Eccellenza, pronte Rivoli e Fossano

SETTE GIORNI AL RITIRO DELLE NEOPROMOSSE RIVOLI E FOSSANO

RIVOLI: LIPPO DA PINEROLO

Marco Andreotti, tecnico del Rivoli
Marco Andreotti, tecnico del Rivoli

FOSSANO, VIASSI: "UN BUON MERCATO"

Mister Viassi (Fossano)
Mister Viassi (Fossano)

25 luglio 2016 - Altro rinforzi da Pinerolo e dalla serie D per il nuovo Fcd Rivoli, pronto a partire in Eccellenza e a cominciare la preparazione sul campo il 1° agosto, ovvero tra una settimana.

Dopo i grandi colpi Grancitelli-Sardo (difensore centrale e attaccante, ma potrebbe ancora succedere qualcosa...) il direttore sportivo Pasquale Azzolina si è concentrato sui giovani. Dal Città di Rivoli è stato confermato il '98 Gandiglio, esterno basso. La nuova pedina aggregata alla rosa di mister Marco Andreotti è Vincenzo Youri Lippo ('96, centrocampista), che segue così il portiere ex Denso Ghiglione ('95), il difensore del '94 Drago, ex Chieri, Asti, Pro Vercelli, Pinerolo, Saluzzo e Mondovì e il '97 Bagnati, anche lui confermato dal Città di Rivoli.

Lippo ha giocato anche nella Jesina, squadra di serie D in provincia di Ancona, prima di approdare al Pinerolo di Nisticò.

 

25 luglio 2016 - Progetto giovani, capitolo secondo. Anche il neopromosso Fossano di Viassi partirà il 1° agosto per il ritiro. Il mister, in un comunicato stampa diramato dalla società, si dichiara soddisfatto per le operazioni di mercato: "Sul mercato siamo al 90 per cento del lavoro. Ci premeva innanzitutto confermare il gruppo dell'ultima stagione, che ha vinto una difficile Promozione resistendo alle pressioni nonostante la bassissima età media. Bottasso? Quasi un lusso per la categoria, è il centrale che aspettavamo. Peirano? Un '97 promettente, se la giocherà con Brondino per un posto da titolare. La Sala? Un mancino duttile, esterno alto e basso. Montante? Peccato...Aveva tante offerte dalla serie D, era quasi impossibile prenderlo. Cercavamo una punta esterna con quelle caratteristiche, restiamo comunque alla finestra sul mercato".
Che campionato si aspetta Viassi? "Il Fossano dovrà avere la mentalità per un campionato di vertice, che poi ci riesca o no è un altro discorso, ma questo dovrà essere l'approccio con cui scendere in campo. Il vantaggio, in un girone molto competitivo, sarà avere un gruppo affiatato, composto da giocatori che si conoscono, con valori trainanti e un'idea di gioco consolidata. Giocheremo su campi migliori e contro squadre più disciplinate tatticamente, dovremo correre più degli avversari e sotto questo aspetto sono fiducioso vista l'intensità e la serietà con cui ci alleniamo. Un leader? Il leader è il nostro gruppo. Abbiamo giocatori carismatici come Romani e Mozzone, poi c'è Giraudo, il nostro capitano. Centrocampisti come lui in Eccellenza ce ne sono pochi. La nostra forza, comunque, dovrà essere l'armonia di squadra".

 

Acquisti: Aleati (1996), Bottasso (1996), Peirano (1997), La Sala (1998), Fenoglio (1996), Armando (1998).  
Cessioni: Plado, Pernice, Degano, Gazzera, Burdisso.  
Confermati: Masneri (1994), Costamagna (1998); Mozzone (1994), Douza (1988), Brondino (1997), Galvagno (1996); Giraudo (1994), Tounkara (1995), Daziano (1995), Tavella (1995), Morgana (2000); Alfiero (1993), Romani (1992), Soha (1993), Sacco (1998).  
Aggregati dal settore giovanile: Primatesta (2000), Guienne (2000), Sammartino (2000), Brungaj (2000), Grasso (1999), Di Salvatore (1999), Sampò (1999), Brungaj (1999).