Lucento, presentati i nuovi. Attesa per il ripescaggio

IL LUCENTO DI TELESCA: PERRONE-LEPERA-MARTUCCI IN ZONA GOL

13 luglio 2016 - Al "DieciCento", enoteca e ristorante di via Bertola a Torino, si sono ritrovati i nuovi acquisti del Lucento.

Mister Telesca (affianco al quale lavorerà il preparatore ex Pinerolo Farina) sa che la prossima settimana arriveranno news ufficiali per quanto riguarda le graduatorie e i ripescaggi in Eccellenza.

Facendo due conti la squadra che al 99% verrà ripescata sarà il Colline Alfieri di Beppe Bosticco, ex Chieri: seconda in classifica, in finale playoffs e in semifinale di Coppa. Accumulerà per questo un punteggio certamente altissimo.

Poi sarà un terno al lotto tra Cerano, Pont Donnaz e Lucento (squadre con ogni probabilità in pole position) e molto dipenderà dall'eventuale mancata iscrizione di Valle d'Aosta (praticamente certa), Acqui e Novese (qui al momento è tutto in alto mare, stiamo recuperando informazioni in questi giorni).

 

Quello del Lucento, per ammissione dello stesso Telesca, è un mercato che non ha ancora detto tutto. Dovesse concretizzarsi il salto in Eccellenza il direttore sportivo Carrain e il direttore generale Maione si muoveranno di conseguenza. Ma si aspetta il nero su bianco dalla Lnd Piemonte/Valle d'Aosta. Intanto sono arrivati tanti rinforzi di qualità ed esperienza.

 

Nelle foto ecco tutti i nuovi acquisti (da sinistra a destra delle foto piccole): bomber Lepera (che ha giocato e segnato dappertutto in Piemonte), l'esperto portiere Dinocca, il centrale ex Brandizzo Pepe, il difensore ex Cbs Porcelli e poi nella foto a destra gli altri ex Cbs Valeriano, difensore, e Petitti, portiere, il centrale ex Città di Rivoli Ivan Mignano e l'attaccante ex Asti Perrone.

C'è un acquisto dell'ultim'ora, un altro bomber che nelle passate stagioni ha segnato tantissimo: Devis Martucci, ex Grugliasco, Lascaris, Sommariva Bosco, Carmagnola, Savigliano, Trofarello (tripletta in finale di Coppa contro il Momo Atletico), Vigone (41 reti in 54 presenze in due stagioni di Promozione), Piscinese Riva, Olmo e Borgaro. Nell'ultima stagione è stato bloccato da un infortunio, Telesca lo ha già allenato e crede in lui.