L'unica imbattuta in Eccellenza e Promozione? L'Union Susa! Falco: "Continuiamo a surfare..."

SUSA, L'ENNESIMO RECORD...

6 novembre 2016 - "Questa è un'onda tutta da cavalcare. Noi continuiamo a surfare, dobbiamo mettere in cascina quanti più punti possibili anche se i campionati non si vincono a dicembre. Stiamo troppo bene a livello di rosa, vinciamo su campi difficili come oggi a Nole anche senza pezzi da novanta come Aloisi, Rizq, Di Emanuele e Mazzone. I giovani brillano, come il '98 Pereno che ormai è un titolare, e sappiamo reggere la pressione". Così parlò a bocce ferme Alberto Falco, mister dell'Union Susa. Un Falco che si gode il momento e si toglie anche qualche sassolino dalla scarpa. Nolese-Union Susa è finita da poco: 0-2, gol di Squillace e Onomoni.

 

Mister, state facendo qualcosa di incredibile (16 vittorie e un pareggio nelle ultime 17 gare, un anno senza perdere in casa) e adesso c'è un nuovo record (Susa unica squadra imbattuta in Eccellenza e Promozione, in D primato condiviso dal Borgosesia). Che pensieri passano in testa? "Viviamo il momento tra sogno e realtà. Qui è in corso una crescita esponenziale di un gruppo meraviglioso, che ha solo raggiunto maggiore consapevolezza del suo valore. Una crescita maturata nel tempo grazie alla società, perchè altrove si sa, spesso si ha fretta di raccogliere...Probabilmente l'anno scorso giocavamo anche meglio, come ad esempio nel girone d'andata, ma i risultati erano diversi. Adesso sappiamo come macinare punti, come essere belli e cinici o brutti e vincenti. Abbiamo mille facce, sono davvero contento. In estate qualcuno ci rideva in faccia, perchè già siamo sfavoriti dalla geografia e poi non abbiamo le risorse delle squadre torinesi. Spesso qualcuno crede che Susa sia una sorta di Modane francese, poi i risultati fanno all'improvviso ricordare a tutti che non siamo distanti centinaia di chilometri da Torino. Insomma, il vento è cambiato. Oggi si stanno facendo risentire anche molti giocatori in vista del mercato...".

Eppure Susa aspetta ancora il grande pubblico, come sottolineato da un approfondimento del bisettimanale Luna Nuova giorni fa. Ancora Falco: "Sì, vorremo vedere più gente in tribuna. I ragazzi lo meritano, c'è poco calore e non è vero che la squadra è formata solo da torinesi. Ci sono 12-13 valsusini, gente del posto".

Mister, siete voi la squadra da battere? "Lo siamo per molti da giugno, ma non tutti conoscevano determinati giocatori che oggi vengono puntualmente citati da giornali e siti internet. Faccio un esempio perchè non è un attaccante e quindi se ne parla meno, Bernardo Serpa. Per me è un giocatore come pochi. Qualcuno imparerà a conoscerlo ancora meglio. I numeri comunque dicono che stiamo andando ad un ritmo folle, quindi sì, in questo momento siamo la squadra da battere. Dovremo però essere bravi a gestire le difficoltà, che prima o poi arriveranno. Ci sono poi ottime formazioni da tenere d'occhio come Lascaris e San Maurizio ed avversarie che possono strapparti sempre punti come la Nolese di oggi, un avversario organizzato e fastidioso, l'Ivrea Banchette di quest'ultimo periodo, con uno Sterrantino scatenato, l'Ivest, il Quincitava e il Venaria che nonostante sia dietro mi aveva fatto un'ottima impressione contro di noi".

Falco chiude così: "Grande gioia e soddisfazione, la società e i ragazzi meritano tutto questo. Qualcuno li ha sottovalutati in passato, ora si stanno ricredendo in tanti...".

 

 

Squadre P G VC VF PC PF NC NF GF GS
UNION SUSA 25 9 5 3 0 0 0 1 23 8
SAN MAURIZIO C.SE 20 9 2 4 1 0 1 1 13 4
LASCARIS 19 9 3 3 0 2 1 0 15 8
NOLESE 15 9 3 1 1 1 1 2 13 8
BOLLENGO 14 9 2 2 0 3 2 0 16 13
QUINCITAVA 13 9 1 2 1 1 2 2 11 6
VANCHIGLIA 13 9 2 2 2 2 0 1 13 10
VOLPIANO 12 9 3 0 0 3 2 1 14 15
VICTORIA IVEST 12 9 1 2 2 1 1 2 18 17
VENARIA REALE 11 9 2 1 1 3 1 1 9 12
IVREA BANCHETTE 11 9 2 1 2 2 1 1 15 17
ATLETICO CHIVASSO 10 9 0 3 4 1 1 0 15 17
MATHI LANZESE 9 9 1 1 2 2 1 2 12 16
GASSINO SR 6 9 2 0 3 4 0 0 13 22
CASELLE 6 9 1 1 4 3 0 0 11 26
SANTHIA' 6 9 1 1 4 3 0 0 9 21