lun

19

dic

2016

Il San Giacomo Chieri, la squadra senza pareggi: 2-1 al Cenisia. Melega: "Una grande prova". E su Godio...

SAN GIACOMO, 2-1 AL CENISIA. E ZERO PAREGGI IN 15 MATCH!

SAN GIACOMO CHIERI-CENISIA 2-1 - Promozione D

San Giacomo Chieri: Del Boccio, Federici, Parrino, Caponi, Gobetti, Calzolai, Guarise  (24' st Bechis U.), Tucci, Bazzoni (43' st Pirali), Bechis S., Nano. A disp.: Padovani, Stevenin, Anselmi, Albanese. All.: Melega.

Cenisia: Gianoglio, Frattin (1' st Agnino), Arichetta (22' st Naimo), Forneris, Acquaviva, Procopio, Ben Mannai (15' st Cavarero), Amato, Barbera, Caracausi, Novarese. A disp.: Popa, Secci, Baion, Rossi. All.: Caprì.

Reti: 3' Nano, 15' Bazzoni, 20' st Novarese (C).

 

19 dicembre 2016 - Lo strano record del San Giacomo Chieri: dall'Eccellenza alla Prima Categoria quella di Melega inserita in Promozione D è l'unica squadra che non ha mai pareggiato. Un team senza mezze misure.

Il '97 Stefano Nano, esterno offensivo tutto mancino e prodotto delle giovanili (reduce da 3 mesi di stop per uno strappo) e bomber Bazzoni hanno regalato il successo al San Giacomo, salito a 12 punti dopo il 2-1 al Cenisia. Un bel colpo contro i giovani torinesi di Caprì, che dopo un girone d'andata straordinario stavolta hanno sbagliato approccio alla partita.

 

Mister Melega: "Contentissimo. Finalmente una prova ineccepibile da parte di tutti. C'è stata attenzione e concentrazione, abbiamo avuto tante altre palle gol e il punteggio sarebbe potuto essere più largo. Il gioco c'è sempre stato, stavolta fortunatamente non ci sono state distrazioni come nell'80 per cento dei gol subiti. Se giocheremo così ci tireremo fuori presto dalla zona calda...Nano? Un giocatore su cui punto molto. Aveva iniziato benissimo la stagione, poi ha avuto uno strappo. A gennaio lo ritroverò nella migliore condizione. Bazzoni? E' un attaccante importante che sa fare gol pesanti. Adesso ci darà una mano anche Bechis, nuovo acquisto molto bravo. E corre moltissimo".

 

In settimana sono fioccate le polemiche sul web per il caso-Godio. Il portiere ha raccontato di essere stato scaricato l'ultimo giorno di mercato con un messaggio WhatsApp. Apriti cielo.

La versione di mister Melega: "Si è creato un caos inutile, perchè le cose sono andate diversamente. Innanzitutto devo precisare che all'inizio della finestra di mercato io e la società abbiamo più volte detto ai giocatori che tutti erano in discussione, sottolineando anche che se qualcuno aveva intenzione di cambiare squadra quello era il momento per dirlo. Esponendoci così, a seguito di una classifica che non ci piaceva, ci sembrava molto chiaro che sul mercato tutto sarebbe potuto accadere. Quindi perchè far passare il fatto che la mia scelta fosse arrivata come un fulmine a ciel sereno? Inoltre giovedì ho più volte chiamato Godio, che si era già sentito con Del Boccio, il nostro nuovo acquisto in porta. Lui però stava lavorando e mi ha detto che mi avrebbe richiamato. Siccome non lo ha fatto, sicuramente perchè non ha potuto per il lavoro, gli ho comunicato su WhatsApp la mia decisione e di richiamarmi appena possibile. Mi ha risposto che non aveva più voglia di parlarmi. Questi sono i fatti. Chiudo dicendo che bisogna saper accettare i giudizi tecnici degli allenatori, che sono messi lì apposta per darne. Non abbiamo il sacro dono della verità assoluta, ma facciamo scelte per il bene della squadra. Magari sarebbe meglio evitare di auto-giudicarsi".

 

Julio Godio: "Melega ha espresso il suo punto di vista e la replica ci sta. Nulla da dire, anzi, forse stiamo dicendo la stessa cosa perchè quel giorno ci siamo rincorsi per telefono ed è vero. La sua scelta finale, comunque, mi è stata inviata su WhatsApp e io avrei evitato. Non voglio ulteriormente alimentare polemiche perchè il primo obiettivo è quello di tornare presto in campo. Si gira pagina. Fortunatamente ho ricevuto tanti attestati di stima, a breve potrei firmare in un altro club".

 

Melega parla infine dell'esordio dell'ex grugliaschese Luca Del Boccio: "Sono veramente contento che oggi faccia parte della nostra rosa. Erano 15 anni che lo incrociavo da avversario e si è sempre distinto. E' un portiere che assicura affidabilità, esperienza e carisma".

 


Squadre P G VC VF PC PF NC NF GF GS
LUCENTO 29 15 4 4 1 1 2 3 31 17
CENISIA 27 15 3 4 0 2 4 2 22 14
ASTI 26 15 5 2 1 2 1 4 19 15
CANELLI 26 15 3 4 0 3 4 1 24 18
SAVIO ROCCHETTA 26 15 4 3 2 1 2 3 29 15
CBS 25 15 6 1 2 2 0 4 20 17
ARQUATESE 25 15 5 2 1 3 2 2 19 13
ATLETICO TORINO 23 15 4 2 2 2 2 3 31 27
SANTOSTEFANESE 21 14 3 2 1 2 4 2 27 17
SAN GIULIANO N. 17 15 1 2 1 3 6 2 18 21
CASSINE 16 15 2 1 1 4 4 3 19 16
VILLANOVA 15 14 3 1 2 5 1 2 19 22
BARCANOVA 14 15 2 1 4 3 2 3 22 33
SG CHIERI 12 15 3 1 4 7 0 0 24 34
NUOVA SCO 11 15 2 1 4 6 2 0 14 39
POZZOLESE 7 15 1 0 5 5 1 3 11 31

di Boetto Ivan & C.

Tel. 011-8240169

CANDIOTTO GOMME

Strada Borgaretto 48, ORBASSANO

Il sito - Servizi - Contatti

 

Manutenzione/meccanica

Sostituzione cinghia

Verifica/Sostituzione sospensioni

Verifica/Sostituzione freni

Tagliandi - Servizio Frizione

www.candiottogomme.it

ANIMALI: OFFERTE TOP

CRONACA ONLINE

Val Susa Val Sangone

Cintura Ovest

UN CAFFE' A RIVOLI?

Un must per chi ama il caffè

Il sito - I punti vendita

RELAX IN TOSCANA

Vacanza in Toscana? Casa Milla (Cecina, LI), mare a 3 km. Info.

IL MODULO 3-3-2-2

Breve guida per addetti ai lavori, tecnici, manager di società calcistiche, osservatori, talent scout: i segreti del modulo 3-3-2-2 coniato dai tecnici Delgado e Von Hoffmann.