Santostefanese: conferme top. Le parole di Dispenza e Marchisio

PROMO: LA SANTOSTEFANESE SEGUE LA LINEA DELLA CONTINUITA'

Dispenza: "Qui mi sono stradivertito". Marchisio: "Un gruppo unito"

Giulio "Mark" Dispenza e le riconferme della Santostefanese
Giulio "Mark" Dispenza e le riconferme della Santostefanese

11 luglio 2016 - di Michele Rizzitano

 

I club lo sanno bene: quando si ha già in casa propria un gruppo speciale si possiede veramente un'arma in più per la stagione che verrà. Parliamo di giocatori-amici, di pedine che si conoscono sul campo ormai a memoria. Tantovale, quindi, valorizzare, potenziare e ricaricare queste armi, così da ripartire da quel qualcosa di invisibilie, magico e chimico che esiste già. E' manna dal cielo per gli allenatori.

Ecco, la Santostefanese (per pochi chilometri club del cuneese, all'incrocio con astigiano e alessandrino) si è fatta trovare pronta in questo senso, visto che ripartirà proprio dal gruppo compatto che ha totalizzato 30 punti nelle ultime 13 giornate di Promozione D macinando soltanto cinque punti in meno dei campioni della BonBonasca, piazzandosi al quinto posto con una stupenda remuntada e gettando solidissime basi per il 2016/2017.

Conferme top, dunque. Tra questi il classe 1990 Giulio Dispenza, ex LegaPro con il Canavese, serie D a Villalvernia, poi Settimo, Pianezza, Città di Rivoli, ancora Settimo e Savio Rocchetta. Nei vari spogliatoi che ha girato, compreso quello del team di Amandola, è stato quasi sempre uno dei leader e trascinatori. Con lui i vari Andrea Marchisio, Daniele Conti, Lomanno e Meda, giocatori esperti e carismatici. La Santostefanese ha pensato prima a queste, ed altre, conferme (come capitan Garazzino, Alberti e bomber Pollina), e poi verranno ufficializzati 3-4 nuovi ingressi per coprire le stesse 3-4 partenze decise dal club (tra cui Rizzo e Nosenzo).

Dispenza, parola al fantasista: "Alla Santostefanese è successa una cosa più importante di tutte le altre. Mi sono stradivertito e dal primo giorno del mio arrivo qui mi sono sentito importante per questo club. Le cose belle non si lasciano a metà e così ho deciso di dare seguito a questa avventura dopo aver fatto le opportune valutazioni". E Dispenza è stato bravo a non far trapelare voci di mercato: "Ho ascoltato tutti, perchè fortunatamente sono arrivate molte chiamate, e prima di tutto ho interrogato me stesso. Sono davvero molto convinto della scelta fatta e comunque la Santostefanese ha sempre avuto la precedenza. Sapere che il gruppo dell'anno scorso è stato del tutto riconfermato, ovviamente, ha inciso sulla mia decisione". Ambizioni dopo l'exploit del girone di ritorno 2015/2016? "Noi partiamo a fari spenti, con molta voglia di far bene in campionato e Coppa. A Santo Stefano certi proclami non sono di casa e vogliamo far parlare il campo. Di certo sarà un girone molto interessante, che vogliamo approcciare con consapevolezza, umità e rispetto per gli avversari. Ci saranno squadre alessandrine come il Cassine, la Pozzolese, la Nuova Sco, il San Giuliano, l'Arquatese, astigiane come Canelli e Asti e bisognerà vedere sia se verranno ripescate Lucento e Colline Alfieri, sia quali squadre torinesi verranno inserite nel girone. C'è tanta attesa e curiosità. Dal 16 agosto ci alleneremo con grande carica, ma adesso ho un solo pensiero. Il mare...". Da buon siciliano...

Andrea Marchisio, 9 anni di Juve fino agli Allievi (ma tifa Milan...), poi Canelli, Calamandrana, Sco e Savio Rocchetta tra serie D e Prima Categoria, è al terzo anno alla Santostefanese in Promozione: "Alla fine della scorsa stagione abbiamo fatto un rapido sondaggio tra compagni di squadra. Tutti volevamo rimanere, continuare a giocare, lottare insieme per grandi obiettivi e divertirci facendo gruppo. Sarebbe stato un peccato disfare tutto. Partiremo in sordina e cercheremo soprattutto di riscattare la prima parte del 2015/2016, quando forse inspiegabilmente avevamo pochissimi punti. Nel girone di ritorno abbiamo invece fatto grandi cose ed è da lì che vogliamo ricominciare, ancora più uniti". Tra le curiosità che riguardano la Santostefanese ne spicca una: non capita tutti i giorni che un giocatore di Promozione diventi...sindaco. E' successo a Simone Nosenzo, primo cittadino 29enne della vicina Nizza Monferrato.

 

Il rush finale di Promozione D 2015/2016

 

Squadre P G VC VF PC PF NC NF GF GS
BONBONASCA 35 13 5 6 0 0 1 1 32 11
SANTOSTEFANESE 30 13 5 4 0 1 1 2 36 19
LUCENTO 26 12 3 4 0 0 3 2 26 13
COLLINE ALFIERI 23 12 4 3 1 2 1 1 22 12
ATLETICO TORINO 20 12 2 3 1 1 3 2 17 14
CBS 20 12 5 1 1 3 1 1 19 12
CANELLI 17 12 3 2 2 3 1 1 17 12
ARQUATESE 16 12 3 2 2 4 0 1 18 27
SAN GIULIANO N. 14 12 2 1 1 3 4 1 9 15
CIT TURIN 14 13 2 2 4 3 0 2 14 18
VANCHIGLIA 12 12 2 1 2 4 1 2 18 23
CENISIA 12 12 1 2 3 3 2 1 16 18
MIRAFIORI 12 12 4 0 2 6 0 0 12 23
POZZOMAINA 11 12 1 2 6 1 0 2 11 21
RAPID TORINO 11 12 2 1 3 4 1 1 16 27
BARCANOVASALUS 9 12 1 0 2 3 4 2 15 20
ASTI 7 13 2 0 4 6 0 1 18 31