Piemonte: meteo, le conseguenze sul movimento calcio

ALLERTA METEO: "DECIDONO LE SOCIETA'..."

Pinasca: "Anche giocassimo su un sintetico a Torino, come ci arriveremmo?"

25 novembre 2016 - Situazione drammatica nel pinerolese. C'è anche un disperso a Perosa Argentina, portato via da un torrente. Lì vicino una frana vicino alle case.

 

La presidentessa del Pinasca Consolata Barbero: "Sto cercando di raggiungere il campo con l'acqua fino alle ginocchia per mandare la mail alla Federazione al Bricherasio per il rinvio della partita, visto che questo dicono di fare le ultime comunicazioni ufficiali. Qui il problema non è giocare o meno, non è quanta acqua c'è sui campi e in quanto andrà via...ma è come uscire dalle città, che da queste parti sono tutte bloccate e piene d'acqua. Anche se domenica giocassimo su un sintetico a Torino...come ci arriveremmo? E' un po' pericoloso muoversi qui...". Dunque, con ogni probabilità niente Pinasca-Bricherasio in Prima F.

Sotto: foto da Perosa. Tre giocatori del Pinasca bloccati negli spostamenti, uno a Ghigo.

Moretta venerdì pomeriggio
Moretta venerdì pomeriggio

Dalla Lnd (ore 14.00)

 

"Il Presidente del Comitato Regionale, a fronte delle avverse recenti precipitazioni piovose che hanno caratterizzato l’intero territorio regionale, sentito il Consiglio Direttivo, demanda ai Delegati Provinciali il compito di effettuare un’attenta valutazione sullo stato di consistenza dei campi di gioco e sulle eventuali difficoltà di percorrenza stradale invitandoli ad assumere le decisioni di merito esclusivamente nell’ambito dei Campionati e Tornei FB Provinciali.
Relativamente all’attività regionale ha disposto che vengano valutate le eventuali richieste di rinvio per le gare di Venerdì 25 e Sabato 26 Novembre 2016, tenuto conto esclusivamente dell’accertata impraticabilità dei campi di gioco e per altre situazioni contingenti legate alla criticità nel sistema della viabilità stradale.

Per quanto riguarda, invece, gli incontri dei Campionati Regionali e Tornei FB di Domenica 27 Novembre 2016 le gare rimangono in calendario fermo restando che si valuteranno esclusivamente le situazioni ricadenti nelle cause di forza maggiore dichiarate dagli Enti preposti e che possano creare danno o disagio alle Società chiamate ad assolvere gli impegni agonistici, precisando comunque che nella giornata di domani il Comitato Regionale effettuerà attività di monitoraggio sia sullo stato di consistenza dei campi sia sulla percorrenza stradale anche in considerazione dei mutamenti delle condizioni climatiche".

 

25 novembre 2016 - Tregua. La pioggia sembra essersi arrestata in molte zone del Piemonte, ma chi non ha il sintetico (e un buon drenaggio, come il Carmagnola) rischia di non giocare. Questo qui sopra è il campo del Moretta. Molte difficoltà nel cuneese (il Fossano ha il campo di Caramagna allagato), nel pinerolese (palestra allagata a Pinasca, non si riesce ad arrivare al campo perchè l'acqua arriva alle ginocchia), bassa valle Susa (Dora al limite ad Avigliana), e anche nella prima cintura torinese (tanta acqua tra Rosta, Alpignano, Caselette, Pianezza). Disastrati molti campi di provincia nelle categorie inferiori.

 

Il primo match che verrà giocato nel weekend a livello di prime squadre sarà BonBonAsca-Rivoli, sabato alle 15 in Eccellenza B: per il momento dalle informazioni recuperate non è a rischio rinvio. Stessa conferma per Pro Dronero-Olmo nel cuneese.

Fossano-Cavour si giocherà invece al comunale di Cuneo (frazione San Racco Castagnereta).
Per tantissime partite si aspetterà di valutare le condizioni dei campi da gioco sabato mattina.