Statistiche Eccellenza A. Orizzonti come l'anno scorso, Stresa da "over, Biellese no-gol. Sorpresa Alicese!

STRESA DA "OVER", BIELLESE SENZA GOL SUBITI. SORPRESA ALICESE

La Biellese di Andrea Roano miglio difesa: 0 gol subiti!
La Biellese di Andrea Roano miglio difesa: 0 gol subiti!
Massimo imperatore di Alpignano! Il bomber in cima ai cannonieri con 4 gol
Massimo imperatore di Alpignano! Il bomber in cima ai cannonieri con 4 gol

19 settembre 2016 - Zoom Eccellenza A/B

 

Tre giornate di campionato: le prime indicazioni. Nel girone A fin qui sono stati segnati 84 gol in 27 partite, 10 in più della passata stagione per una media di 3.11 gol a partita.

 

La miglior difesa è della Biellese di Andrea Roano, che segna quanto il Pavarolo fanalino di coda (2 reti) ma che non ne subisce. Latta Jack, vero gioiello, ha deciso i match casalinghi sia contro l'Alpignano che contro il Trino.

Il miglior attacco è quello dello Stresa: 4-3 in casa contro lo Charvensod, 4-4 ieri in un pazzo derby contro il Baveno e ko per 4-1 a Trino per un totale di 9 gol fatti e 11 subiti. Non è un caso che in cima alla classifica cannonieri, assieme a Massimo dell'Alpignano, a quota 4 gol ci sia Cabrini per uno Stresa che manda in gol tanti giocatori come Tiboni (2), Carfora, Tuveri e Saltarelli.

In alto alla classifica del campionato, come l'anno scorso (quando era in coppia con l'Alpignano), c'è l'Orizzonti United a 9 punti dopo 3 partite. Terza rete stagionale per Scutti, uomo-mercato estivo (poi rimasto al suo posto) che decide il match contro il Settimo terminato 1-0. Nel prossimo turno Orizzonti-Pont Donnaz.

Assieme all'Orizzonti ecco il Borgaro di Licio Russo, che stende il Borgomanero in appena 20 minuti: doppietta di Pierobon e firma di Sinisi subito in avvio, poi finisce 3-1. Un Borgaro con due punti in più rispetto all'anno scorso, atteso domenica prossima a Settimo.

 

Sorprese: a quota 7 le prime novità. L'Aygreville di Rizzo dopo i gol di Baldi stavolta pesca la tripletta di Cuneaz (3-1 al Pavarolo, che aveva pareggiato con Scavone) e si porta a +3 sulla classifica della stagione 2015/2016. La vera sorpresa è la neopromossa Alicese: 0-0 in casa Juve Domo, vittorie su Cerano e Pont Donnaz firmate dai gol di Forneris (2) e Mancuso, oltre ad un autogol. Un inizio da urlo.

 

In rialzo: sicuramente l'Alpignano. L'eliminazione in Coppa ha tirato fuori il carattere dai ragazzi di Gatta, che hanno steso per 2-0 prima la Juventus Domo (che ha 4 punti, un po' in ritardo rispetto alle previsioni così come il Città di Baveno, 2 punti) e poi il Cerano per 2-4. Due vittorie consecutive, gol pesanti tutti in attacco: 4 reti per Massimo in cima alla classifica marcatori, 2 per "Pinilla" Cirillo.

Il colpo della giornata resta però quello della Rivarolese di Scardino: grido-liberazione al 90' in casa BorgoVercelli, dove Scala e D'Agostino (due del blocco-miracolo dello scorso anno) chiudono il punteggio per l'1-2 finale con una bella rimonta. Primi 3 punti per i granata che sfideranno il pazzo Stresa nel prossimo turno.

 

A caccia di punti: il Pavarolo fin qui è l'unica squadra a zero punti, nonostante le buone prove sul campo dell'Orizzonti (1-0) e contro il Borgaro (vantaggio con Pinto e poi tris della capolista).

 

Classifica girone A