Amarcord. Domenica Rosta-Bvs, ecco la storia recente del derby

ROSTA-BVS TRA RICORDI E SFOTTO'

Foto: 2010/2011, Bvs-Rosta 1-2. Dopo il gol e il bacio alla maglia di Molino il derby viene deciso dal grande ex Francesco Cario, che aveva appena cambiato maglia. E il gol è al 92', in fuorigioco...

 

28 ottobre 2016 - di Michele Rizzitano

 

Un tuffo nel passato. Il match di Prima girone D Rosta-Bvs rievoca ricordi nei molti protagonisti di questa sfida che in questi anni hanno cambiato maglia e che magari sono ancora lì fin dalle battaglie del 2009, come Molino del Rosta e Senor della Bvs.

 

Campionato 2008/2009. Il 5 ottobre 2008 Rosta-Bvs finisce 2-1. E' il girone vinto dall'Atletico Torino di Campanile, il Mirafiori di Oppedisano arriva secondo e al 3° posto c'è il Grugliasco di Iacobellis. Ci sono ancora l'Edelweiss (pimpante società di Giaveno), il Tetti Rivalta, il Sanremo 72, il Valsusa, il Beinasco...Al ritorno Bvs-Rosta 2-0: una vittoria a testa.

Campionato 2009/2010. Il Rosta di Avitabile, dei fratelli Cario, di Galluzzo, Navarro, Croce e Tresoldi infilza la Bvs 3-0 con gol di bomber Molino e doppietta di Vanacore. Dall'altra parte in panchina c'è Iguera, in campo Petrosino (oggi allenatore del Rivoli), i due Pavone, Gallo, Castagno, Viglietti, Pezzoli, Gentile, persino l'intramontabile Fabrizio Marrese.

Quell'anno il Rosta vince anche al ritorno ad Almese: 0-1. Segna ancora Molino.

Campionato 2010/2011. E' qui la festa. Che annata. Il Rosta di Andreis, Molino, De Concilis, Renna, Bisognin, Cario e compagni allenato da Paolo Marrese viene battuto in casa 1-2 dalla Bvs di Pasquale Romagnino ed è decisivo un gol (in fuorigioco) al 92' di Francesco Cario, il grande ex che aveva cambiato maglia. Su un campo di patate, per via di una nevicata, prima avevano segnato Gentile e poi ancora lui...Molino, con un indimenticabile bacio alla maglia che ha fatto la storia in casa Rosta.

Al ritorno cambia tutto. La Bvs vola verso la Promozione e ha bisogno di una vittoria all'ultima giornata proprio contro il Rosta, ma non arriva...Finisce 2-2 coi gol di Celli, Ficco, Gentile e Giuseppe Cario. Una bellissima festa ad Almese, con striscioni, cori, trombette e cori da stadio. Un punteggio che obbliga la Bvs a disputare a Rivoli l'incredibile spareggio col Pianezza, arrivato a pari punti con una spettacolare rimonta (era a -10 alla fine del girone d'andata). Entrambe poi saliranno in Promozione: la Bvs vincerà 2-1 lo spareggio, il Pianezza esulterà ai playoffs ad Orbassano col Cumiana.

Campionato 2011/2012. E' qui che Rosta e Bvs si perdono, perchè i grigi sono in Promozione. Ma dopo una spettacolare salvezza arriva l'annata-nera con 8 punti nel 2012/2013. Per la Bvs è retrocessione.

Campionato 2013/2014. L'incredibile destino unisce Rosta e Bvs, ritrovatesi in Prima Categoria, ai playout: il Rosta si salva col Cumiana (gara incredibile, perdeva 0-2, finisce 2-2 in 10 contro 11) mentre la Bvs piomba in un incubo e retrocede in Seconda dopo la sconfitta interna col San Secondo. Bastava il pareggio per rimanere in Prima.

Le sfide terminano 0-0 ad Almese e 3-1 a Rosta con doppietta di Lattarulo e gol di bomber Molino (onnipresente in zona gol nei derby). Nei biancorossi c'è ancora Paolo Marrese in panchina, Monfalcone guida la difesa con Bonino, a centrocampo ecco Ferrero, De Rosa e Gerbo, Lattarulo e Molino sono i punti fermi là davanti. In casa Bvs è l'annata di Senor, Gentile, Macrì (due superstiti ancora oggi assieme a Marvulli, che però è infortunato), ci sono poi Pignataro, Maggio, Incardona, Menardo. In panchina Davide Garro. Gira tutto storto a quella Bvs, che darà il meglio di sè ai playoffs di Seconda Categoria (con mister Guglielmo) per tornare a piantare le tende in Prima.

E' storia recente. Mentre la Bvs trionfa ai playoffs i cugini del Rosta li imitano con una serie pazzesca di vittorie esterne agli spareggi: e così, doppia festa. Bvs in Prima, Rosta in Promozione dopo una gara da libro Cuore ad Alessandria contro il Savoia.

Ecco perchè nel 2015/2016 non c'è stato il derby. Ma il salto di categoria dei biancorossi dura un solo anno e le vicine di casa tornano a sfidarsi. E come dice la classifica del girone D c'è un Rosta che non ha ancora mai vinto in campionato.

LE EMOZIONI DI BVS-ROSTA 2-2 (2010/2011) foto Luna Nuova