PRODOTTI NATURALI - Gli energetici naturali consistono in erbe e sostanze di origine vegetale che possono contribuire ad aumentare l’energia del corpo e la concentrazione quando se ne ha bisogno (si pensi ad esempio al guaranà). Ce ne sono di vari tipi, e possono essere utili anche per chi fa sport.

DEDICHE, RISSE, SOGNI E ADDII. I CAMPIONATI ALL'ULTIMA CURVA

Maggio 2009: il Grugliasco a Mirafiori conquista i playoff. I "superstiti", oggi, sono Del Boccio e Maiorana
Maggio 2009: il Grugliasco a Mirafiori conquista i playoff. I "superstiti", oggi, sono Del Boccio e Maiorana

15 aprile 2014

 

TREPIDAZIONE GRUGLIASCO: la squadra e la città hanno voglia di sognare. L'ultimo ostacolo è il Mirafiori, al club del presidente Marmo basterà un punto nell'ultima partita di campionato per tagliare un traguardo storico: il salto in Eccellenza. E pensare che solo il 10 giugno 2010 il Grugliasco dava vita ad un incredibile fusione coi rivali di sempre, il Borgo Sanremo. Ora ha in mano il suo destino. Indemoniata la squadra di Faghino, capace di vincere 12 partite e di pareggiarne 5 (41 punti su 51 nelle ultime 17 gare disputate).

 

NIZZA-VIANNEY: il derby? No, il pandemonio. Leggi l'articolo su LaStampa.it

 

DON BOSCO NICHELINO: forse, la fine di un'era. Fonti interne alla società assicurano che il club riconsegnerà la matricola in Federazione qualunque sia il risultato ottenuto a fine stagione in Promozione C. Questa la decisione che sarebbe stata presa alla fine dell'ultimo consiglio direttivo. Si prospetta quindi uno svincolo di massa per i 22 giocatori della prima squadra.

 

"FANTALOISI" CON DEDICA: Simone Aloisi, bomber del Pianezza con 134 gol in rossoblù e 17 reti stagionali (giocando la metà delle partite per infortunio) regala una dedica dopo la doppietta all'Alpignano. "Dedico i gol alla mia fidanzata Federica, che per lavoro purtroppo non ha potuto assistere alla vittoria e alla bellissima festa organizzata per l'addio al calcio del nostro capitano Chiapino".

BSR, UN PUNTO PER LA STORIA. PIANEZZA ESULTA E SALUTA CHIAPINO

Grugliasco vicino all'Eccellenza, Alpignano ko nel derby. E il Susa è salvo!

Superderby. Aloisi e il Pianezza esultano: battuto l'Alpignano, che perde la vetta dopo 20 giornate
Superderby. Aloisi e il Pianezza esultano: battuto l'Alpignano, che perde la vetta dopo 20 giornate

13 aprile 2014 - Grugliasco, questo è il punto! Solo un piccolo punticino separa il club di Felice Marmo da uno storico, incredibile, salto in Eccellenza. Lo abbiamo già scritto, ma vale la pena ripetersi: il Grugliasco, squadra partita per salvarsi in Promozione C, ha raggiunto la vetta dopo una rimonta da standing ovation, ha sorpassato il carro armato Alpignano dopo 20 giornate di monopolio biancazzurro e nel girone di ritorno ha sempre e solo vinto o pareggiato per un'imbattibilità che dura dallo scorso 17 novembre. Grugliasco è davvero in trepidazione: l'ultima partita della stagione contro il Mirafiori (quel campo nel 2009 regalò i playoff di Prima ai grugliaschesi di Iacobellis) potrebbe consegnare il titolo più alto di sempre per la società di via Leonardo da Vinci, reduce dal perentorio 5-0 al Cenisia nel penultimo turno. Un punteggio emblematico, l'ennesima dimostrazione che Maiorana, Sansone e compagni vogliono festeggiare e scrivere la storia. Il presidente Marmo, tra realtà e scaramanzie: "Domenica punteremo al risultato pieno".

Pianezza-Alpignano finisce 3-1 (tutto su Luna Nuova martedì): una partita bella e corretta utile a cancellare le botte e i paroloni dell'andata, uno spot per il calcio con la tribuna in piedi per applaudire e salutare l'addio al calcio di Holly Chiapino, il "Maldini" del Pianezza con 22 anni di militanza in rossoblù. Chiapino passerà a compiti dirigenziali, ma il patron Gianni Corrarati stravede per lui e lo ha già nominato suo erede per la presidenza futura del club. In campo risultato ineccepibile: FantAloisi, in doppietta, e il bomberino Ceglie (10 gol per il classe '95) stendono un Alpignano che non è più lui. Troppi assenti e benzina finita.

Il Susa è salvo! Grande festa per i biancorossi. Davide Gousse e i suoi ragazzi ce l'hanno fatta, in archivio un'altra splendida impresa dopo lo show ai playout di Mondovì dell'anno scorso. L'1-1 di Piscina (gol-salvezza di Serpa) regala ai segusini l'aritmetica permanenza in Promozione e rinnova il valore del "modello-Susa", un concentrato di passione e di stile che ancora una volta si traduce in ottimi risultati sul campo. Il Susa ha sconfitto le incertezze economiche del club di inizio stagione, la dirigenza ha azzeccato gli acquisti dopo gli addii di 4 giocatori-simbolo degli ultimi campionati e l'organico si è superato in un girone tosto ed equilibrato. Applausi! Nell'ultima partita festa-tranquillità a Susa contro il super Borgaretto, salito a 47 punti: straordinario il lavoro di mister Viale e dei suoi giocatori al primo anno in Promozione.

 

Prima girone E: possibile spareggio Denso-Carignano a quota 57 a fine campionato. Il Carignano ha già terminato la stagione e riposerà all'ultima giornata, ma il Denso sarà costretto a vincere col Città di Rivoli.

Altri verdetti: salvezza per il Beinasco di Andreasi (altra grande impresa per una squadra costruita a zero euro, organizzazione, entusiasmo e passione per il club di Ronco sono davvero tutto), Bvs e Cumiana sicure dei playout, Rosta quasi...Il Valdruento ha la salvezza a portata di mano, mentre l'infuocata gara San Secondo-Olympic (penultima contro ultima) vale la permanenza in Prima negli ultimi 90 minuti.

 

PROMOZIONE C
Pianezza-Alpignano 3-1 (2 Aloisi, Ceglie, rig. Talarico), Bsr Grugliasco-Cenisia 5-2 (2 Sansone, 2 Ballo, Cedro), Cbs-San Giacomo Chieri 1-0 (Bordino su punizione), Borgaretto-Mirafiori 2-1 (Modenese, Aiello), PiscineseRiva-Union Susa 1-1 (Naturale, Serpa), Santenese-Don Bosco Nichelino 0-2 (Lupano, Pistininzi), Usaf Favari-Airaschese 1-1 (Favaretto per i locali), Victoria Ivest-Carmagnola 3-3 (autogol, Capobianco, La Rosa per gli ospiti)

 

PRIMA E

Beinasco-San Secondo 2-2 (Anelli, Fugalli, Gioia, Bollino), Carignano-Bvs 3-0 (Manescotto, 2 Zacchino), Cumiana-Città di Rivoli (Lella, rig. Giannone), Denso-Antico Borgoretto 3-0 (2 Vasi, Marchionni), Lesna Gold-Rosta 4-2 (Brescia, Angioni, Laccetta, Moretti, Brescia), Olympic Collegno-Valdruento 1-2 (Parla, Nosrallah, Berardi), Villar Perosa-Pro Collegno sospesa al 30' sull'1-0 per un infortunio all'arbitro. Riposa: Luserna.
 

SECONDA H - Scrivi qui punteggio e risultati

Bussoleno-Taurinense nd (Taurinense ritirata dal campionato), Caselette-San Giorgio 3-0 (3 Petrone), Francesco Marino-Venaus 1-3, GiavenoCoazze-Real Boys Sant'Ambrogio 4-2 (2 Spatari, Bramante, Grasso; Giuliano, Meoni), Meroni Rivoli-Chianocco 1-3 (2 Bosa, Mancino per i locali, D'Alanno), Bruinese-Centrocampo 1-1 (Tonda), Villarbasse-Brunetta 5-1 (3 Fiorino, Mastrorosa, Viscione).

ULTIM'ORA - ECCELLENZA A: PROSETTIMOEUREKA IN SERIE D
10 aprile 2014, risultati: Borgaro-Osmon Suno 1-5, Calcio Ivrea-Caselle Calcio 1-1, GassinoSanRaffaele-Lascaris 3-1, Junior Biellese-Gattinara 0-0, Omegna-Ceversama Biella 4-1, Orizzonti United-Atletico Torino 2-1, ProSettimoEureka-Aygreville 2-2, Sporting Bellinzago-Città di Baveno 4-1, Charvensod-Settimo 4-3.

Classifica: ProSettimoEureka 82, Sporting Bellinzago 78, Osmon Suno 68, Città di Baveno 63, Orizzonti United 61, Aygreville 53, Calcio Ivrea 47, Omegna 45, J. Biellese 41, GassinoSanRaffaele 41, Lascaris 37, Borgaro 36, Ceversama 35, Caselle 35, Charvensod 35, Settimo 29, Gattinara 23, Atletico Torino 14.

 

COPPA ITALIA PROMOZIONE - Semifinali di ritorno
Varallo Pombia-Lg Trino 2-1 (andata 0-0), Virtus Mondovì-PiscineseRiva 0-0 (andata 1-2). In finale PiscineseRiva-Varallo Pombia.

PROMOZIONE, SETTIMANA BOLLENTE: ARRIVA PIANEZZA-ALPIGNANO

Andata: rimonta dell'Alpignano al 90', da 0-2 a 3-2
Andata: rimonta dell'Alpignano al 90', da 0-2 a 3-2

8 aprile 2014 - Promozione C: l'adrenalina è alle stelle, inizia una settimana decisiva per le sorti del campionato che vede oggi appaiate in vetta Bsr Grugliasco ed Alpignano a quota 59 punti. "I ragazzi continuano a scrivermi prima e dopo allenamento, nell'ultimo mese è girato quasi tutto storno ma noi non molliamo": queste le parole del tecnico dell'Alpignano Baron, che ribadisce il chiodo fisso del salto in Eccellenza per una squadra "...che ha tirato a tutta per 8 mesi e che ultimamente raccoglie meno di ciò che merita".

Baron è concentratissimo, spazza via le polemiche e le voci di presunti contrasti interni dirigenziali ("Io mi occupo del campo e voglio vincere il campionato"), sottolinea la compattezza del gruppo ricordando comunque di aver perso per infortunio un bomber come Saracino, capace di tenere in apprensione da solo tutta una difesa. Il tecnico poi torna su un brutto episodio accaduto a Susa (2-1 per i segusini domenica scorsa): il club locale aveva preparato un rinfresco da condividere con gli avversari a fine partita, un bel gesto spesso messo in atto dai dirigenti del Susa, ma...è saltato tutto a causa di uno scatto d'ira davanti ai tavoli di alcuni giocatori ospiti. Baron: "Chiedo scusa a nome di tutti i nostri tesserati, c'era troppa tensione". E aggiunge per quanto riguarda il match: "Non sono solito soffermarmi su questo tipo di cose, ma ciò che è successo a Susa io non l'ho mai visto in tanti anni di calcio giocato e qualche stagione da allenatore. Uno degli assistenti dell'arbitro, che tra l'altro ha fermato due nostre nitide occasioni da gol per segnalare fuorigioco molto dubbi, si è rivolto a me e alla panchina con frasi assurde e imbarazzanti, facendo anche riferimento al mio ruolo e al mio score da allenatore. Sono sconcertato, ho richiamato l'attenzione dell'arbitro ma è servito solo a peggiorare le cose". Baron infatti è stato espulso e teme altre squalifiche: occhio alle decisioni del Giudice sportivo di giovedì.

E a proposito di tensione in molti ricorderanno il finale da bollino rosso del derby d'andata Alpignano-Pianezza (da 0-2 a 3-2 al 90' con rissa finale, guarda la fotogallery in archivio). A fine partita uno sfottò da parte dell'Alpignano era stato ovviamente mal digerito dai vicini di casa del Pianezza, che già avevano dovuto subire una rimonta di tre gol e una sconfitta al 90'. Apriti cielo.

Ebbene, domenica torna proprio il derby, stavolta si gioca  Pianezza-Alpignano. I locali di Musso, salvi e ormai tranquilli, hanno legato quella sconfitta al dito e come confermato da una serie di voci già dilaganti (e siamo solo a martedì...) sono fermamente decisi a voler portare a casa i tre punti per chiudere in bellezza. Tutti sperano in una sana lotta sportiva, senza particolari rancori o vendette trasversali. Troppo caos all'andata: il derby questa volta regalerà un altro spot?


>>> Venerdì su Luna Nuova: tutte le dichiarazioni di Baron, Losacco e del presidente del Grugliasco Felice Marmo.

CLAMOROSO: GRUGLIASCO-ALPIGNANO, AGGANCIO! ESULTA IL SUSA

Bsr imbattuto dal 17 novembre 2013, chiuderà con Cenisia e Mirafiori. Prima: Pro al 94'

Casse (Susa): doppietta all'Alpignano
Casse (Susa): doppietta all'Alpignano

6 aprile 2014 - Pazzesca domenica in Promozione C: il Bsr Grugliasco di Faghino, squadra partita per salvarsi, ha agganciato l'Alpignano di Baron in cima alla classifica dopo una rimonta da standing ovation. Ora le due formazioni si ritrovano entrambe a 59 punti a due giornate dal termine del campionato.

I risultati decisivi sono arrivati a Susa (2-1 all'Alpignano, doppietta del genio Casse) e a Nichelino (Grugliasco vittorioso 0-2 in casa Don Bosco, a segno Maiorana e Lasaponara). E così il Susa di Gousse balza a +3 sulla zona playout dopo una vittoria importantissima, mentre il Grugliasco trova un picco storico per la società nata dalla fusione col Borgo Sanremo il 10 giugno 2010. In settimana il presidente grugliaschese Felice Marmo ha ribadito che "...se arriva l'Eccellenza, ce la prendiamo, eccome...". A questo punto saranno 180 minuti di fuoco.

Altri risultati: la Cbs segue le orme di Alpignano e Bsr e sale a quota 56, il Borgaretto di Viale, già salvo, sfodera una prestazione grintosa a Torino e inguaia il Cenisia, sorpassato dal Mirafiori, vincendo 1-2. Aloisi timbra ancora (1-1 del Pianezza in casa Ivest), la Santenese chiude la stagione nel peggiore dei modi presentandosi sul campo del San Giacomo di Melega con 7 giocatori e...perdendo a tavolino per forfait dopo l'infortunio di uno di loro.

 

Prima girone E: la notizia più rumorosa arriva al 94' di una calda domenica. La Pro Collegno di Migliaccio, in inferiorità numerica per l'espulsione di Trentinella al 43', trova il pari con un gol di Fortino contro il Lesna Gold di Calabrò, che protesta per un tempo di recupero troppo lungo. Migliaccio risponde così: "Tre rigori negati e tante occasioni, il nostro pareggio è meritato e lo abbiamo raggiunto in tempo utile...nonostante l'inferiorità numerica". E così ecco il sorpasso al quinto posto ad un irriconoscibile Città di Rivoli, sconfitto malamente 1-0 dal Borgoretto.

In testa, invece, seria ipoteca sul titolo per il Carignano, artefice del successo per 3-1 a San Secondo.

Zona playout: nei guai c'è ora il Valdruento, sorpassato da un Rosta che oggi sarebbe salvo (1-0 all'Olympic). Bella e rabbiosa vittoria della Bvs di Facchini (3-1 al Luserna, salvezza a -3). Occhio alla classifica, l'ultima giornata il Carignano è di riposo: chiuderà la stagione domenica prossima contro la Bvs. Il Denso è ancora in gioco.

 

ECCELLENZA A

Aygreville-Calcio Ivrea 4-0, Caselle-Omegna 3-0, Ceversama-Borgaro 2-0, Città di Baveno-ProSettimoEureka 0-2, Gattinara-GassinoSanRaffaele 0-3, Lascaris-Charvensod 1-1, Osmon Suno-J. Biellese 4-0, Settimo-Atletico Torino 4-0, Sporting Bellinzago-Orizzonti United 4-2.

Classifica: ProSettimoEureka 81, Sporting Bellinzago 75, Osmon Suno 65, Città di Baveno 63, Orizzonti United 58, Aygreville 52, Calcio Ivrea 46, Omegna 42, J. Biellese 40, GassinoSanRaffaele 38, Lascaris 37, Borgaro 36, Ceversama 35, Caselle 34, Charvensod 32, Settimo 29, Gattinara 22, Atletico Torino 14.


PROMOZIONE C

Airaschese-Cbs 1-2, Carmagnola-Usaf Favari 0-0, Cenisia-Borgaretto 1-2 (Aiello, Fusco), Don Bosco-Bsr Grugliasco 0-2 (Maiorana, Lasaponara), Mirafiori-Piscinese Riva 2-1, San Giacomo Chieri-Santenese 2-0 sul campo, vittoria a tavolino (Santenese scesa in campo con 7 giocatori, poi un infortunio tra le fila degli ospiti chiude la partita dopo appena dieci minuti per forfait), Union Valle Susa-Alpignano 2-1 (2 Casse), Victoria Ivest-Pianezza 1-1 (Schepis, Aloisi).


PRIMA E

Antico Borgoretto-Città di Rivoli 1-0, Bvs-Luserna 3-1 (2 Pignataro, Racca), Pro Collegno-Lesna Gold 1-1 (Brescia, 94' Fortino), Rosta-Olympic 1-0 (De Rosa), San Secondo-Carignano 1-3 (2 Manescotto, Moschini), Valdruento-Beinasco 2-2 (Addesi, Riina, Di Fabio, Berardi), Villar Perosa-Cumiana 1-0 (Loi). Riposa: Denso.

 

SECONDA H - Scrivi qui punteggio e marcatori

Centrocampo-Meroni Rivoli, Bruinese-Villarbasse 1-2 (Miraglio, rig. Sforza, Fiorino), Chianocco-GiavenoCoazze, Real Boys Sant'Ambrogio-Caselette 0-3 (Fiore, Ravaglia, Fiore), San Giorgio-Bussoleno 1-1 (rig. Balsamà), Taurinense-Francesco Marino, Venaus-Brunetta 4-1 (Favro, Bailo, Bailo, Bailo rig.).

PESCI D'APRILE: E FACCIAMOCI DUE RISATE. ORA SI FA SUL SERIO.

2 aprile 2014 - Qualcuno ci e' cascato di brutto! Per una decina di ore e' apparsa sul sito una bufala calcistica che faceva riferimento ad una clamorosa fusione tra Susa, Bvs e Borgaretto. Un pesce d'aprile.

Ieri sera si e' cosi' originato uno strano passaparola, con tanto di richieste di conferme via mail alla nostra redazione...I complici (mister Viale del Borgaretto, i dirigenti Coccia e Flagella di Susa e Bvs) hanno simpaticamente accettato di partecipare al pesce d'aprile di Sportovest. Un modo per smorzare i toni molto seri di queste ultime giornate di campionato.

Il Borgaretto, infatti, ha gia' fatto il suo conquistando una strepitosa permanenza in Promozione ma Susa e Bvs sono alle prese con la lotta-salvezza e si giocano tutto in tre settimane. Dunque, si riparte con la volata finale...con tanta passione e...senza fusione!

 

E ANCHE SU LUNA NUOVA...

Pesce d'aprile per gli appassioanti di calcio a 5: altra fusione, stavolta tra il Rosta neopromosso in B, I Bassotti e la squadra di C2 dei Real Boys S.Ambrogio. Un passo che potrebbe anche starci, volendo. Ma quando si parla del nuovo palasport, si capisce subito che c'è qualcosa che non quadra (l'articolo è in basso a sinistra nella pagina che vedete)...

TERZA: RUBIANA-CANDIOLO PER IL TITOLO. GRAVERE OSSO DURO

Calore e colore a Rubiana
Calore e colore a Rubiana

31 marzo 2014 - Rubiana 50, Candiolo 49. E nel prossimo turno, il penultimo, è scontro diretto. Il girone pinerolese di Terza è pronto per la gara che vale una stagione, ma nell'ultima domenica di campionato il Gravere di De Gennaro (43 punti e terzo posto) per un'ora di gioco mette in seria difficoltà la capolista. 1-1 il finale, gol di Barbaro su rigore per il Gravere e pareggio di Visentin per il Rubiana, utile a scatenare un'autentica bolgia al 40' st. Domani tutti i dettagli su Luna Nuova.

 

> Seconda H: classifica aggiornata.

SECONDA H: SUPER VILLARBASSE, STESA LA CAPOLISTA VENAUS (2-1)

SECONDA H - Scrivi qui punteggio e marcatori

Brunetta-Taurinense 5-2, Bussoleno-Real Boys Sant'Ambrogio 2-0 (rig. Balsamà, Digiandomenico),  Caselette-Chianocco 2-0 (Luca Dosio, Bosio), Francesco Marino-San Giorgio (1 aprile), GiavenoCoazze-Centrocampo 1-1, Meroni Rivoli-Bruinese 0-3, Villarbasse-Venaus 2-1 (tutto nel primo tempo, gol di Fiorino, 1-1 di Luca Caffo, 2-1 di Mastrorosa).

IL "BORGA" E' SALVO. PARI ALPIGNANO E BSR, QUATERNA PIANEZZA

Prima: Carignano e Denso no-stop, la Pro aggancia il Rivoli al 5° posto. Gioia a Beinasco

Viale (Borgaretto): è salvezza!
Viale (Borgaretto): è salvezza!

30 marzo 2014 - Si avvicina il tempo dei verdetti. In Eccellenza il Lascaris rifila sette schiaffi al malcapitato Atletico Torino e balza a +4 sulla zona playout. In Promozione C pareggiano l'Alpignano (0-0 col Mirafiori) e l'inseguitrice Bsr Grugliasco (1-1 col San Giacomo): restano così tre punti di distanza a tre giornate dal termine della stagione.

Risale, invece, la Cbs: 2-0 al Carmagnola, segnano il solito Fina e Caria. La giornata sorride particolarmente al Pianezza di Musso (4-0 al Susa) ma gli ospiti, puniti dai gol di Aloisi, Furgato e Iorianni, non si disperano più di tanto: Favari e Ivest pareggiano 2-2, il Cenisia ne prende 6 in casa Piscinese. Dunque, nessun sorpasso. La classifica resta praticamente identica e per ora il Susa è salvo.

 

In Prima girone E la vetta è "una questione per due": Carignano e Denso si avviano ormai a giocarsi il campionato al fotofinish e battono rispettivamente Valdruento (2-1) e Bvs (3-1). Continua la sfida a distanza, entrambe le squadre guidano la classifica a quota 51.

Terzo posto: sorpasso del Luserna (4-0 al San Secondo) ai danni del Villar Perosa, che viene fermato 2-2 dal Lesna Gold. Per i biancoscudati di Calabrò, in rete con Caravaglio e Moretti, ottima partita dopo tre vittorie consecutive e festa-salvezza: sono ormai irraggiungibili dalle rivali a quota 36 punti.

Quinto posto, l'ultimo utile per i playoffs: c'è una novità. La Pro Collegno aggancia il Città di Rivoli dopo la roboante vittoria del derby in casa Olympic (0-4, gol di Fusseini, Rubino e doppietta di Zoppè). In zona salvezza, invece, il Beinasco di Andreasi vince una delicatissima partita contro il Rosta (3-1) e allontana di brutto la zona-pericolo, mentre restano al palo Valdruento e Bvs.

A tre giornate dal termine la curiosità è che nei turni finali effettueranno la giornata di riposo prima il Denso capolista, poi il Luserna, ed infine il Carignano. Le prime tre.

 

ECCELLENZA A - SETTEBELLO LASCARIS

Atletico Torino-Lascaris 2-7, Borgaro-Caselle 1-0, Calcio Ivrea-Città di Baveno 1-0, GassinoSanRaffaele-Osmon Suno 1-5, Junior Biellese-Ceversama Biella 1-1, Omegna-Aygreville 1-1, Orizzonti United-Settimo 1-2, ProSettimoEureka-Sporting Bellinzago 2-2, Charvensod-Gattinara 4-2.

 

Classifica: ProSettimoEureka 78, Sporting Bellinzago 72, Città di Baveno 63, Osmon Suno 62, Orizzonti United 58, Aygreville 49, Calcio Ivrea 46, Omegna 42, J. Biellese 40, Lascaris 36, Borgaro 36, GassinoSanRaffaele 35, Ceversama 32, Caselle 31, Charvensod 31, Settimo 26, Gattinara 22, Atletico Torino 14.

 

PROMOZIONE C

Alpignano-Mirafiori 0-0, Borgaretto-Don Bosco Nichelino 1-0 (Piccione), Bsr Grugliasco-San Giacomo Chieri 1-1 (Kodra, Vadalà), Cbs-Carmagnola 2-0 (Fina, rig. Caria), Pianezza-Susa 4-0 (Aloisi, Aloisi, Furgato, Iorianni), PiscineseRiva-Cenisia 6-2 (2 Rizzolo, 2 Nalin, 2 Naturale), Santenese-Airaschese 0-8, Usaf Favari-Victoria Ivest 2-2 (Rosa e Clari per i locali).

 

PRIMA E

Beinasco-Rosta 3-1 (Atzeni, Bellovino, Addesi, Laccetta), Carignano-Valdruento 2-1 (2 Zacchino, Amaral), Cumiana-Antico Borgoretto 1-1, Denso-Bvs 3-1 (Gentile, Nastasi, Vasi, Ligregni), Lesna Gold-Villar Perosa 2-2 (Caravaglio, Militello, Moretti, Loi), Luserna-San Secondo 4-0 (Issoglio, Principato, Calafiore, Capitani), Olympic-Pro Collegno 0-4 (Fusseini, Rubino, 2 Zoppè). Riposa: Città di Rivoli.

30 marzo 2014 - Due news dell'ultim'ora in attesa della bollente giornata di campionato, che traccia un ulteriore avvicinamento ai verdetti di fine stagione.


> Promozione C: dimissioni inaspettate per il direttore sportivo dell'Alpignano Pietro Marsico. "Motivi personali", queste le sintetiche parole esclamate dall'ex ds, che ha ribadito più volte l'importanza della serenità della squadra in questo momento.

 

> Seconda H: il Caselette batte 5-3 il GiavenoCoazze nel recupero, doppietta di Luca Dosio e gol di Andrea Dosio, Lagotto (decimo centro) e Ravaglia. Per il Caselette è sorpasso al San Giorgio in zona playoffs. Nell'altro recupero 2-2 tra Taurinense e Real Boys.

COPPA: IMPRESA RIVOLI, MA AI RIGORI VA IN FINALE IL BANCHETTE

27 marzo 2014 - Soddisfazione e delusione in casa Città di Rivoli: la squadra di Riccardo Rista espugna 0-3 il campo del Banchette nelle semifinali di ritorno di Coppa Piemonte Prima Categoria, ma la clamorosa impresa non basta per conquistare l'ambita finale.

Pareggiata perfettamente la situazione coi gol di Lavalle, Mirto e Di Blasi (i rivolesi avevano perso 0-3 all'andata) si passa infatti ai supplementari, dove per mezzora è calma piatta. Sono così i rigori a decidere il nome della finalista e proprio dagli 11 metri arriva la beffa per i rivolesi, perchè viene parato il solo tiro di Ferretti e tutti gli altri finiscono in rete. 5-4 è il finale a favore del Banchette, piccolo comune alle porte di Ivrea che esulta dopo aver davvero tremato.

 

La seconda finalista è il Denso:  la capolista del girone E pareggia 1-1 con il Savio (in gol Ammendolea) dopo la vittoria per 0-1 dell'andata.

VOLATA FINALE IN PROMO: DODICI PUNTI IN PALIO, TUTTO IN BILICO

ALPIGNANO 58 BSR GRUGLIASCO 55
Mirafiori San Giacomo Chieri
SUSA DON BOSCO NICH.
PIANEZZA Cenisia
PiscineseRiva MIRAFIORI
IVEST 34 SUSA 32 FAVARI 30 CENISIA 28 MIRAFIORI 27
FAVARI PIANEZZA Ivest PISCINESE ALPIGNANO
Pianezza Alpignano CARMAGNOLA Borgaretto PiscineseRiva
Carmagnola PISCINESE Airaschese BSR GRUGLIASCO BORGARETTO
AIRASCHESE Borgaretto S.G. CHIERI Santenese Bsr Grugliasco

26 marzo 2014 - L'approfondimento settimanale è dedicato al rush finale del girone C di Promozione. Il Bsr Grugliasco di Faghino, tolto di mezzo il Carmagnola, ha creato i presupposti per un clamoroso duello a distanza sulla vetta della classifica con l'Alpignano di Baron, squadra da battere della stagione 2013/2014 da quando è scattato il "via" lo scorso settembre. E chi l'avrebbe mai detto visto l'obiettivo-salvezza dichiarato dal club di Marmo...? Non ci si può dimenticare che l'anno scorso il Bsr si è salvato all'ultima giornata, e l'anno prima idem, grazie ad una pazzesca classifica avulsa e a calcoli da laureati in matematica all'ultimo secondo.

Impossibile pronosticare alcunchè. Il calendario, e i tre punti di vantaggio, sembrano favorire l'Alpignano, ma i grugliaschesi sono capaci di tutto: non perdono dal 17 novembre 2013, segnano con una continuità impressionante (Sansone è arrivato a quota 17 reti) e sfornano rimonte a go go, anche quando il risultato sembra seriamente compromesso (vedi gare con Piscinese, Cbs, Airaschese).

Zona salvezza: la Santenese, con un tour che ha ricordato quello della Bvs o del Rivoli Calcio l'anno scorso, torna in Prima con l'occhio nero. Le prossime quattro domeniche saranno utili a comporre la griglia delle 4 squadre destinate ai playout: ad oggi Don Bosco, Mirafiori, Cenisia e Favari tentano di riacciuffare Susa, Ivest e Piscinese, leggermente più avanti in classifica.

Guardando il calendario c'è una costante e da lì non si scappa: nessun team ha un calendario agevole. Il Susa di Gousse inizierà il volatone a Pianezza, poi tornerà a sfidare l'Alpignano (all'andata clamoroso 3-3) per chiudere con Piscinese e Borgaretto, squadre toste, ma tra due settimane probabilmente tranquille. Favari e Ivest, invece, si scorneranno subito nello scontro diretto, mentre il Mirafiori sarà costretto a strappare punti da Alpignano. In palio punti pesantissimi per scappare dagli spareggi di fine stagione: chi si dimostrerà più forte?

ALPIGNANO, PESANTE 0-3 ESTERNO. MA IL GRUGLIASCO NON MOLLA

La Bvs di Facchini blocca il Città di Rivoli (0-0) e il trio di testa allunga

Furno (Alpignano)
Furno (Alpignano)

23 marzo 2014

 

ECCELLENZA A

ProSettimoEureka-Orizzonti United 2-2, Aygreville-Borgaro 2-1, Caselle-Junion Biellese 1-3, Ceversama Biella-GassinoSanRaffaele 0-1, Città di Baveno-Omegna 1-0, Gattinara-Atletico Torino 2-1, Lascaris-Settimo 3-0, Osmon Suno-Charvensod 5-1, Sporting Bellinzago-Calcio Ivrea 1-2.

 

Classifica: ProSettimoEureka 74, Sporting Bellinzago 71, Città di Baveno 63, Osmon Suno 59, Orizzonti United 58, Aygreville 48, Calcio Ivrea 43, Omegna 41, J. Biellese 39, GassinoSanRaffaele 35, Borgaro 33, Lascaris 33, Ceversama 31, Caselle 31, Charvensod 28, Settimo 23, Gattinara 22, Atletico Torino 14.

 

PROMOZIONE C

Airaschese-Bsr Grugliasco 2-3 (Gorja, Allasia, Maiorana, La Malva, Sansone), Carmagnola-Santenese 9-0 (Barbera, 3 Capobianco, Russo, Baston, Gaido, Russo, Pellegrino), Cenisia-Alpignano 0-3 (Cavallo, Furno, Talarico), Don Bosco Nichelino-PiscineseRiva 2-0 (Lupano, Tancini), Mirafiori-Union Susa 3-2 (2 Bergantino, Pirinei, Serpa, Bergantino), San Giacomo Chieri-Borgaretto 2-1 (Casetta, Piccione, Gamba), Usaf Favari-Pianezza 1-0 (Favaretto), Victoria Ivest-Cbs 1-1 (Fina, Chiarle).

 

PRIMA E
Bvs-Città di Rivoli 0-0, Lesna Gold-Cumiana 1-0 (Gervasi), Pro Collegno-Beinasco 1-0 (Rubino), Rosta-Carignano 0-1 (Manescotto), San Secondo-Denso 0-3 (Nastasi, 2 Vasi), Valdruento-Luserna 1-1 (Ventura, Franzin), Villar Perosa-Olympic Collegno 3-2 (Oliviero, Loi, Forchino, Roma, Boi). Riposa: Antico Borgoretto.

SECONDA - Bussoleno col brivido. Ok Caselette e Villarbasse

Esultanza del Bussoleno a fine derby con il Chianocco
Esultanza del Bussoleno a fine derby con il Chianocco

SECONDA H - Scrivi qui punteggio e risultati

Centrocampo-Caselette 3-5 (2 Luca Dosio, Andrea Dosio, Lagotto, Bosio), Meroni Rivoli-Villarbasse 1-3 (rig Mastrorosa, rig. Mancino, Viscione, Mastrorosa), Bruinese-GiavenoCoazze 3-2 (Spatari, Cavallini, Spatari, rig. Sforza, rig. Sforza), Chianocco-Bussoleno 1-2 (Balsamà, rig. Irimia, Benarrivato), Real Boys-Francesco Marino 2-2 (rig. Marco Giuliano, Cirillo), San Giorgio-Brunetta 2-1 (Bonfiglio, Podda), Taurinense-Venaus 0-4 (2 Favro, Marchese, Luca Caffo).

COPPA ITALIA PROMOZIONE - Semifinali d'andata
PiscineseRiva-Virtus Mondovì  2-1  (33' Guerrieri, 41' Porporato, 77' Jaku per gli ospiti)

Lg Trino-VaralloPombia    0-0

PRIMA: SVOLTA BVS, CAMBIO IN PANCHINA. ARRIVA LUCIO FACCHINI

Facchini
Facchini

19 marzo 2014 - Ultim'ora Prima girone E: la Bvs cambia allenatore prima di lanciarsi nel rush finale. L'ex Rivalta, Susa, San Mauro e Vigone Lucio Facchini sostituisce Davide Garro a cinque giornate dal termine della stagione prima delle partite contro Città di Rivoli, Denso, Luserna, Carignano e Beinasco. Un calendario impegnativo che dovrà trascinare i grigi di Almese, partiti lo scorso settembre con ben altre ambizioni, fuori dalla zona playout. La Bvs occupa attualmente il terz'ultimo posto a quota 22 punti, la salvezza ad oggi è a - 4.

ll direttore sportivo Adragna: "Società e giocatori non possono che ringraziare Davide Garro per la professionalità e la tenacia con cui ha vissuto una stagione tra mille difficoltà e sfortune che si sono susseguite nell'arco del campionato e che purtroppo, oggi, hanno reso indispensabile un segnale forte. Nell'ultimo mese è cambiato tutto, sul morale ha influito moltissimo aver perso in casa del Villar dopo essere passati in vantaggio giocando molto bene. Non c'è stata reazione. Da quel momento in poi abbiamo gettato al vento troppe buone occasioni per invertire la rotta. Ci aspettiamo che questa scelta smuova le coscienze del gruppo e soprattutto la classifica". Mister Facchini: "C'è molto da lavorare e bisogna tirar su il morale ai ragazzi. Ho accettato perchè mi piacciono le sfide e sono in buoni rapporti con la società. La priorità? Tentarle tutte per raggiungere la salvezza diretta. Tra cinque domeniche non dovremo avere nessun rimpianto". Facchini sarà affiancato dal preparatore atletico Franco Carbone.

CALCIO - IL PUNTO SUI CAMPIONATI di Michele Rizzitano

16 marzo 2014 - Rush finale: è il momento decisivo in tutti i campionati. E allora ecco il punto della situazione, ci sono tante sorprese fresche fresche da raccontare. Sotto, invece, troverete tutti i risultati dell'ultima domenica con i link alle classifiche.

 

ECCELLENZA A: fari puntati sul Lascaris di Portesi, attualmente in zona playout con 30 punti ma distante solo una lunghezza dalla zona tranquillità. Per i bianconeri saranno decisive le ultime 5 partite, da disputare tutte contro dirette concorrenti alla salvezza: Settimo, Atletico Torino, Charvensod, Gassino e Junior Biellese. Cinque domeniche di fuoco per evitare i terribili spareggi di fine stagione.

 

PROMOZIONE C: possiamo dirlo tranquillamente, il campionato si è riaperto dopo il fresco riavvicinamento tra capolista (Alpignano a quota 55) e inseguitrice (Bsr Grugliasco 52). Se l'Alpignano è una straordinaria conferma da quando è guidato da Baron bisogna riconoscere che il Bsr Grugliasco è la vera, grandissima, rivelazione del campionato. Partita per salvarsi (lo ricordiamo) la squadra di Faghino si è stampata addosso il timbro di squadra di fine 2013 girando a quota 31 a dicembre, a -6 dall'Alpignano. Ora, dopo il 2-0 al Carmagnola, ha davvero tutti i numeri per dare anche fastidio alla corazzata che guida la classifica da mesi. A Grugliasco, dove i playoffs sono ormai certi, si è andati già oltre rispetto ai sogni stagionali e non c'è nulla da perdere, ma tutto da guadagnare. Ecco perchè Giovanni Maiorana (autore di una doppietta col Carmagnola) dice senza giri di parole "vogliamo vincerle tutte". Il folle tentativo di balzare in vetta passa dagli ultimi cinque match contro Airaschese, San Giacomo, Don Bosco, Cenisia e Mirafiori. L'Alpignano, invece, se la vedrà con Cenisia, Mirafiori, Susa, Pianezza e Piscinese. Un duello a distanza tutto da seguire.

Se il Pianezza di Musso naviga a centro classifica a metà marzo scoppia l'applausometro anche a Borgaretto, dove la matricola di Silvio Viale al primo tour in Promozione vola ad un rassicurante +10 sulla zona playout, della quale in tre settimane si è felicemente liberata il Susa di Gousse. La squadra biancorossa ha ingranato la marcia al momento giusto: 1-1 col Chieri, 1-2 in casa Don Bosco, 2-1 al Cenisia. E il cielo è sempre più blu. La lotta si fa agguerrita e tutto è ancora in bilico con l'Ivest a 33 punti, il Susa a 32, il Cenisia a 28, il Favari a 27 e il Mirafiori a 24 punti. Occhio al calendario dei segusini: Mirafiori, Pianezza, Alpignano, Piscinese e Borgaretto.

 

PRIMA GIRONE E: il "parco giochi" continua a non dare riferimenti. In questo girone dantesco tutto può succedere e infatti ritroviamo le cugine Rosta e Bvs, partite con grandi ambizioni, a braccetto in zona playout. Davanti a tutti c'è un quartetto: Denso 45, Carignano 45, Luserna 42, Villar 41 ma con una gara in meno. I numeri dicono che il Denso, col migliore attacco, ha la zona gol più forte del campionato, che il Carignano è la formazione più solida in difesa e che il Villar fa della gestione di piccoli vantaggi la sua arma vincente (tantissimi i successi di misura). Poi ecco il Città di Rivoli di Rista (41 punti come il Villar), a +5 sulla Pro Collegno dopo il rabbioso 6-1 al San Secondo. Rivoli, dopo il pesante ko nell'andata delle semifinali di Coppa contro il Banchette (0-3), adesso dovrà puntare tutto sul campionato.

Zona calda: rischiano tutte dal Lesna Gold di Calabrò (a quota 32, due fondamentali vittorie consecutive) in giù. Importante il successo dell'Antico Borgoretto (31) sulla Bvs, poi seguono Beinasco (29), Rosta e Valdruento (26), la Bvs (22), il Cumiana (21) e il duo Olympic-San Secondo (19). E ora tutto il calendario del finale di campionato sarà da tenere d'occhio.

 

SECONDA H: vola il Venaus a quota 48. Al secondo posto (42 punti) tiene il passo il Villarbasse, che però vede il suo 1-0 al San Giorgio di due settimane fa tramutarsi in una sconfitta 0-3 a tavolino per aver spedito in campo in quel match Cairola, che invece era squalificato. Al 3° posto sale il Bussoleno (41), che sorpassa una Bruinese sconfitta dal Caselette di Cela in stato di grazia. Per i neroverdi altra bella affermazione contro la Bruinese (1-0) dopo l'1-2 al Meroni. In zona playoffs occhio al San Giorgio, salito a 37 punti proprio dopo aver vinto il reclamo.

MAGIC GRUGLIASCO: -3 DALL'ALPIGNANO. A SUSA PUNTI SALVEZZA

Prima: spietate Denso e Carignano. Per il Città di Rivoli una vittoria rabbiosa

Mister Gousse (Susa)
Mister Gousse (Susa)

16 marzo 2014 - Aggiornamenti in corso

 

ECCELLENZA A

Atletico Torino-Osmon Suno 0-3, Borgaro-Città di Baveno 0-2, Calcio Ivrea-ProSettimoEureka 0-3, GassinoSanRaffaele-Caselle 0-1, J. Biellese-Aygreville 1-1, Omegna-Sporting Bellinzago 1-2, Orizzonti United-Lascaris 0-0, Settimo-Gattinara 4-1, Charvensod-Ceversama Biella 3-0.
Classifica: ProSettimoEureka 73, Sporting Bellinzago 71, Città di Baveno 60, Orizzonti United 57, Osmon Suno 56, Aygreville 45, Omegna 41, Calcio Ivrea 40, J. Biellese 36, Borgaro 33, GassinoSanRaffaele 32, Ceversama 31, Caselle 31, Lascaris 30, Charvensod 28, Settimo 23, Gattinara 19, Atletico Torino 14.


PROMOZIONE C

Alpignano-Don Bosco Nichelino 0-0, Borgaretto-Airaschese 1-0 (Melchionda), Bsr Grugliasco-Carmagnola 2-0 (2 Maiorana), Cbs-Usaf Favari 2-0 (Orru', Fina), Pianezza-Mirafiori 0-0, PiscineseRiva-San Giacomo Chieri 2-0, Santenese-Victoria Ivest 0-1, Union Valle Susa-Cenisia 2-1 (Pirinei, Di Blasi).

 

PRIMA E: accolto il reclamo del Beinasco di Andreasi per la partita contro l'Olympic, che aveva schierato solo un fuoriquota nei minuti finali della gara disputata due settimane fa. 3-0 a tavolino.

Risulta ultimo turno: Antico Borgoretto-Bvs 1-0, Beinasco-Villar Perosa 1-1 (Fugalli, Bordunale), Carignano-Pro Collegno 4-0 (Mendola, Zacchino, De Maistre, Grigorescu), Città di Rivoli-San Secondo 6-1 (Oreglia per gli ospiti, poi Scrivano, Mirto, Mastroianni, Ferretti, Preziosi, Mastroianni), Denso-Valdruento 2-0 (Ammendolea, Ruggiero), Luserna-Rosta 1-0 (Principato), Olympic-Lesna Gold 0-2 (2 Mautone). Riposa: Cumiana.

 

SECONDA H - Scrivi qui punteggio e marcatori

Brunetta-Real Boys Sant'Ambrogio 1-2 (Andrea Giuliano e Meoni per gli ospiti), Bussoleno-Centrocampo 2-1Caselette-Bruinese 1-0 (Cortelazzo), Francesco Marino-Chianocco 1-1GiavenoCoazze-Meroni Rivoli, Venaus-San Giorgio 3-0 (Favro, Rossero, Bailo), Villarbasse-Taurinense 3-1 (2 Mastrorosa, Fiorino).

COPPA: IL BANCHETTE CALPESTA I SOGNI DEL CITTA' DI RIVOLI (0-3)

Alpignano, stagione finita per il bomber Saracino. Arriva Santagostino

Santagostino
Santagostino

14 marzo 2014 - Coppa Piemonte Prima Categoria: la semifinale di andata diventa un brutto incubo per il Città di Rivoli di Rista, sconfitto 0-3 in via Isonzo dal Banchette, 45 punti nel girone C. Due errori difensivi più un rigore per gli ospiti: la qualificazione alla finale è seriamente compromessa, ai rivolesi servirà un'impresa clamorosa nella gara di ritorno. Nell'altra semifinale Savio Rocchetta-Denso 0-1 (decide Nastasi su penalty).

 

Ultim'ora - Promozione C: la capolista Alpignano, a +5 sulle inseguitrici Bsr Grugliasco e Carmagnola, perde il suo bomber Gabriele Saracino fino a fine stagione. Uno strappo muscolare ferma infatti il giocatore a quota 19 gol realizzati e la contromossa della societa' arriva immediatamente: ingaggiato Marco Santagostino, l'anno scorso al Citta' di Rivoli. 

 

Recupero Prima girone E: gran colpo del Luserna di Biolatto. 2-0 al Villar Perosa, gol di Principato e Franzin. La vittoria trascina il Luserna al quarto posto solitario, sorpassato il Città di Rivoli attualmente quinto.

CALCIO A 5: IN C1 COLPO SCUDETTO DEL ROSTA. IL GEM NON MOLLA

In C2 Time Warp promosso. Il Pasta batte lo Sportiamo e vede i play offs

Volpe (Pasta) tra Morelli e Bussetti (Sportiamo)
Volpe (Pasta) tra Morelli e Bussetti (Sportiamo)

 

PARTECIPA AL NOSTRO SONDAGGIO:

-Chi vincerà la serie C1 2013/2014?-

 

 

IN SERIE C1 - Lo sporting Rosta ipoteca il campionato. La vittoria per 4-1 sul campo del Fenalc è la candidatura ufficiale al titolo. Risponde presente il Gem Chimica Tarantasca che strapazza il Top Five per 8-1. Si rialza subito lo Spring Team con la vittoria da play off per 4-2 sullo Sparta Novara. Ma non molla l'Happy Time, che vince di misura (3-4) contro il Caselle.  

 

IN SERIE C2 - Nel girone B Time Warp promosso con tre giornate di anticipo in serie C1. Asa ad un punto dal secondo posto matematico, mentre Sportiamo e Villasport si contendono il terzo. Ci crede il Pasta che batte la squadra di Gotta e sale al quinto posto. VENERDI' 14 MARZO SU LUNA NUOVA FOTO E CRONACA del match di Rivalta vinto dai ragazzi di Banzato per 2-1 sui rivolesi. 

 

CLICCA QUI E VAI SU SPORTOVEST TV:

-Gli highlights di Fenalc-Sporting Rosta e Gem-Top Five;

-Le interviste ai mister Failla (Rosta), Gotta (Sportiamo) e Banzato (Pasta);

-La fotogallery di Pasta-Sportiamo;

SECONDA - IL VENAUS CAPOLISTA CADE A SANT'AMBROGIO (2-1)

Una fase di Rea Boys-Venaus 2-1
Una fase di Rea Boys-Venaus 2-1

SECONDA H - Scrivi qui risultati e marcatori

Centrocampo-Francesco Marino 1-1, GiavenoCoazze-Villarbasse 0-3 (3 Milone), Meroni Rivoli-Caselette 1-2 (Pace, Calabrese, Blangetti), Bruinese-Bussoleno 1-2 (Arteaga, Digiandomenico), Chianocco-Brunetta 0-0, Real Boys Sant'Ambrogio-Venaus 2-1 (Bailo, Cirillo, Oria), San Giorgio-Taurinense 3-2 (De Valle, Cavallini, Fogli).

PROMOZIONE: ALPIGNANO KO, MA DIETRO NON NE APPROFITTANO...

Prima: pari Villar-Carignano. Vola il Denso, Luserna e Rivoli superano la Pro

Bortolas: Rivoli di nuovo in zona playoffs
Bortolas: Rivoli di nuovo in zona playoffs

9 marzo 2014 - Martedì su Luna Nuova grande spazio alla Seconda: cronache del derby Real Boys Sant'Ambrogio-Venaus e di Meroni-Caselette.

 

Promozione C: l'Alpignano limita i danni. La squadra di Baron aveva perso una sola volta in campionato (1-0 a Piscina lo scorso 8 dicembre) ma questa volta è arrivato il secondo ko sul campo di un San Giacomo Chieri in un momento di forma strepitoso. 2-1 il finale per la squadra di Melega, che va a segno con Gamba e Rizq Kamal e che allunga la striscia positiva a 6 vittorie e 3 pareggi nelle ultime 9 partite. L'Alpignano, nonostante il colpo a vuoto, trova alle sue spalle Carmagnola e Bsr Grugliasco ancora a -5: solo un pareggio, infatti, per entrambe. Il Carma viene bloccato sullo 0-0 dal solido Borgaretto di Viale, mentre il Bsr lotta con l'Ivest e chiude sul 2-2.

Al quarto posto vola la Cbs (2-1 al Pianezza), mentre è sempre più entusiasmante la lotta per evitare i playout: la grande vittoria dell'Union Susa di Gousse sul campo del Don Bosco (reti di Casse e Moumbtassim) permette ai biancorossi un nuovo sorpasso ai danni del Cenisia, sconfitto dal Mirafiori, ed un ritorno in zona salvezza. Questa la situazione attuale: Piscinese 31, Ivest 30, Susa 29, poi ecco le quattro squadre inserite nella griglia playout ovvero Cenisia 28, Favari 27, Mirafiori 23, Don Bosco 18. Spacciata la Santenese a quota 2. Nel prossimo turno occhio a Bsr Grugliasco-Carmagnola e Susa-Cenisia, gare molto delicate.

 

Prima girone E: vetta misteriosa a sette giornate dal termine. Ad oggi, infatti, Denso e Carignano procedono appaiate sulla cima della classifica a quota 42, ma hanno entrambe due gare in più rispetto al Villar Perosa di Wellman (40), che nell'ultimo turno ha impattato sull'1-1 proprio con il Carignano (a segno i bomber Zacchino e Loi). Al quarto posto cambia di nuovo tutto: lo 0-1 del Città di Rivoli (38) in casa Valdruento permette alla squadra di Rista il sorpasso ai danni della Pro Collegno (36), che a sua volta si vede riacciuffata al quinto posto dal Luserna di Biolatto, vittorioso per 1-3 nello scontro diretto.

Bassa classifica: il San Secondo torna a giocarsi la salvezza battendo 2-1 l'Antico Borgoretto e avvicinando il Cumiana, penultimo. Una curiosità proprio sulla neopromossa Borgoretto, oggi solo a +2 sui playout: fanno notizia i soli 5 punti ottenuti nelle ultime 12 partite tenuto conto della strana rottura della società con il mister Iacobellis avvenuta quando la squadra era piazzata nei primissimi posti di classifica e del conseguente addio di parecchi giocatori e del preparatore atletico Maina. E' 0-0 tra Olympic e Cumiana, mentre il Lesna Gold di Calabrò (2-1 al Beinasco con doppietta di Caravaglio) guadagna tre punti su tutte le rivali. Prossimo turno: fari puntati su Carignano-Pro Collegno e Antico Borgoretto-Bvs.

 

ECCELLENZA A

Aygreville-GassinoSanRaffaele 0-2, Calcio Ivrea-Orizzonti United 1-2, Caselle-Charvensod 2-1, Ceversama-Atletico Torino 3-0, Città di Baveno-J. Biellese 2-2, Gattinara-Lascaris 3-2, Osmon Suno-Settimo 1-0, ProSettimoEureka-Omegna 2-0, Sporting Bellinzago-Borgaro 2-1.

Classifica: ProSettimoEureka 70, Sporting Bellinzago 68, Città di Baveno 57, Orizzonti United 56, Osmon Suno 53, Aygreville 44, Omegna 41, Calcio Ivrea 40, J. Biellese 35, Borgaro 33, GassinoSanRaffaele 32, Ceversama 31, Lascaris 29, Caselle 28, Charvensod 25, Settimo 20, Gattinara 19, Atletico Torino 14.

 

PROMOZIONE C

Airaschese-PiscineseRiva 2-0 (2 Frigerio), Carmagnola-Borgaretto 0-0, Cbs-Pianezza 2-1 (Fina, Caria, Micarelli), Cenisia-Mirafiori 1-4 (Mazzarelli, 2 Gerini, rig. Camolese), Don Bosco Nichelino-Union Valle Susa 1-2 (per gli ospiti Casse e Moumbtassim), San Giacomo Chieri-Alpignano 2-1 (per i locali Gamba, Rizq Kamal), Favari-Santenese 4-2 (2 Favaretto, 2 Demasi), Victoria Ivest-Bsr Grugliasco 2-2.

 

PRIMA E

Lesna Gold-Beinasco 2-1 (2 Caravaglio), Olympic-Cumiana 0-0, Pro Collegno-Luserna 1-3 (2 Principato, Franzin, Baba Hay), Rosta-Denso 1-3 (Miserino, Vasi, Marchionni, Possidente per il Rosta), San Secondo-Antico Borgoretto 2-1, Valdruento-Città di Rivoli 0-1 (rig. Bortolas, il Valdruento sbaglia un rigore), Villar Perosa-Carignano 1-1 (Zacchino, Loi). Riposa: Bvs.

CALCIO SCOMMESSE

In pochi lo sanno, ma al giorno d’oggi è ancora possibile guadagnare in maniera semplice. Scommettere sui risultati delle partite delle vostre squadre del cuore, per esempio, è un’intrigante forma d’intrattenimento sempre più diffusa nel nostro paese e resa appetibile dal generoso bonus d’ingresso offerto dai casino online ai nuovi giocatori. Il casinò di Betway, rappresenta una delle tante opportunità per avvicinarsi a questo mondo in maniera totalmente sicura ed affidabile. Betway è riconosciuto dall’AAMS che ne tutela e controlla la sicurezza e da eCOGRA, l’agenzia internazionale di testing che si occupa della protezione dei giocatori.

PRIMA: PRO COLLEGNO, SCOSSONE AL CAMPIONATO. IL DENSO VA KO

Promo: Bsr e Carmagnola vittoriose, l'Alpignano risponde nel posticipo (3-0)

Alberto Basso (Pro Collegno): dopo il golasso al Città di Rivoli una rete pesantissima anche al Denso
Alberto Basso (Pro Collegno): dopo il golasso al Città di Rivoli una rete pesantissima anche al Denso

2 marzo 2014 - Promozione C: Carmagnola e Grugliasco mettono ansia all'Alpignano di Baron, che però risponde da grande squadra nel posticipo serale. Secco 3-0 all'Airaschese, resta il +6 in classifica tra capolista e inseguitrici a sette giornate dal termine della stagione. Trombini (doppietta) diventa bomber con 3 gol in 2 match, segna anche Soresini.

Per il "Carma" 3-1 a Piscina, mentre i grugliaschesi di Faghino (grande rivelazione di fine 2013/inizio 2014) stendono il Favari con le reti di Maiorana e Tonye. Ottimo momento per il Pianezza di Musso (4-2 al Cenisia, 8 gol in 2 gare per FantAloisi), il Susa di Gousse pareggia contro il San Giacomo di Melega, Squillace, Di Sansa e Rizq Kamal, tutti ex della partita: 1-1 il finale, gol di Di Sansa e Schena. Tra gli altri risultati bella vittoria in chiave salvezza dell'Ivest a Borgaretto (1-3). 1-0 tra Mirafiori e Don Bosco.

 

Prima girone E: il colpaccio della domenica è firmato dalla Pro Collegno di Giuseppe Migliaccio. L'1-2 in casa dell'ex capolista Denso, a trequarti di campionato, è la definitiva prova di maturità per i collegnesi, ormai pronti dopo tante stagioni per la zona playoffs. A segno Ammendolea per il Denso, Fortino e ancora una volta Basso per gli ospiti, in forma smagliante. La nuova situazione vede la Pro con una gara in meno a -5 dall'attuale capolista Carignano, vittoriosa a valanga sul Lesna Gold (5-0). Rinviata, invece, Luserna-Villar Perosa e nel frattempo al 5° posto riecco in zona playoffs il Città di Rivoli di Rista: 5-1 al Rosta, un derby molto acceso. Nel primo tempo segnano Matteo De Rosa su assist di Bortolas e Stefano Ferrero di testa, alla Trezeguet, su cross di Cataldi (gol dell'ex per Ferrero, che aveva giocato a Rivoli l'anno scorso). Nella ripresa 2-1 di Francavilla su punizione e 3-1 di Di Blasi. Espulsi, poi, Andreis e Mastrosimone tra le fila del Rosta, che nel finale subisce anche il 4-1 di Mastroianni e il 5-1 di Franceschi, che tornava dopo oltre 3 mesi da un infortunio. Ennesima brutta sconfitta per la Bvs (3-1 del Cumiana), mentre Beinasco e Olympic muovono la classifica (1-1). Quattro squadre a quota 26, c'è anche il Valdruento: 2-2 in casa Antico Borgoretto.

 

ECCELLENZA A

Aygreville-Atletico Torino 2-1, Calcio Ivrea-Borgaro 1-1, Caselle-Settimo 3-2, Ceversama-Lascaris 1-0, Città di Baveno-Charvensod 4-0, Omegna-Orizzonti United 1-1, Osmon Suno-Gattinara 3-0, ProSettimoEureka-J. Biellese 3-0, Sporting Bellinzago-GassinoSanRaffaele 4-1.

Classifica: ProSettimoEureka 67, Sporting Bellinzago 62, Città di Baveno 53, Orizzonti United 50, Osmon Suno 47, Aygreville 41, Calcio Ivrea 40, Omegna 38, J. Biellese 34, Borgaro 33, Lascaris 29, GassinoSanRaffaele 29, Charvensod 25, Ceversama 25, Caselle 22, Settimo 20, Gattinara 16, Atletico Torino 14.

 

PROMOZIONE C

Alpignano-Airaschese 3-0 (Trombini, Soresini, Trombini), Borgaretto-Victoria Ivest 1-3, Bsr Grugliasco-Usaf Favari 2-0 (Maiorana rig., Tonye), Mirafiori-Don Bosco Nichelino 1-0, Pianezza-Cenisia 4-2 (3 Aloisi, Quatela), Piscinese Riva-Carmagnola 1-3 (Nalin, Citeroni, Capobianco, Russo), Santenese-Cbs 0-5, Union Valle Susa-San Giacomo Chieri 1-1 (Di Sansa, Schena).

 

PRIMA E

Antico Borgoretto-Valdruento 2-2, Beinasco-Olympic Collegno 1-1 (Anelli, Rossi), Carignano-Lesna Gold 5-0 (2 Ruatta, Zacchino, Grigorescu, De Maistre), Città di Rivoli-Sporting Rosta 5-1 (cronaca martedì su Luna Nuova - I gol: De Rosa, per il Rosta Stefano Ferrero, Francavilla, Di Blasi, Mastroianni, Franceschi), Cumiana-Bvs 3-1, Denso-Pro Collegno 1-2 (per gli ospiti Fortino e Basso), Luserna-Villar Perosa rinviata per impraticabilità del campo. Riposa: San Secondo.

 

SECONDA H - Scrivi qui punteggio e marcatori

Brunetta-Centrocampo 0-0, Bussoleno-Meroni Rivoli 3-0 (Balsamà, Degli Esposti, Balsamà rig.), Caselette-GiavenoCoazze rinv., Francesco Marino-Bruinese 2-5 (3 Mazzoccoli, Cavallini, Perotto), Taurinense-Real Boys Sant'Ambrogio rinv., Venaus-Chianocco 4-0 (2 Bailo, Vigna, Favro), Villarbasse-San Giorgio 1-0 (Mastrorosa).

Domenica 13 Aprile 2014 torna la Coppa Piemonte, evento che si terrà a Torino presso il Centro Sportivo Robilant. Sarà una intera giornata dedicata al calcio a 5 con 12 ore no stop, 5 incontri garantiti e iscrizione gratuita. In più in questa edizione sarà presente il tecnico della Nazionale Italiana Federazione Italiana Football Sala, Davide Del Giudice, per osservare e selezionare nuovi talenti da aggiungere alla sua rosa. Per i primi classificati coppe e medaglia, e per i vincitori anche la possibilità di partecipare alla Coppa Italia che si terrà a Lainate. > Sito ufficiale Fifs

SARACINO-TROMBINI: ALPIGNANO IN FUGA. CARMAGNOLA E BSR A -6

Pianezza, 5 gol di Aloisi. Prima: il Denso cade a Villar. Gol stupendi in Pro-Città di Rivoli

Saracino (19 gol): sua la prima rete dell'Alpignano di Baron a Carmagnola. Adesso è fuga
Saracino (19 gol): sua la prima rete dell'Alpignano di Baron a Carmagnola. Adesso è fuga

Ultim'ora: la Bvs ingaggia il centrocampista Marco Voci, ex Busca, Pinerolo e Vianney. Il ds Adragna: "Momento delicato e rosa in emergenza, non escludo altri arrivi".

 

22 febbraio 2014 - Promozione C: l'Alpignano fa sua la gara più importante della stagione, batte 0-2 il Carmagnola e vola dritto verso l'Eccellenza gasato dalla società, che insegue questo grande obiettivo da agosto 2013. Allenatori (Serami+Baron) e soprattutto giocatori sono stati scelti, senza mai nascondersi, per un salto di categoria adesso sempre più vicino. Saracino (19 gol stagionali) apre le marcature al 6', Trombini raddoppia al 21' della ripresa e i biancazzurri lasciano Carmagnola e Bsr Grugliasco, autore di un pirotecnico 3-3 in casa Cbs, a -6 punti in classifica. Tra gli altri risultati spicca il 3-0 del San Giacomo di Melega al Mirafiori (momento superlativo, a segno questa volta Squillace, Rizq e Kodra) e il roboante 9-1 esterno del Pianezza di Musso alla rassegnata Santenese. Domenica super per FantAloisi, 5 gol in un solo colpo. In zona-salvezza fa punti solo il Cenisia, 1-2 al Don Bosco. Il Susa di Gousse perde invece 2-1 ad Airasca, un punto per il Favari contro il Borgaretto di Viale.

Prima girone E: Villar 39, Denso 39, Carignano 38. Questa la nuova situazione in vetta dopo i match Villar-Denso 1-0 (decide il solito bomber Loi) e Olympic-Carignano 1-1 (Roma e un autogol). Il Luserna viene sconfitto 3-2 sul campo di un Lesna Gold desideroso di mettersi al riparo dalla zona playout, con gli stessi punti e con una gara in meno resiste al quinto posto la Pro Collegno di Migliaccio, che fa 1-1 col Città di Rivoli (5 pareggi nelle ultime 6 partite). Spettacolari i due gol: un tiro-cross dell'ex Lascaris Lavalle dopo 10 secondi di gioco e un bolide di Alberto Basso (migliore in campo) al 17' della ripresa. Cronaca martedì su Luna Nuova. Zona-playout: si mette male per la Bvs, sconfitta dal fanalino di coda San Secondo per 3-2. Vincono infatti Beinasco, Lesna Gold e Rosta, squadre ritrovate. Per i rostesi 1-0 con il Borgoretto grazie a un gol di Mastrosimone.

 

ECCELLENZA A

Atletico Torino-Città di Baveno 0-1, Borgaro-Omegna 1-0, GassinoSanRaffaele-ProSettimoEureka 0-2, Gattinara-Ceversama Biella 0-0, J. Biellese-Calcio Ivrea 0-0,

Lascaris-Caselle 2-0, Orizzonti-Osmon Suno 0-0, Settimo-Aygreville 2-1, Charvensod-Sporting Bellinzago 0-2.

Classifica: ProSettimoEureka 64, Sporting Bellinzago 59, Città di Baveno 50, Orizzonti United 49, Osmon Suno 44, Calcio Ivrea 39, Aygreville 38, Omegna 37, J. Biellese 34, Borgaro 32, Lascaris 29, GassinoSanRaffaele 29, Charvensod 25, Ceversama 22, Settimo 20, Caselle 19, Gattinara 16, Atletico Torino 14.

 

PROMOZIONE C

Carmagnola-Alpignano 0-2 (6' Saracino, 21' st Trombini), Airaschese-Union Susa 2-1 (Martorana, Casse, Frigerio), Cbs-Bsr Grugliasco 3-3 (2 Fina, Lasaponara, 2 Sansone, Fina), Don Bosco-Cenisia 1-2 (2 Chiesa), San Giacomo Chieri-Mirafiori 3-0 (Squillace, Rizq, Kodra), Santenese-Pianezza 1-9 (5 Aloisi, Onomoni, Morici, Micarelli, Radevic), Usaf Favari-Borgaretto 1-1 (Rosa, Cambria), Victoria Ivest-PiscineseRiva 0-1.

 

PRIMA E

Beinasco-Cumiana 1-0 (Anelli), Lesna Gold-Luserna 3-2 (2 Caravaglio, Gervasi), Olympic Collegno-Carignano 1-1 (Roma, aut. Castelli), Pro Collegno-Città di Rivoli 1-1 (dopo 10 secondi Lavalle, Basso - cronaca martedì su Luna Nuova), Rosta-Antico Borgoretto 1-0 (Mastrosimone), San Secondo-Bvs 3-2, Villar Perosa-Denso 1-0 (Loi). Riposa: Valdruento.

SECONDA H - CASELETTE-VILLARBASSE: 1-1 A NERVI SCOPERTI

Milone illude il Villarbasse a 8 minuti dalla fine: 1-1 di Andrea Dosio al 95'
Milone illude il Villarbasse a 8 minuti dalla fine: 1-1 di Andrea Dosio al 95'

SECONDA H - Scrivi qui punteggio e marcatori

 

Caselette-Villarbasse 1-1 (Milone, Andrea Dosio), Centrocampo-Venaus 0-2 (rig Bailo, Bailo), GiavenoCoazze-Bussoleno 0-5 (Balsamà, Arteaga, Digiandomenico, Degli Esposti, Andrea Durbiano), Meroni Rivoli-Francesco Marino 1-0 (rig. Mancino), Bruinese-Brunetta 3-0 (Sforza, Tonda, Mazzoccoli), Chianocco-Taurinense 1-2 (Placanica), Real Boys Sant'Ambrogio-San Giorgio 0-0.

SECONDA: 1-1 A BUSSOLENO, CADE IN CASA LA CAPOLISTA VENAUS

Una fase di Bussoleno-Caselette 1-1
Una fase di Bussoleno-Caselette 1-1

SECONDA H - Classifica aggiornata con i recuperi: Chianocco-Villarbasse 1-2, Venaus-Giaveno Coazze 4-1, Taurinense-Meroni 2-3.

Brunetta-Meroni Rivoli 1-3 (2 Mancino, Semeraro), Bussoleno-Caselette 1-1 (rig. Bonino, Pace, gli ospiti sbagliano un rigore con Sandroni), Francesco Marino-GiavenoCoazze 3-2, San Giorgio-Chianocco 2-0 (Fogli, Crova), Taurinense-Centrocampo 2-4, Venaus-Bruinese 0-2 (Ievolella, aut. Durandetto), Villarbasse-Real Boys Sant'Ambrogio 2-0 (Mastrorosa, Viscione) .

ALPIGNANO E CARMA, ORA TOCCA A VOI. BSR SUPER, 22 PUNTI SU 24

Vince il Pianezza, non succedeva da dicembre. In Prima bene Carignano, Denso e Luserna

Maiorana (Bsr) in doppietta
Maiorana (Bsr) in doppietta

16 febbraio 2014 - Promozione C: tre punti continuano a dividere Alpignano e Carmagnola, oggi entrambe vittoriose e attese dall'importantissimo scontro diretto domenica prossima. In palio la fuga verso l'Eccellenza o la riapertura del campionato.

A proposito di salto di categoria il direttore sportivo dell'Alpignano Pietro Marsico, abbastanza stizzito, ribadisce la linea della società che è la stessa da agosto 2013: "Vogliamo vincere il campionato e stiamo lavorando per quest'obiettivo da mesi. In giro ci sono strane voci, diffuse anche da società vicine, che riportano cose inesistenti, come il fatto che ad Alpignano vengano adesso spediti in campo i giovani per non salire di categoria. Falso, non c'è alcun problema. La dirigenza e la squadra vogliono l'Eccellenza, lo sanno tutti". Il campo sottolinea la forza delle prime della classe: l'Alpignano schiaccia 3-1 l'Ivest dopo un primo tempo faticoso (a segno Furno, Talarico e Saracino), il Carma espugna Susa con lo stesso punteggio. Occhio, però, allo scatenato Grugliasco di Faghino (-4 dall'Alpignano), che nelle ultime 8 partite ha vinto 7 volte per un totale di 22 punti su 24: 3-1 alla Santenese, questa volta la zona gol premia Saponaro e Maiorana, in doppietta. E domenica, in caso di pareggio tra le prime due, il Grugliasco potrebbe approfittarne in caso di successo sul campo della Cbs.

Altri risultati: il Pianezza di Musso torna alla vittoria, che mancava dal 4-1 alla Piscinese dello scorso 15 dicembre. Ottimo 2-1 al Don Bosco Nichelino, tre punti e una boccata d'ossigeno. Il San Giacomo Chieri di Melega sembra aver trovato la quadra, è un gran momento: 0-2 al Cenisia e primo gol dell'ex Susa Rizq Kamal. Nessun pareggio in questa giornata, vince in trasferta anche l'Airaschese.

 

Prima girone E: Mendola, Zacchino, Ammendolea...i bomber, i soliti noti. Sono loro i protagonisti della domenica. Carignano (5-0 al Beinasco) e Denso (2-0 al Gold) allungano infatti in cima alla classifica, il Villar di Wellman strappa un punto sul campo di un Rivoli con la pareggite e il Luserna di Biolatto tiene il passo battendo l'Olympic con un gol di Franzin. In zona playoff, ed è questa la novità, si rivede la Pro Collegno di Migliaccio, che espugna il campo del Borgoretto 1-2 (a segno Frasca e Vignale) sorpassando proprio il Città di Rivoli che attualmente è sesto. La Bvs di Garro si fa preferire al Valdruento (0-0, cronaca martedì su Luna Nuova): tutto un altro spirito per i grigi di Almese, reduci da due batoste e costretti a giocare quest'ultima partita per un tempo in 10 uomini. Follia a gioco fermo di Pignataro, espulso.

 

ECCELLENZA A

Aygreville-Lascaris 2-1, Borgaro-Orizzonti United 0-2, Calcio Ivrea-GassinoSanRaffaele 3-1, Caselle-Gattinara 1-3, Ceversama Biella-Osmon Suno 3-5, Città di Baveno-Settimo 2-2, Omegna-J. Biellese 1-1, ProSettimoEureka-Charvensod 5-1, Sporting Bellinzago-Atletico Torino 3-0.

 

PROMOZIONE C

Alpignano-Victoria Ivest 3-1 (Furno, Talarico, Saracino), Borgaretto-Cbs 0-2 (2 Fina), Bsr Grugliasco-Santenese 3-1 (Saponaro, 2 Maiorana), Cenisia-San Giacomo Chieri 0-2 (Rizq, Squillace), Mirafiori-Airaschese 1-2 (Frigerio, Scarsi, Bergantino), Pianezza-Don Bosco Nichelino 2-1 (2 Ceglie, Lupano), Union Susa-Carmagnola 1-3 (Barbera, Richiero, Capobianco, Russo), Piscinese Riva-Usaf Favari lunedì

 

PRIMA E

Antico Borgoretto-Pro Collegno 1-2 (Frasca, Vignale, Biondolino), Bvs-Valdruento 0-0, Carignano-Beinasco 5-0 (2 Mendola, 2 Zacchino, Berardi), Città di Rivoli-Villar Perosa 0-0, Cumiana-San Secondo 3-3, Denso-Lesna Gold 2-0, Luserna-Olympic 1-0 (Franzin). Riposa: Rosta.

WWW.LUNANUOVA.IT

Luna Nuova dell'11 aprile

>> CRONACA

>> SPORT

Partner Sportovest

www.risultati.it

Risultati calcio

SPORTOVEST grandi numeri: superato il milione di visite totali dal marzo 2009.
Pubblicizza la tua attività

LUNANUOVA
Bisettimanale di informazione locale