La storia di Souley Montari del Pont Donnaz: il giustiziere della JuveDomo scoperto da Licio Russo al Balon Mundial

MONTARI DEL PONT: DIVENTARE PRIMA PUNTA E...

9 dicembre 2016 - di Michele Rizzitano

 

Storie di calcio e di vita. Un altro nastro da riavvolgere su Sportovest.com.

La storia di oggi arriva dalla Valle d'Aosta, passando dal Centro Africa. Il protagonista è Souley Montari, classe 1994. E' lui il giustiziere della Juventus Domo, che in Eccellenza A arrivava da 7 vittorie consecutive e che mai aveva perso in casa. Fondamentale Borettaz (assist vincente), grande prova della difesa e del portiere Caresio.

 

Quella del Pont Donnaz di Cretaz è un'autentica impresa. La prima curiosità è che dopo l'addio di Lollo Parisi al Borgaro è stato proprio Souley Montari (5 gol finora) a ricoprire il ruolo di prima punta. Cretaz ci ha preso in pieno e chissà che, a questo punto, non serva più cercare un altro attaccante visto che gli orange ce l'hanno in casa propria. Vedremo.

 

Montari arriva dalla Repubblica Centrafricana: 4 milioni di abitanti in mezzo all'Africa, tra Ciad, Congo, Camerun e Sudan. Uno dei paesi più ricchi al mondo per diversità biologica (si sprecano le specie vegetali e animali nel paese), ma anche uno dei più poveri quanto ad economia e modernizzazione. La guerra civile è un grosso problema dal 2012.

Montari tre anni fa parte così per l'Italia e prova l'avventura, con la promessa di tornare come ha già fatto due volte ogni tanto nella sua terra. A Torino partecipa al "Balon Mundial", un bellissimo progetto di integrazione sociale attraverso lo sport. Gioca anche con Gianluca Lapadula e Asamoah dando una mano alla nazionale del Perù. Partecipano infatti alla competizione tantissimi stranieri che vivono a Torino e in Piemonte. E lì lo nota l'allenatore del Borgaro Licio Russo, che dà mandato al direttore sportivo: "Vai a prova a tesserarlo".

 

La missione va in porto. Montari gioca dall'estate successiva in Eccellenza per poi firmare, lo scorso luglio, per il Pont Donnaz.

 

A tutto Montari: "Vengo dalla Repubblica Centrafricana. E' un piccolo paese, molti non sanno neanche dov'è...Il calcio mi ha dato modo di integrarmi in Italia, dove mi trovo molto bene nonostante le prime difficoltà. La mia famiglia mi manca e quando posso torno a trovare tutti. Devo dire grazie al Borgaro e a mister Russo, ma anche al Pont, al presidente Calliera, al team manager Giovenzi e a tutti i miei compagni di squadra. In queste esperienze ho trovato nuovi amici e tanta generosità".

Parliamo del match e della stagione: "La Juventus Domo è una squadra fortissima. Averli battuti senza prendere gol è motivo di orgoglio. Sono molto felice di aver segnato da prima punta grazie ad una splendida imbucata di Borettaz. Se abbiamo vinto grande merito è di Cretaz, che in settimana ci ha dato precise indicazioni su come muoverci intorno ai due centrali della Juve Domo. Abbiamo preparato esattamente ciò che si è verificato in campo nella situazione del gol. Ci abbiamo provato tre volte, alla quarta è andata bene...Il mister è davvero molto bravo, non lascia nulla al caso. L'atteggiamento di tutti è stato quello giusto, speriamo di continuare così".

E' un Montari che punta a fare ancora meglio: "Sì, la classifica personalmente potrebbe soddisfarmi di più. L'obiettivo di tutti è spingerci in posizioni più tranquille".

E la famosa prima punta? "Se arriva siamo tutti contenti. Altrimenti sono a disposizione del mister e della squadra per continuare a giocare là davanti. E sarei contento di segnare altri gol...".

I tuoi idoli calcistici? "Nel calcio africano sicuramente Yaya Tourè. Tra gli italiani mi piace moltissimo Verratti del Paris Saint Germain".

di Boetto Ivan & C.

Tel. 011-8240169

CANDIOTTO GOMME

Strada Borgaretto 48, ORBASSANO

Il sito - Servizi - Contatti

 

Manutenzione/meccanica

Sostituzione cinghia

Verifica/Sostituzione sospensioni

Verifica/Sostituzione freni

Tagliandi - Servizio Frizione

www.candiottogomme.it

ANIMALI: OFFERTE TOP

CRONACA ONLINE

Val Susa Val Sangone

Cintura Ovest

UN CAFFE' A RIVOLI?

Un must per chi ama il caffè

Il sito - I punti vendita

RELAX IN TOSCANA

Vacanza in Toscana? Casa Milla (Cecina, LI), mare a 3 km. Info.

IL MODULO 3-3-2-2

Breve guida per addetti ai lavori, tecnici, manager di società calcistiche, osservatori, talent scout: i segreti del modulo 3-3-2-2 coniato dai tecnici Delgado e Von Hoffmann.