Statistiche Eccellenza B: Alfiero e Cravetto scatenati! Cinque squadre in testa, Valenzana col problema del gol

MUCCHIO SELVAGGIO IN TESTA. DOMENICA FOSSANO-CORNELIANO

Alfiero del Fossano e Cravetto del Rivoli: scatenati! Molto bene anche Romani e Massaro
Alfiero del Fossano e Cravetto del Rivoli: scatenati! Molto bene anche Romani e Massaro

19 settembre 2016 - Zoom Eccellenza B

 

Ci sono già tantissimi spunti: con cinque squadre in testa (Fossano, Corneliano, BonBonAsca, Pro Dronero e Rivoli) ecco subito a galla il grande equilibrio nella lotta al titolo di cui tanto si è parlato nelle chiacchiere da spiaggia in estate. Ma siamo appena all'inizio. Domenica prossima occhio a Fossano-Corneliano e Cheraschese-Rivoli.

 

Bomber scatenati (classifica marcatori): 6 gol in 3 partite per Alfiero del Fossano (2 alla Valenzana, 1 alla Cheraschese, 3 alla Pro Dronero), 4 gol in 3 partite per Cravetto del Rivoli, sempre a segno dalla gara di Coppa vinta 0-2 a Cavour (2 reti a Savigliano, uno a Valenzana e Benarzole). Già a quota 4 anche Massaro della BonBonAsca e Romani del Fossano.

 

Chi sale e chi scende: la sorpresa negativa più grossa è quella della Valenzana Mado, seconda l'anno scorso e ai playoffs nazionali oggi a secco di punti in classifica e con un gol solo all'attivo in 3 partite (peggiore attacco). Sono sette i punti in meno rispetto allo scorso anno. Ecco perchè la società ha ingaggiato bomber Andrea Dalessandro, in uscita dalla rosa del Cavour.

In salita a +3 rispetto alla terza giornata 2015/2016 c'è invece l'Albese, complice però la terza assenza in campionato della Novese, presenza imbarazzante nel calcio nostrano (non ci stancheremo di scriverlo). Alla quarta mancata presentazione scatterà la radiazione: le squadre si faranno più strette, ci sarà un turno di riposo e bisognerà capire cosa fare delle vittorie a tavolino fin qui ottenute solo da alcune squadre. Ma sarà un calcio più sensato.

 

Si segna tantissimo, due attacchi atomici: ben 92 gol in 27 gare, per una media di 3.41 reti a partita!

Tra le squadre di testa sorprendono i 13 gol in 3 gare del Fossano di Viassi, che non si può dire stia sorprendendo vista la grande forza del progetto dei blues. Otto gol per Corneliano, BonBonasca e Pro Dronero, segna meno il Rivoli (4) che fin qui ha trovato la via della rete solo con lo scatenato Cravetto. Ci sono poi i 15 gol della Cheraschese (miglior attacco, ma 9 sono stati segnati all'Acqui): la squadra di Brovia è reduce dal 4-0 alla Valenzana e sta confermando di essere molto competitiva con i vari Celeste, Cornero, Atomei, Pirrotta, Prizio, Fontana...I cuneesi affronteranno il Rivoli in uno dei big match del prossimo turno.

A proposito dei tanti gol segnati ecco il tabellino del pazzo match tra Pro Dronero e Fossano, con gli ospiti ripresi da 0-3 a 4-3 e poi bravi a trovare il pareggio con Alfiero all'82'.

 

PRO DRONERO - FOSSANO 4-4

Pro Dronero: Gaggioli, Isoardi L., Monge, Caridi (85' Stendardo), Pomero, Rosso, Brondino (75' Isoardi D.), Galfrè, Sanci (51' Franco), Dutto, Rapa. A disp. Chiapale, Morello, Cambursano, Sangare. All. Caridi.

Fossano: Masneri, Brondino, Galvagno, Tounkara, Mozzone, Douza, Armando (80' Boniello), Giraudo, Alfiero, Romani (85' Daziano), Tavella (68' Fenoglio). A disp. Aleati, Sacco, Peirano, Lasala. All. Viassi.

Arbitro: Savasta di Bra (Serra e Garcea di Torino)

Reti: 4' Romani (F), 6', 14' ed 82' Alfiero (F), 27' e 44' Dutto (P), 60' e 71' Brondino (P).

Espulsi: Rapa (P), Brondino L. (F), Tounkara (F). Ammoniti: Caridi (P), Mozzone (F).

 

Sorprese e mine vaganti: il Benarzole di Dogliani riesce a mettere i bastoni tra le ruote al Rivoli, dimostrando tutta la compattezza difensiva (Baudena-Cora-Ferrero-Ciccomascolo-Lamantia) e affidabilità negli uomini della zona offensiva (Pregnolato-Tandurella). Una squadra ostica quella cuneese. Spicca però la classifica della BonBonAsca di Balsamo (in testa con le grandi a 7 punti) e del Colline Alfieri neopromosso. La squadra di Bosticco ha già battuto Albese e Cavour e nell'ultimo turno ha trovato due reti del centrale ex Pro Dronero Maglie, un '81 ancora brillante. Interessante la rosa astigiana, questi i titolari contro il Cavour: Brustolin, Arione, Di Savino, Marino, Lumello, Maglie, Ahmed, Di Maria, Bechis, Blini e Di Benedetto.

 

Prima vittoria: Varvelli-Brancato-De Stefano, 3-2 all'Olmo. Ecco i primi tre punti per il Savigliano di Milani che resta a -3 dalla vetta a dimostrazione di come un buon risultato possa subito far tornare le squadre sul treno che conta.