Prima D: la Pro Collegno ferma il Paradiso, parola a Mr Rubino. Ultime 4 giornate, quante sorprese...

PRO COLLEGNO, VIVA I DERBY

18 ottobre 2016 - Prima girone D. Chi fermerà il Collegno Paradiso? Adesso c'è una risposta: la Pro Collegno di Rubino, che a momenti va anche a vincere.

 

E' 1-1 sul sintetico di via Galvani dove una volta tanto la capolista si inceppa. L'espulsione di Naturale (10' st) appena dopo l'1-0 locale di Preziosi (7' st) rimette in partita la Pro Collegno, che aveva fatto buone cose anche nel primo tempo. E così arriva l'1-1 di Caserio al 27' st (punizione battuta velocemente dagli ospiti) prima di un finale mozzafiato, che vede il Collegno Paradiso resistere anche in 9 contro 11 per il rosso a Colombano e la Pro Collegno sfiorare la vittoria con un tiro strozzato di Gritella, solo da spingere in rete.

 

Avevamo visto la Pro Collegno in azione anche in Coppa Piemonte, vale sicuramente più dei 7 punti che ha, così come il Caselette di Musso, prossimo avversario.

Soddisfatto mister Rubino per questa piccola "impresa" (avevano perso tutti contro il Paradiso): "Sì, un bel punto e c'è anche qualche rimpianto. La squadra è in salute, nelle ultime partite abbiamo continuato a creare tante occasioni da gol".

Il dato statistico è quattro pareggi consecutivi: è la Pro la squadra che ha più segni "x". Rubino: "Ci mancano solo le stoccate al momento giusto, ma devo dire che nelle ultime settimane siamo cresciuti mentalmente e fisicamente. Abbiamo perso soltanto alla prima giornata con la Bvs, dove abbiamo sbagliato atteggiamento. Da lì in avanti è stato un crescendo, quindi ora vogliamo ritrovare la vittoria al più presto. Lavorariamo con fiducia con il nostro blocco di giocatori più esperti in mezzo a tanti giovani e la nostra filosofia societaria non cambia di una virgola. Con le risorse a disposizione ci vogliamo togliere tante soddisfazioni".

Puntano ora ai 10 punti i vari Vignale, Terrano, De Rosa, Caserio, Baba Hay, Baldin, Miglio, Grillo, i baby Taverniti, Busso, Gritella...E i derby collegnesi continuano a portare bene alla Pro, che ha vinto 2-1 con l'Olympic e pareggiato con il Paradiso (oltre all'1-1 in casa Olympic e al passaggio del turno in Coppa Piemonte, giovedì Pro Collegno-Nichelino Hesperia).

Rubino chiude con un commento sugli avversari: "Il Collegno Paradiso ha giocatori d'esperienza in tutti i reparti e nuove pedine molto interessanti. Su Naturale avevamo messo gli occhi anche noi, sono stati bravi a crederci. Anche Preziosi mi ha stupito molto, inoltre Dalla Guarda e Pascarella hanno personalità da vendere. Non mi stupisce vederli lassù. Il San Mauro? Ha qualità individuali importanti e credo verranno fuori. Il nostro obiettivo? Macinare più punti possibili in questa classifica per ora abbastanza corta. Prima di dicembre capiremo il nostro vero valore e saranno più chiare le ambizioni".

 

Ulltime quattro giornate: Real Leinì e Bussoleno marciano forte. Imbattute anche Pro Collegno, San Mauro e River Mosso (terza e quarta colonna).

 

Squadre P G VC VF PC PF NC NF GF GS
COLLEGNO PAR. 10 4 1 2 0 0 1 0 13 3
REAL LEINI' 10 4 2 1 0 0 1 0 9 6
BUSSOLENO 10 4 1 2 0 0 1 0 11 6
SAN MAURO 8 4 2 0 0 0 0 2 9 5
RIVER MOSSO P. 6 4 0 1 0 0 1 2 5 4
PIANEZZA 6 4 2 0 0 2 0 0 7 6
CASELETTE 6 4 2 0 0 2 0 0 6 5
VALDRUENTO 5 4 0 1 1 0 2 0 8 8
CORIO 5 4 0 1 1 0 1 1 2 4
BVS 4 4 1 0 1 1 0 1 1 8
PRO COLLEGNO 4 4 0 0 0 0 1 3 4 4
CNH INDUSTRIAL 4 4 0 1 1 1 1 0 3 7
OLYMPIC COLL. 3 4 0 1 2 1 0 0 4 5
VILLARBASSE 3 4 0 0 0 1 2 1 6 7
ROSTA 1 4 0 0 2 1 0 1 6 10
ESPERANZA 0 4 0 0 2 2 0 0 5 11