Mercato: ecco l'Ivrea Banchette di Bergantin

IL NUOVO IVREABANCHETTE. CASTELLAZZO: ARRIVA GENOCCHIO

Corneliano: il '97 Francesco Pia. Romano a Bra (Juniores Nazionale)

7 luglio 2016 - di Michele Rizzitano

 

I gironi di Eccellenza sono pronti ad ospitare la nobile decaduta Castellazzo. E proprio il club alessandrino (che pare punti subito alla risalita in D) mette a segno un gran colpo di mercato: in attacco ecco l'ex Alessandria, Casale, Borgomanero, Canavese, Novese, Voghera, Borgorosso, Acqui, Tortona, Asti e ancora Aqui Marcello Genocchio, centrocampista offensivo nato a Novi Ligure classe 1983.

Genocchio, dopo una parentesi all'Ovada, è passato alle giovanili dell'Inter. Poi tante esperienze tra serie C2 e serie D. Il Castellazzo ha anche ufficializzato il 33enne difensore centrale Andrea Camussi, ex Aquanera, Novese e Tortona.

Aquanera, Novese, Derthona e Tortona
Aquanera, Novese, Derthona e Tortona
Genocchio al Castellazzo
Genocchio al Castellazzo

Marco Bergantin - da Facebook
Marco Bergantin - da Facebook

6 luglio 2016 - Mercato: ecco i movimenti del nuovo Ivrea Banchette (lo rivedremo in Promozione) con il direttore sportivo William Paonessa che ha puntato su un nome molto noto per la panchina. Si tratta dell'ex calciatore Marco Bergantin, figura di riferimento nel pallone a nord ovest, non solo nel Canavese: per lui oltre 400 gol in 25 anni di carriera tra Lega Pro e Terza Categoria. E' stato per tanti anni bomber ad Ivrea in serie C2 e D, poi Rivarolese, Canavese, Ciriè, Castellamonte, Santhià e tante altre esperienze come l'Ivrea Montalto. 

Paonessa: "Bergantin qui è l'uomo giusto al momento giusto. Conosce l'ambiente, il calcio professionistico e dilettantistico e i giocatori. E' una scommessa in panchina, ma neanche tanto. Tutti sappiamo quanta esperienza e carisma abbia il nostro nuovo allenatore. Bergantin è il punto di riferimento di un club per il quale inizia un nuovo corso. Lavoriamo e lavoreremo molto sotto il punto di vista dell'organizzazione".

Nuovi acquisti: il portiere ex Volpiano e Rivarolese Marco Ignazi, il centrale difensivo Marco Vanore di ritorno da un prestito, l'ex Borgaro e Ivrea Nicolò Munari, l'ex prof e serie D Cristian Nebbia (LottoGiaveno, Biellese, Rivarolese, Albese, Derthona...), l'ex Quincitava Michele Mabritto e poi le riconferme del '98 Hamza Benou Kais, del portiere Federico Pozzo, del '94 Fabrizio Padovan, del '96 Matteo Vicario, del '95 centrocampista Gallo Simone e del '95 difensore Gallo Matteo. Paonessa: "A breve le ufficialità di un giocatore per reparto e altri giovani...".

 

Eccellenza: altro ottimo baby per l'ambizioso CornelianoRoero, che porta a casa la firma di Francesco Pia, classe '97 ex Pro Vercelli e Bra.

 

Promozione: come anticipato nel weekend l'attaccante Andrea Ligotti (Olmo) non si accaserà al Lucento bensì al Savio Rocchetta del riconfermato Raimondi.

Tra le punte ancora sul mercato c'è ancora un numero 9 reduce da 16 gol con la maglia del Pont Donnaz in Promozione: dopo il "no" al Quincitava Francesco Sterrantino è seguito da Ivrea Banchette e Bollengo. Voci di corridoio parlano anche di un sondaggio dello stesso Lucento, che ora cerca una punta.

 

Prima Categoria: ancora un rinforzo per il Lesna Gold di Calabrò. Arriva il centrale di difesa, e mediano, Raffaele Ferrara, ex Moncalieri.

 

Una news che riguarda la prima cintura torinese e il cuneese: l'attaccante Cristian Romano, classe '99 (80 gol nelle ultime stagioni all'Alpignano con mister Malagrino) farà la Juniores Nazionale al Bra. Cresciuto nel Lascaris, passato poi al Cenisia prima dell'Alpignano, Romano è stato seguito da molte squadre di Promozione, oltre che dal Torino. Un bomberino da tenere d'occhio.