Mercato: Rivoli, il punto. Settimo, parte Sansone. Pinto, ci prova il Savio. Bvs, è caos: Macrì svincolato

MERCATO: TUTTI A CACCIA DI BOMBER. E NON SOLO...

Venaria: via anche il '97 Russo. Serta: Atletico Torino?

Bomber Boscaro (Trino)
Bomber Boscaro (Trino)
Luca Sardo: lui e gli altri senatori restano a Rivoli
Luca Sardo: lui e gli altri senatori restano a Rivoli

28 novembre 2016

 

E' un Rivoli sereno, quello che oggi guarda la classifica del girone B di Eccellenza nonostante i polveroni sollevati all'esterno: oggi sono stati utilizzati i termini "rivoluzione" e "smantellamento" sui giornali. Come stanno le cose?

Il presidente Giuseppe Scozzaro: "Si è letto di tutto, ma la cosa non ci interessa e non ci preoccupa. Hanno provato a destabilizzare l'ambiente anche l'anno scorso quando abbiamo magari sbagliato qualche partita col Brandizzo, il risultato è che ci siamo compattati ancora di più. Siamo sereni e la classifica è molto buona, anche se possiamo migliorare. Dispiace soltanto ogni volta smentire situazioni che non esistono. La scorsa settimana è successo con Grauso, questa volta si è parlato di rivoluzioni per alcune decisioni legate agli orari di allenamento. Niente di tutto ciò. Sono tutti confermati, restano tutti e non parte nessuno".

Aggiunge il ds Azzolina: "Se avessimo sbagliato l'ultima partita con la BonBonAsca e davanti avessero vinto, la vetta sarebbe un po' sparita all'orizzonte. A quel punto qualche operazione sul mercato sarebbe stata anche possibile. Invece siamo lì. Le ultime voci che sono uscite sono legate ad alcune decisioni interne della società, che alla fine hanno trovato tutti d'accordo dopo le opportune valutazioni. Andiamo avanti fiduciosi".

Non esiste mercato, dunque, per i vari Cravetto, Grancitelli (richiesto da 3 squadre), PiroliPantaleo, Sardo, Cervino e compagnia bella. Anche Carrassi (Lucento favorito, Union Susa e Piscinese vigili) rimarrà quindi con ogni probabilità al Rivoli, che continuerà a valorizzare i baby Arcari e Palermo della Juniores.

 

La Biellese: l'interesse per Lollo Parisi resta altissimo, ma il Pont pare lo liberi solo se prima troverà un altro uomo-gol. Il nome in pole position (con Pierobon, pare, irraggiungibile e Scutti verso Rivarolo) è D'Alessandro della Valenzana.

Pro Dronero: contattati per l'attacco Varvelli del Savigliano (ma vista la risalita del club potrebbe anche non partire) e Russo della Valenzana. Si cerca un terzino al posto di Rosso.

Bomber Perrone (13 reti in 12 partite) ha avuto ieri sera un dialogo di mercato con mister Telesca del Lucento. Il telefono bolle, pare lo abbiano già chiamato Carmagnola, Colline Alfieri e Carmagnola. Il Savigliano (al quale viene accostato Dalmasso dell'Olmo) smentisce invece un contatto.

Il club di corso Lombardia vuole assolutamente continuare a puntare sul trio delle meraviglie Perrone-Montesano-Lepera e lo stesso Perrone ad oggi sembra non volersi muovere. Per questo le piste che portano a Marinaro (che si allena all'Ivest) ed altri giocatori non vengono battute dalla società. Il Lucento conferma intanto il forte interesse per Carrassi, mentre continua la ricerca di un difensore centrale. Niente da fare per Ciccomascolo, che resterà quasi certamente al Benarzole.

Il Trino potrebbe ingaggiare bomber Travaini in uscita da Biella (su di lui anche la Sestese), intanto cercano una punta anche Colline Alfieri (già un incontro con Boscaro, seguito anche dal Canelli e dal Savio Rocchetta) e appunto Savio Rocchetta: qui potrebbe partire Modini e uno dei pupilli di mister Raimondi (non ce lo ha nascosto stamattina) è Pinto del Pavarolo. Piace anche Piroli del Rivoli, ma è blindato, e D'Alessandro dello stesso Pavarolo.

A Settimo ormai è ufficiale: Giuseppe Sansone torna sul mercato. Una notizia che conferma le voci di interesse della società su Rognone del Trino.

In Promozione il Villafranca punta Sellam della Piscinese Riva e potrebbe liberare Nalin verso l'Atletico Torino. In casa Santostefanese viene dato in partenza Alberti: per il momento non ci sono conferma sul possibile passaggio di Saponaro, sicuramente in uscita da Moretta.

L'Atletico Torino preme per Napoli (ha già dichiarato di lasciare Venaria) e Serta: ovviamente Piazzoli li conosce benissimo. Non partisse Serta, che piace molto anche al Lascaris, l'idea è quella di provare a ingaggiare Frigerio del Moretta. Il Gassino è pronto a riabbracciare Foxon di ritorno dalla Rivarolese, mentre tra i pali potrebbe partire D'Elia direzione Atletico Chivasso. Qui però viene molto quotato anche Gurlino, che quasi certamente non andrà al Corneliano (valutazioni in corso per l'ex Delta Rovigo Spinelli, '97).

Sul mercato in uscita da Venaria, oltre a Napoli e Balsamo, c'è anche il difensore centrale '97 Federico Russo, ex Alpignano in Eccellenza.

 

CAOS BVS - LOI SUL MERCATO

In Prima D 1 punto nelle ultime 6 partite per i grigi di Almese. Tanta, troppa sfortuna: dopo il doppio infortunio a Marvulli e Monzo nel 7-0 con il Collegno (rottura del crociato) la società "colleziona" due strappi per Benna e Pezziardi e uno stiramento a Visentin. In più Notarbartolo con la tendinite.

Insomma, un disastro. Sembra una situazione vissuta dal Caselette l'anno scorso.

Tutto ciò ha influito sulle prestazioni e sul morale. Mister Guglielmo sta facendo i miracoli per schierare undici giocatori ma adesso con l'apertura del mercato qualcuno si sta guardando intorno. E' così per Michele Macrì: il centrocampista centrale torna in lista-svincolo per cercare di salvare la stagione altrove.

Da Mirafiori: Gianpiero Opsi è un nuovo giocatore dell'Atletico Racconigi. Lascia con una vittoria un gran bel gruppo, i motivi del trasferimento sono legati agli orari degli allenamenti. Bomber Loi (Bruinese) ufficialmente sul mercato.