Statistiche: Aygreville, Corneliano e Dronero senza ko. Susa e Nolese, uniche a 9 punti su 64 squadre. E il Collegno...

Dalle Valle d'Aosta: circa un mese di stop per Baldi (Aygreville). Problemi al flessore

ALPIGNANO, 4° SUCCESSO DI FILA. PAVAROLO SEGUE MR BALLARIO

Promozione: bomber FantAloisi dell'Union Susa a -12 dai 200 gol

Cuneaz, uno dei leader dell'Aygreville - Foto Tavaglione
Cuneaz, uno dei leader dell'Aygreville - Foto Tavaglione
Gruppo Cbs! Miglior difesa e -1 dalla vetta in Promozione D
Gruppo Cbs! Miglior difesa e -1 dalla vetta in Promozione D
Il Colline Alfieri
Il Colline Alfieri

26 settembre 2016 - di Michele Rizzitano

 

News dala Valle d'Aosta: si teme circa un mese di stop per Baldi, fortissimo bomber dell'Aygreville, squadra imbattuta in Eccellenza A. Per lui risentimento al flessore.

 

26 settembre 2016 - Via con le statistiche!

 

Cinque giornate di Eccellenza, soltanto tre squadre sono ancora imbattute: si tratta del Corneliano Roero, a +3 sul quartetto Rivoli-Saluzzo-BonBonAsca-Cheraschese e atteso proprio dalla Cheraschese nella sesta giornata, della Pro Dronero (che ospiterà il Rivoli nel prossimo turno) e dei valdostani dell'Aygreville, squadra molto quadrata nel girone A ma stoppata sullo 0-0 da un ottimo Settimo (che aveva già battuto il Borgaro).

 

Nel girone A il risultato più curioso (oltre che pesante) è quello del Pavarolo di Ballario, che soffoca con un incisivo 0-1 per la prima volta lo scatenato attacco dello Stresa (12 gol in 5 match) e regala la prima storica vittoria in Eccellenza ai biancorossi, firmata D'Alessandro. Ballario era stato chiaro una settimana fa: "Basta applausi e complimenti fini a sè stessi, servono punti". Sono arrivati l'ottimo 1-1 contro il Borgovercelli e subito dopo la recente impresa sul lago Maggiore.

Continua a segnare tantissimo anche l'Alpignano, al quarto successo consecutivo e miglior attacco di Eccellenza A assieme alla Juventus Domo (13 gol). Curiosamente il Baveno, gettonato per i piani alti, ha una delle peggiori difese del campionato (13 gol subiti in 5 match) oltre che un ritardo in classifica. Peggio ha fatto solo il Borgomanero fanalino di coda ad 1 punto.

Rivarolese, Cerano e Trino non hanno mezze misure: nessun pareggio per loro. Ma se la Rivarolese di Scardino ha infilato due vittorie (importantissimo l'1-4 di Biella), il Trino è rimasto a 3 punti dopo la sconfitta nel posticipo di Cerano.

Il peggior attacco? E' quello de La Biellese. Quando segna Latta Jack, però, sono punti pesanti: ben 7 punti con 3 gol in 5 partite. Occhio alla miglior difesa del girone, che per ora è quella dello scatenato BorgoVercelli (3 reti al passivo).

Classifica cannonieri: vola De Lorentis del BorgoVercelli, 7 gol in 5 giornate.

 

Girone B: 2-0 al Cavour, 1-1 in casa Castellazzo, 5-1 all'Acqui, 0-1 a Fossano, 3-2 alla Valenzana Mado. Difesa solida, qualità a centrocampo e bomber Melle sta segnando gol pesantissimi alternandosi col tempismo giusto con Erbini. Lo aspettavamo al varco come tante altre squadre ed ecco infatti il momento del Corneliano Roero di Dessena, pimpante nuova capolista del girone. Unica imbattuta. Domenica la Cheraschese di Brovia ha però la possibilità del grande colpo: con una vittoria sarà aggancio a 13 punti.

Il miglior attacco resta proprio quello della Cheraschese (20 gol in 5 partite, ma 9 sono stati realizzati all'Acqui). Segna molto anche il Fossano, che però è reduce da un punto nelle ultime tre partite.

Tra le migliori difese due novità: con soli 3 gol subiti ci sono Saluzzo e Benarzole, ma se i granata di Rignanese volano ai piani alti i biancorossi sono fermi a quota 3 (3 pareggi).

Il Rivoli trova nuovi gol dei centrocampisti (De Rosa e Saadi), ma prosegue contemporaneamente l'exploit di "Bobo" Cravetto: 6 reti in 5 match, 7 in 6 considerando la Coppa. Meglio ha fatto soltanto Alfiero del Fossano (7 gol, classifica cannonieri). 

Tre vittorie e due sconfitte portano in alto il Colline Alfieri: ottimo avvio di stagione.

In fondo alla classifica l'Acqui spedisce in archivio i suoi 24 gol subiti al cospetto di un solo gol realizzato al Corneliano.

Nelle ultime 3 giornate è evidente la risalita del Castellazzo: 7 punti. Castigata la sorprendente matricola BonBonAsca, che resta seconda dopo la prima sconfitta.

 

Promozione: subito una sorpresa. Nel girone B (che l'hanno scorso ha spedito in Eccellenza Brandizzo, cioè Rivoli, Pavarolo via Coppa, Pont via ripescaggio e Rivarolese via playoffs) ci sono le uniche squadre a 9 punti e quindi a punteggio pieno sul totale di 64 dei 4 gironi: si tratta dell'Union Susa di Falco e della Nolese di Stefanetto. Il Susa segna molto (e FantAloisi dopo la tripletta al Venaria è a -12 per il traguardo dei 200 gol) e la Nolese subisce pochissimo, appena un gol in 3 partite.

Stanno procedendo molto bene anche le squadre del Canavese: imbattute come Union e Nolese anche Bollengo, Quincitava e San Maurizio, a -2 dalla vetta. Da seguire Quincitava-Union Susa nel prossimo turno, oltre che Venaria-Nolese.

Inizio tutto in salita per Caselle, Mathi e (a sorpresa) Vanchiglia: zero punti in classifica.

L'Ivest di Barbino trova la prima vittoria in campionato dopo un pazzo match ad Ivrea: 4-5 il finale, tripletta di Sterrantino per i locali e gol di Mabritto, Riccardi (2), Cara, Fina e Barbino per i torinesi del Victoria Ivest.

 

Girone C: qui c'è un trio a 7 punti, Denso-Chisola-Revello. Tra le curiosità c'è sicuramente il fatto che nell'ultimo turno non ci siano stati pareggi.

Tra i colpi dell'ultimo turno c'è proprio la vittoria del Revello sul quotato Grugliasco, la rimonta della Denso a Pedona (1-2, Benedetto-D'Agostino) e il "folcloristico" 2-1 del Chisola alla Piscinese, con tanto di selfie alla Totti di Barison (gol e assist alla prima gara giocata dopo la squalifica).

Curioso anche il "no-gol" di Revello e Villafranca, che non hanno ancora subìto reti, i 10 gol realizzati dal Trofarello (miglior attacco, 6 punti) e lo zero nei gol segnati dal Villar Perosa, altra neopromossa ancora senza punti in classifica. Nel prossimo turno Denso-Piscinese si candida ad essere il big match, mentre il Chisola spera di allungare contro il Villar. Il Boves cercherà di fermare il Revello.

 

Girone D: Savio Rocchetta e Lucento, eccole già lì in testa le favorite. Anche in questo raggruppamento non ci sono squadre a punteggio pieno dopo tre giornate.

Non hanno ancora perso le prime due, la Santostefanese, l'Asti e il Cassine, mentre la Cbs (6 punti) ha subìto un solo gol ed è l'attuale miglior difesa del girone. Con 7 reti segnate è del Lucento, invece, il miglior attacco. Perrone è già a quota 3 nella classifica marcatori comandata da Fascio della Santostefanese (4).

Stupisce il San Giacomo Chieri ancora a zero punti, così come il neopromosso Villanova.

 

Prima Categoria: tra le 128 squadre degli 8 gironi il Collegno Paradiso nel girone D è ai primi posti per gol segnati (ben 12). Hanno fatto meglio soltanto il Busca (16, girone G cuneese), l'Atletico Santena nel girone E (14) e il Borgaretto nel girone F (14).

 

Nel gruppo D River Mosso (1-2 in casa Olympic) e San Mauro (6 punti ma una gara da recuperare) pedinano i ragazzi di Beretti, che avevano impressionato subito in Coppa facendo pensare ad ottime cose anche in campionato. E infatti: tre vittorie consecutive contro Pianezza, Bussoleno ed Esperanza e domenica prossima sfida contro la Bvs, reduce invece dal ko interno contro il Corio (0-1).

Risale il Pianezza: sei gol in due partite, 3-0 a Caselette, 3-0 al Cnh. Il Caselette è la squadra che sta segnando di meno (una rete in 3 match) ma curiosamente ha subìto le stesse reti della capolista Collegno. Tra le migliori difese ci sono quelle di Valdruento e San Mauro (2 gol al passivo, ma rigiocheranno la gara sospesa ieri per un malore ad un giocatore).

 

Girone E: l'Atletico Santena (14 gol segnati) si ferma sullo 0-0 di fronte al solido Pozzomaina, sale a quota 6 il Villastellone di Profeta dopo il 3-2 al Bacigalupo. Curiosità: è l'unica squadra che non ha ancora pareggiato. In testa con un punto in più eccco Mirafiori, Vianney e Rapid Torino, imbattute così come Atletico, Carrara e Pozzomaina.

Girone F: continua a macinare punti la sorpresa Pro Polonghera, miglior difesa con Airaschese e Lesna Gold, in testa assieme ad Atletico Racconigi e Perosa, formazioni imbattute assieme al Borgaretto. A proposito di Borgaretto: 3-1 per la squadra di Livieri al Luserna (2 Alberti, Santi) e la bellezza di 14 gol segnati.

Il Pinasca è sorprendetemente la peggior difesa: fin qui 12 reti al passivo, ma 8 segnate. Soltanto una squadra al palo a zero punti: è il Vigone, con 1 gol fatto e 6 subiti in 3 incontri. Nel prossimo turno big match Pro Polonghera-Perosa.