, il vicepresidente Giordano, il Responsabile Scuola Calcio Pasqua con Paolino Comita', il responsabile Settore giovanile Vecchio ed il neo preparatore atletico Apra'.
Il Direttore Generale Ramacogi ha poi presentato uno ad uno i nuovi ragazzi del Caselle Calcio. La squadra si ritroverà il 18 agosto e scnederà in campo in amichevole il 23 contro l'Esperanza, il 25 contro il Volpiano ed il 28 agosto triangolare con Livorno Ferraris e Chisola Calcio.

Tra i riconfermati spicca il playmaker Abasalmo. Tra i nuovi acquisti: il portiere Leone, il centrocampista Mondino e gli attaccanti Emanuel, Buttacavoli e Savella dal Cnh Industrial, il centrale Gallesio dal Vianney, il difensore Greguoldo dalla Nolese, l'esterno ex Lascaris Aprà ('98), e poi Liciardi dal Chieri ('97), Visconti dal MathiLanzese ('97) e Ceste dal Rapid ('96). Notizia dell'ultim'ora, in rosa c'è anche il '98, difensore, Alessandro Guindani, ex Ciriè (il primo nella foto piccola da sinistra, nella seconda foto Visconti).

mer

27

lug

2016

Mercato Promozione. Asti: Balestrieri. Ivest: Musacchio.

MERCATO PROMOZIONE: ASTI-BALESTRIERI, MUSACCHIO ALL'IVEST

27 luglio 2016 - Due notizie dal mercato Promozione: l'Asti del nuovo allenatore Simone Merlo comunica la firma del centrocampista ex Canelli e Santostefanese Sebastiano Balestrieri.

Il Victoria Ivest di Barbino, che entro venerdì con ogni probabilità sarà ufficialmente ripescato in Promozione assieme all'Atletico Chivasso di Goria, ingaggia invece il difensore centrale Fabrizio Musacchio, reduce dal campionato vinto con il Brandizzo e da due anni all'Alpignano, ex Pont Donnaz e Orizzonti United.

Musacchio ritrova, tra gli altri, l'ex compagno di squadra Enzo Riccardi (anche lui ex Alpignano, oltre che Lucento, Giaveno, Savona, Borgomanero, Carmagnola, Bsr...). Già confermati tra i nuovi acquisti la punta Tony Fina e il centrocampista Migliardi, due ex Città di Rivoli.

mar

26

lug

2016

Fcd Rivoli, primo test sabato 6/8 con il Cuneo

SABATO 6/8 PRIMO TEST PER IL RIVOLI: AMICHEVOLE CON IL CUNEO

26 luglio 2016 - Primo test ufficiale per il nuovo Fcd Rivoli Calcio del presidente Giuseppe Scozzaro, nato dalla fusione tra Brandizzo e Città di Rivoli e sbarcato in Eccellenza.

La squadra allenata da Marco Andreotti, ex calciatore a grandissimi livelli passato dal campo alla panchina (un suo sogno nel cassetto), esordirà ufficialmente in amichevole contro il Cuneo sabato 6 agosto, ore 18, in via Isonzo a Rivoli. Una prima sgambata dopo sei giorni di ritiro, che inizierà in via Isonzo a Rivoli il 1° agosto.

Il 20 agosto, come già annunciato, è in programma un'altra amichevole col Bra di Daidola. Poco dopo (24 agosto) esordio in Coppa Piemonte. Questo venerdì si conoscerà la composizione del mini-girone eliminatorio. Quasi sicuramente comprenderà due team tra Borgaro, Alpignano e Settimo.

MERCATO: L'EX BRA MASSA, DIFENSORE CENTRALE, AL PAVAROLO

26 luglio 2016 - Ultim'ora - Colpo fresco fresco del Pavarolo di Ballario per l'Eccellenza: ha già firmato il classe '97 Lorenzo Massa ex Torino e Bra.

Si tratta di un difensore centrale che lavorerà assieme a Crepaldi, all'ex Pro Dronero e Pinerolo Saccà, al roccioso Todaro, al nuovo acquisto Cellamaro (ex Brandizzo, campionato vinto), a Perfetti, Di Battista ('98 ex Chieri e Cuneo), Corio ('97), Arcaro e Bragardo.

MERCATO: MARINO AL BOVES, RENEGALDO ALL'ATLETICO CHIVASSO

Nicola Marino dal Pedona al Boves
Nicola Marino dal Pedona al Boves
Gioele Renegaldo dal Settimo all'Atl. Chivasso
Gioele Renegaldo dal Settimo all'Atl. Chivasso

Elettrico prima riconferma ad Asti
Elettrico prima riconferma ad Asti
26 luglio 2016 - Mercato Promozione: quarto volto nuovo per la Prima squadra del Boves MdG, come confermato dall'Ufficio Stampa del club cuneese.

Dal Pedona, con la formula del prestito, arriva il portiere Nicola Marino, nato a Cuneo l'11 maggio 1996. Marino è cresciuto nelle giovanili di Cuneo e Pedona, ed ha esordito in Promozione con la maglia della squadra borgarina nel corso della stagione 2013/14.
Marino va ad aggiungersi agli arrivi di Tommaso Cerrato, Giovanni Durando e Matteo Giacosa, ed al momento non vengono esclusi altri nuovi innesti nella rosa a disposizione di Roberto De Simone.

Qui Atletico Chivasso: dopo aver ufficializzato gli acquisti di Ludovico e Gabriele Fassina, Alessio Bava e il ’99 Simone Martone ecco approdare in maglia rossonera pure il terzino destro Gioele Renegaldo.

Classe ’98 vice campione d’Italia quest’anno con il Settimo di Stefano Ambrosini, Renegaldo è reduce da una stagione straordinaria con i viola dove ha sfiorato lo Scudetto, sollevato alla fine per il secondo anno di fila dalla Vigor Perconti.

Altre operazioni della squadra di Goria: vicinissimi alla firma anche Angelo Fornaro e Michael Grienti che arriverebbero entrambi in prestito dalla ProSettimo Eureka, mentre per l’ex centrale del San Mauro Raffaele Scialla, con un passato importante alle giovanili della Juventus e del Sassuolo, si saprà sicuramente qualcosa di più domani.

Qui Asti: foto-notizia dalla società. La prima riconferma ufficiale è quella dell'attaccante Simone Elettrico, nelle ultime quattro stagioni in biancorosso tra Juniores, serie D e Promozione.

mar

26

lug

2016

Venerdi 29 luglio sorteggi Coppa e gironi

VENERDI' A BORGARO SORTEGGIO COPPA + GIRONI DEI CAMPIONATI

26 luglio 2016 - Comunicato ufficiale Lnd Piemonte Valle d'Aosta. Venerdì primi sorteggi di Coppa e probabilmente, come ogni anno, ufficializzazione dei gironi dei campionati e delle squadre ripescate. Ecco il comunicato:

"Si rende noto che Venerdì 29 Luglio 2016, alle ore 20.30, presso l’Hotel Atlantic di Borgaro Torinese – Strada Lanzo n.163/165 – si svolgerà una riunione riservata a tutte le società di Eccellenza e Promozione, nonché alle Società partecipanti alla Coppa Piemonte Valle d’Aosta di Prima categoria.

Nell’incontro verrà presentata la composizione dei gironi del primo turno della Coppa Italia Dilettanti - categoria Eccellenza -, della Coppa Italia Dilettanti – categoria Promozione – e verrà inoltre presentata la Coppa Piemonte Valle d’Aosta di Prima categoria stagione sportiva 2016/2017.

I Presidenti, o i dirigenti delegati, delle Società interessate (nel numero massimo di due per società) sono invitati a presenziare sin dalle ore 19:30, partecipando ad un buffet di benvenuto della nuova stagione sportiva".

lun

25

lug

2016

Savigliano, preso Brancato

SAVIGLIANO, RINFORZO A CENTROCAMPO: BRANCATO DA BORGOSESIA

25 luglio 2016 - Blitz nel cuneese. Il ds Bergesio conferma un'importante chiusura di trattativa. Il centrocampista classe '94 Daniele Brancato, ex Borgosesia, Sanbonifacese, Chieri, Altovicentino (sempre tra 20 e 30 presenze in serie D) è un nuovo giocatore del Savigliano.

lun

25

lug

2016

Novese, colpo di scena. Battiloro: "Eccellenza ad Alessandria, aspettiamo l'ufficialità".

DALLA NOVESE: "CONTRATTO PER L'ECCELLENZA AD ALESSANDRIA"

25 luglio 2016 - di Michele Rizzitano

 

Ore bollenti per le conferme delle iscrizioni ai campionati. In Eccellenza un autentico colpo di scena che potrebbe cambiare il destino del calcio a Novi Ligure e anche di alcuni club che sperano nel ripescaggio (il Colline Alfieri non avrà problemi, sperano Cerano, Pont Donnaz e Lucento).

In queste ore diversi giornali online alessandrini hanno scritto che sarà impossibile rivedere la squadra in Eccellenza, ma abbiamo dichiarazioni che smentirebbero tutto ciò. Solo domani, però, scatterà eventualmente l'ufficialità.

 

La notizia è che la Novese ha dato mandato alla segreteria di effettuare l'iscrizione in Eccellenza, nonostante un primo comunicato diramato circa una settimana fa dalll'ad Retucci che sosteneva il contrario (con tanto di appello a rilevare la società). La seconda notizia è che se tutto sarà ufficializzato giocherà ad Alessandria.

 

Parola a Gaetano Battiloro, delegato della proprietà: "Se vuole un titolo da scrivere Le suggerisco "Un film che non finisce mai"...E' vero, è stato detto e scritto di tutto in queste settimane, ma confermo che abbiamo trovato la disponibilità a giocare ad Alessandria al Centogrigio e c'è un contratto firmato per giocare lì le nostre partite interne. In via Bonardi c'è l'omologazione per la categoria. Di conseguenza, a seguito di questa novità, ci siamo iscritti in Eccellenza tramite la nostra segreteria. Domani martedì 26 luglio sapremo se per la Lega tutti gli adempimenti sono stati fatti regolarmente e se l'iscrizione sarà ufficiale".

Battiloro ricorda il perchè il club ha finito col cercare un campo ad Alessandria, dichiarazioni sicuramente non timide: "A Novi Ligure abbiamo trovato un accanimento senza precedenti. Siamo stati ostacolati da persone che hanno interessi diversi dai nostri, altre hanno messo becco sulla Novese, che ricordo essere un'azienda privata Srl. Hanno cercato di boicottarci e di farci arrivare all'istanza di fallimento per far rinascere una nuova società, ma non ci siamo arresi, nonostante il Sindaco ci abbia negato il documento di disponibilità dello stadio". Perchè lo ha negato? "Perchè c'è una situazione di morosità, e lo sappiamo, ma su una struttura e un impianto che assolutamente non è funzionante. Non ci facciamo carico di questa situazione. Stiamo subendo attacchi mediatici da parte dell'amministrazione comunale, ma se l'iscrizione andrà in porto poi saremo noi ad alzare la voce".

Battiloro scende nel dettaglio: "Dicono che abbiamo altri debiti, ma non è vero. Siamo a credito di 700 euro secondo l'estratto conto al 30 giugno e abbiamo restituito integralmente una fideiussione da 31mila euro a garanzia di eventuali debiti che non si sono verificati. Inoltre abbiamo onorato alcune vertenze, come quelle di Orlando e Cantatore". Battiloro in chiusura: "Siamo tornati indietro nella nostra decisione perchè abbiamo trovato il campo e per principio. Non molliamo. Abbiamo tenuto la notizia nascosta fino alle 18 di oggi, aspettando il termine per le iscrizioni. Ora attendiamo solo l'ufficialità dalla Lega".

 

Ricordiamo inoltre che siamo in attesa di un comunicato da parte dell'InterFarmaci Verbania, che potrebbe aver rilevato il titolo di Eccellenza del Varallo Pombia.

Domani seguite Sportovest.com!

lun

25

lug

2016

Mercato e dintorni

ISCRIZIONI ECCELLENZA: VARALLO POMBIA-INTERFARMACI, NO NEWS

Il portiere ex Cbs e Valenzana Nebiolo ('87) al Borgaretto di Livieri

25 luglio 2016 - In questi giorni non abbiamo mollato l'osso e abbiamo continuato a martellare dirigenti e giocatori, ma per quanto riguarda l'iscrizione in Eccellenza e il destino del titolo sportivo del Varallo Pombia ad oggi non ci sono novità: il Varallo Pombia una settimana fa ha fatto sapere che sarà un comunicato dell'InterFarmaci Verbania (società che in teoria dovrebbe fare la Prima Categoria) a chiarire la situazione, ma il comunicato non è ancora stato diramato. La vicepresidente Vincenzi lunedì mattina dalla società: "A breve sarà pubblicato". Nessuno sa al momento se il club, come tante voci mai confermate avevano riportato, rileverà il titolo sportivo sbarcando in Eccellenza.

Questa è una notizia che coinvolge da molto vicino il Lucento, società torinese quarta classificata nelle graduatorie di ripescaggio. Con il Colline Alfieri ormai in Eccellenza, Cerano al posto della Novese e Pont Donnaz al posto del Valle d'Aosta (non è ufficiale, ma tutto ciò è più che probabile), un nuovo posto libero aprirebbe le porte dell'Eccellenza proprio a mister Telesca e i suoi ragazzi.

A giorni, in tutti i casi, ci saranno comunicazioni ufficiali dalla Lnd per quanto riguarda ripescaggi e composizioni dei gironi.

 

25 luglio 2016 - Ultim'ora Prima Categoria: il Borgaretto comunica di aver ingaggiato il portiere classe '87 Riccardo Nebiolo, ex Cbs e Valenzana (qualche presenza anche nell'Ivrea tra C1 e C2, oltre che a Giaveno). Alla rosa di Livieri manca solo più un centrocampista.

L'undici potrebbe essere questo: Ferrantino/Nebiolo, Zingales, Nicoletta, Fichera, Alberti/Dalle Sasse, Gallo/Rodorigo, Marchionni, Provero, Alfano, Tancini, Santi.

A breve un ultim'ora clamorosa: un giocatore dato per certo nel calcio a 11 al calcio a 5.

ATLETICO: GUALTIERI-MINETTI. COLLEGNO PARADISO, ATTESA-PRIMA

MATHI, ARRIVA MUCELI. S.MAURIZIO CANAVESE, PRESO LUCA DOSIO

Minetti all'Atletico Torino in Promozione
Minetti all'Atletico Torino in Promozione
Paradiso: Pascarella, Baldin, Collino e Naturale con Beretti
Paradiso: Pascarella, Baldin, Collino e Naturale con Beretti

Moioli al Volpiano Mappano
Moioli al Volpiano Mappano
Maniscalco al Pianezza
Maniscalco al Pianezza
Dosio vicinissimo al San Maurizio C.se
Dosio vicinissimo al San Maurizio C.se

25 luglio 2016 - Mercato Promozione: il classe '94, difensore, Gianluca Muceli è un nuovo giocatore del Mathi Lanzese. A confermarlo il mister Ramin Binandeh.

Muceli, ex Juve, ha giocato in Cuneo, Bra, Novese, Borgaro, Alpignano e Denso, e ora ripartirà dalla casacca orange.

 

Atletico Torino: doppio colpo per la rosa del tecnico Vanacore, confermati dal dg Santomauro. Dalla Denso arriva infatti Simone Minetti, centrocampista reduce da due stagioni con il club biancorosso (Prima e Promozione) e dal Chisola è fatta per Stefano Gualtieri, centrocampista offensivo ed esterno con un passato al Settimo.

Il dg Santomauro ufficializza anche gli acquisti di Gambardella (Moretta), Spinoso (Venaria) e Mazza (Lucento).

 

Atletico Chivasso: conferme sul sito della società. In attesa dell'ufficialità del ripescaggio la squadra di Goria pesca a centrocampo Alessio Bava, ex MathiLanzese, Settimo e Gassino. Proprio dal Gassino arrivano i fratelli Ludovico e Gabriele Fassina, rispettivamente attaccante ed esterno. Ufficiale anche la punta Simone Martone, classe '99 prelevato dal Vanchiglia (inizierà con la Juniores, con salti in prima squadra), ed è vicinissimo l'ex portiere del Brandizzo Fornaro.

 

San Maurizio Canavese: è fatta per l'acquisto dell'ex Alpignano Luca Dosio, punta ed esterno offensivo. Dosio: "Confermo, è ufficiale il mio trasferimento al San Maurizio". Il giocatore ha fatto parte della rosa nella stagione-monstre dell'Alpignano di Gatta (salvezza e Coppa Piemonte in bacheca) e ha fatto molto bene due anni fa in biancazzurro al fianco di bomber Saracino, nuovo acquisto del San Mauro.

 

Trofarello/Caselle: presentazioni, oggi tocca al Trofarello e il 26 luglio al Caselle.

 

Mercato Prima/Seconda Categoria: al Talent Cafè, locale di via Pietro Cossa a Torino, si è presentato il nuovo Collegno Paradiso di Giampiero Beretti. La scorsa stagione il mister e i ragazzi sono stati protagonisti di un girone di ritorno eccezionale (qui l'approfondimento) con tanto di 12 vittorie consecutive.

I giovani sono il chiodo fisso della società, che ha un settore giovanile di primissima fascia con prestigiosi titoli nazionali in bacheca. E i giovani continueranno ad essere valorizzati in prima squadra. Tra i nuovi acquisti ci sono il portiere ex Lega Pro con Cuneo e Canavese, ma anche Settimo e Lucento, Pascarella (un '91), il centrale ex Venaria e Vianney Dellaia, il '97 Bertolotto (altro centrale ex giovanili Toro e Cuneo), il centrocampista ex Grugliasco Baldin e in attacco l'esterno alto Collino e la punta del '94 Naturale, due giocatori fermi l'anno scorso ma dotati di grandi colpi. Naturale, tra l'altro, ha esperienza in Eccellenza e serie D (Chieri) e ha giocato per tre anni in Promozione con la Piscinese.

 

Atletico Volpiano Mappano: firma in casa biancorossa l'esterno classe '95 Matteo Moioli, scuola calcio Juve, ex Lucento, Canavese, Novara, Torino e Pro Vercelli.

 

Pro Collegno: la squadra di Rubino cerca ancora una punta e pare sia stato effettuato un sondaggio per bomber Petrolo, al momento conteso tra Rapid Torino e Mirafiori (favorito).

 

Pianezza: la società rossoblù ha chiuso la trattativa relativa all'esterno offensivo Maniscalco, ex San Mauro. "Ha firmato alla fine della scorsa settimana", ha dichiarato il ds Chiapino. Con ogni probabilità sarà lui ad affiancare bomber Lombardo e Rognetta in attacco. In porta la novità è Losacco, in difesa la new entry è Micarelli (per entrambi si tratta di un felice ritorno), a centrocampo occhio al '95 ex Real Leinì Muscarella, uno dei colpi del ds Chiapino.

 

Ardor Torino: mister Alessio Negro, con la supervisione del vice-presidente e dg Marco Sciretti e del ds Franco Bonato, hanno quasi chiuso la lista dei nuovi arrivi. Eccoli: i centrocampisti Conte e Tartara, il terzino Senore, i centrali Basso e Lamberti, gli esterni Burzio e Coppola, la punta Gentile.

Soddisfatto il Presidente Alessandro Sciretti, che commenta: "Sono molto contento del lavoro che il team sta svolgendo e dei nuovi innesti che si stanno portando a casa. E’ fondamentale dare qualità ad un gruppo già fortissimo, che può contare su uno zoccolo duro determinato e compatto e sulla nuova disponibilità della nostra punta di diamante Florin Negrescu”.

lun

25

lug

2016

Eccellenza, pronte Rivoli e Fossano

SETTE GIORNI AL RITIRO DELLE NEOPROMOSSE RIVOLI E FOSSANO

RIVOLI: LIPPO DA PINEROLO

Marco Andreotti, tecnico del Rivoli
Marco Andreotti, tecnico del Rivoli

FOSSANO, VIASSI: "UN BUON MERCATO"

Mister Viassi (Fossano)
Mister Viassi (Fossano)

25 luglio 2016 - Altro rinforzi da Pinerolo e dalla serie D per il nuovo Fcd Rivoli, pronto a partire in Eccellenza e a cominciare la preparazione sul campo il 1° agosto, ovvero tra una settimana.

Dopo i grandi colpi Grancitelli-Sardo (difensore centrale e attaccante, ma potrebbe ancora succedere qualcosa...) il direttore sportivo Pasquale Azzolina si è concentrato sui giovani. Dal Città di Rivoli è stato confermato il '98 Gandiglio, esterno basso. La nuova pedina aggregata alla rosa di mister Marco Andreotti è Vincenzo Youri Lippo ('96, centrocampista), che segue così il portiere ex Denso Ghiglione ('95), il difensore del '94 Drago, ex Chieri, Asti, Pro Vercelli, Pinerolo, Saluzzo e Mondovì e il '97 Bagnati, anche lui confermato dal Città di Rivoli.

Lippo ha giocato anche nella Jesina, squadra di serie D in provincia di Ancona, prima di approdare al Pinerolo di Nisticò.

 

25 luglio 2016 - Progetto giovani, capitolo secondo. Anche il neopromosso Fossano di Viassi partirà il 1° agosto per il ritiro. Il mister, in un comunicato stampa diramato dalla società, si dichiara soddisfatto per le operazioni di mercato: "Sul mercato siamo al 90 per cento del lavoro. Ci premeva innanzitutto confermare il gruppo dell'ultima stagione, che ha vinto una difficile Promozione resistendo alle pressioni nonostante la bassissima età media. Bottasso? Quasi un lusso per la categoria, è il centrale che aspettavamo. Peirano? Un '97 promettente, se la giocherà con Brondino per un posto da titolare. La Sala? Un mancino duttile, esterno alto e basso. Montante? Peccato...Aveva tante offerte dalla serie D, era quasi impossibile prenderlo. Cercavamo una punta esterna con quelle caratteristiche, restiamo comunque alla finestra sul mercato".
Che campionato si aspetta Viassi? "Il Fossano dovrà avere la mentalità per un campionato di vertice, che poi ci riesca o no è un altro discorso, ma questo dovrà essere l'approccio con cui scendere in campo. Il vantaggio, in un girone molto competitivo, sarà avere un gruppo affiatato, composto da giocatori che si conoscono, con valori trainanti e un'idea di gioco consolidata. Giocheremo su campi migliori e contro squadre più disciplinate tatticamente, dovremo correre più degli avversari e sotto questo aspetto sono fiducioso vista l'intensità e la serietà con cui ci alleniamo. Un leader? Il leader è il nostro gruppo. Abbiamo giocatori carismatici come Romani e Mozzone, poi c'è Giraudo, il nostro capitano. Centrocampisti come lui in Eccellenza ce ne sono pochi. La nostra forza, comunque, dovrà essere l'armonia di squadra".

 

Acquisti: Aleati (1996), Bottasso (1996), Peirano (1997), La Sala (1998), Fenoglio (1996), Armando (1998).  
Cessioni: Plado, Pernice, Degano, Gazzera, Burdisso.  
Confermati: Masneri (1994), Costamagna (1998); Mozzone (1994), Douza (1988), Brondino (1997), Galvagno (1996); Giraudo (1994), Tounkara (1995), Daziano (1995), Tavella (1995), Morgana (2000); Alfiero (1993), Romani (1992), Soha (1993), Sacco (1998).  
Aggregati dal settore giovanile: Primatesta (2000), Guienne (2000), Sammartino (2000), Brungaj (2000), Grasso (1999), Di Salvatore (1999), Sampò (1999), Brungaj (1999).

ven

22

lug

2016

Pont Donnaz, trattativa-lampo: preso Fabio Cusano dallo Charvensod!

RINFORZO ECCELLENTE PER IL PDHA: L'EX SERIE C FABIO CUSANO!

Fabio Cusano, che colpo per il Pdha
Fabio Cusano, che colpo per il Pdha

22 luglio 2016 - di Michele Rizzitano

 

Un giocatore in grado di fare la differenza, un grandissimo acquisto di mercato per il centrocampo del Pont Donnaz Hone Arnad: arriva dallo Charvensod Fabio Cusano, classe '88 nato ad Aosta. La trattativa-lampo è stata portata a termine dal dg Luca Padovano, bravissimo ad inserirsi nel momento giusto (come per l'ex ProSettimoEureka Lollo Parisi): nessuno pensava che lo Charvensod potesse liberare uno dei suoi giocatori più talentuosi e invece...

Fabio Cusano è un rinforzo "eccellente"...sì, prelevato proprio in prospettiva Eccellenza. A giorni Pont Saint Martin conoscerà il suo destino, che al 90% significherà appunto salto di categoria. Il dg Padovano, tra l'altro, fa sapere che sul mercato "non finisce qui...". Potrebbe arrivare ancora un difensore centrale e poi chissà...

Intanto zoom su Cusano, che ha una visione di gioco straordinaria, senso dell'assist e buone presenze in zona gol: ha giocato in Casale (D), Pizzighettone (C2), Biellese, Pro Patria (C1), Casale, Albese, Valle d'Aosta, Cadice (esperienza in Spagna), Vado, Aosta Sarre e Charvensod tra serie D ed Eccellenza.

Il Pont Donnaz ha piazzato un vero colpaccio e continua a muoversi sul mercato...

ven

22

lug

2016

Nichelino Hesperia: 7 nuovi arrivi per Blandi-Di Nola. E un sogno...

PRESENTATO IL NUOVO NICHELINO HESPERIA DI BLANDI E DI NOLA

21 luglio 2016 - di Michele Rizzitano

 

Rieccolo, il Nichelino Hesperia. Rieccoli, Blandi e Di Nola, gli allenatori del miracolo-salvezza (qui l'articolo della gara playout contro il Cenisia). Ora però Nichelino vuole fare un passo in più...e magari non solo uno.

Ieri sera presentazione ufficiale del club del presidente Francesco Nasso: sala piena, gruppo eccezionale, foto e cena di gruppo (mega spaghettata). L'atmosfera giusta. C'era anche l'assessore allo sport Diego Sarno. La squadra è stata rinforzata con 7 nuovi acquisti, che accompagnano le tantissime conferme, ed è stata sottolineata l'ambizione per i due impegni che potrebbero portare al salto di categoria: campionato e Coppa. La Promozione è un sogno che Nichelino vorrebbe vivere. Intanto si parte senza grossi proclami, con tanta consapevolezza e un ottimo lavoro svolto dal duo Blandi/Di Nola soprattutto nel girone di ritorno 2015/2016. La rosa è stata notevolmente rinforzata e "...speriamo in una stagione divertente, positiva e magari anche sorprendente", dicono dalla società.

Nella Juniores, sulla quale si punta molto (previste sinergie con la prima squadra), occhio al portiere Ceppa già in evidenza lo scorso anno e protagonista nella partita playout (sarà il capitano) e a Stefano Capone. Due '97 molto bravi e leader della "cucciolata" Juniores.

 

LA ROSA - Spiccano l'affidabilità tra i pali di Bellone e D'Arcano (ex Moncalieri), l'esperienza del difensore classe '86 Luisi, ex Juve con Marchisio e De Ceglie, di Cattaneo, Cafagna (ex Don Bosco e Nichelino) e Cipriano, la freschezza dei baby Agueci, Cadili, Pennisi, il ritorno di Salasso, la visione di gioco di Lolli e dei due Grandelli, cuore e polmoni di Cafagna e Crocetta, il talento di Polonio (uomo-salvezza) e Sartorello. A centrocampo da tenere d'occhio la genialità di Alberto Basso (ex Pertusa e Pro Collegno davvero talentuoso) assieme al '90 Vetrugno, due anni fa al Chisola.

 

Portieri: Fabio Bellone '81, Cristian D'Arcano '85 (dal Moncalieri)

Difensori: Marco Agueci '96, Giovanni Cadili '97, Luca Cattaneo '77, Daniele Cipriano '83 (dal KL), Giovanni Di Matteo '97, Andrea Lala '91, Giuseppe Luisi '86 (ex Juve), Marco Pennisi '95 (dal Borgaretto), Sasha Salasso '91.

Centrocampisti: Luca Cafagna '87 (ex Don Bosco e Nichelino), Luca Cardalisco '96, Ruggiero Crocetta '91, Alessio Grandelli '89, Andrea Grandelli '91, Manuel Lolli '91, Claudio Salomone '96, Marco Vetrugno '90 (ex Chisola), Alberto Basso '89 (dal Pertusa).

Attaccanti: Alex Armitano '95, Stefano Capone '97, Andrea Parisi '97, Emanuele Polonio '91, Alex Sartorello '91.

ven

22

lug

2016

Il nuovo Barcanova di Camposeo

PROMO: ECCO IL NUOVO BARCANOVA DI MISTER MICHELE CAMPOSEO

22 luglio 2016 - Una grande presentazione per il nuovo Barcanova di Michele Camposeo, con tanto di telecamere (Retesette) e tv private al primo ritrovo ufficiale dei rossoblù.

 

Lo staff della prima squadra è composto da mister Camposeo, i dirigenti Lionetti, Gobbato, Atzeni, i preparatori Richetta e Tarantini, e il massaggiatore Bertetto.

In campo novità (come Mandarà dal Caselle, bomber Rolfo ex Asti e Cbs, l'ex Vanchiglia Barrella, l'ex Ivest Roeta, l'ex Borgaro Zigliani, l'ex Brandizzo Di Paola, ecc...) e tante conferme da Zaccarelli a Filoni, i più esperti. Occhio anche a Crovagna, ex Juve, Canavese e ProSettimo. Una rosa molto giovane, quella torinese.

 

Lista giocatori A-Z: Armiento '98, Barrella '93, Berton Giachetti '97, Crovagna '97, Di Paola '97, Di Vanno '94, Dragos '97, El Aqir '97, Faggio '97, Filoni '85, Fiore '98, Jaadi El Mehdi '97, Konan Kouame '98, Konan Yao '97, Lionetti '97, Mandarà '86, Marino '95, Monica '97, Petrini '96, Roeta '91, Rolfo '92, Simonetta '97, Tricerri '97, Zaccarelli '86 e Zigliani '95.

gio

21

lug

2016

Ufficiale: Marco Montante al Bra

UFFICIALE: BOMBER MARCO MONTANTE AL BRA DI DAIDOLA

Marco Montante
Marco Montante

21 luglio 2016 - Ufficiale: bomber Marco Montante e' un nuovo giocatore del Bra in serie D. L'attaccante classe '84 di Carmagnola e' reduce dal campionato vinto con lo Sporting Bellinzago ed e' la ciliegina sulla torta della campagna acquisti del club braidese. Nelle scorse settimane, seguito da molte societa' di serie D, ci ha dichiarato '...se scendo in Eccellenza vado al Fossano'. E cosi' la Viassi band (che intanto ha portato a casa altri ottimi '98, '97 e '96) ci ha sperato fino all'ultimo. Invece ancora serie D, stavolta in giallorosso.

mer

20

lug

2016

Fossano: Peirano, La Sala e Bottasso. Ciccomascolo al Benarzole, Taddei al Pertusa

Promozione: il portiere Rosso dal BarcaSalus al Vanchiglia. Pertusa: ecco Taddei e Rizzi 

CICCOMASCOLO AL BENARZOLE. SETTIMO: CAMPANARO UFFICIALE

Un '97 per il Rivoli: Bagnati. Fossano: Peirano, La Sala e Bottasso

Bagnati ('97) al Rivoli
Bagnati ('97) al Rivoli
Ciccomascolo al Benarzole, ufficiale
Ciccomascolo al Benarzole, ufficiale
Taddei, ex San Maurizio Canavese, al Pertusa
Taddei, ex San Maurizio Canavese, al Pertusa

L'ex Toro Bottasso al Fossano di Viassi - Foto Fornero
L'ex Toro Bottasso al Fossano di Viassi - Foto Fornero

20 luglio 2016 - Eccola lì all'orizzonte la stagione 2016/2017: quasi tutte le squadre hanno realizzato la maggior parte dei colpi di mercato, che abbiamo riassunto in home page e nella sezione news (un click per le notizie più vecchie).

In molti ci state domandando le date per le composizioni dei gironi e per i ripescaggi: ad oggi non sono note. A breve uscirà un comunicato targato Lnd, ma ci aspettiamo entro i prossimi 10 giorni la lista completa delle squadre ripescate (sono in esame le ultime iscrizioni online) e conseguentemente gironi, raggruppamenti e prime partite di Coppa Piemonte.

 

Siamo pronti per un'altra avventura assieme a voi lettori: risultati, classifiche, foto, statistiche, pronostici, curiosità, interviste vi terranno compagnia anche nella stagione 2016/2017. Il 24 agosto primo appuntamento ufficiale per la Coppa Eccellenza.

 

Aggiornamenti di mercato:

 

  • Qui Fcd Rivoli - Eccellenza: preso il '97 Edoardo Bagnati, giovane da seguire ed esterno offensivo aggregato alla rosa a disposizione di mister Andreotti.
  • Qui Fossano - Eccellenza: la società ufficializza altri tre acquisti "lineaverde". Arrivano il classe '97 Alessandro Peirano, ex Corneliano esterno di difesa, il classe '98 Amedeo La Sala, anche lui esterno di difesa ex Bra, e il classe '96 ex Toro Samuele Bottasso, difensore centrale. Amichevoli: 6 agosto Savona-Fossano, 10 agosto Cuneo-Fossano, 13 agosto Fossano-Alpignano, 18 agosto Fossano-San Sebastiano e 20 agosto Fossano-Costigliolese.
  • Qui Pro Dronero - Eccellenza: ingaggiato l'ex Toro Under 15 Rapa e dalla terza serie francese prelevato l'ex Cuneo Minoungou Zidane, classe '97. Dopo la partenza di bomber Melle (Corneliano) manca ancora un rinforzo in attacco.
  • Qui Benarzole - Eccellenza: è arrivato il sì del difensore centrale Michael Ciccomascolo, avvicinato da altri club ma alla fine nuovo acquisto della società cuneese.
  • Qui Settimo - Eccellenza: ufficialità per il centrocampista classe '92 ex Chieri, Milazzo, Bra e Asti Giovanni Campanaro. Il giocatore conferma che indosserà la maglia viola della squadra di mister...Viola.
  • Qui Vanchiglia - Promozione: il ds Cuccarese ufficializza l'acquisto del portiere Rosso dal BarcaSalus.
  • Qui Pertusa - Prima Categoria: l'ex San Mauro Davide Rizzi si accasa al Pertusa. Con lui altri quattro ottimi giocatori: il già annunciato Di Lucia dal BarcaSalus, esterno, gli ex Vanchiglia Bruno  e Piarulli (seconda punta e portiere) dal Vanchiglia, e l'ex San Maurizio Simone Taddei, difensore centrale.

mer

20

lug

2016

Silvestri va al Castellazzo. Ecco il nuovo Fiano Plus

CASTELLAZZO: SILVESTRI. PRESENTATO IL FIANO PLUS DI GROSSI

Silvestri al Castellazzo: ottimo acquisto
Silvestri al Castellazzo: ottimo acquisto

20 luglio 2016 - Dodici nuovi acquisti per ripartire dalle certezze delle stagioni 2014/2015 e 2015/2016 (ottimo lavoro in campionato, due finali di Coppa Piemonte perse con la Bruinese e con gli alessandrini del Castelnuovo), dodici nuovi acquisti per puntare in alto in casa Fiano Plus.

La rosa del neo allenatore Marco Grossi registra gli innesti dei terzini Stefano Pavani (’89) e Jacopo Levra Levron (’93), del difensore centrale Christian Lauria (’90), dei centrocampisti Denis Muraro (’93) e Gaetano Alestra (’85), tutti reduci dalla vittoria nel campionato di Prima categoria con il San Maurizio.

E poi: il giovane attaccante Francesco Saccullo (’96) dalla Sportiva Nolese, anche lui fresco vincitore del campionato di Prima Categoria, il difensore Luigi Sichi (’89) e il centrocampista Alessandro Alestra ('88), nella passata stagione al Gabetto Sporting Venaria, il difensore Andrea Marchione (’91) ex Venaria, il centrocampista Alessandro Morgese (’90), con un passato alla Football Mappano, e l’attaccante Stefano Morgese (’91), ex Olympic Collegno. L’ultimo innesto è quello dell’attaccante Andrea Possidente (’93) dal Mathi Lanzese.

A guidare la squadra sarà Marco Grossi, che nelle ultime due stagioni è stato responsabile del Settore giovanile, e che si è già seduto in panchina nella gara di playoff contro la Football Mappano. Il nuovo preparatore dei portieri sarà Valerio Miccoli, mentre Fausto Soffietti, premiato lo scorso anno dalla Lnd per il suo impegno ventennale nel mondo del calcio, sarà il nuovo team manager.

La nuova rosa è stata presentata ufficialmente nel pomeriggio di sabato 16 luglio al Plus Center. Il presidente Diego Vacca, da sei anni alla guida del Fiano Plus, e il vicepresidente Adriano Fioccone puntano al grande salto in Prima senza nascondersi: "L’obiettivo? Migliorare i risultati ottenuti nelle ultime due stagioni. Ci siamo seduti attorno a un tavolo e ci siamo guardati in faccia, cercando di capire cosa non ha funzionato in passato per non ripetere gli stessi errori. Siamo ripartiti quindi con entusiasmo, lasciandoci definitivamente alle spalle i brutti ricordi”. A dare il benvenuto c’era anche il neo sindaco di Fiano, Luca Casale, che per anni è stato bandiera e capitano della squadra di calcio del paese. Ha detto, rivolgendosi ai giocatori: "Quando scendete in campo oltre a giocare per la maglia e per questi colori, rappresentate anche la nostra comunità. Siate quindi un esempio, soprattutto per i bambini della Scuola Calcio”.

Mister Grossi: "Siamo molto soddisfatti – ha ammesso il neo allenatore, con un passato a Venaria, Lucento, Barcasalus e Lesna – perché siamo riusciti ad allestire una rosa sicuramente competitiva, composta prima di tutto da uomini e poi da giocatori. Sarà il campo, però, a parlare: chiederò a tutti di dare il massimo, di lottare su ogni pallone per permetterci non di vincere, ma di conquistare il campionato”.

La preparazione inizierà sabato 20 agosto. "Ci aspetta una stagione difficile – ha concluso il vicepresidente e direttore sportivo Andrea Trovatoma abbiamo tutte le carte in regola per fare bene. Se tutti, ovvero società, staff tecnico e giocatori, saremo uniti e lotteremo insieme per raggiungere l’obiettivo che ci siamo prefissati, sono sicuro che potremo toglierci diverse soddisfazioni".

 

Eccellenza: il difensore centrale Antonio Silvestri, ad un passo dal Casale, finisce invece al Castellazzo di Merlo, club sicuramente da tenere d'occhio per la lotta alla serie D. Silvestri, difensore napoletano classe '85, ha giocato tre anni nel Sestri Levante in D, due nel Borgorosso Arenzano e quattro nell'Acqui. Un innesto molto esperto.

 

Prima Categoria: il Pertusa ingaggia Roberto Di Lucia, ex BarcaSalus. Tra le amichevoli di Prima, il 28 agosto è in programma Rosta-Denso. Una test importante per il nuovo team biancorosso di Stefano Baron.

 

mar

19

lug

2016

Mercato e...dintorni

CORNELIANO: CHIATELLINO. BOMBER SERTA: UFFICIALE VENARIA

Le bomberine del Pinasca ancora protagoniste: eccole sul campo!


19 luglio 2016 - Mercato Eccellenza: ottimo colpo del CornelianoRoero, che si rinforza ancora con il centrocampista del '91 Jacopo Chiatellino. La notizia è stata ufficializzata in serata.

Chiatellino ha giocato in D con Albese, Acqui, Valle d'Aosta e Bra ed è un rinforzo importante "...che va a completare lo scacchiere di mister Dessena", aggiunge la società, che ufficializza anche il difensore Giuseppe Toscano.

Nella foto il presidente Sobrero con Chiatellino.

 

Promozione: era nell'aria, ma non era così scontato...Colline Alfieri e Lucento hanno provato a portare alla firma bomber Fabio Serta, ma niente da fare. Il giocatore ha valutato attentamente la situazione e le offerte tenendo conto che per lui la maglia del Venaria per lui è un po' speciale (come altri giocatori, vedi Napoli) e allo stesso tempo prendendo in considerazione gli impegni di lavoro. Ieri, alla fine, l'ufficialità: bomber Serta sarà a disposizione di mister Fioccardi per la Promozione 2016/2017.

 

Prima Categoria: l'avevano promesso. Le bomberine del Pinasca in campo con la maglietta del club, sempre pronto a momenti ironici e simpatici. Dopo la "serata-settebello" (foto che abbiamo pubblicato poco tempo fa) eccole in campo assieme alla presidentessa Barbero. Squadrone!

lun

18

lug

2016

Mercato

RIPESCAGGI ECCELLENZA: BUONE NOTIZIE PER PONT E LUCENTO?

18 luglio 2016 - Abbiamo atteso notizie ufficiali dal Varallo Pombia (o quello che è rimasto), ma i dirigenti del club si allineano a quanto annunciato dall'InterFarmaci Verbania. A parlare, nero su bianco, sarà soltanto un comunicato pubblicato dalla stessa società nella giornata di domani. Il comunicato chiarirà se il titolo di Eccellenza è stato rilevato dall'InterFarmaci, o meno, e se questo club resterà in Prima Categoria, o meno: finora mille ipotesi ed interpretazioni, ma nulla di ufficiale. Tanti club interessati al ripescaggio seguono la notizia, che a questo punto slitta di 12-24 ore.

 

18 luglio 2016 - Una piccola precisazione per quanto riguarda le notizie diramate in merito ai ripescaggi in Eccellenza. Abbiamo cercato in queste settimane varie risposte direttamente e ufficialmente in Lnd, per quanto riguarda la composizione dei gironi (domandando "Ci saranno sempre 36 squadre in Eccellenza?"). Storicamente, la risposta è . Nessun dubbio. Cercavamo una conferma in più vista la situazione un po' caotica, e per molti club non ben definita, dalla serie D in giù.

Premesso che questa settimana verrà verificata la regolarità delle domande di iscrizione online, potrebbero anche esserci sorprese) ad oggi si può dire soltanto che se le squadre di Eccellenza saranno 36, come negli ultimi anni...

 

  • il Colline Alfieri (secondo in campionato, finale playoffs, semifinale di Coppa, primo nella graduatoria ripescaggi) occuperà l'ultima casella disponibile senza sostituire alcun club. Di fatto, il Colline è già in Eccellenza.
  • se la Novese non riuscirà a proporre una prima squadra in Eccellenza, come pare ma non è ufficiale (stiamo anche in questo caso rintracciando fonti ufficiali), il suo posto verrà preso dal Cerano, secondo nei ripescaggi.
  • il posto del Valle d'Aosta, che risulta non essersi iscritto, verrà occupato dal Cerano o dal Pont Donnaz, secondo la graduatoria ripescaggi.
  • se l'InterFarmaci Verbania risulterà non aver rilevato il titolo del Varallo Pombia (aggiornamenti più tardi) entrerà in gioco in Eccellenza la quarta classificata nelle graduatorie dei ripescaggi, ovvero il Lucento di Telesca.

FCD RIVOLI: IL 20 AGOSTO AMICHEVOLE CONTRO IL BRA DI DAIDOLA

Mercato: il '98 Marco Capello dal Saluzzo al PancalieriCastagnole

L'ex Pinerolo Luca Sardo
L'ex Pinerolo Luca Sardo

18 luglio 2016 - Un'amichevole contro una squadra di serie D per l'Fcd Rivoli di mister Andreotti. Proprio come l'anno scorso, quando il cammino vincente dell'ambizioso Brandizzo (qui il viaggio nella scorsa stagione) partì da quell'amichevole con la ProSettimoEureka, da quel primo gol di bomber Fabio Piroli e da quell'1-1 nel primo match stagionale contro la squadra di Scola a San Mauro.

 

Stavolta il club rivolese ha trovato un accordo per un'amichevole col Bra di Daidola il prossimo 20 agosto. In quel momento saranno passati già 20 giorni dal primo giorno di ritiro.

In campo tasselli importanti aggiunti alla rosa. Su tutti l'ex Pinerolo Luca Sardo in attacco e il roccioso Grancitelli (anche lui ex Pinerolo) al centro della difesa, dove farà coppia con Pavan.

In porta la sicurezza Volante, al suo fianco il 21enne ex Denso Ghiglione. Sui binari esterni Montanino e il '98 Gandiglio, più la new entry Drago, terzino o centrale, 10 anni nel settore giovanile del Toro, ex Chieri, Asti, Pro Vercelli, Pinerolo, Saluzzo e Mondovì. A metà campo ampia scelta tra l'esperto Pantaleo, capitan Carrassi (recupero dall'infortunio), Cervino (uno dei giocatori-chiave della scorsa stagione, tantissimi assist, qualche gol e molta duttilità), De Rosa, Ferone e Dilonardo. In avanti un tris di giocatori che non hanno bisogno di presentazione: Piroli (reduce da 19 gol in Promozione nonostante un fastidioso infortunio tra fine 2015 e inizio 2016), Cravetto (la Piscinese Riva ha provato ogni tipo di assalto, niente da fare...) e Sardo.

 

18 luglio 2016 - Mercato: con l'innesto in entrata di Gatti il centrocampista Marco Capello, classe '98, è stato liberato dal Saluzzo. Il giocatore si è accasato al PancalieriCastagnole di Silvio Viale in Promozione.

STRESA: LIONELLO-CIANA. PROMO: MARTINO (EX C2) AL SG CHIERI

Il centrale Fiore a Borgaro? Boves: Giacosa. Carrara: altri rinforzi

Bomber Massimo: "Pro Dronero? Solo una chiamata dal mio amico Caridi, nulla più. Resto all'Alpignano"
Bomber Massimo: "Pro Dronero? Solo una chiamata dal mio amico Caridi, nulla più. Resto all'Alpignano"
L'ex Aquila e Imperia Marco Martino al SG Chieri, a destra l'ennesimo rinforzo del Trino: Mullici, un '97
L'ex Aquila e Imperia Marco Martino al SG Chieri, a destra l'ennesimo rinforzo del Trino: Mullici, un '97

18 luglio 2016 - Mercato Eccellenza: il LG Trino comunica di essersi assicurato le prestazioni sportive di Ardit Mullici. Attaccante ed esterno offensivo nato il 26 dicembre 1997, nella scorsa stagione ha vestito la maglia del Casale. Il giocatore sarà a disposizione di mister Beccari per l’inizio della preparazione stagionale, fissato per lunedì 25 luglio.

 

In casa Pro Dronero due giovani: il '97 Zidane e il '98 Rapa, un centrocampista ed un attaccante. Per la zona gol (dove manca probabilmente un pezzo da novanta in mezzo a Rapa e Dutto, si parla di un pressing su Enrico Massimo dell'Alpignano. Parola al bomber: "Mister Caridi è un mio grande amico e mi ha chiamato ma l'operazione non è proprio pensabile e possibile. Non ci sono dubbi sul fatto che ripartirò dal 5 agosto ad Alpignano".

 

Come anticipato sabato il '98 Federico Gatti si accasa al Saluzzo ufficialmente, dopo qualche titubanza e più di un occhiolino all'Fcd Rivoli. Non sono ancora tempi maturi per la scelta del centrocampista ex Settimo e Lascaris Stefano Rizzo, che sta valutando alcune possibilità. Una chiamata dal Lucento è sicuramente arrivata. Proprio a Settimo, intanto, non è ancora arrivata l'ufficialità per il classe '92 ex Chieri, Milazzo, Bra e Asti Giovanni Campanaro.

Sempre da tenere d'occhio lo Stresa dopo il 3° posto della scorsa stagione. Ottimo mercato: oltre al già annunciato Lionello, ex Virtus Verbania, arrivano il '98 Tuveri e il talentuoso Ciana, mediano di assoluta qualità, temperamento e leadership (entrambi dallo Sporting Bellinzago campione con Siciliano). In attacco l'ex Orizzonti Carfora sarà affiancato dal riconfermatissimo Cabrini e dal '97 Beltrami, ex Virtus Verbania. In porta l'ex Lg Trino Bagnis, classe '96. Sulla fascia sinistra Paganini dalla Juventus Domo.

Charvensod: un rinforzo in porta, arriva l'ex Aygreville Michael Castelnuovo. Notizia confermata direttamente da mister Fermanelli. A questo punto l'ipotetico undici titolare va definendosi così: Castelnuovo, Antonacci, Lorusso, Berger, Subet, Ierace, Carere, De Celio, Caputo, Rovira, Dayne.

BonBonAsca: molti cambiamenti rispetto alla stagione 2015/2016, che tra gli altri ha visto la partenza di bomber Boscaro (al Trino). In porta l'ex Settimo Scardino ('98), poi accanto a Sciacca-Zamburlin ci saranno Zefi dall'Acqui e Bisio dalla Novese, in mezzo Lewandowsky dall'Asti con Chirico dal Derthona (confermato il '96 Mugnai), in attacco bomber Massaro con il '96 Abrazhda dal Casale e Ravera dalla Novese, un '97.

Difensori centrali, situazione Fiore-Ciccomascolo: il centrale ex Savigliano, residente a Grugliasco, Michael Ciccomascolo, avvicinato al Benarzole, fa sapere che "...al momento non c'è nessuna ufficialità, a breve dovrò dare una risposta".

L'ex Valle d'Aosta Francesco Fiore è vicinissimo al Borgaro, ma il Pont Donnaz ci spera ancora. Chi ha invece trovato il difensore centrale è la Rivarolese, che qualche giorno fa ha chiuso per Simone Celano, '94 ex Volpiano. Per i granata tutti riconfermati e tre innesti, Foxon esterno alto, Prandoni esterno basso e appunto il difensore Celano.

Il Benarzole si è rinforzato con il '98 Lamantia, esterno basso ex Cuneo, e con il '97 Blini dal Vanchiglia per la metà campo. Riconfermato il trio Pregnolato (inizialmente sembrava dovesse andar via, invece...), Tandurella e Parussa ('98).

Chisola: Pistone pronto alla firma. Tanti club su bomber Petrolo

Bomber Petrolo, ancora sul mercato
Bomber Petrolo, ancora sul mercato
L'ex Virtus Mondovì Giacosa al Boves
L'ex Virtus Mondovì Giacosa al Boves

Promozione, colpo San Giacomo Chieri: la squadra di Alan Melega si assicura per il centrocampista del '92 Marco Martino, ex Aquila in C2 e Imperia.

 

Chisola: pronti alla firma due centrocampisti per mister Boschetto. Uno è l'ex San Giacomo Chieri Diego Pistone ("Manca solo la firma, c'è l'accordo su tutto"), l'altro è l'ex Borgaretto Visconti.

Boves: l'ex Virtus Mondovì Matteo Giacosa è un nuovo giocatore della prima squadra del Boves MdG. A confermarlo l'ufficio stampa del club cuneese. Centrocampista dalle attitudini difensive, nato a Ceva il 10/06/1992, Giacosa ha nel suo curriculum calcistico un triennio di Promozione al Tre Valli (dal 2009 al 2012), una stagione al Moretta (con cui vinse la Prima categoria nel 2012/13) ed è reduce da tre campionati con la maglia della Virtus Mondovì, con cui vinse il campionato di Promozione nel 2013/14 e di cui è stato l´ultimo capitano.
Riconfermati il difensore classe 1993 Matteo Quaranta e la punta classe 1995 Federico Grosso. Ritiro estivo fissato l'8 agosto agli ordini di mister De Simone.

Ivrea Banchette: tantissimi volti nuovi per mister Bergantin, a cominciare dall'ex Rivarolese Ignazzi in porta. In difesa il '98 Nardi dall'Ivrea Montalto, Vanore dal Quincitava e Munari dal Borgaro, a centrocampo Nebbia dall'Ivrea Montalto, Soster dal Pont Donnaz oltre ai riconfermati Gallo e Sabolo, in attacco bomber Sterrantino, ex Pont Donnaz, sarà affiancato dall'ex Quincitava Mabritto, dal '97 Maccioni o dal '98 Benou Kaiss.

Mathi Lanzese: mercato quasi chiuso per il team di Binandeh. Dietro a bomber Rosso, ex Barcanova, ecco i trequartisti Trussardi (rientro dall'estero), Panero ('99) e Baldo ('98), a metà campo l'esperienza di Lo Baido, ex Barcanova, con l'ex Atletico Santena Macario, dietro coppia centrale Delfino-Lamberti, sui lati Machetta e Reviglio, in porta confermatissimo Cuppone.

Volpiano: mister Conta potrà contare sugli attaccanti del '96 Lorusso e Simonetti, ex Alpignano. Simonetti: "E' ufficiale e ho firmato".

 

Prima Categoria - Carrara: ecco tutti gli altri acquisti per la squadra di Alessio Ragazzoni, che aveva già annunciato l'ex Pianezza Caporilli, esterno. Quattro nomi dal Rapid Torino: Davide Barra e Daniele Barra (due '94), Francesco Fini ('89 ex Pianezza) e Omar Rammah, un '95. Dal KL arriva Roberto Leveque, ex Vianney, dall'Ivest il classe '89 Jacopo Longobardi e dal Santa Rita Piero Di Napoli. Al momento la società cerca ancora una punta (boa centrale) ed un esterno sinistro.

Qui Rapid Torino: vicinissima l'ufficialità per il portiere ex Città di Rivoli Davide Ferrantino. Oppedisano dovrà scegliere il titolare tra lui e l'ex Santa Rita Sampieri. In zona gol il mister potrebbe ritrovare Manuel Petrolo, che ha già allenato al Mirafiori e al Nizza. Al momento, però, nulla di ufficiale. Per i binari esterni l'ex Pozzomaina De Matteis.

sab

16

lug

2016

Gatti al Saluzzo. The end.

SI-NO-FORSE-SI: IL '98 GATTI AL SALUZZO. ULTIME ORE BOLLENTI

16 luglio 2016 - L'attaccante classe '98 ex Pavarolo Federico Gatti è passato ufficialmente al Saluzzo via Alessandria (prestito)

Una storia di mercato incomprensibile (una delle poche, in questo calciomercato a nord ovest), interminabile, piena di dubbi, misteri e ripensamenti termina apparentemente senza colpi di scena visto che il giocatore aveva già partecipato alla presentazione della squadra con tanto di maglia granata messa addosso.

Ma i colpi di scena ci sono, eccome. Il papà di Gatti riassume così: "Federico si è trovato dentro una situazione più grande di lui".

Eravamo rimasti una settimana fa ad un tentennamento espresso dal classe '98 a mister Rignanese, che gli aveva consigliato di fare ufficialmente la sua scelta e firmare soltanto dopo essersi interfacciato col presidente del Saluzzo Boretto. Gatti sembrava molto più orientato a trasferirsi al Rivoli.

Pensieri e parole in linea con quanto successo ieri mattina. Il ds rivolese Pasquale Azzolina fa sapere di aver ricevuto una telefonata dal papà del giocatore da poco maggiorenne, che ha seguito da genitore e da uomo di calcio (è un allenatore) la vicenda, alle 11 di sabato: "D'accordo per Rivoli".

Dopo qualche ora Azzolina riceve un successivo aggiornamento dal direttore sportivo dell'Alessandria, proprietaria del cartellino: "Alla fine lo manderemo in prestito al Saluzzo, ha scelto così". Sorpresa.

La domanda è: cosa è successo in quelle ore? Lo abbiamo chiesto a Gatti Senior, molto gentile e disponibile, direttamente: "Siamo andati a parlare con l'Alessandria, i presenti erano Federico, il ds dell'Alessandria, il presidente del Saluzzo e io in disparte. Nessuno ha fatto pressioni sul giocatore, nè le squadre, nè io da genitore, nè ci sono stati ripensamenti frutto di aste. Questo lo sottolineo, i soldi non hanno condizionato assolutamente le scelte, i tempi e i pensieri e il Rivoli non ha fatto alcuna pressione per far cambiare idea al ragazzo, tantomeno il Saluzzo nell'ultima settimana. Federico è entrato in quella stanza con una sorta di convinzione e probabilmente, per una serie di motivazioni, si sentiva più vicino al Rivoli. Sono stati questi pensieri a portare il Rivoli a cercarlo più frequentemente per telefono nelle ultime settimane. Dopodichè ha preso la parola e dopo un dialogo civile e costruttivo coi dirigenti e l'attenta valutazione della situazione, e delle possibilità di valorizzare il suo talento, ha scelto di andare al Saluzzo. Ognuno ha detto la sua, anche l'Alessandria, che ovviamente resta proprietaria del cartellino". Ancora papà Gatti: "E' giovanissimo, lo hanno chiamato molte società e, ripeto, è entrato in una situazione più grande di lui. Dovrà migliorare, prendersi in modo diverso alcune responsabilità, crescere e maturare, questo nella vita prima che sui campi di calcio. Io ho fatto la parte del genitore-consulente che ascolta, senza mai influenzarlo. Tutto qui. Parliamo di un ragazzo da pochi giorni 18enne, di un giocatore che non sposta da solo gli equilibri sul terreno di gioco, ma di un giovane molto bravo, che ha forza e talento, e lo ha già dimostrato come a Pavarolo. Quindi ridimensionerei un po' tutto. Sono sicuro che da qui al ritiro Federico rifletterà nel modo giusto per poi scendere in campo molto carico. Questa situazione lo aiuterà per il futuro e per crescere. Io e i club sappiamo che ha agito sempre in buona fede. Alla fine ha rispettato la società con la quale era rimasto d'accordo, seppur in un viaggio di pensieri molto lungo, e questa cosa è quella che conta. Purtroppo era diventato evidente che una delle due società avrebbe ricevuto una sorpresa".

sab

16

lug

2016

Greco Ferlisi, gol alla Juve col SanMauro/Alpignano. Poi 6-1

GRECO FERLISI SEGNA ALLA JUVE: "CHE EMOZIONE". POI E' 6-1

Pjanic si prepara per il primo gol in bianconero: eccolo mentre calcia
Pjanic si prepara per il primo gol in bianconero: eccolo mentre calcia
Berta e Allegri
Berta e Allegri
Lerda e Allegri
Lerda e Allegri

Greco Ferlisi
Greco Ferlisi

16 luglio 2016 - Un grandissimo gol di Greco Ferlisi, poi sei reti (6-1 il finale) realizzate dalla Juventus che schierava Pjanic, Dybala, Alex Sandro, Asamoah ed Hernanes al San Mauro/Alpignano di Berta e Gatta.

 

Meglio non poteva iniziare la nuova avventura al San Mauro del bomber ex Venaria: lancio da centrocampo, stop col sinistro, sterzata, rientro sul destro, tunnel a Lirola e colpo vincente davanti a Del Favero.

Greco Ferlisi: "Un'emozione incredibile, un gol che ricorderò per sempre. Non mi era mai capitato di segnare alla Juventus nonostante le tante amichevoli in carriera. La Juve? Spaventosa. Sono quasi tutti possenti e vanno ai 1000 all'ora. Quando mettono il turbo è finita...Pjanic e Dybala mi hanno veramente impressionato".

Dopo il gol di Greco Ferlisi la Juve ha trovato l'1-1 con Asamoah e il 2-1 con Pjanic. Poi quattro gol in dieci minuti, quando i bianconeri hanno appena accelerato un po', e tripletta di Dybala. Ma nei primi 25 minuti ottima tenuta per il San Mauro/Alpignano e un ottimo punteggio finale.

 

Il SanMauro/Alpignano con Davide Lapadula del Sondrio e Neto tra i pali: Neto - Berghin, Grimaldi - Perfetti, Schinco - Dotto, Di Fiore - Bonomo, Carini - Di Matteo, Leda, Greco Ferlisi - Gentile, Lapadula, Cirillo, Maio - Valenza.

Questa invece la Juventus: Del Favero, Lemina, Marrone, Rugani; Lirola, Hernanes, Pjanic, Asamoah, Alex Sandro; Cerri, Dybala.

 

>>> Alcune foto dagli spalti: SportMediaset.it

>>> Splendido gol Asamoah: videogol Twitter

Bonomo con Pjanic
Bonomo con Pjanic
Bonomo, Di Matteo e Davide Lapadula
Bonomo, Di Matteo e Davide Lapadula

sab

16

lug

2016

Pavarolo, "ma che bel Castello"! La rosa in Eccellenza

PRESENTAZIONE UFFICIALE PER IL PAVAROLO DI MISTER BALLARIO

16 luglio 2016 - di Michele Rizzitano

 

Ripartirà dall'Eccellenza il Pavarolo di mister Antonio Ballario, protagonista di un 2015/2016 da antologia: Coppa Piemonte in bacheca, salto di categoria e quinto posto in campionato.

 

La presentazione della squadra è avvenuta in una location spettacolare (clicca sulle foto!): il Castello di Pavarolo. Il primo documento storico in cui viene citato risale addirittura al 1047, con l'imperatore Enrico III. Una vista mozzafiato per il simbolo del paese, decorazioni murarie in stile neo-gotico anglosassone sorgono ai margini della collina torinese, formelle con soggetti mitologici riempiono splendidi soffitti a cassettoni. Ballario: "Una location da serie A".

Alla presentazione hanno anche preso parte il sindaco Bertinetti e il vicesindaco Benvenuto, oltre che addetti ai lavori, dirigenti, rappresentanti del Corio (vittorioso anche lui, salto in Prima) e sponsor (Reale Mutua). Proiettate le immagini della stagione 2015/2016, un ricordo molto bello per i giocatori.

 

La nuova rosa conta tantissime conferme. A cominciare dalla porta, dove restano Salvalaggio e Catanà.

Difesa: qui giocheranno Crepaldi e l'ex Pro Dronero e Pinerolo Saccà, due '96, assieme al roccioso Todaro, al nuovo acquisto Cellamaro (ex Brandizzo, campionato vinto), Perfetti, Di Battista ('98 ex Chieri e Cuneo), Corio ('97), Arcaro e Bragardo.

Centrocampo: si riparte dal protagonista della finale di Coppa Piemonte, nonchè leader del gruppo assieme a Todaro e D'Alessandro, Marco Canavese, più Ronco, Umberto Bechis, Talarico, Deideri dal Saluzzo, ex Bra e Villalvernia, Maci e Paccioli (due '98, Pacciolo dal BarcaSalus).

Attacco: il nuovo acquisto ex MathiLanzese Danny Monteleone affiancherà i confermatissimi D'Alessandro, Pinto e Scavone, più i baby Novara ('96) e Fucci ('98).

In prova due ragazzi dal La Chivasso, Nicita e Ignazi.

 

Il Pavarolo inizierà il ritiro il prossimo 8 agosto. Amichevoli: 13 agosto con la ProSettimoEureka, 20 agosto contro il Savio Rocchetta.

 

La partita del salto di categoria: finale Coppa Piemonte

 

VILLAFRANCA - PAVAROLO 2-3 

Villafranca: Basano, Scaglia (25' st Giay), Allasia, Righero, Fraccon, Atuahene, Stangolini (31' st Ferrati), Pizzolla, Messineo, Corsaro, Di Sansa. A disp. Fileppo, Giay, Baruzzo, Carroni, Del Pero, Duvina, Ferrati. All. Caputo.

Pavarolo: Salvalaggio, Brignolo, Crepaldi, Canavese, Marocco, Todaro, Scavone, Talarico (28' st Ronco), Pinto (40' st Novara), Gatti, D'Alessandro. A disp. Catana', Benedicenti, Ronco, Scozzafava, Bechis Umberto, Maci, Novara. All. Ballario.

Arbitro: Costa di Novara. Assistenti: Giordano di Alessandria e Castioni di Novara.

Rete: 22' D'Alessandro, 29' aut. Brignolo su cross Stangolini, 38' Canavese, 33' st Scavone, 49' st Giay.

Espulso: 33' st Pizzolla del Villafranca per doppio giallo.

 

In campionato Promozione B

 

 

Squadre P G VC VF PC PF NC NF GF GS
BRANDIZZO 69 30 12 10 1 4 2 1 69 25
RIVAROLESE 67 30 11 10 3 2 1 3 60 25
PONT DONNAZ 64 30 10 10 3 3 2 2 66 28
UNION SUSA 57 30 8 9 3 4 4 2 57 26
PAVAROLO 54 30 8 7 2 4 5 4 56 34
LASCARIS 49 30 8 7 5 6 2 2 56 40
CITTA' DI RIVOLI 48 30 9 5 4 6 2 4 55 47
BSR GRUGLIASCO 47 30 9 5 5 6 1 4 58 47
MATHI LANZESE 46 30 8 6 6 6 1 3 57 49
BOLLENGO 38 30 8 4 6 10 1 1 49 56
QUINCITAVA 35 30 4 5 4 9 7 1 35 41
VENARIA 34 30 5 4 8 6 2 5 37 49
CASELLE 29 30 4 4 7 10 4 1 32 61
PRO COLLEGNO 22 30 3 2 8 10 4 3 22 62
ROSTA 12 30 2 1 12 12 1 2 20 71
BORGARETTO 9 30 1 1 13 12 1 2 19 87

sab

16

lug

2016

Eccellenza, l'Acqui si iscrive. Attesa InterFarmaci

ISCRIZIONI - ACQUI, SEGRETERIA: "PER L'ECCELLENZA E' TUTTO OK"

INTER FARMACI AL POSTO DEL VARALLO? "COMUNICATO A BREVE..."

16 luglio 2016 - Per quanto riguarda le iscrizioni in Eccellenza abbiamo sentito la segreteria dell'Acqui: "L'iscrizione è stata portata a termine regolarmente". La società, quindi, è stata rilevata come anticipato dalla cordata di avvocati bolognesi, che diventano la nuova proprietà.

Dal Valle d'Aosta e Novese nessuna ulteriore novità dopo settimane di conferme sull'impossibilità di iscriversi in Eccellenza: sembrano quindi essere ufficialmente due i buchi relativi alle mancate iscrizioni. Un numero che quasi certamente spedirà in Eccellenza il Colline Alfieri e il Cerano, ma che tiene in bilico il Pont Donnaz di Cusano.

 

Stiamo verificando in queste ore, con fonti ufficiali, l'ufficialità del salto dalla Prima Categoria all'Eccellenza da parte dell'InterFarmaci Verbania (che avrebbe rilevato il titolo del Varallo Pombia). Al riguardo la società, attraverso la vicepresidente Michela Petrilli, comunica che "...a breve verrà diffuso un comunicato ufficiale".

sab

16

lug

2016

La nuova Piscinese Riva: Maiani, Sellam, Picollo, Marchetti e tanti giovani

PISCINESE RIVA: SELLAM PER BARISON, MAIANI PER DI STEFANO E...

16 luglio 2016 - Presentazione ufficiale per la nuova Piscinese Riva che in Promozione sarà diretta da mister Antonio Gambino. In foto: il nuovo ds Vallero, Picollo, Sellam e mister Gambino.

 

In porta: come anticipato in una news di ieri Davide Di Stefano smette di giocare (allenerà nella Scuola Calcio della Juventus) ed è quindi stato ingaggiato Nicolò Maiani dal Cavour.

Altri nuovi acquisti: il difensore centrale del '98 Andrea Marchetti, ex Cheraschese e Villafranca, il laterale dell'89 Davide Picollo, ex Settimo, la punta Mohammed Sellam, classe '87 ex Moretta, Saviglianese, Revello e Fossano, che a suon di gol non dovrà far rimpiangere bomber Barison passato al Chisola.

Capitolo fuoriquota: sono arrivati Federico Neri, centrocampista del '97 dal Pinerolo, Alessio Cogerino, centrocampista del '97 ex Borgaro, il difensore '98 ex Brandizzo Pautasso, oltre ai ragazzi promossi dalla Juniores, ovvero Agosta, Candela, Balducci, Gici (1998), Capalbo e Mazzanti (1999).

Confermatissimi: Magno ('81), Martin ('86), Muratori ('76), Scarsi ('88), Previati ('92), Molinaro ('90), Gambino ('95), Sconosciuto ('96), Campanelli ('97).

In uscita: Barison al Chisola, Giai Pron al Bsr Grugliasco, Nicolini (?), Ferrero al Pancalieri Castagnole.

sab

16

lug

2016

Savigliano: De Stefano. Rivarolese: Celano. Pancalieri: Ferrero.

ECCELLENZA: IL CENTRALE DE STEFANO (EX SERIE C) A SAVIGLIANO

Colpo del ds Bergesio. E arriva anche il '98 ex Chisola Fabio D'Errico

 

16 luglio 2016 - Eccellenza: altro acquisto importante per l'Fc Savigliano di Milani, che nella serata di venerdì ha chiuso per il classe '86 Mattia De Stefano, difensore centrale ex Pavia, Foligno, Valenzana, Asti, Acqui e Bra tra serie C1, C2 e D. A confermarlo il direttore sportivo Giancarlo Bergesio.

Affianco a lui lavorerà il fuoriquota ex Chisola Fabio D'Errico, baby 1998 portiere di cui si dice un gran bene.

RIVAROLESE, ECCO IL CENTRALE DI DIFESA: L'EX VOLPIANO CELANO

16 luglio 2016 - Pian piano prende forma la nuova Rivarolese di Scardino in Eccellenza. Dopo l'esterno Foxon, che affiancherà D'Agostino, Querio e Reano, e il terzino Prandoni, ecco il terzo rinforzo (questo fondamentale, perchè in difesa Franzino è out per infortunio): arriva l'ex Volpiano Simone Celano, classe '94.

PANCALIERI: PER LA DIFESA IL '95 FERRERO DALLA PISCINESE RIVA

16 luglio 2016 - Rinforzo per la difesa del Pancalieri Castagnole di Silvio Viale in Promozione: dalla Piscinese Riva arriva il '95 Gabriele Ferrero. Un ottimo colpo per il club del neo presidente Corongiu, che ha realizzato l'acquisto più importante in attacco: bomber Messineo dal Villafranca.

ven

15

lug

2016

Per l'ex Cavour Maiani, un tuffo...a Piscina. E' il nuovo portiere

ULTIM'ORA: MAIANI PORTIERE DELLA PISCINESE. DI STEFANO SMETTE

15 luglio 2016 - Novità tra i pali della Piscinese Riva di Gambino in Promozione: Di Stefano smette di giocare (allenerà nella Scuola Calcio della Juventus) e in porta è stato così prelevato Nicolò Maiani dal Cavour, classe '83 ex Cheraschese residente a Villar Perosa, quindi molto vicino a Piscina. Nella foto, una maglia speciale per Maiani in occasione delle 100 partite con la Cheraschese.

 

Mercato: l'esterno ex Brandizzo Filippo Montalti, protagonista della cavalcata vincente del Brandizzo in Promozione e di proprietà del Chieri, è sul mercato. Non c'è l'accordo con l'Fcd Rivoli.

ven

15

lug

2016

Alpignano, primo ritrovo e poi Juve col San Mauro!

MEZZO ALPIGNANO + SAN MAURO A VINOVO CONTRO LA JUVENTUS

15 luglio 2016 - Anche una delegazione dell'Alpignano (bomber Cirillo, Marangone, Barrella, Carini, Moreo, Lerda, Spoto e dirigenti) prenderà parte assieme al San Mauro di Berta all'amichevole contro la Juventus di Allegri in programma domani sabato 16 luglio, ore 10.30 a Vinovo. A confermarlo il presidente Savino Granieri, protagonista ieri assieme a riconfermati e nuovi acquisti di un primo aperitivo di gruppo, con tour sul campo.

 

L'Alpignano ha già organizzato tutte le sue amichevoli in vista del campionato e prima ancora della Coppa Piemonte che, con ogni probabilità, la vedrà impegnata assieme a Borgaro, Fcd Rivoli o Settimo nel girone che accorperà squadre più vicine geograficamente. Ecco le amichevoli dei biancazzurri: Primavera del Torino, Pro Vercelli, Alessandria, Fossano, Savigliano e Settimo.

ven

15

lug

2016

Vicentini, a Formentera scatto con Bobo Vieri

VICENTINI: RIUNIONE CON BOBO VIERI DOPO LA NARGI E LA BUCCINO

15 luglio 2016 - L'anno scorso la show girl Federica Nargi in Spagna, pochi mesi fa la "timida" Cristina Buccino (marcatura stretta a Pianezza, da difensore centrale) e stavolta un incontro epico, il terzo colpaccio-social: ecco il centrocampista Marco Vicentini (ex River Mosso, per adesso è molto vicino all'Olympic Collegno) con il "Bobo Nazionale" Christian Vieri, che pochi giorni fa, esattamente il 12 luglio, ha festeggiato il 43esimo compleanno.

Il calcio dilettantistico è in vacanza? Bene, è tempo di svago e di scatti importanti e un po' ignoranti. Bobo Vieri dopo l'addio al calcio è riuscito a diventare ancora più bomber di quanto lo fosse stato sui campi di calcio di mezzo mondo (non era facile!). Oggi è un'icona del corteggiamento "no look", facile e disinvolto. Un BomberAdvisor incontrastato di schiettezza e umorismo (video da guardare). Le donne gli cascano ai suoi piedi e la sua fidanzata attuale Jazzma Kendrick, tanto per dire quanta fatica faccia Bobo Vieri, gli ha addirittura soffiato in faccia per una bella boccata di aria fresca allo stadio. Sì, tutto ciò in diretta televisiva mondiale durante gli Europei, per un Italia-Spagna di cui gli importava parecchio. Vicentini lo ha incrociato sulla passerella a Formentera, in mezzo anche Morata, Bonucci, Florenzi, Bonolis, Zambrotta e Barone. Ma Vieri è un'altra cosa: il re di tutti i bomber del calcio milionario e dilettantistico.


ven

15

lug

2016

Stresa, arriva Lionello

ECCELLENZA: STRESA, ECCO LIONELLO, EX CAPITANO DEL VERBANIA

15 luglio 2016 - Eccellenza: nel girone A, che presumibilmente raggrupperà Fcd Rivoli, Settimo, Borgaro, Città di Baveno, Orizzonti, Alpignano, Juventus Domo, Junior Biellese, No.Ve Calcio, Aygreville, Charvensod ecc...c'è uno Stresa da tenere sempre d'occhio dopo i 64 punti del 2015/2016 (classifica), il terzo posto e la qualificazione ai playoffs.

 

La società sul Lago Maggiore ha piazzato un bel colpo a centrocampo ingaggiando Alessandro Lionello, ex capitano della Virtus Verbania, campione nella scorsa stagione.

ven

15

lug

2016

Fiano Plus: Alestra, Lauria e Pavani da San Maurizio

FIANO PLUS: DAL SAN MAURIZIO ECCO ALESTRA, LAURIA E PAVANI

15 luglio 2016

 

Seconda Categoria, qui Fiano Plus: prime foto per i nuovi acquisti perfezionati dal ds Andrea Trovato.

Ecco la stretta di mano tra l'ex San Maurizio Canavese Gaetano Alestra, centrocampista classe '85,  e il presidente Diego Vacca. E poi sempre dal San Maurizio: il difensore centrale Christian Lauria, classe '90, e il terzino Stefano Pavani, classe '89.

ven

15

lug

2016

Trofarello: Valenti, Dominin e le riconferme

PROMOZIONE: A TROFARELLO VALENTI, DOMININ E LE RICONFERME

15 luglio 2016 - Promozione: serata di firme e presentazioni a Trofarello, dove il club lavora per costuire una squadra "a trazione trofarellese".

Foto in alto: ecco i primi tre riconfermati della squadra che ha conquistato l'accesso alla Promozione con mister Mogliotti, ovvero Rudi Tosatto, Federico Allasia e Andrea Romano.

Foto in basso con la sciarpa: Norman Valenti, classe 1988, difensore centrale ex Chieri, già a Trofarello dal 2008 al 2011, ha risposto al richiamo della maglia biancorossa. E poi Alessio Dominin, classe 1994, trofarellese doc, ex allievo di Moreno Longo, con trascorsi nella Primavera del Toro ed in Eccellenza a Lucento e Corneliano. Lui ed Aiello saranno i gemelli del gol.

gio

14

lug

2016

San Mauro, sorpresa: sabato c'è la Juve!

SABATO JUVE-SAN MAURO: SUPER AMICHEVOLE PER LA BERTA BAND!

14 luglio 2016 - Subito un appuntamento importante, anzi, unico e indimenticabile per il nuovo San Mauro di Berta pronto per il campionato di Prima Categoria.

 

Sabato 16 Luglio, alle ore 10,30, presso il centro sportivo bianconero di Vinovo, la prima Squadra del San Mauro incontrerà in amichevole i Campioni d’Italia della Juventus. Per il neo tecnico gialloblu Roberto Berta (tifoso della Fiorentina...) e per i suoi ragazzi un primo impegno da incorniciare in vista della preparazione.

Un avvio di stagione così scoppiettante i tifosi gialloblu non potevano certo aspettarsi. Il trio tecnico del San Mauro GA.BE.BA. (che sta per Gallo, Berta, Balluardo) ha avviato la stagione con i primi fuochi d’artificio regalando a tutti i tifosi del SanMauro la prima amichevole contro i ragazzi di Allegri, che il giorno dopo partiranno per la tournèe in Australia. Un primo riconoscimento per gli sforzi che la società ha avviato in questo finale di stagione e in questo periodo di mercato nel rafforzare la Prima Squadra e tutte le altre categorie fino alla Scuola Calcio.

gio

14

lug

2016

Menegazzi al Quincitava, Dotto al S.Mauro, Fichera a Borgaretto

Prima Categoria: a Borgaretto Livieri incontra l'ex Rapid Fichera, che lavora post-infortunio

MENEGAZZI A QUINCI: "LASCIO IL CUORE NEGLI AMBIENTI DI CALCIO"

L'ex Pont: "Ora sono carico". San Mauro: il '95 Dotto. Porro al Pdha

Da sinistra: Menegazzi al Quincitava, Fichera in casa Borgaretto e Dotto, ex Borgaro al San Mauro
Da sinistra: Menegazzi al Quincitava, Fichera in casa Borgaretto e Dotto, ex Borgaro al San Mauro

14 luglio 2016 - di Michele Rizzitano

 

Colpo di scena al confine tra Valle d'Aosta e Piemonte. Uno dei leader delle ultime due stagioni del Pont Donnaz, il playmaker orange Andrea Menegazzi, uomo-spogliatoio e uomo-social, ha scelto il Quincitava dopo il corteggiamente parallelo di Ivrea Banchette e Bollengo. Alla fine ecco i movimenti degli ex Pont: Menegazzi al Quinci (e con lui bomber Donato dai Red Devils), Berger allo Charvensod e Sterrantino all'Ivrea Banchette. Altro che macchinata tutti assieme.

C'è chi ha parlato, per quanto riguarda il trasferimento di Menegazzi, di un piccolo derby sul mercato vista la grande rivalità tra i due club (guardate questo video di Quincitava-Pont 2-2, piccole frecciatine alla fine delle riprese pubblicate dai padroni di casa...). In questo caso, però, non è stato assolutamente così: si è andati molto oltre.

Il centrocampista: "Sono arrivato al primo incontro sicuramente dispiaciuto per cosa è successo a Pont, eppure i dirigenti mi hanno trasmesso una grande carica e mi hanno fatto capire che mi volevano fortemente. Tutto ciò mi ha fatto cambiare umore e reso molto felice. Girare pagina è stato più semplice".

Un passo indietro sul Pont: "Ho vissuto settimane di incertezza e onestamente non me l'aspettavo. I tempi per sapere la mia eventuale riconferma assieme a quella di tanti compagni di squadra si sono allungati e questa cosa ci ha messo in difficoltà anche per muoverci sul mercato. Io ho agito correttamente, aspettando una telefonata dal Pont prima di sondare altre piazze. Ad oggi penso che questa correttezza, che continuerò comunque a mantenere, non paga molto...Mi sarei aspettato lo stesso rispetto nei miei confronti, perchè ho dato tutto e fatto tanti sacrifici. Ancora un po' e l'anno scorso compravo i palloni. Più che a me, che ho 31 anni, penso ai molti giovani protagonisti di un'ottima stagione. Qualcuno sempre presente in tutti gli allenamenti e magari sceso in campo due-tre volte non è stato neanche chiamato. E poi alcune scelte di mercato non le ho capite. Non parlo assolutamente di me, ma di un giocatore come Berger, insostituibile umanamente e tecnicamente". Il prossimo anno Menegazzi, con la maglia del Quincitava, potrebbe ritrovare il Pont da avversario nel solito attesissimo derby: "Per il gruppo dell'anno scorso spero che a Pont salgano in Eccellenza. Se lo meritano. Da un altro punto di vista spero di giocarci contro, sarà curioso".

Menegazzi è abituato a dare il cuore negli ambienti di calcio (ai playoffs ha giocato con la spalla lussata e fasciata, alla Franz Beckenbauer) e anche sul web per tutta la stagione è riuscito a caricare il gruppo con frasi da leader, foto e momenti-leggerezza: "Sono cresciuto col calcio, mi piace giocare a pallone e in questi ultimi anni di attività darò tutto. Insomma, regalo l'anima e il cuore, forse sbaglio ma mi affeziono agli ambienti di pallone ed è incredibile come negli ultimi quattro anni abbia fatto sul campo le mie migliori stagioni, ma tra Charvensod e Pont Donnaz alla fine abbia raccolto le delusioni più grandi sui titoli di coda. A Pont hanno sbagliato prima di tutto i tempi. Se non rientravo nel nuovo progetto perchè non dirlo subito? E poi una volta arrivata la telefonata non ho avuto una motivazione precisa per la mia non riconferma. Pazienza, adesso si guarda avanti e il Quincitava mi ha trasmesso proprio ciò di cui avevo bisogno. Mi sento ancora più carico per questa nuova avventura".

 

Qui Pont Donnaz, Promozione: preso Simone Porro. La società attraverso il team manager Giovenzi e il dg Padovano comunica di aver ingaggiato il classe '93 Simone Porro, già avvicinato nelle scorse settimane al club valdostano. Porro ha giocato nell'Ivrea ai tempi della serie C, passando poi agli Allievi Nazionali del Genoa, alla Berretti del Genoa e poi ad Aygreville, Pont, Verres e Red Devils Verres. Giovenzi: "Ultimamente ha lottato con qualche infortunio, ma è un ottimo giocatore. Siamo sicuri che potrà tornare su buonissimi livelli".

 

Qui San Mauro, Prima Categoria: arriva l'ex Borgaro Dotto. La squadra di Berta, che non ha richiesto il ripescaggio in Promozione, è pronta per strapazzare la Prima. Un altro gran colpo: arriva l'esterno basso ex Borgaro Graziano Dotto, classe '95. Un giocatore dal bel passo. Con lui anche Di Bella e il classe '94 Gentile, ex Venaria e River, che si aggiungono a Saracino dalla Denso, Greco Ferlisi da Caselle/Venaria, Schinco e Corbo dalla Denso, Maio ex Mathi e Venaria, Luca Bonomo da Mathi/Lucento, Di Matteo e Dazzini dall'Atletico Torino.

 

Qui Borgaretto, Prima Categoria: in foto mister Livieri e il centrale ex Rapid e Olympic Collegno Luca Fichera. Il giocatore assieme allo staff sta già lavorando sul campo per recuperare da un infortunio. Ecco tutta la rosa: clicca qui.

gio

14

lug

2016

Novese, niente Eccellenza

ULTIM'ORA: "LA NOVESE NON SI ISCRIVERA' IN ECCELLENZA"

13 luglio 2016 - I nodi vengono al pettine a due giorni dal termine per le iscrizioni al campionato. L'ultim'ora parla chiaro: è arrivato un comunicato da parte dell'amministratore unico della Novese Raffaele Retucci, che conferma l'impossibilità di proseguire e di iscrivere il club all'Eccellenza 2016/2017 nonostante le rassicurazioni delle ultime settimane.

Dal comunicato: "L'iscrizione non sarà perfezionata. Una decisione inevitabile per il mancato rilascio da parte del Sindaco del documento di disponibilità dello Stadio Costante Girardengo per le gare ufficiali del club novese, che costituisce motivo indispensabile affinché venga accettata l'iscrizione. Nonostante la società abbia dimostrato di tenere i conti in regola, come si evince dall'estratto conto della Lega Nazionale Dilettanti al 30 giugno 2016, chiuso con un saldo attivo di 700 euro è costretta a rinunciare alla propria attività con grave danno per eventuali creditori, siano essi fornitori che tesserati". In città sono però in molti a pensarla diversamente e a sostenere che il club abbia debiti per migliaia di euro.

In chiusura: "Restano ancora due giorni di speranza per chi abbia interesse e volontà di salvare il calcio a Novi, convinta che la definitiva uscita dell'attuale proprietà, possa far riprendere sul territorio un dialogo sereno con le Istituzioni e salvare la prima squadra cittadina. In mancanza di qualunque interessamento, la U.S.D. Novese S.r.l. dichiara ufficialmente l'addio al calcio".

mer

13

lug

2016

Le graduatorie dei ripescaggi

COLLINE, SARA' ECCELLENZA. BUONE CHANCE PER CERANO E PONT

Ivest e Atletico Chivasso, un piede in Promo. Collegno: Prima al 99%

13 luglio 2016 - Sono state pubblicate sul sito Lnd le graduatorie per i ripescaggi della stagione 2016/2017. Tante ipotesi e voci circolano in queste ore, ma il prossimo step sarà il 15 luglio alle ore 18: sarà necessario verificare chi non sarà riuscito ad iscriversi nei rispettivi campionati.

 

Eccellenza: le situazioni più critiche da monitorare per quanto riguarda le iscrizioni sono quelle di Valle d'Aosta, Acqui (oggi una news in merito, vedi sotto) e Novese. L'InterFarmaci Verbania dovrebbe occupare il posto del Varallo Pombia, che non si iscriverà, liberando quindi un posto in Prima Categoria. Vedremo nei prossimi giorni.

Il Colline Alfieri di Beppe Bosticco, al 99%, sarà ripescato in Eccellenza considerando che il Valle d'Aosta non si iscriverà. Per Cerano e (forse) Pont Donnaz ancora qualche chance.

Promozione: Victoria Ivest e Atletico Chivasso hanno un piede in Promozione, anche perchè Città di Rivoli e Virtus Mondovì hanno lasciato due posti liberi. Il Trofarello ce la farà, secondo le ultime indiscrezioni. Sperano Arona e Briga, ma anche il Villar Perosa. L'ipotesi è di 4-5 ripescaggi.

Prima Categoria: qui saranno quasi certamente ripescate il Collegno Paradiso di Beretti e l'Aosta Calcio 511.

mer

13

lug

2016

Antonio Gagliardi al Pont Donnaz di Cusano

ULTIM'ORA: IL CENTRALE ANTONIO GAGLIARDI AL PONT DONNAZ

Antonio Gagliardi
Antonio Gagliardi

13 luglio 2016 - di Michele Rizzitano

 

"E' praticamente fatta". Così il dg del Pont Donnaz Luca Padovano: Antonio Gagliardi, ex Aosta Sarre (come mister Cusano, che ritrova in panchina) e Red Devils Verres è ormai un nuovo giocatore orange. Mancano solo pochissimi dettagli.

Gagliardi è un esperto difensore centrale: è cresciuto nel settore giovanile del Genoa, dai Giovanissimi Nazionali alla Primavera. "Cinque anni stupendi", dice Gagliardi, passato poi in Castellettese e Savona in serie D, e al Bogliasco, Caperanese, Finale e Lagaccio in Eccellenza. Infine salto in Valle d'Aosta vestendo le maglie di Villeneuve, Charvensod e Real Sarre, fino ai Red Devils e al campionato vinto con Cretaz.

Gagliardi va a coprire il buco lasciato nel pacchetto arretrato dopo la partenza di Berger, accasatosi allo Charvensod di Fermanelli in Eccellenza.

mer

13

lug

2016

Pasquali: "Addio all'Asti? Una bufala"

MISTER PASQUALI: "ADDIO ALL'ASTI? BUFALE DI MEZZA ESTATE..."

Pasquali - asticalcio.it
Pasquali - asticalcio.it

13 luglio 2016 - Davvero curioso ciò che è successo ad Asti nelle ultime 24 ore. Il mister Enrico Pasquali, bandiera astigiana, dalle sue vacanze al mare ha appreso di aver avuto un "...addio drammatico" con la società.

Pasquali: "Ma quando mai. E' una bufala di mezza estate. Non capisco come possa essere stata scritta questa notizia, priva di verità e fondamento, oltre che di riferimenti e dettagli precisi. La verità è che mi sento col presidente Ivan Mercurio almeno tre volte al giorno, compreso oggi. Non ho mai parlato di addi o separazione, ma semplicemente aspetto qualche novità ufficiale in merito all'iscrizione della squadra in Promozione". Ufficialità che dovrà arrivare entro il 15 luglio. Siamo agli sgoccioli.

Ancora Pasquali: "Mi ha chiamato la Nuova Sco ed è vero, ma si tratta di semplici contatti (e al 99,9 per cento l'allenatore della Nuova Sco sarà Alberti, non Pasquali, nda). L'Asti sa tutto, sto aspettando la società e voglio maggiore chiarezza ma non ho mai pensato di non continuare ad allenare l'Asti, club che io amo e per il quale darei tutto. Ieri ho ricevuto un mucchio di telefonate da parte dei giocatori e dei tifosi, che hanno appreso questa notizia falsa. Non è vero niente. Ripeto, aspetto novità ufficiali dall'Asti per continuare a guidare questa squadra. Se non arriveranno, vedrò come muovermi. Di certo ad oggi non ho sbattutto la porta in faccia a nessuno".

mer

13

lug

2016

Mercato e situazione-Acqui

ACQUI, A CHE PUNTO SIAMO? DUE GIORNI DECISIVI PER LA VENDITA

Donato al Quincitava, Rovera al Savio. Di Marco: Volpiano-Mappano

Il portiere Rovera qui con Perin del Genoa
Il portiere Rovera qui con Perin del Genoa
Davide Donato al Quincitava
Davide Donato al Quincitava

In casa Usd Atletico Volpiano Mappano prima firma per Federico Di Marco
In casa Usd Atletico Volpiano Mappano prima firma per Federico Di Marco

13 luglio 2016 - di Michele Rizzitano

 

Abbiamo recuperato qualche informazione da Acqui, in quanto molte società sono interessate al futuro del club neoretrocesso dalla serie D. Eccellenza? Chiusura della matricola? Abbiamo qualche risposta.

Al momento l'Acqui è in mano a pochissime persone: il presidente Sante Groppi ha affidato alla segreteria, che ci ha risposto stamattina, il compito di procedere per vie burocratiche alla vendita della società ad una nuova cordata di avvocati bolognesi.

 

Dalla segreteria: "Ad oggi non ci saranno problemi per l'iscrizione in Eccellenza. Il club verrà rilevato da una nuova proprietà di avvocati bolognesi, che abbiamo già conosciuto". A che punto è la trattativa? "A buon punto. Ad oggi non dovrebbero esserci problemi perchè tutto vada in porto". Gentilezza e disponibilità da parte di chi ci ha risposto, ma abbiamo registrato un intercalare frequente composto per almeno 2-3 volte dalle parole "ad oggi". Insomma, manca l'ufficialità e, in questo momento, servono firme sui fogli.

Mancano solo due giorni al 15 luglio, termine ultimo per le iscrizioni in Eccellenza. Per cui tra 48 ore vi faremo sapere qualcosa di certo.

 

Mercato Promozione: il bomber ex Red Devils Verres Davide Donato è un nuovo attaccante del Quincitava di Vallomy, mister che torna sulla panchina dopo l'esperienza del 2008/2009. Avvicinato in un primo momento al Pont Donnaz con il temporaneo passaggio di mister Cretaz, anche lui ex Red Devils, Donato (reduce da 27 gol in Prima Categoria) in pochi giorni ha raggiunto l'accordo con il club di Quincinetto. Non è escluso che possano concretizzarsi nuove operazioni in entrata per altri ex Red Devils.

Savio Rocchetta: dopo il passaggio di Corradino al Bra per la porta c'è il '96 Federico Rovera, ex Alessandria, Acqui e Castellazzo in serie D di cui si dice un gran bene, alto quasi due metri.
Per l'attacco di mister Raimondi, come anticipato da diversi giorni, c'è Andrea Ligotti, ex Olmo (20 reti in 50 presenze): battuta la concorrenza del Lucento. A centrocampo ingaggiato invece Andrea Manno, mediano e anche centrale. Tra i nuovi acquisti anche il difensore Tigani, più Modini, Sasso, Azzolin e Schiavone.

 

Prima / Seconda: prima firma in casa Usd Atletico Volpiano Mappano, società nuova nata dalla recente fusione. Nella foto (sopra) il talentuoso Federico Di Marco, ex settore giovanile juventino, Venaria (Promozione), Caselle (tre anni e anche Eccellenza) e Atletico Volpiano (due stagioni). L'attaccante Michele Junior Santafata passa dal Nichelino Hesperia al Fc Moncalieri in Prima Categoria.

In Seconda ecco i movimenti dell'Ardor Torino di mister Alessio Negro: trasferimento a titolo definitivo del portiere Gentile Maurizio, ex Prosettimo, del centrale difensivo Lamberti Gianluca, ex Olympic Collegno, e del centrale Basso Roberto ex CBS e Santa Rita.

Rimangono aperte le trattative per il forte centrocampista Milan ex San Mauro e per la punta Alberto Bianchi.

Dopo la cavalcata del 2015/2016 (titolo a -1 dal Montanaro e finale playoffs) l'obiettivo dichiarato resta il salto in Prima. La società intanto sta ristrutturando completamente spogliatoi e campi a 9 e 7 giocatori per rinforzare il settore giovanile che a oggi può già contare su valide annate come il 2001 e 2002. Inoltre la Juniores è già al completo.

mer

13

lug

2016

Lucento, presentati i nuovi. Attesa per il ripescaggio

IL LUCENTO DI TELESCA: PERRONE-LEPERA-MARTUCCI IN ZONA GOL

13 luglio 2016 - Al "DieciCento", enoteca e ristorante di via Bertola a Torino, si sono ritrovati i nuovi acquisti del Lucento.

Mister Telesca (affianco al quale lavorerà il preparatore ex Pinerolo Farina) sa che la prossima settimana arriveranno news ufficiali per quanto riguarda le graduatorie e i ripescaggi in Eccellenza.

Facendo due conti la squadra che al 99% verrà ripescata sarà il Colline Alfieri di Beppe Bosticco, ex Chieri: seconda in classifica, in finale playoffs e in semifinale di Coppa. Accumulerà per questo un punteggio certamente altissimo.

Poi sarà un terno al lotto tra Cerano, Pont Donnaz e Lucento (squadre con ogni probabilità in pole position) e molto dipenderà dall'eventuale mancata iscrizione di Valle d'Aosta (praticamente certa), Acqui e Novese (qui al momento è tutto in alto mare, stiamo recuperando informazioni in questi giorni).

 

Quello del Lucento, per ammissione dello stesso Telesca, è un mercato che non ha ancora detto tutto. Dovesse concretizzarsi il salto in Eccellenza il direttore sportivo Carrain e il direttore generale Maione si muoveranno di conseguenza. Ma si aspetta il nero su bianco dalla Lnd Piemonte/Valle d'Aosta. Intanto sono arrivati tanti rinforzi di qualità ed esperienza.

 

Nelle foto ecco tutti i nuovi acquisti (da sinistra a destra delle foto piccole): bomber Lepera (che ha giocato e segnato dappertutto in Piemonte), l'esperto portiere Dinocca, il centrale ex Brandizzo Pepe, il difensore ex Cbs Porcelli e poi nella foto a destra gli altri ex Cbs Valeriano, difensore, e Petitti, portiere, il centrale ex Città di Rivoli Ivan Mignano e l'attaccante ex Asti Perrone.

C'è un acquisto dell'ultim'ora, un altro bomber che nelle passate stagioni ha segnato tantissimo: Devis Martucci, ex Grugliasco, Lascaris, Sommariva Bosco, Carmagnola, Savigliano, Trofarello (tripletta in finale di Coppa contro il Momo Atletico), Vigone (41 reti in 54 presenze in due stagioni di Promozione), Piscinese Riva, Olmo e Borgaro. Nell'ultima stagione è stato bloccato da un infortunio, Telesca lo ha già allenato e crede in lui.

mar

12

lug

2016

Mercato

LUCENTO: DINOCCA. PINASCA: TORNA EL BAHI. ECCO IL CHIANOCCO

Sperandio firma all'Olympic. Portieri sul mercato: Chisari e Porro

Il centrale Mignano al Lucento
Il centrale Mignano al Lucento
El Bahi dal Villar al Pinasca
El Bahi dal Villar al Pinasca
Chisari sul mercato
Chisari sul mercato

L'ex Città di Rivoli Ferrantino sul mercato
L'ex Città di Rivoli Ferrantino sul mercato

12 luglio 2016 - Lucento: Eccellenza o Promozione, ancora non si sa, ma intanto il club allenato da mister Telesca si assicura in porta Ivan Di Nocca e Petitti.

Dopo il già annunciato Bertinetti (ex Cbs, in arrivo assieme a Valeriano e Porcelli) per la difesa ci sono anche Pepe dal Brandizzo e Ivan Mignano dal Città di Rivoli, due difensori centrali di sicuro affidamento. Il fratello Christian Mignano, invece, potrebbe firmare a Rosta da mister Baron.

In attacco al Lucento già confermato l'ex Asti Perrone, con lui l'eterno LePera

 

Portieri: firma in casa Olympic Collegno per l'ex Venaria, di proprietà della Valenzana, Andrea Sperandio. Per lui un record (non abbiamo sentito altre storie simili in Piemonte e Valle d'Aosta nella stagione 2015/2016, ma scriveteci se avete qualche informazione in merito): è l'unico portiere del nord-ovest che vanta un gol segnato nello scorso campionato, esattamente sul campo di via Isonzo a Rivoli, al Brandizzo poi campione in Promozione B. Un gol che ha fatto davvero tremare la capolista, capace poi di rimontare, vincere 3-2 e sorpassare la Rivarolese.

Sono invece liberi sul mercato i portieri Davide Ferrantino, ex Città di Rivoli, e Alessandro Chisari, ex Alpignano, Settimo e Brandizzo. Chisari non prende gol da sei rigori consecutivi in partite ufficiali di campionato (tre parate e tre tiri fuori in un incredibile match dell'Alpignano a Varallo Pombia il 18 ottobre 2015).

Tra i numeri uno sul mercato c'è anche l'ottimo Alessandro Porro, ex Meroni e Collegno Paradiso, onnipresente nelle manifestazioni e tornei rivolesi e cascinevichesi.

 

Prima Categoria - Pinasca: un felicissimo ritorno, per la gioia della presidentessa Barbero e dei ragazzi del Pinasca. Rientra in patria El Bahi, ex Cumiana, Pinasca (tre anni) e Villar Perosa (due). Un centrocampista possente ed esperto, che sa dettare i ritmi di gioco e farsi anche trovare pronto in zona gol.

 

Seconda Categoria - Chianocco (foto orange in alto): presentazione ufficiale per gli orange valsusini di Daniele Mirabile.

Nello staff tecnico c'è la riconferma di Maicol Richetto con l'aggiunta dei nuovi Vincenzo Intile (allenatore in seconda) e Marco Bellando (allenatore dei portieri).

Presentati anche i nuovi giocatori, con la nuova maglia nelle foto in alto a sinistra: Joannas, ex Bussoleno, Alexandru e Barbotto, ex Valsusa, Laronga, ex Centrocampo, bomber "Sheva" Vetrò, ex Bussoleno e Don Bosco Rivoli.

Ecco la rosa al completo per la stagione 2016/2017: portieri LoBianco e Laronga, difensori Irimia, Giorda A., Giorda F., Ricchiardone, D'Alanno, Iovino, Morana, Stravato, centrocampisti Humbert, Ostorero, DeSario, Barbotto, Joannas, Butta A., Simion, attaccanti Borgobello, Butta F., Manti, Alexandru, Vetro' e Godio.

mar

12

lug

2016

Santostefanese: conferme top. Le parole di Dispenza e Marchisio

PROMO: LA SANTOSTEFANESE SEGUE LA LINEA DELLA CONTINUITA'

Dispenza: "Qui mi sono stradivertito". Marchisio: "Un gruppo unito"

Giulio "Mark" Dispenza e le riconferme della Santostefanese
Giulio "Mark" Dispenza e le riconferme della Santostefanese

11 luglio 2016 - di Michele Rizzitano

 

I club lo sanno bene: quando si ha già in casa propria un gruppo speciale si possiede veramente un'arma in più per la stagione che verrà. Parliamo di giocatori-amici, di pedine che si conoscono sul campo ormai a memoria. Tantovale, quindi, valorizzare, potenziare e ricaricare queste armi, così da ripartire da quel qualcosa di invisibilie, magico e chimico che esiste già. E' manna dal cielo per gli allenatori.

Ecco, la Santostefanese (per pochi chilometri club del cuneese, all'incrocio con astigiano e alessandrino) si è fatta trovare pronta in questo senso, visto che ripartirà proprio dal gruppo compatto che ha totalizzato 30 punti nelle ultime 13 giornate di Promozione D macinando soltanto cinque punti in meno dei campioni della BonBonasca, piazzandosi al quinto posto con una stupenda remuntada e gettando solidissime basi per il 2016/2017.

Conferme top, dunque. Tra questi il classe 1990 Giulio Dispenza, ex LegaPro con il Canavese, serie D a Villalvernia, poi Settimo, Pianezza, Città di Rivoli, ancora Settimo e Savio Rocchetta. Nei vari spogliatoi che ha girato, compreso quello del team di Amandola, è stato quasi sempre uno dei leader e trascinatori. Con lui i vari Andrea Marchisio, Daniele Conti, Lomanno e Meda, giocatori esperti e carismatici. La Santostefanese ha pensato prima a queste, ed altre, conferme (come capitan Garazzino, Alberti e bomber Pollina), e poi verranno ufficializzati 3-4 nuovi ingressi per coprire le stesse 3-4 partenze decise dal club (tra cui Rizzo e Nosenzo).

Dispenza, parola al fantasista: "Alla Santostefanese è successa una cosa più importante di tutte le altre. Mi sono stradivertito e dal primo giorno del mio arrivo qui mi sono sentito importante per questo club. Le cose belle non si lasciano a metà e così ho deciso di dare seguito a questa avventura dopo aver fatto le opportune valutazioni". E Dispenza è stato bravo a non far trapelare voci di mercato: "Ho ascoltato tutti, perchè fortunatamente sono arrivate molte chiamate, e prima di tutto ho interrogato me stesso. Sono davvero molto convinto della scelta fatta e comunque la Santostefanese ha sempre avuto la precedenza. Sapere che il gruppo dell'anno scorso è stato del tutto riconfermato, ovviamente, ha inciso sulla mia decisione". Ambizioni dopo l'exploit del girone di ritorno 2015/2016? "Noi partiamo a fari spenti, con molta voglia di far bene in campionato e Coppa. A Santo Stefano certi proclami non sono di casa e vogliamo far parlare il campo. Di certo sarà un girone molto interessante, che vogliamo approcciare con consapevolezza, umità e rispetto per gli avversari. Ci saranno squadre alessandrine come il Cassine, la Pozzolese, la Nuova Sco, il San Giuliano, l'Arquatese, astigiane come Canelli e Asti e bisognerà vedere sia se verranno ripescate Lucento e Colline Alfieri, sia quali squadre torinesi verranno inserite nel girone. C'è tanta attesa e curiosità. Dal 16 agosto ci alleneremo con grande carica, ma adesso ho un solo pensiero. Il mare...". Da buon siciliano...

Andrea Marchisio, 9 anni di Juve fino agli Allievi (ma tifa Milan...), poi Canelli, Calamandrana, Sco e Savio Rocchetta tra serie D e Prima Categoria, è al terzo anno alla Santostefanese in Promozione: "Alla fine della scorsa stagione abbiamo fatto un rapido sondaggio tra compagni di squadra. Tutti volevamo rimanere, continuare a giocare, lottare insieme per grandi obiettivi e divertirci facendo gruppo. Sarebbe stato un peccato disfare tutto. Partiremo in sordina e cercheremo soprattutto di riscattare la prima parte del 2015/2016, quando forse inspiegabilmente avevamo pochissimi punti. Nel girone di ritorno abbiamo invece fatto grandi cose ed è da lì che vogliamo ricominciare, ancora più uniti". Tra le curiosità che riguardano la Santostefanese ne spicca una: non capita tutti i giorni che un giocatore di Promozione diventi...sindaco. E' successo a Simone Nosenzo, primo cittadino 29enne della vicina Nizza Monferrato.

 

Il rush finale di Promozione D 2015/2016

 

Squadre P G VC VF PC PF NC NF GF GS
BONBONASCA 35 13 5 6 0 0 1 1 32 11
SANTOSTEFANESE 30 13 5 4 0 1 1 2 36 19
LUCENTO 26 12 3 4 0 0 3 2 26 13
COLLINE ALFIERI 23 12 4 3 1 2 1 1 22 12
ATLETICO TORINO 20 12 2 3 1 1 3 2 17 14
CBS 20 12 5 1 1 3 1 1 19 12
CANELLI 17 12 3 2 2 3 1 1 17 12
ARQUATESE 16 12 3 2 2 4 0 1 18 27
SAN GIULIANO N. 14 12 2 1 1 3 4 1 9 15
CIT TURIN 14 13 2 2 4 3 0 2 14 18
VANCHIGLIA 12 12 2 1 2 4 1 2 18 23
CENISIA 12 12 1 2 3 3 2 1 16 18
MIRAFIORI 12 12 4 0 2 6 0 0 12 23
POZZOMAINA 11 12 1 2 6 1 0 2 11 21
RAPID TORINO 11 12 2 1 3 4 1 1 16 27
BARCANOVASALUS 9 12 1 0 2 3 4 2 15 20
ASTI 7 13 2 0 4 6 0 1 18 31

lun

11

lug

2016

Mattia Pani dall'Usaf Favari al Villastellone

PANI: LO HANNO CERCATO IN TANTI, LO PRENDE IL VILLASTELLONE

Sul mister: "Profeta? Mi piace come vede il calcio. Squadra da over"

11 luglio 2016 - L'ex attaccante dell'Usaf Favari (club che purtroppo ha chiuso i battenti) Mattia Pani è stato ad un passo dal San Giacomo Chieri di Melega, poi lo hanno provato ad ingaggiare Moretta, Saviglianese, Atletico Torino e Montatese. E non solo. Pani non era indeciso, è che la sua priorità era incastrare gli orari di lavoro, che viene prima di ogni altra cosa, con quelli degli allenamenti.

Alla fine un club si è inserito al momento giusto, presentando programmi e orari fatti ad hoc per il giocatore: il Villastellone Carignano, la squadra dei record (leggi qui l'articolo: titolo, record e proposta di matrimonio), quella che nel girone di ritorno ha sempre e solo vinto.

 

Il Villastellone di mister Aldo Profeta (campione in Seconda) nel 2015/2016 è stata infatti l'unica squadra che non ha mai conosciuto il sapore della sconfitta fino alla terzultima giornata (ko col San Bernardo, a campionato già vinto) tra 437 formazioni piemontesi/valdostane, 40 di serie D, 36 di Eccellenza, 65 di Promozione, 128 di Prima Categoria e 168 di Seconda. In Terza Categoria record dall'inizio alla fine della stagione (unico e assoluto, a questo punto) per la Pro Valfenera di Asti, 16 vittorie e 6 pareggi col salto in Seconda.

 

Pani (da 6 a 18 anni nel Chieri, poi otto stagioni al Favari e oltre 100 gol tra cui 14 nell'ultimo campionato) dunque giocherà a Villastellone in Prima e con lui ritroverà gli ex compagni dell'Usaf Perrone, Tallano (difensori), Carpignano (centrocampista) e Guidi Colombi (attaccante): "Sono molto contento, è una soluzione ideale. Mister Profeta parla la mia lingua, professa un calcio offensivo e questa cosa mi piace molto. Basta vedere i risultati del Villastellone l'anno scorso...una squadra da over. Ho riscontrato entusiasmo e voglia di fare. In più ritroverò in campo molti amici e conoscenti del mondo del calcio, tra cui Bissacco, Demasi e Gambino. Inizia una nuova avventura".

lun

11

lug

2016

Il '97 Lorenzo Di Paola al Barcanova di Camposeo

11 luglio 2016 - Un baby '97 per il Barcanova di Michele Camposeo, tra i migliori allenatori del calcio piemontese (ex Chieri, Rivoli, Fossano, Chisola, Don Bosco Nichelino, ds a Volpiano...).

Dopo il bomber Rolfo, autore della tripletta decisiva con l'Asti utile per centrare la salvezza ai playout, l'ex Vanchiglia Barrella e l'ex Ivest Roeta arriva Lorenzo Di Paola, esterno reduce dalla vittoria del campionato di Promozione col Brandizzo nel girone B.

Mister Camposeo: "Abbiamo riconfermato pedine importanti tra cui Zaccarelli e Filoni e inserito qualche nuovo giocatore. Mancano ancora una punta e un centrocampista. Monteleone dal Lucento e Fascio dall'Asti? Stiamo parlando e portando avanti trattative...". Il ritiro del club torinese inizierà il 16 agosto.

lun

11

lug

2016

Mercato weekend

Pont Donnaz, ecco il trio dei Cusano. Montari al Borgaro. Lopapa in ritiro con l'Fcd Rivoli

CHARVENSOD: BERGER! BOMBER NARETTO: "VADO A CHIVASSO".

Borgaro, il punto col ds Mazzi: "Grillo? Decisive le prossime 48 ore"

L'attaccante Francesco Lopapa (gol-salvezza in Caselle-Pro Collegno) all'Fcd Rivoli - da Facebook
L'attaccante Francesco Lopapa (gol-salvezza in Caselle-Pro Collegno) all'Fcd Rivoli - da Facebook

11 luglio 2016 - L'attaccante ex Caselle Francesco Lopapa inizierà il ritiro a partire dal 1° agosto con l'Fcd Rivoli di Marco Andreotti e lavorerà al fianco dei vari Piroli, Cravetto e Sardo. Prima di Caselle (dove ha realizzato il gol-salvezza dei rossoneri ai playout contro la Pro Collegno) Lopapa ha giocato a Chieti nel Gloria Chieti 2000.

L'attaccante è di Metaponto, è un grande amico di Simone Zaza (si chiamano "Pollo" per scherzo, c'è anche un video virale sul web a dimostrarlo) ed è cresciuto con lui fin da piccolo, giocandoci anche assieme nella Stella Azzurra Bernalda.

Poi un'esperienza a Pescara nel Bucchianico (il giocatore studiava in Abruzzo) e il trasferimento a Modena, dove Lopapa (fisioterapista) è diventato massaggiatore del Modena. Zaza intanto giocava al Sassuolo, la squadra per la quale simpatizza Lopapa, che non tifa oggi nessun club in particolare. Infine, il passaggio in Piemonte sempre in parallelo con Zaza, la parentesi Caselle e l'Fcd Rivoli che vuole tenerlo d'occhio e aggregarlo alla rosa in ritiro.

Berger allo Charvensod di Fermanelli: ufficiale
Berger allo Charvensod di Fermanelli: ufficiale
L'ex Pont Sterrantino all'Ivrea Banchette
L'ex Pont Sterrantino all'Ivrea Banchette

Alex Naretto - Foto Ferin
Alex Naretto - Foto Ferin

11 luglio 2016 - di Michele Rizzitano

 

E' stato lo stesso bomber Alex Naretto (22 gol con la Nolese) a dichiararlo ufficialmente nel weekend: "Vado a Chivasso". Colpo di scena per il club neopromosso in Promozione di mister Stefanetto: il puntero cambia maglia al termine di un corteggiamento, quello del La Chivasso, che dura da almeno un mese. Con Naretto pare possa arrivare anche Porneala, questione di dettagli. In uscita dal La Chivasso, invece, c'è Luca Abena: direzione RiverMossoPianese.

 

Eccellenza, mercato Borgaro - Il punto sui movimenti del team di Licio Russo con il ds Loris Mazzi: confermato l'acquisto dell'ex Valle d'Aosta Souley Montari ('94), centrocampista inizialmente avvicinato al Pont Donnaz di Cusano. Mazzi: "Ha firmato venerdì scorso".

In porta: confermatissimo Cantele, al suo fianco l'ex Juve e Cuneo Alessandro Erdely ('98) prossimo alla firma.

Difesa: sempre dalla Berretti del Cuneo Multari per la fascia sinistra ('98) è prossimo alla firma, al centro accanto al leader Ferrarese il nome caldo è quello di Antonio Grillo, ex Pinerolo, seguito tra i tanti club anche dal Derthona. Mazzi: "E' un giocatore che ci piacerebbe facesse parte della rosa. Entro 48 ore si arriverà ad un si o un no definitivo. Lo cercano in tanti, proveremo a chiudere la trattativa". Ha già firmato l'altro centrale ex Cnh Industrial Cristino. Per la fascia destra riconfermato Erbì, '96.

Centrocampo: il gran colpo è Sinisi dal Bra. Ha già firmato così come Montari. Si è arenata la trattativa per Nicolini della Piscinese Riva. Mazzi: "Ad oggi non rientra nei nostri piani. Con Sinisi, Montari, Del Buono e Garofalo, più altri fuoriquota, siamo a posto. Sinisi avvicinato prima all'Alpignano? Abbiamo ottimi rapporti con Gatta e con l'Alpignano. Mio figlio gioca lì, per dirne un'altra. Nessuna polemica o scippo dell'ultimo minuto, abbiamo lasciato la parola al giocatore e siamo felici abbia scelto Borgaro".

Attacco: riconfermatissimo bomber Pierobon, sugli esterni Pagliero e la new entry Brugnera dal Santhià che copre il buco lasciato da Sansone (passato al Settimo).

Boscaro: "Felice e amareggiato"
Boscaro: "Felice e amareggiato"

Fa rima, Boscaro-Trino e un po' di peperoncino: Gabriele Boscaro torna in Eccellenza all'Lg Trino dopo i 24 gol del 2014/2015 e l'Eccellenza raggiunta con il campionato vinto alla BonBonasca di mister Sgarbossa (mercato BonBon: in entrata c'è l'ex Asti Lewandoski).

Così Boscaro, il cui cognome secondo voci di corridoio è finito sul taccuino di Canelli, Santostefanese, Piscinese, Cairo Montenotte, Savio Rocchetta e Colline Alfieri: "Ho ricevuto un bel po' di chiamate quest'anno e questa cosa fa sempre piacere per un attaccante e qualsiasi giocatore. Due squadre erano anche molto lontane, come la Piscinese Riva e la Cairese di Cairo Montenotte. Volevo però qualcosa di più vicino a casa e il corteggiamento del Trino è stato quello più importante. Ho accettato per tanti motivi. E' tornato il direttore sportivo che avevo due anni fa, la piazza è calda e sono stato davvero bene, la gente è eccezionale, i tifosi mi hanno accolto benissimo e logisticamente non è troppo distante. Abbiamo fatto una bella festa e presentazione, per questo sono molto felice". Ma non solo. C'è un aspetto amaro della vicenda: "Non ho ricevuto notizie dalla BonBonAsca e, forse, me l'aspettavo per l'idea che mi ero fatto di qualcuno...Continuo però a non capacitarmi di come sia possibile non avere rispetto per un giocatore dopo un campionato vinto. E' una logica che proprio non capisco. Potevo anche essere non riconfermato, ci stava assolutamente. Ma una chiamata, almeno una chiamata, me la sarei aspettata...Non esiste chiudere una parentesi in questo modo, facendo finta di niente. La correttezza va al di là dello sport, sono  amareggiato e penso che qualcuno abbia dimostrato di non essere uomo".

 

Eccellenza, Castellazzo: dopo l'espertissimo centrocampista Genocchio arriva anche il centrocampista Loris Costa, ex Ligorna, Libarna, Novese, Sanremo, Acqui, Formigine e Montebelluna. Altro gran colpo. Per i pali l'ex Lomellina Gaione.

 

Charvensod: ecco dove si è accasato il centrale ex Pont Donnaz Christian Berger. E' il team di Fermanelli a trovare l'accordo e ad assicurarsi un ottimo rinforzo per la difesa. Il mister: "Confermo tutto. Berger da noi, ufficialmente".

 

Città di Baveno: per la lotta alla serie D occhio alla squadra di Pissardo. In attacco i sudamericani Sogno e Garin, ex Cuneo, oltre al bomberino '99 Fioretti. Per la difesa Nazari dal Volpiano, bel colpo anche l'esterno Amoruso dal Borgomanero. Confermati Romani, Ramalho, Menaglio, Motetta, Cherchi, Di Leva, Piraccini.

 

Alpignano: con Blini al Vanchiglia il nuovo portiere fuoriquota potrebbe essere Gilli, ex Lavagnese, classe '97. Farebbe coppia con l'altro '97 Berghin.

 

Rivarolese: secondo ingresso in granata dopo l'esterno ex Gassino e Chisola Foxon, che comporrà il trio con Querio e Reano dietro a bomber D'Agostino. Arriva per la difesa (dove Franzino sarà fermo nei primi mesi della stagione per infortunio) il '97 Gianluca Prandoni, ex calcio e calcio a 5 del Castellamonte.

 

Lucento: dopo il già annunciato Bertinetti (ex Cbs, in arrivo assieme a Valeriano e Porcelli) per la difesa ci sono anche Pepe dal Brandizzo e Mignano dal Città di Rivoli. In attacco già confermato l'ex Asti Perrone, con lui l'eterno LePera. In porta Di Nocca e Petitti, anche lui ex Cbs.

 

Mercato Promozione: due mosse in entrata per il reparto offensivo del MathiLanzese. Mister Binandeh: "Fabio Rosso dal BarcanovaSalus e Luca Trussardi, di ritorno dall'estero e già al MathiLanzese, sono due acquisti ufficiali".

L'ex Alpignano Zancanaro, centrocampista, andrà con ogni probabilità a rinforzare il San Maurizio Canavese assieme a Mezzela (difensore ex MathiLanzese) e al già citato Carbone (ex Colline Alfieri), esterno. 

Cbs: la squadra di Brunetta e di capitan Militano ha puntato sull'ex Città di Rivoli Federico Salusso, l'ex Usaf Favari Favaretto, l'ex Moncalieri Rattalino e l'ex Venaria Chiarle. In porta fiducia a Petra, ex Rapid Torino. BarcanovaSalus: l'ex Asti Fascio e l'ex Lucento Daniele Monteleone (che non andrà al Colline Alfieri, come confermato dal ds Barnaba) potrebbero essere gli esterni offensivi da affiancare al bomber Rolfo, in arrivo anche lui da Asti.

 

Pont Donnaz, niente Souley Montari: il centrocampista del '94 ex Valle d'Aosta Souley Montari, avvicinato al Pont Donnaz, fa invece ritorno al Borgaro di Licio Russo. Notizia confermata dal dg valdostano Luca Padovano: "Non abbiamo raggiunto l'accordo".

Va invece a ricomporsi il trio dei Cusano: dopo l'allenatore Mauro e il preparatore Luca (figlio del mister), ecco ora il giocatore Fabio, fratello di Luca in uscita dallo Charvensod.

 

Ivrea Banchette (link: il punto sul mercato con il ds Paonessa, news del 7 luglio) L'attaccante ex Pont Donnaz Francesco Sterrantino ha detto "sì" all'Ivrea Banchette di Bergantin, ex grande punta del calcio piemontese oggi allenatore del club di Promozione.

 

Quincitava: i cugini di Pont ed Ivrea sono sempre più vicini al bomber Davide Donato, 27 gol con il Red Devils Verres. Per il centrocampo piace sempre Menegazzi, ex Pont Donnaz seguito anche da Ivrea Banchette (ritroverebbe il compagno di squadra Sterrantino...) e Bollengo.

SALUZZO O RIVOLI? LA QUESTIONE-GATTI ANCORA IN SOSPESO...

10 luglio 2016 - di Michele Rizzitano

 

Ci sono notizie lineari, inappuntabili e insindacabili. E poi? E poi ci sono altre notizie. Quelle "da attenzionare" o da interpretare. Quelle per le quali si ha la sensazione che si debba ancora scavare, perchè "...non è proprio come sembra". Quelle per le quali un giornalista si mette ad indagare in silenzio, magari anche inutilmente, prima di comunicare ai lettori (coi tempi giusti, quando si riesce) una mezza riga dietro la quale c'è un mondo di verifiche, telefonate, certezze, smentite, dubbi e opinioni. Un viaggio tra realtà e fantasia, velocità e intuito, psicologia e fame di informazione, sensibilità, età e caratteri dei protagonisti delle notizie (che qualche volta vanno tenuti in considerazione). Un viaggio che non sai dove ti porterà: ad una scivolata pazzesca? Ad una notizia che quella è, quella rimane? Una notizia che diventa più vera e credibile? O che si trasformerà in una notizia totalmente falsa? Una notizia che desterà interesse in tutti? O in nessuno? Chissà.

Per chi scrive le risposte arrivano solo alla fine del percorso, non verso la verità assoluta, ma verso la rappresentazione più vicina e fedele alla realtà (frase classica degli avvocati).

 

La premessa casca a pennello. In questo calciomercato 2016 alle nostre latitudini, quella del triangolo Gatti-Saluzzo-Rivoli, è una delle notizie che più ci ha dato filo da torcere. E' proprio così: fino a ieri abbiamo battuto la notizia di Gatti prossimo alla firma a Saluzzo. E poi ci siamo fatti mille domande, semplicemente perchè non ci era tutto chiaro, interpellando i club e il giocatore, analizzando le loro risposte, seguendo mezze parole e dichiarazioni. Tutto molto complicato, tra decine di notizie facili facili da scrivere.

Ad oggi, insomma, viaggiamo ancora verso la verità (e forse siamo in alto mare) e possiamo soltanto dire due cose, sempre ad oggi 10 luglio 2016: che non si può affermare che l'ex Pavarolo Federico Gatti, classe '98, sia un giocatore del Saluzzo, perchè manca la firma nonostante abbia preso parte al primo raduno granata, e che la prossima destinazione del giocatore verrà ufficialmente decisa solo dopo una telefonata tra lo stesso Gatti e il presidente del Saluzzo Boretto. Il Rivoli, che aveva incontrato il giocatore prima del Saluzzo, ma che sembrava avere meno chance, resta semplicemente alla finestra. Cosi come l'Alessandria proprietaria del cartellino, che girera' il giocatore nel cuneese o nel torinese.

Sono state settimane di lunghe valutazioni per il giocatore, ma anche settimane di punti interrogativi per un sacco di addetti ai lavori (presidenti, direttori sportivi, allenatori di Saluzzo e Rivoli, compagni di squadra, possibili ed eventuali nuovi compagni di squadra) che a fasi alterne hanno considerato l'attaccante ormai parte integrante della propria rosa in Eccellenza. Una situazione curiosa, atipica, misteriosa. Un mare di dubbi, di diverse intepretazioni, di lontane-ufficialità e di quasi-ufficialità. Una notizia diversa da tutte le altre, tremendamente complicata. Un parto, tanto per capirci. E in queste settimane ci siamo tenuti le fanta-notizie, le fanta-ufficialità, sul block notes del pc.

Oggi la ricostruzione (parziale) della vicenda. Cercare la verità, stavolta, nonostante il telefono, la pala e la voglia di scavare, non è stato per niente semplice. "Vale la firma", giusto? Allora Saluzzo o Rivoli. A Gatti l'ultima parola.

sab

09

lug

2016

Davide Lapadula: "Famiglia e pallone, tutto a Sondrio"

DAVIDE LAPADULA IN VALTELLINA. E GIANLUCA E' A UN'ORA E MEZZA


9 luglio 2016 - di Michele Rizzitano

 

"Sarà un piccolo grande cambio di vita, un anno pieno di curiosità, motivazioni e stimoli nuovi...". Davide Lapadula, bomber ex Saluzzo classe '88, è un nuovo giocatore del Sondrio in Eccellenza lombarda. E' passato un treno, lui l'ha preso e ci è salito sopra con la sua famiglia, ovvero la sua fidanzata e tifosa Alexandra (nonchè futura moglie) e il piccolo Cristiano.

E poi una gran bella notizia: a distanza di un'ora e mezza, tempo di fare Sondrio-Milano, Davide ritroverà molto vicino Gianluca, nuovo bomber del Milan. Ecco l'ennesimo ricongiugimento perfetto dei due torinesi ex Collegno Paradiso, peruviani a metà, legati a doppia mandata. Gianluca "Lapa-gol", capocannoniere di serie B, sembrava aver già preso la strada per Napoli. E invece...

 

Intanto parte una nuova avventura per Davide, postino di Moncalieri e bomber del calcio piemontese, ed una nuova sfida del gol: dopo Saluzzo-Pescara è la volta di Milan-Sondrio. Chi segnerà di più? La cena a base di pesce, ovvero il simpatico premio in palio tra i due fratelli, quest'anno l'ha vinto Gianluca dopo un'annata esplosiva: 30 reti a 19. L'anno prima l'aveva vinta Davide e allora è tempo di una bella nella stagione 2016/2017, da scrivere tutta in terra lombarda.

 

Davide Lapadula, ex Prosettimo, Canelli, Settimo, Junior Biellese e Saluzzo, guarda all'orizzonte e vede Sondrio e la Valtellina. Ieri la presentazione ufficiale e la firma allo splendido Grand Hotel della Posta.

Ecco come è nata questa possibilità e cosa succederà: "Cambierà un po' tutto almeno per un anno. Sondrio e la Valtellina rappresentano un ambiente ideale per uno spostamento di gruppo con la mia famiglia. Un gran bel posto. I primi contatti li abbiamo avuti a metà giugno, quando sembrava che potessi continuare ufficialmente col Saluzzo. Col lavoro ho chiesto un anno di aspettativa e mi è stato concesso. E poi devo ringraziare il mio agente Angelo Ferri grazie al quale si è potuta chiudere la trattativa. Dopo otto anni cambio un po' vita...Sono riuscito ad incastrare tutto, perchè a Sondrio potrò dedicarmi con molto più tempo alla mia famiglia continuando però a giocare a calcio". La soluzione perfetta? "Sì, sono molto felice. In più il Sondrio ha un progetto davvero ambizioso. E' appena retrocesso e si punterà sicuramente alla risalita in serie D".

 

Bomber, e il Saluzzo? "Un club meraviglioso. Devo ringraziare il presidente Boretto e mister Rignanese, è soprattutto grazie a loro se ho potuto far bene in maglia granata e poi partire per questa nuova avventura. Una citazione particolare vorrei riservarla ai compagni di squadra. Fantastici. Si è creato un gruppo eccezionale, qualcuno veniva anche con me in trasferta a tifare Gianluca e Pescara. Li abbraccio tutti. Si sono mossi bene sul mercato".

E della scelta di Gianluca cosa ne pensi? "Totalmente condivisa. Il Milan è il Milan, una delle squadre più titolate al mondo. Lo hanno fatto sentire cercato e voluto, esattamente come a Napoli, e gli hanno presentato un programma interessante con Montella. Sono stati piccoli dettagli a fare la differenza tra un club e l'altro. Sono sicuro che mio fratello ha fatto la scelta giusta".

Avrai dato un'occhiata ai movimenti di Eccellenza..."Certo, tutti i giorni. Devo dire che penso sarà un girone B infuocato, forse di livello tecnico superiore al girone A. Nel cuneese le squadre si sono molto rinforzate, dal Corneliano alla Pro Dronero, dalla Cheraschese al Savigliano, e poi c'è il Fossano con una bella ossatura e forti giovani, il Trino che ha fatto molti acquisti, la Valenzana, il Cavour, il Tortona...Insomma, da Sondrio butterò sempre molto più che un occhio". E noi continueremo a seguirti bomber!

sab

09

lug

2016

Trino: Boscaro. Rivarolese: Foxon. La Santostefanese riparte da Dispenza & C.

BOMBER BOSCARO DALLA BONBON AL TRINO! RIVAROLESE: FOXON

Santostefanese: rinnovano Dispenza, Conti, Marchisio e Lomanno

9 luglio 2016 - Colpo di scena: il bomber che ha trascinato in Eccellenza la BonBonAsca Gabriele Boscaro è un nuovo giocatore dell'Lg Trino. Ieri la presentazione ufficiale allo stadio "Picco" di Trino, un ritorno di fiamma dopo i 24 gol del 2014/2015.

Nel prossimo aggiornamento ulteriori approfondimenti.

 

Qui Rivarolese: primo giocatore in entrata per la rosa totalmente riconfermata e vittoriosa in Promozione di mister Scardino. Arriva l'ex Gassino (tre anni) e Chisola (due) Matthew Foxon, centrocampista del 1993.

Qui Santostefanese: ripartono da Santo Stefano Belbo, pronti per un'altra stagione ambiziosa, Dispenza, Conti, Andrea Marchisio e Lomanno.

Dispenza: "Ancora Santostefanese"
Dispenza: "Ancora Santostefanese"
Conti
Conti

Boscaro
Boscaro

Foxon
Foxon

ven

08

lug

2016

Colline Alfieri: 10 conferme, 10 new entry e...

COLLINE ALFIERI: PIU' ECCELLENZA CHE PROMOZIONE. LA ROSA

Tra i colpi Maglie, "Puma" Ahmed e Di Savino. Lapadula a Sondrio

Colline Alfieri: qui l'ex Pro Dronero Maglie e l'ex Saluzzo "Puma" Ahmed
Colline Alfieri: qui l'ex Pro Dronero Maglie e l'ex Saluzzo "Puma" Ahmed

8 luglio 2016 - Più Eccellenza che Promozione: è questa la sensazione per ciò che riguarda la prossima categoria del nuovo Colline Alfieri targato mister Beppe Bosticco, 12 anni al Chieri, pronto per una nuova avventura nell'astigiano.

"Più Eccellenza" per diversi motivi: lo spazio libero lasciato da alcuni club (certo il "buco" del Valle d'Aosta, da monitorare la situazione di Acqui e Novese), il punteggio che scaturirà dalla posizione in campionato (2° posto in Promozione D), dal raggiungimento della finale playoffs contro la neopromossa Rivarolese e della semifinale di Coppa Piemonte Promozione (eliminazione ad opera del Villafranca, poi in finale col Pavarolo).

Insomma, in casa Colline c'è cauto ottimismo, come conferma il ds Giovanni Barnaba, che ha difeso come portiere i pali del Colline oltre che di Settimo e Gassino.

Barnaba: "Stiamo lavorando in ottica Eccellenza, per una buona salvezza. Se poi sarà Promozione punteremo sicuramente ai primissimi posti. Per la prossima stagione ripartiamo da un blocco consolidato di giocatori esperti e giovani di età compresa tra 20 e 25 anni".

Infatti il più "vecchio" se così si può dire è il classe '88 Di Maria. Continua Barnaba: "Abbiamo puntato su Bosticco perchè è un vincente. Abita in provincia di Asti, conosce molto bene il calcio di queste zone, sa valorizzare i giovani e siamo sicuri possa dare seguito all'ottimo lavoro svolto da mister Moretti".

Tra le riconferme ci sono 10 nomi: il portiere '95 Brustolin, i difensori Lumello, Paolo Testolina, Labate ('98), i centrocampisti Marino, Cossatello, Di Maria, gli attaccanti Bosco e Gueye (corteggiato dal Canelli negli ultimi giorni), il '97 Torra.

Poi una grande campagna acquisti e la novità "partnership" col Chieri: tra i grandi colpi ecco il difensore Mattia Di Savino, classe '96 ex Bra e ProSettimo in serie D, il centrale Patrick Maglie ex Pro Dronero, Cuneo, Albese, Biellese, Saluzzo, Rivoli, Volpiano, Moncalieri, Orbassano e Voghera (giocatore di grande esperienza) ed il centrocampista classe '85 "Puma" Ahmed Sarwat dal Saluzzo.

Altri acquisti: l'ex Gassino Franceschi (portiere), il terzino ex Chieri Sacco ('98), il difensore ex Asti Vacari, il '97 centrocampista ex Tortona Arione, il centrocampista ex Benarzole Bordone, gli ex Cheraschese Blini e Gennari (esterno).

Tantissimi movimenti in entrata e manca ancora una punta esperta, un riferimento offensivo da affiancare a Bosco e Gueye.

PER L'EX SALUZZO DAVIDE LAPADULA PRIMO TOUR IN CASA SONDRIO



ven

08

lug

2016

Bra: arrivano le firme di Dalla Costa, Ignico e Vittone

FIRME A BRA: TORNA DALLA COSTA, VOLTI NUOVI IGNICO E VITTONE

8 luglio 2016 - Comunicato stampa Bra (Danilo Lusso - foto Andrea Lusso)

 

Prime firme per il Bra 2016/2017 che si appresta ad affrontare la sua terza stagione consecutiva nel Quarto campionato nazionale. Un gradito ritorno e due volti nuovi hanno messo nero su bianco, mercoledì pomeriggio, al "Bravi".

Il gradito ritorno è quello di Marco Dalla Costa, accostato anche all'Fcd Rivoli in questo mercato. L'attaccante classe 1988 ex ProSettimoEureka, nativo di Pinerolo (To), ha già vestito i colori giallorossi nel 2012/2013 in Serie D e nel 2013/2014 in Lega Pro Seconda Divisione e ha messo a segno 18 gol proprio a Pinerolo.

Il primo volto nuovo è Stefano Ignico: nativo di Chivasso (To) nel 1994, difensore centrale, ha militato per quasi dieci anni nel Torino, facendo l´intera trafila nel Settore Giovanile, fin dagli Esordienti, per arrivare alla finalissima Scudetto Primavera con la fascia da capitano al braccio. Nel 2014/2015 l´esperienza alla Pro Piacenza (Lega Pro), nel 2015/2016 quella alla Pro Settimo & Eureka (Serie D).
L'altro volto nuovo è Mattia Vittone. Nato a Moncalieri (To) classe 1997, è un difensore centrale. Nella stagione 2013/2014 ha indossato la maglia braidese con gli Allievi Nazionali.
Nel 2014/2015 ha disputato il campionato Primavera con i veneti del Cittadella e, nella scorsa annata, ha militato nella Cheraschese (Eccellenza, girone B).
Dalla Costa, Ignico e Vittone saranno a disposizione di mister Fabrizio Daidola, a partire da lunedì 1° agosto, giorno d´inizio del ritiro pre-campionato.

ven

08

lug

2016

Andrea Onomoni all'Union Susa

IL CENTROCAMPISTA OFFENSIVO ANDREA ONOMONI ALL'UNION SUSA

8 luglio 2016 - Un giocatore in entrata per il gruppo compatto, e riconfermatissimo, dell'Union Susa, squadra che nell'ultima stagione ha superato ogni precedente record storico con i 57 punti (4° posto + playoffs) in Promozione B. A centrocampo arriva Andrea Onomoni, che raggiunge così il fratello Alberto, uno dei pilastri del team di Falco (che lo ha già allenato al Lascaris).

Sul giocatore ex San Giacomo Chieri e Pianezza, molto duttile in tutte le zone della metà campo e della trequarti, si era fiondato anche il Villafranca, ma il ds Marco Galluzzo è riuscito a chiudere la trattativa andando a coprire l'unico buco nella rosa dopo la separazione con Casse. Per il mercato dell'Union Susa manca solo un '98 in difesa, poi tutti in vacanza e appuntamento dopo la metà di agosto.

 

La classifica finale di Promozione B (Union imbattuto nelle ultime 12 gare)

 

BRANDIZZO 69 30 12 10 1 4 2 1 69 25
RIVAROLESE 67 30 11 10 3 2 1 3 60 25
PONT DONNAZ 64 30 10 10 3 3 2 2 66 28
UNION SUSA 57 30 8 9 3 4 4 2 57 26
PAVAROLO 54 30 8 7 2 4 5 4 56 34
LASCARIS 49 30 8 7 5 6 2 2 56 40
CITTA' DI RIVOLI 48 30 9 5 4 6 2 4 55 47
BSR GRUGLIASCO 47 30 9 5 5 6 1 4 58 47
MATHI LANZESE 46 30 8 6 6 6 1 3 57 49
BOLLENGO 38 30 8 4 6 10 1 1 49 56
QUINCITAVA 35 30 4 5 4 9 7 1 35 41
VENARIA 34 30 5 4 8 6 2 5 37 49
CASELLE 29 30 4 4 7 10 4 1 32 61
PRO COLLEGNO 22 30 3 2 8 10 4 3 22 62
ROSTA 12 30 2 1 12 12 1 2 20 71
BORGARETTO 9 30 1 1 13 12 1 2 19 87

ven

08

lug

2016

Ufficiale: il '95 Morero al Casale

A CASALE ECCO LA FIRMA DELL'EX SALUZZO STEFANO MORERO ('95)

8 luglio 2016 - Lo hanno cercato molti club, tra cui il Fossano e la Cheraschese, oggi la risoluzione delle trattative: Stefano Morero, '95 ex Saluzzo, è un nuovo giocatore del Casale (in prestito). C'è la firma.

Per lui pronta un'avventura in serie D dopo un'annata in Eccellenza in granata (14 gol, cinque in meno del bomber Davide Lapadula).

Morero, 26 gol totali in tutta la trafila Saluzzo (e uno in Coppa), cuneese e tifoso Juventino: "E' la prima volta che mi sposto dal Saluzzo, dove ho giocato in tutte le squadre del settore giovanile. Sono molto felice di questa nuova possibilità, nata dopo una trattativa abbastanza lunga. Il trasferimento poteva già avvenire a dicembre, lo abbiamo perfezionato adesso nel mercato estivo. Auguro il meglio al Saluzzo, dove sono stato molto bene. E comunque seguirò sempre i risultati di Eccellenza...". Per Morero e compagni il ritiro partirà il 25 luglio.

ven

08

lug

2016

Mercato

SETTIMO: ARRIVA L'EX ASTI CAMPANARO. SAN MAURIZIO: CARBONE

Campanaro al Settimo
Campanaro al Settimo
Carbone al San Maurizio
Carbone al San Maurizio

8 luglio 2016 - Il centrocampista ex Chieri, Milazzo, Bra e Asti (serie D e C2) Giovanni Campanaro è un nuovo giocatore del Settimo di mister Viola in Eccellenza. C'è la conferma da parte della società.

In Promozione a San Maurizio Canavese c'è un nuovo arrivo: ecco l'ex Colline Alfieri Carbone.

ven

08

lug

2016

Lascaris: Cavazzi e le riconferme. Mercato: Pavarolo, Quinci, Caselle...

LASCARIS, IL COLPO CAVAZZI. COCINO: "VOTO 7.5 AL 2015/2016"

Pavarolo: il '96 Sacca. Quinci: idea Donato. Caselle: altri tre!

Cocino e il Lascaris - Sopra Donato (seguito dal Quincitava) + Liciardi-Buttacavoli-Ceste al Caselle
Cocino e il Lascaris - Sopra Donato (seguito dal Quincitava) + Liciardi-Buttacavoli-Ceste al Caselle

8 luglio 2016 - di Michele Rizzitano

 

"Abbiamo riconfermato tutti, aggiunto un attaccante di categoria come Alberto Cavazzi e potrebbero arrivare un difensore e un centrocampista nuovi. Continueremo a lavorare molto sui giovani. Abbiamo un esercito di '95, '96, '97 e '98 e salirà in prima squadra il portiere '99 Toscano".

Ecco le mosse del Lascaris di Maurizio Cocino, che chiede "...un quid in più" ai suoi bianconeri, che hanno quattro pilastri su tutti: capitan "Chico" Mandes, i fratelli Lavalle (l'esterno Nicola è il vicecapitano) e il classe '88 Mirto, giovanissimo ma già tra i "senior" della squadra.

E poi ci sono bomber Pasqualone (18 reti in Promozione B 2015/2016, avvicinato dalla Rivarolese così come Nicola Lavalle), Serafino, Maugeri, Castiglia, Sigismondi, Castiglia, Radu, Malvicino, Gallo, Marangoni, Salaniti e i baby Tonda e Capobianco pronti ad entrare in pianta stabile in prima squadra. La new entry "là davanti" è un pezzo da novanta, un ritorno di fiamma: l'ex Novese, Ciriè e Chieri Alberto Cavazzi, classe '86 che torna a respirare l'aria di via Claviere dopo l'esperienza a Biella con mister Roano.

 

Mister Cocino, cosa intendi per "quid in più"? "Nel concreto vorremmo arrivare ai playoffs. Dobbiamo migliorare e crescere ancora, fare un passettino in più. Quest'anno riconfermando tutti non eravamo scoperti in nessun ruolo. Anzi...Abbiamo però deciso di rinforzare l'attacco con Cavazzi e stiamo sondando il mercato per gli altri due reparti. Ai miei, per la passata stagione, do un voto 7.5. Abbiamo fatto buonissime cose con le risorse a disposizione, tra l'altro in un girone che ha proiettato in Eccellenza ben tre squadre. Credo che il Brandizzo avesse nettamente l'organico più forte. Il miglior calcio l'ho visto giocare dal Pont Donnaz e la Rivarolese mi ha davvero stupito. Contro di loro non abbiamo mai sofferto all'andata e al ritorno, e sono state gare sfortunate, eppure si sono dimostrati compatti, solidi e spietati. Non possiamo dimenticarci di altre belle squadre come Union Susa, Pavarolo e Bsr Grugliasco. E' stato un bel campionato. Ora chiederò ai miei uno sforzo in più. Cavazzi? Io e i compagni di squadra crediamo molto in lui, per quanto mi riguarda lo vedo e lo sento carico. E' l'atteggiamento giusto per un'ottima stagione".

 

Eccellenza, Pavarolo new entry: la società comunica l'ingaggio ufficiale (ieri la firma) del classe '96 Sacca, ex Pro Dronero e Pinerolo. Cresce la rosa di mister Ballario dopo gli ingaggi dell'ex MathiLanzese Danny Monteleone, dell'ex centrale di Brandizzo e Chieri Cellamaro, del '98 terzino sinistro ex Chieri Di Battista, del centrocampista classe '88 ex Saluzzo Deideri e Fucci (punta esterna). Presentazione il 15 luglio alle ore 18 presso il Castello di Pavarolo.

 

Promozione, Cassine: dopo Valerio Motta, esterno offensivo, Simone Torre dall'Arquatese (15 gol quest'anno in Promo D), il centrale Mattia Rizzo dalla Santostefanese, il '97 Alessandro Salvi ex Novese, anche lui centrale, ecco la firma del centrocampista ex Asca Simone Marongiu, classe '96. Ottimo colpo.

 

Promozione, Quincitava: una nuova idea per l'attacco. Il club è sulle tracce del bomber ex Red Devils Verres Davide Donato (primo da sx in foto qui sotto), per qualche settimana avvicinato al Pont Donnaz (quando era arrivato Cretaz) e autore di 27 gol in Prima Categoria. Un puntero dal gol facile che farebbe molto comodo alla squadra di Quincinetto. Con lui potrebbero arrivare altri giocatori ex Red Devils.

 

Promozione, Caselle: altri tre colpi del ds Ramacogi (vedi foto qui sotto). Ecco il giovane ex Chieri Liciardi (1997), dal CNH l'attaccante Buttacavoli (1996) e dal Rapid Torino il centrocampista Ceste (1996).

 

Prima Categoria, Sporting Rosta: il ds Di Gianni comunica che sono arrivate le prime firme per l'ex Pro Collegno Vladimiro De Concilis, l'ex Brandizzo Manuele Cestone, l'ex Rapid Torino Davide Liut, l'ex Città di Rivoli Roberto Trombetta, i '99 ex Venaria e Lascaris Andrea e Antonio Caputo (gemelli) e per il bomber Tony Tucci, ex Vianney. A breve tutte le altre. Ritiro dal 22 agosto.

gio

07

lug

2016

Ecco il nuovo Olympic Collegno. Boves, due acquisti

L'OLYMPIC COLLEGNO SI PRESENTA. BOVES: CERRATO E DURANDO

Su Menegazzi e Berger si fiodano Ivrea Banchette e Bollengo

Tommaso Cerrato e Giovanni Durando al Boves
Tommaso Cerrato e Giovanni Durando al Boves

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

7 luglio 2016 - Prima Categoria, Olympic Collegno: ecco le prime foto degli acquisti orange ufficializzati dal dg Roberto Lacerenza e dal ds Bruno Demasi.

Da sinistra: Luca Carrera ex San Francesco (un passato anche in Eccellenza), l'ex Juve Vito Redavid reduce dalla stagione a Bussoleno (anche Responsabile Scuola Calcio), poi foto di gruppo con assieme confermati e nuovi acquisti (tra cui il '96 ex Borgaro Fabio Fiore, l'ex Valdruento Fabio Foti, l'ex Pianezza Andrea Angelè, l'ex Lesna Gold Alessandro Finotello, l'ex Bvs Michele Mogavero), il trio Soranna, Indino e Guadagno (ex Victoria Ivest), poi ecco Andrea Raffaeli e Mattia Pasqualone ex Lesna Gold e nell'ultima foto Andrea Sperandio, portiere ex Venaria di proprietà della Valenzana.

 

Promozione, Boves: la società cuneese (staffetta in panchina tra i mister Macagno e De Simone) comunica di aver ingaggiato Tommaso Cerrato e Giovanni Durando. Ecco lo zoom sui giocatori da parte dell'addetto stampa Alberto Emmolo.

 

Cerrato, portiere, compirà 30 anni il prossimo 23 settembre e torna a Boves dopo un'esperienza complessiva di 8 stagioni in Via Peveragno tra il 2001 ed il 2004, e tra il 2007 ed il 2012.
Nel curriculum anche due stagioni fra i pali del Bisalta, una al Real Passatore e quattro al Villar ´91, mentre nell´ultima annata sportiva ha giocato nella Fontanellese.
Durando, nato a Cuneo il 5/10/1992, è un centrocampista cresciuto nelle giovanili del Cuneo e della Pedona. Nella stagione 2010/11 il debutto in Promozione con la Pro Dronero, prima di un quinquennio con la maglia del Villar ´91, con la quale ha collezionato 101 presenze e 19 reti.
Proprio al Villar '91 Durando era compagno di squadra di Tommaso Cerrato ed era stato allenato da Roberto De Simone.

A Boves sono ufficiali le conferme di numerosi giocatori, a partire dai "senatori" Fabrizio Castellino ('85) e Marzio Raimondi ('88), nonché quelle dei classe '95 Gabriele Giorsetti e Nicolò Sidoli; continueranno a vestire la maglia rossoblu anche i giovani Simone Cavallo ('97), Riccardo Cavallera ('96), Andrea Gazzera ('97), Alberto Giordano ('98), Luca Peano ('97).
Capitolo prestiti: scaduti come da regolamento federale il 30 giugno, torna al Boves MdG, dopo due stagioni al Busca, l'attaccante classe 1990 Mattia Renaudo, mentre ha fatto ritorno all'Olmo Mattia Quagliata (´96), nei confronti del quale tutto l´ambiente bovesano spera si tratti soltanto di un arrivederci.
Hanno abbandonato l´attività calcistica Paolo Bernardi, Samuele Ghione e Lorenzo Oberti, mentre lasciano Boves per sopravvenuto svincolo Igor Pepino e Federico Tomatis.

 

Mercato, altre news: sul centrocampista Menegazzi e sul centrale Berger, oltre che sulla punta Sterrantino, ci sono ora Ivrea Banchette e Bollengo. Entrambi i club pare lavorino per portare a casa le firme del trio ex Pont Donnaz, che ben si conosce anche fuori dal campo.

Il Volpiano sta invece seguendo il portiere ex Boves, Pro Dronero e Corneliano Luca Giordanengo.

Il Cassine, club alessandrino che farà parte delle 65 squadre di Promozione, ha ingaggiato dalla BonBonAsca Valerio Motta, esterno offensivo. Manca solo la firma. E poi: Simone Torre dall'Arquatese (15 gol quest'anno in Promo D), il centrale Mattia Rizzo dalla Santostefanese, il '97 Alessandro Salvi ex Novese, anche lui centrale.

Prima Categoria: il Mirafiori ingaggia il centrocampista Di Matteo, ex Rapid Torino, Vianney e Borgo San Remo.

gio

07

lug

2016

Tratta Fossano-Torino: ecco Gemello e Giraudo

DUE BABY 2000 DA FOSSANO AL TORINO: GEMELLO E GIRAUDO

7 luglio 2016 - Due 2000 col biglietto di andata Fossano-Torino. Altra grande "opera di valorizzazione" per il club fossanese, che comunica "...di aver ceduto, con la formula del prestito temporaneo, i calciatori Luca Gemello (classe ’00, portiere) e Samuele Giraudo (classe ’00, esterno offensivo) al Torino FC. L’accordo è stato stipulato con il responsabile del settore giovanile granata, Massimo Bava".

 

Dopo una stagione da protagonisti in Promozione e con diverse chiamate in Nazionale Lnd all’attivo, i due ragazzi entrano nel mondo nel professionismo grazie all’attenta opera di valorizzazione intrapresa dalla società, che ha augurato ai giocatori un futuro ricco di soddisfazioni sportive e umane.

 

Nel Torino FC, Gemello e Giraudo prenderanno parte all’Under 17 guidata da Marco Sesia. Il loro primo appuntamento sarà il 5 agosto, data d’inizio del ritiro estivo ad Acqui Terme.

 

Luca Gemello: “Desidero ringraziare la società per avermi lanciato. Un anno fa, con l’arrivo di Fabrizio Viassi, a Fossano sono cambiate molte cose. Prima di lui era raro vedere un ragazzo della mia età esordire in Prima Squadra. Il mister ha portato una nuova mentalità, dimostrando sin da subito di credere in me. L’esordio in Promozione mi ha fatto sentire più forte, aumentando al contempo la mia visibilità di fronte ai settori giovanili delle grandi squadre. Non è stato facile, perché in un ruolo come il mio devi mantenere sempre altissima la concentrazione. Fortunatamente, il fatto di poter contare su un gruppo fantastico mi ha dato una grossa mano. Su tutti ci tengo a ringraziare il mio collega di reparto Manseri: i suoi consigli sono stati utilissimi, con lui è nata una vera amicizia. Per me, tifoso granata dalla nascita, il Toro rappresenta il top. Non vedo l’ora di iniziare”.

 

Samuele Giraudo: “Personalmente, il Torino rappresenta un graditissimo ritorno: dopo i primissimi calci a Fossano, giocai per 5 anni nelle giovanili granata per poi tornare, dopo una breve parentesi a Cuneo, alla base. Un grazie quindi alla società, che dimostra con i fatti di puntare sui giovani. Nello specifico mi rivolgo a Fabrizio Viassi, fondamentale quest’anno, e a Luca Chiapella, che ha creduto in me già l’anno scorso. Porterò sempre il Fossano nel cuore, ma soprattutto sarò sempre in debito con i miei compagni di squadra. Tra loro, un ringraziamento speciale spetta a Mozzone e Romani, due leader sia in campo che fuori: averci potuto giocare insieme mi ha fatto crescere moltissimo”.

 

mer

06

lug

2016

Mercato: ecco l'Ivrea Banchette di Bergantin

IL NUOVO IVREABANCHETTE. CASTELLAZZO: ARRIVA GENOCCHIO

Corneliano: il '97 Francesco Pia. Romano a Bra (Juniores Nazionale)

7 luglio 2016 - di Michele Rizzitano

 

I gironi di Eccellenza sono pronti ad ospitare la nobile decaduta Castellazzo. E proprio il club alessandrino (che pare punti subito alla risalita in D) mette a segno un gran colpo di mercato: in attacco ecco l'ex Alessandria, Casale, Borgomanero, Canavese, Novese, Voghera, Borgorosso, Acqui, Tortona, Asti e ancora Aqui Marcello Genocchio, centrocampista offensivo nato a Novi Ligure classe 1983.

Genocchio, dopo una parentesi all'Ovada, è passato alle giovanili dell'Inter. Poi tante esperienze tra serie C2 e serie D. Il Castellazzo ha anche ufficializzato il 33enne difensore centrale Andrea Camussi, ex Aquanera, Novese e Tortona.

Aquanera, Novese, Derthona e Tortona
Aquanera, Novese, Derthona e Tortona
Genocchio al Castellazzo
Genocchio al Castellazzo

Marco Bergantin - da Facebook
Marco Bergantin - da Facebook

6 luglio 2016 - Mercato: ecco i movimenti del nuovo Ivrea Banchette (lo rivedremo in Promozione) con il direttore sportivo William Paonessa che ha puntato su un nome molto noto per la panchina. Si tratta dell'ex calciatore Marco Bergantin, figura di riferimento nel pallone a nord ovest, non solo nel Canavese: per lui oltre 400 gol in 25 anni di carriera tra Lega Pro e Terza Categoria. E' stato per tanti anni bomber ad Ivrea in serie C2 e D, poi Rivarolese, Canavese, Ciriè, Castellamonte, Santhià e tante altre esperienze come l'Ivrea Montalto. 

Paonessa: "Bergantin qui è l'uomo giusto al momento giusto. Conosce l'ambiente, il calcio professionistico e dilettantistico e i giocatori. E' una scommessa in panchina, ma neanche tanto. Tutti sappiamo quanta esperienza e carisma abbia il nostro nuovo allenatore. Bergantin è il punto di riferimento di un club per il quale inizia un nuovo corso. Lavoriamo e lavoreremo molto sotto il punto di vista dell'organizzazione".

Nuovi acquisti: il portiere ex Volpiano e Rivarolese Marco Ignazi, il centrale difensivo Marco Vanore di ritorno da un prestito, l'ex Borgaro e Ivrea Nicolò Munari, l'ex prof e serie D Cristian Nebbia (LottoGiaveno, Biellese, Rivarolese, Albese, Derthona...), l'ex Quincitava Michele Mabritto e poi le riconferme del '98 Hamza Benou Kais, del portiere Federico Pozzo, del '94 Fabrizio Padovan, del '96 Matteo Vicario, del '95 centrocampista Gallo Simone e del '95 difensore Gallo Matteo. Paonessa: "A breve le ufficialità di un giocatore per reparto e altri giovani...".

 

Eccellenza: altro ottimo baby per l'ambizioso CornelianoRoero, che porta a casa la firma di Francesco Pia, classe '97 ex Pro Vercelli e Bra.

 

Promozione: come anticipato nel weekend l'attaccante Andrea Ligotti (Olmo) non si accaserà al Lucento bensì al Savio Rocchetta del riconfermato Raimondi.

Tra le punte ancora sul mercato c'è ancora un numero 9 reduce da 16 gol con la maglia del Pont Donnaz in Promozione: dopo il "no" al Quincitava Francesco Sterrantino è seguito da Ivrea Banchette e Bollengo. Voci di corridoio parlano anche di un sondaggio dello stesso Lucento, che ora cerca una punta.

 

Prima Categoria: ancora un rinforzo per il Lesna Gold di Calabrò. Arriva il centrale di difesa, e mediano, Raffaele Ferrara, ex Moncalieri.

 

Una news che riguarda la prima cintura torinese e il cuneese: l'attaccante Cristian Romano, classe '99 (80 gol nelle ultime stagioni all'Alpignano con mister Malagrino) farà la Juniores Nazionale al Bra. Cresciuto nel Lascaris, passato poi al Cenisia prima dell'Alpignano, Romano è stato seguito da molte squadre di Promozione, oltre che dal Torino. Un bomberino da tenere d'occhio.

mer

06

lug

2016

Davide Iguera nuovo presidente del Caselette

CASELETTE, NUOVO "PRES": DOPO FIORE ECCO DAVIDE IGUERA

Davide Iguera
Davide Iguera

6 luglio 2016 - di Michele Rizzitano

 

Notizia ufficiale da Caselette: la società neroverde, che ha appena festeggiato i 50 anni di attività, ha un nuovo presidente. Si tratta di Davide Iguera, ex allenatore da sempre molto legato ai colori del club e della città dove risiede. Per dirne una, anni fa Iguera (allora mister) condusse un allenamento del Cvr Rivoli in via Sestriere a Cascine Vica indossando...la maglietta del Caselette. Una situazione come un'altra? Niente affatto. Un segno importante d'appartenenza, nonostante fosse il timoniere di un altro club. Oggi, dopo 6-7 anni, quell'episodio non appare affatto casuale per il nuovo numero uno del Caselette, che ha allenato cinque anni in neroverde e che ha tre figli che giocano nel settore giovanile sotto al Musinè ed un quarto, il più piccolo, pronto ad entrarci. Caselette nel cuore, "sotto tutti i punti di vista" come direbbe Antonio Conte.

 

Iguera, per qualche mese direttore generale, sostituisce il dimissionario Ernesto Fiore, in carica da tre anni: "Un grazie davvero speciale ad Ernesto per tutto quello che fatto come presidente per il Caselette, una società sana, con bilanci a posto, e dove si fa sport nel modo giusto. Dal 2001 per la prima volta mi preparo per la stagione calcistica non da allenatore. E' un incarico per me tutto nuovo e sono felice di ricoprirlo e di lavorare assieme ai nostri dirigenti. Darò una mano in tutti gli ambiti, tranne quello tecnico-tattico perchè ora non farò più il mister...". E per la Prima Squadra c'è un grande nome in panchina, un collega che ha incrociato tante volte Iguera: è Ivan Musso, tecnico ex Lascaris, Pianezza e Olympic Collegno, fresco di vittoria del campionato con gli orange tramite playoffs.

 

Iguera, un ricordo della carriera da allenatore a Caselette? "Cinque anni splendidi, tre volte ai playoffs e un bellissimo campionato vinto dalla Seconda alla Prima Categoria. Tante emozioni...Adesso sono pronto a fare il factotum e a dare tutto. La mia richiesta è stata una sola, lavorare con una squadra al mio fianco".

Eccola: Dario Cela direttore sportivo e allenatore dei 2000, Andrea Granero direttore sportivo del settore giovanile, Franco Cerrano segretario, Gianni Manfredi vicepresidente, Simone Cerrano consigliere, Nicola Fasolino responsabile delle strutture e poi...una novità assoluta. Iguera: "Una figura tutta nuova per Caselette, ovvero quella di direttore tecnico della Scuola Calcio. Sarà Muriel Crepaldi a ricoprirla e siamo molto contenti. Sarà lei a capo di tutti gli allenatori, ma sarà anche presente in campo coi Piccoli Amici".

A proposito di Scuola Calcio: i Piccoli Amici hanno triplicato in pochi mesi il numero di tesserati, che in totale oggi sono oltre 150.

Il primo obiettivo di Iguera da presidente: "In futuro sogniamo una squadra a chilometri zero, cioè composta quasi interamente da ragazzi di Caselette. Per arrivare a questo dobbiamo coltivare bene nel settore giovanile e lo stiamo già facendo con continuità. Tre ragazzi del 2000, tra presenze e panchine, sono arrivati in prima squadra l'anno scorso. Se continuiamo su questa strada, che può segnare ancora più positivamente il nostro futuro, ci ritroveremo campioncini in casa".

mer

06

lug

2016

Moretta, presentazione ufficiale

MORETTA, IL DS CAPELLO: "PROVEREMO A FARE LA MINA VAGANTE"

6 luglio 2016 - di Michele Rizzitano

 

Tuffo nel cuneese. Un tocco di arte e storia per la nuova presentazione del Moretta, club che a "Villa Salina" ormai è di casa. Il ristorante (edificio storico risalente alla metà dell'800) deve il suo nome all'omonimo Edoardo Salina, cuoco di corte della famiglia Savoia.

Siamo a Moretta, 4100 abitanti in provincia di Cuneo, il centro di un raggio che tocca a nordovest Pinerolo, a sudovest Saluzzo, a nordest Carmagnola e a sudest Savigliano. Un centro nevralgico dove il calcio è vissuto con grande passione: basta pensare ai 25 anni di militanza nel calcio della presidente Vanda Sapino oppure basta dire agli addetti ai lavori del club biancoverde la parola "Villafranca". Un derby unico, lo scontro tra due città divise da due lati dal Po. Sì, forse da quelle parti è meglio dire "Il" derby...

 

E' a "Villa Salina" che la nuova squadra del Moretta, inserita in Promozione C, si è ritrovata per il primo incontro ufficiale della stagione 2016/2017. Un salto in sala al piano di sopra ed ecco il nuovo mister Maurizio Cavaglià, punta con un passato in serie C (nel 1983 era il bomber dell'Alessandria) ed ex allenatore del Carignano, dove ha realizzato un'autentica impresa: 57 punti in 28 partite nel 2013/2014, 2-0 alla Denso nell'incredibile spareggio che assegnò il titolo, qualche volto noto in rosa (Manescotto, Zacchino, Mendola, Grigorescu & C.) e una pazzesca solidità espressa dai numeri di una difesa di ferro, con soli 22 gol al passivo. Cifre che farebbero impennare le quotazioni del Moretta: Cavaglià ci proverà.

Il direttore sportivo Daniele Capello e tutta la dirigenza hanno le idee chiare: "Niente proclami, ma ci piacerebbe una stagione da vera sorpresa, da mina vagante...". E' su questa linea di lavoro che si inserirà l'operato di mister Cavaglià, che si presenta così: "Un grazie alla società che mi ha scelto. Oggi facciamo parole, ma su quel rettangolo verde saranno i fatti a parlare. I risultati arriveranno soltanto se lavoreremo in modo serio, partendo dalla puntualità negli allenamentio e dall'impegno, e soprattutto se creeremo un gruppo compatto. Questa è una cosa a cui tengo in modo particolare. Per il resto il primo obiettivo è arrivare ai 40 punti della salvezza". E poi? Risponde il vicepresidente Aldo Sapino: "Da metà classifica in sù andrà tutto benissimo...Proveremo ad avvicinarci ai playoffs. La nostra filosofia non cambia. Il clima interno, il buon funzionamento dello spogliatoio e la continuità societaria per noi sono importanti come i risultati sportivi, se non di più. Se dentro lo spogliatoio qualcosa non funzionerà bisognerà agire subito per risolvere gli eventuali problemi". Aggiunge la presidente Vanda Sapino: "Vogliamo che come avvenuto in queste ultime stagioni i nuovi giovani si sentano a proprio agio. In questo dovranno essere maestri i giocatori più esperti. Altra cosa molto importante è il rispetto per le strutture del centro sportivo che ci sono state date in gestione".

In mezzo, il benvenuto del presidente del Morevilla (il settore giovanile del Moretta) Gianfranco Sapino, il saluto ai compagni di squadra da parte di ogni singolo giocatore (anche qualche risata grazie alla "mascotte" classe '93 Stefano Guerrini) e il messaggio forte e chiaro da parte dei "senatori" Mattia Tortone e Alessandro Chiarelli: "L'anno scorso nel girone di ritorno ci è mancato il salto di qualità. Proveremo tutti insieme a centrarlo quest'anno".

 

Tra le tante conferme spicca una novità a Moretta: c'è un nuovo preparatore atletico, giovane, molto ambizioso e preparato. E' Stefano Porretta.

In campo tra i nuovi arrivi ci sono giocatori che raggiungeranno Moretta da "fuori cuneese" come il bomber Dario Saponaro, ex Città di Rivoli, Caselle, Castagnole e Grugliasco o il centrale ex Airaschese, Rapid Torino e Città di Rivoli Valerio Franceschi (magari l'avete anche visto in televisione in una pubblicità sulla Rai della Garnier accanto a Marchisio). Con loro il forte portiere ex Airaschese Romeo Urbano (protagonista di un record legato ai rigori parati) e l'attaccante ex Villar Perosa Gianfranco Frigerio, una grande esperienza in area di rigore nella sua lunga carriera da bomber.

Ecco tutta la rosa: portieri Urbano e Comino, difensori Cadoni, Tortone, Chiarelli, Franceschi, Cossotto ('97) e Alessandrin, centrocampisti Spada, Furri, Guerrini, Gallè ('96), Marco Capello ('97), Nicolò Berardo ('98), Appendino ('97), Sobrero ('97), attaccanti Vasi, Saponaro, Frigerio, Cavaglià ('98).

mer

06

lug

2016

La scelta di bomber Dalessandro: Cavour

GRAN COLPO DEL CAVOUR DI PINO DI LEONE: BOMBER DALESSANDRO

6 luglio 2016 - di Michele Rizzitano

 

Mercato Eccellenza, c'è la conferma del bomber Andrea Dalessandro: "Giocherò nel Cavour, ho scelto". Un grandissimo colpo in attacco per la società giallorossa, che si appresta a disputare la quarta stagione consecutiva in Eccellenza dopo lo storico salto del 2012.

Dalessandro, ex settore giovanile di Juve, Pro Vercelli, Udinese e Piacenza, ha poi messo in cassaforte tantissime esperienze: dalla serie C con la Pro Vercelli alla serie D ed Eccellenza con Fiorenzuola, Voghera, Seregno, Rivoli, Rivarolese, Cuneo, ProSettimo, Borgosesia, Junior Biellese, Tortona Villalvernia e Vado. Dopo l'addio all'Unione Sanremo (che ci aveva confermato direttamente qualche settimane fa) lo hanno cercato Bra, Saluzzo, Derthona, Pinerolo, Savigliano, Pro Dronero (che cerca il bomber da anni...) e ProSettimo. A vacanze terminate il bomber ha scelto Cavour.

Dalessandro (156 gol in carriera tra serie C, serie D ed Eccellenza), dopo tanti contatti col ds Luigi De Pietro: "Sono veramente contento della mia scelta. Ho optato per il Cavour per una serie di motivazioni. Innanzitutto ho trovato un bellissimo ambiente e devo riconoscere che il club ha fatto uno sforzo importante per ingaggiarmi. Desidero ripagarli a suon di gol e belle prestazioni. Ho conosciuto il presidente Ottavio Trucco, una bella persona. Avendo fatto tanta gavetta penso di saper riconoscere i progetti calcistici seri, sorretti da passione e organizzazione. Non è così scontato...soprattutto in un mondo sportivo dove spesso si vende ghiaccio agli eschimesi e qualche volta si cercano di intortare i giocatori. E' per questo che poi si creano dissapori e disguidi a stagione in corso, con la conseguenza che poi si fanno le valigie prima di finire il campionato. Io credo che a questi livelli si debba sempre ricordare cos'è il calcio e cos'è il pallone, cosa sono le aziende calcistiche e le società dilettantistiche. Sono due mondi diversi...". Aggiunge il bomber: "Mi piacciono i club che lavorano seriamente e professionalmente, con tanto cuore anche nel campo del dilettantismo, senza esasperare troppo le situazioni. A Cavour credo di aver trovato tutto ciò. Inoltre ritrovo un allenatore bravo e preparato come Pino Di Leone, che conosco da anni. Siamo buoni amici. E avrò più tempo per il lavoro".

Insomma, tante motivazioni per un nuovo matrimonio calcistico: Cavour e Dalessandro, si parte...

mer

06

lug

2016

Prima: presentazione a Borgaretto

BORGARETTO, IN PRIMA INIZIA L'ERA-LIVIERI: TANTI NUOVI ARRIVI

6 luglio 2016 - Dopo un tour in Promozione non felicissimo il Borgaretto riparte con slancio, programmi, ambizioni e nuove idee. Il club di Dalle Sasse ha apertamente dichiarato che punterà ai piani alti per voltare subito pagina dopo un'annata che ha regalato in Promozione B appena una vittoria in 30 partite (1-0 alla Pro Collegno, retrocessa anche lei, alla quinta giornata).

E allora si cambia a cominciare dalla panchina: ecco il mister ex Rapid Torino (campionato vinto) e Venaria Daniele Livieri.

Tra i nuovi acquisti Di Matteo e Fichera (dal Rapid), Marchionni (ex Denso e Antico Borgoretto), Santi e Rodorigo dal Vianney, l'ex Chisola Ingrao, Nicoletta e Tancini dal Pertusa, il centrocampista ex Rapid e Sommariva Gallo, Zingales ('89 terzino ex Pertusa), Alberti (centrale '83 ex Pertusa) e Cozzi ('82 terzino anche lui ex Pertusa e Vanchiglia).

 

Tutta la rosa

Portieri: Ferrantino e Ricci, '95 dal Chisola.

Difensori: Zingales, Cozzi, Fichera, Alberti, Dalle Sasse, Giordano ('95 dal Chisola), De Marco ('98 del Borgaretto) e Scià.

Centrocampisti: Marchionni, Gallo, Rodorigo, Provero ('97 del Borgaretto), Nicoletta, Minelli e Fusco.

Attaccanti: Tancini, Alfano, Mastratisi, Santi, Ingrao.

mer

06

lug

2016

Vanchiglia, casacca granata per i nuovi acquisti

PRESENTAZIONE UFFICIALE DEGLI ACQUISTI IN CASA VANCHIGLIA

6 luglio 2017 - Vestono di granata i nuovi acquisti del Vanchiglia, ingaggiati sul mercato dal direttore sportivo Salvatore Cuccarese. Eccoli, da sinistra a destra: il baby Micheletti dal Chieri, l'ex Gassino Talamo, il centrale ex Settimo Agatino Di Benedetto, in mezzo il ds Cuccarese, poi il centrocampista ex Lucento e Città di Rivoli Racioppi, la punta ex Atletico Chivasso (capocannoniere di Prima D) Atzori e il '98 ex Lascaris e Mirafiori Perino.

mar

05

lug

2016

Venaria: il "si" di Napoli e i nuovi arrivi

VENARIA: VASARIO, PORRONE E NON SOLO DOPO IL "SI" DI NAPOLI

Giuseppe Napoli
Giuseppe Napoli

5 luglio 2016 - "Resto a Venaria, felicemente": così disse Giuseppe Napoli, sempre più leader dei cervotti orange, pronto a vivere un'altra avventura con la casacca che ama.

Napoli: "Ad essere sincero ci sono stagioni dove ho fatto anche meglio di quella appena conclusa, ma mi hanno cercato molte squadre. Ho fatto tutte le valutazioni del caso e ritengo che Venaria per me sia qualcosa di speciale. Abbiamo formato un grande gruppo e mi sento importante per questa società. Non voglio muovermi da qui, pur ringraziando i club che si sono interessati a me. Greco Ferlisi? Un amico...mi dispiace non continuare a giocare con lui. Ha scelto di cambiare e di andare al San Mauro, ha i suoi motivi forti e rispetto la sua decisione. Sono felice che il gruppo sia stato affidato ad una persona carismatica come Fioccardi, spero vivremo assieme ai compagni di squadra una bella stagione".

 

E a proposito di nuovi arrivi: firme per gli ex Città di Rivoli Vasario e Porrone, pronti a seguirli anche Matteo Rossi, Abruzzese e Rotolo.

Porrone
Porrone
A dx Vasario
A dx Vasario

mar

05

lug

2016

Caselle, due attaccanti. Trofarello, sarà Promozione

DUE ATTACCANTI PER IL CASELLE: SAVELLA ED EMANUEL DAL CNH

News ufficiale da Trofarello: "Il club si iscriverà in Promozione"

5 luglio 2016 - Ancora nuovi arrivi al Caselle in Promozione.

Ieri hanno formalizzato il loro accordo il bomber Alberto Savella (classe 1987) proveniente dal CNH Industrial e Mattia Emanuel (classe 1994), attaccante anch'egli proveniente dal CNH.
Gli altri nuovi giocatori che a giorni andranno a comporre il gruppo di mister Gentile sono Ceste (classe 1996), Mondino (classe 1994) e dal Chieri il giovane classe 1997 Liciardi.

Nei giorni scorsi il ds Ramacogi ha già ufficializzato gli acquisti di Riccardo Gallesio, difensore centrale ex Vianney, Matteo Greguoldo ('96) dalla Nolese, difensore centrale ed esterno, Alberto Aprà, centrocampista '98 ex Lascaris cresciuto nel Caselle, ed il portiere Alessandro Leone ('93) ex Juve e Volpiano, dal Cnh Industrial.

 

Trofarello, una notizia importante: dopo settimane di voci in merito alla difficoltà dell'iscrizione in Promozione del club neopromosso, fonti interne alla società oggi confermano ufficialmente che il Trofarello farà parte della Promozione 2016/2017.

Così è deciso dopo la riunione di ieri sera (4 luglio) e dopo vari giorni di riflessioni anche a causa di un possibile (mai avvenuto) subentro. Entro la scadenza del 15 luglio la società neopromossa procederà quindi all'iscrizione online, dopodichè l'assemblea dei soci (che fa capo alla famiglia Brodella) eleggerà presumibilmente un nuovo presidente. La struttura societaria è per il resto interamente riconfermata.

Per quanto riguarda la squadra nei prossimi giorni verranno ufficializzati i primi componenti della rosa. Si ripartirà sicuramente dal capitano Arlorio, mentre 9-10 giocatori protagonisti della vittoria ai playoffs e mister Mogliotti sono già riconfermati: pronti 3-4 colpi (possibili nuovi arrivi da Moncalieri) e diversi inserimenti di fuoriquota '96, '97 e '98.

mar

05

lug

2016

Continua l'operazione-giovani

FOSSANO, ALTRO BABY: VIASSI PRESENTA IL 2000 RASH GUIENNE

5 luglio 2016 - Un giocatore duttile, giovanissimo, l'ennesimo baby gioiello da scoprire in casa Fossano. Mister Viassi presenta il 2000 Rash Guienne, centrale difensivo, esterno di difesa e di centrocampo quando giocava nel settore giovanile dell'Accademia Alba, prelevato poi dalla Cheraschese, seguito dal Bra e adesso pronto per il salto in prima squadra a Fossano.

CORNELIANO, COLPO ERRERA. RIZZO: "ANDRO VIA' DA SETTIMO"

ULTIM'ORA: VOLPE NUOVO BOMBER DEL RIVER MOSSO PIANESE

Bomber Volpe domani firma al River Mosso P.
Bomber Volpe domani firma al River Mosso P.
Rizzo: "Non resterò al Settimo"
Rizzo: "Non resterò al Settimo"

4 luglio 2016 - Lo abbiamo scritto giusto oggi: con il passaggio al Victoria Ivest di Tony Fina, ex bomber di Cbs e Città di Rivoli, la girandola dei bomber spingeva Lucio Volpe verso altri lidi.

L'ex Nolese, Santenese, Ivest, Mathi e Orbassano si accasa così al River Mosso Pianese, club nuovo di zecca in Prima Categoria allenato dall'ex Asca Oscar Lesca con presidente Gino Pelella/Tubino e ds Lorenzo Gavazza.

Se Pelella sottolinea come "...soltanto da domani sera ci saranno le ufficialità, in quanto i giocatori firmeranno" è lo stesso bomber Volpe a confermare il buon esito della trattativa.

Tra gli altri giocatori in entrata si fanno i nomi di Marco Capraro della Rivarolese, il difensore classe '82 Doria dal BarcanovaSalus, il centrocampista del '91 Enrico Coretti dal Vanchiglia, l'ex Pavarolo, Brandizzo e Ivest Stefano Delli Santi, il difensore del '91 ex Vanchiglia Brusa, l'ex Baldissero Bini, l'ex San Mauro Emanuele Trunfio.

Tre allenamenti in vista per il River Mosso Pianese. Inizio del ritiro il 17 agosto a La Piana.

Alicese: Mancuso. Menegazzi sul mercato. Toro-Fossano, quanti baby

Da sx:  l'ex Palermo Errera al Corneliano, Agostini verso la Nolese, bomber Rolfo e Sperandio
Da sx: l'ex Palermo Errera al Corneliano, Agostini verso la Nolese, bomber Rolfo e Sperandio

4 luglio 2016 - di Michele Rizzitano

Un'indiscrezione che coinvolge le società di Eccellenza interessate ai movimenti in casa Varallo Pombia. Con ogni probabilità sarà l'InterFarmaci Verbania a rilevare il titolo sportivo del club che vive un momento di incertezza societaria. Per l'InterFarmaci (Prima Categoria) si tratterebbe di un doppio salto in alto.

Eccellenza: un altro grande colpo per il CornelianoRoero. Arriva Moreno Errera, centrocampista classe 1998 cresicuto nelle giovanili del Palermo, arrivando fino a giocare negli Allievi Nazionali. Errera nell'ultima stagione ha vestito la maglia della Sancataldese, squadra siciliana di Eccellenza con la quale ha sfiorato la promozione in Serie D.

Borgomanero: è praticamente ufficiale, il nuovo mister sarà Marco Poma, ex Vigevano e Lomello.

Pavarolo: venerdì 15 luglio presentazione ufficiale della squadra neopromossa di mister Ballario presso il Castello di Pavarolo, alle ore 18.
Fossano: mister Viassi conferma il ritorno di Babacar Tounkara, che nonostante una prima separazione continuerà a far parte della rosa fossanese 2016/2017. Poi una serie di giovani e qui bisogna fare molta attenzione perchè Viassi è un allenatore che valorizza e sforna talenti (gli ultimi sono Giraudo e Gemello, due 2000 al Torino): arrivano il '98 Amedeo La Sala, il '97 Alessandro Peirano (ex Bra e Corneliano) e quasi sicuramente il '96 Samuele Bottasso dal Bra (stasera un incontro per arrivare all'ufficialità del trasferimento). Viaggio in direzione opposta, Torino-Fossano, per Antonio Rapa, di proprietà del Torino, centrocampista. Anche lui ottimo giovane da tenere d'occhio nella Viassi band.
In casa Orizzonti United ecco la conferma del '97 Michele Pititto: "Devo solo firmare". La punta ex Volpiano si accaserà all'Orizzonti assieme al compagno di squadra Valsecchi, centrocampista del '96. Due giovani che vanno a rinforzare la rosa dopo gli arrivi di Giunta, Roccia e Cerutti.
Borgaro: la società di Perona (confermato Pierobon, strappato all'Alpignano il centrocampista Sinisi dal Bra) segue da almeno una settimana l'ex Valle d'Aosta Montari, '94 che però rientra nella lista della spesa del dg Padovano al Pont Donnaz.
Alicese: decolla il mercato della neopromossa che dopo la chiusura della trattativa per l'ex Pont Donnaz Antonio Moretto si avvicina all'ex Junior Biellese Stefano Mancuso, attaccante di proprietà del Ponderano. Il giocatore: "Confermo, ci siamo messi d'accordo. Ora l'Alicese dovrà solo più parlare col Ponderano per il prestito".
Città di Baveno: dopo Amoruso dal Borgomanero e Nazzari arriva anche il classe '83 Garin, centrocampista e trequartista argentino ex Cuneo. Vicinissimo Manzoni, classe '99 ex Virtus Verbania.
Settimo: è dato in partenza il centrocampista Stefano Rizzo, ex Lascaris. Il giocatore si trova attualmente ad Ibiza ma conferma questa voce: "Andrò via da Settimo, non so ancora la destinazione".

Promozione: il Pont Donnaz (dopo Sterrantino, per il quale è duello Ivrea Banchette-Quincitava) ad oggi non ha riconfermato il playmaker Menegazzi e il centrale Berger.

Berger (avvicinato allo Charvensod di Fermanelli) con ogni probabilità sarà sostituito dal grande obiettivo di Padovano & C., ovvero l'ex Valle d'Aosta Francesco Fiore, il cui cartellino è di proprietà della Triestina. Padovano: "E' uno dei giocatori che sicuramente ci interessa, ma ci sono 60 giorni alla fine del mercato e potrebbe succedere di tutto".
Per l'attacco, a Pont (già definito l'acquisto dell'ex ProSettimoEureka Lollo Parisi) si fanno anche i nomi di Donato e Porro, entrambi dai Red Devils. Padovano: "Confermo la pista Porro. Al momento più lontano Donato".

Tra i riconfermati (Caresio, Garbini, Dotelli, Borettaz, Della Rosa e Meraglia) c'è anche Vitale.
Aygreville: coppia d'attacco formidabile formata da Matteo Baldi, bomber fortissimo conosciuto in tutto il mondo-calcio a nord ovest, e Simone Turato, ex Alessandria. La società è in contatto con la Juventus per Stefano Monteleone, giovane cresciuto nell'Aygreville che potrebbe tornare in Valle d'Aosta. Glarey verso la Pro Vercelli Primavera.
Per il Red Devils Verres poche speranze di iscriversi alla Promozione (mister Cretaz, attualmente sul mercato, aveva fatto un ultimo tentativo la scorsa settimane, ma niente sinergie). A questo punto sarà o discesa in Seconda Categoria con la stessa denominazione o chiusura della società, i cui dirigenti potrebbero ripartire a Champdepraz.
Due colpi per il neopromosso San Sebastiano: il difensore ex Centallo Thomas Delsoglio e la punta ex Busca e Revello Enzo Donatacci.
Poi c'è un colpo di scena: Andrea Ligotti (destinato al Lucento) con ogni probabilità ripartirà invece dal Savio Rocchetta di Raimondi.

Vanchiglia: l'ex Lucento Racioppi, l'ex Gassino Talamo, il bomber dall'Atletico Chivasso Atzori, il centrale ex Settimo Di Benedetto, le conferme di Genzano e Moreo, il '97 Blini ex Alpignano tra i pali e la trattativa in corso per il '98 Perino dal Lascaris. Il Vanchiglia ha lavorato davvero molto bene sul mercato. Tra i riconfermati anche l'ex Lascaris Gianluca Bo.
Nolese: dopo i fuoriquota Farfallini e Longhitano la squadra di Stefanetto è ad un passo dal bomber ex Alpignano e ProSettimo Luca Agostini, che quest'anno ha fatto molto bene con la Juniores Nazionale proprio a Settimo. Sarebbe davvero un grande acquisto.
Il Volpiano ha più che un'idea per l'attacco: potrebbe arrivare l'ex Victoria Ivest Lucio Volpe, corteggiato anche dal RiverMossoPianese.
Al BarcanovaSalus è quasi fatta per la punta ex Cbs e Asti Francesco Rolfo, che giorni fa ci aveva confermato la trattativa ("L'idea mi piace, ho incontrato persone serie e professionali"). Oggi aggiunge: "Ho incontrato nuovamente la società per definire altri dettagli". Insomma, manca solo la firma.
Colline Alfieri: continua la trattativa per l'ex Lucento Daniele Monteleone. In casa Gassino confermate le new entry Francesco Zucco dal Città di Rivoli, esterno, e Muraku, '96 ex Olmo.

Prima Categoria: l'Olympic Collegno aspetta il "sì" definitivo del portiere ex Venaria Andrea Sperandio, che deve ancora parlare con la Valenzana (proprietaria del cartellino, "Comunque siamo a buon punto", dice il giocatore). Pronti anche tre ex Victoria Ivest: la punta Indino, il difensore Soranna e il centrocampista Guadagno. La punta Roma è sul mercato ma potrebbe smettere di giocare.
A proposito di Victoria Ivest: l'ingaggio dell'ex Cbs Tony Fina spinge il puntero Lucio Volpe verso nuovi lidi.
Valdruento: con bomber Galizia pronti a tornare nel club di Matteo Balla Garzia e Giuliani. Caselette: dopo il portiere ex Rosta Salaniti la squadra di Musso si avvicina al difensore ex Alpignano Barone.

 

Seconda Categoria: offerta importante del Cafasse (dove si accaserà mister Bollone, ex Fiano) per il superbomber Luca Arena, protagonista con 43 gol stagionali (!) dell'annata del Football Mappano. Il giocatore ha richieste anche da categorie superiori e a breve valuterà. Di sicuro il Cafasse ad oggi sembra favorito.

STAGIONE 2016/2017: AL VIA IL 24 AGOSTO, COPPA ECCELLENZA!

3 luglio 2016 - Ecco le date della stagione 2016/2017, ufficializzate dall pubblicazione del primo comunicato Lnd.

 

Sulla carta (mancate iscrizioni? altre fusioni?) parteciperanno:

 

35 squadre di Eccellenza

65 di Promozione

128 squadre di Prima Categoria

167 di Seconda

125 di Terza

 

Il termine ultimo per inoltrare la domanda di iscrizione online fino alla Seconda Categoria (inclusa la Coppa Piemonte) è il 15 luglio alle ore 18. Per la Seconda una settimana in più, per la Terza fino al 31 agosto.

Orari: fino al 2 ottobre si giocherà alle ore 15, dal 2 ottobre 2016 al 2 aprile 2017 fischio d'inizio alle 14.30, dal 2 aprile 2017 si torna a giocare alle 15. Playoffs e playout alle 15.30.

 

COPPE
Coppa Italia Dilettanti di Eccellenza               Mercoledì 24 Agosto 2016
Coppa Italia Dilettanti di Promozione                Mercoledì 31 Agosto 2016
Coppa Piemonte Valle d’Aosta Prima cat.           Giovedì 1 Settembre 2016
Coppa Piemonte Valle d’Aosta Seconda Cat.     Domenica 11 Settembre 2016
Coppa Piemonte Valle d’Aosta Terza categoria  Domenica 18 Settembre 2016


CAMPIONATI
Eccellenza                                                         Domenica 4 Settembre 2016
Promozione e Prima categoria                            Domenica 11 Settembre 2016
Juniores Regionale                                             Sabato 24 Settembre 2016
Seconda categoria                                             Domenica 18 Settembre 2016
Terza categoria                                                  Domenica 25 Settembre 2016

 

Maggio + giugno: quasi 150mila click su Sportovest.com - LEGGI TUTTE LE NOTIZIE

ECCO LA DENSO: PERSIANO, BUSTREO, GEOGRAFO, DE MIGLIO E...

Denso - In foto da sx: Persiano, Benedetto, Geografo, Bustreo, De Miglio
Denso - In foto da sx: Persiano, Benedetto, Geografo, Bustreo, De Miglio

2 luglio 2016 - Denso allo scoperto. Il ds Beppe Macchi ha messo a segno ottimi acquisti: il bomber Marco Persiano, ex Lascaris e MathiLanzese, è uno degli attaccanti più noti del calcio piemontese, assieme a lui il portierone De Miglio dall'Albese, l'esterno e attaccante Geografo (reduce da un ottimo secondo posto in Eccellenza col Borgaro), il centrocampista '96 ex Cuneo e MathiLanzese Riccardo Bustreo, in più i '97 Mainardi e il '98 Caristo presi entrambi dall'Usaf Favari, e il '97 Mazzone dall'Orizzonti United.

Il ds Macchi attende altre firme e ufficialità. A breve ulteriori dettagli.

QUARTETTO A CASELLE: GALLESIO, GREGUOLDO, APRA' E LEONE

Il difensore centrale ex Pavarolo Federico Benedicenti al SG Chieri

2 luglio 2016 - Rinforzo dall'Eccellenza per il San Giacomo Chieri: arriva il centrale Federico Benedicenti, ex Pavarolo che si aggiunge a Biagio Tucci dal MathiLanzese, Calzolai dall'Usaf e Mastroianni dal PancalieriCastagnole. Quattro movimenti di mercato davvero niente male per la squadra di Melega.

 

Ecco i movimenti del Caselle in Promozione (vedi foto). Agli ordini del mister ex Borgaro, Chisola e Lucento Mario Gentile (Aimone Gigio Andrea ai Giovanissimi) arrivano Riccardo Gallesio, difensore centrale ex Vianney, Matteo Greguoldo ('96) dalla Nolese, difensore centrale ed esterno, Alberto Aprà, centrocampista '98 ex Lascaris cresciuto nel Caselle, ed il portiere Alessandro Leone ('93) ex Juve e Volpiano, dal Cnh Industrial. Questi i colpi del ds Ramacogi, pronto ad ufficializzare altre trattative in corso.

Confermati tra gli altri Alessandro Pertosa, Marco Liuni e Vincenzo Abalsamo e sbarcheranno in pianta stabile in prima squadra i '97 Maccagno e Biseffi.

L'ALPIGNANO CHIUDE COL BOTTO: ECCO MARANGONE DALLA PRO

Monteleone: Colline? Marinaro, 90% Ivest. Brignolo ('95) a Saluzzo