Domenica è Promozione. Cocino del Lascaris: "Il Susa si è rinforzato, ma sono fiducioso. E nel ritorno..."

COCINO: "IL LASCARIS PUNTA IN ALTO"

Il mister: "Proveremo a riprendere il Susa. Ma occhio al Vanchiglia..."

Cocino, mister del Lascaris
Cocino, mister del Lascaris

17 gennaio 2017 - "Si sono rinforzate parecchie squadre, tra cui l'Union Susa con due pezzi da novanta come Carrassi e Romano, e noi no, dovendo rispettare il nostro budget...Abbiamo perso anche qualche giocatore come Radu, Gelfi e Salaniti. Nonostante questo le mie squadre fanno sempre più punti nel girone di ritorno rispetto all'andata, di solito almeno 7-8. Questo è un Lascaris che punta in alto e che riparte molto determinato. Se poi l'Union Susa riuscirà a tenere i ritmi del 2016 gli faremo soltanto un mucchio di applausi".

 

Ecco tutta la carica di Maurizio Cocino, mister del Lascaris. I bianconeri, a quota 32 assieme al San Maurizio Canavese (classifica Promozione B), sarebbero primi in altri gironi che hanno una quota-scudetto ad oggi più bassa. Invece nel gruppo B c'è un Susa squadra dell'anno solare 2016 che ha scritto una marea di record e che riparte dal +6 in classifica dopo il 2-2 proprio contro il Lascaris nell'ultima giornata dell'anno vecchio (con tanto di polemiche locali per qualche decisione arbitrale).

 

Cocino guarda solo avanti: "Ho le idee chiare. Vista l'assenza di acquisti nel mercato invernale, tranne il '96 ex Corneliano Roero Pagliasso, il primo obiettivo è recuperare al top della forma giocatori in cui credo molto come Pasqualone e Nicola Lavalle. Sono due pedine potenzialmente devastanti e presenti in zona gol. Pasqualone è reduce da un girone d'andata al buio, ci ho lavorato molto e spero di ritrovarlo a lucido. L'anno scorso ha segnato 20 gol e non si fanno per caso. Poi abbiamo inserito nel gruppo due '98 come Piras e Rauseo e il '99 Ventura. Linfa verde prodotta in casa, gestirla è sempre un piacere".

Domenica c'è la Nolese, siete un po' contati: "Vero. Dolce è ancora ai box per il problema al polso, ho anche Mandes, Leone e Secchieri in forte dubbio, ma ho una rosa molto valida. Dunque sono fiducioso. E si punta a riprendere l'Union Susa, tenendo però d'occhio il Vanchiglia. Ha un attacco atomico, sono convinto che supererà presto il San Maurizio Canavese. Poi chissà, magari il campo mi smentirà...".

 

Tre amichevoli per i bianconeri e due vittorie contro Savio Rocchetta e Collegno Paradiso. L'ultima, da giocare, è col Lucento. Qui sotto ecco una rinfrescata dello stato di forma delle squadre a fine 2016: meglio di tutti è andato l'Atletico Chivasso, molto bene anche Vanchiglia, Susa, Lascaris e Ivrea con la media di 2 punti a partita. Dietro ci si aspetta un segnale forte in casa Gassino, Caselle e Venaria, quest'ultimo club scosso positivamente dall'arrivo del nuovo tecnico Gousse assieme a tanti nuovi rinforzi come l'ex Lucento Mignano e la punta Abdoune Hamza.

Da sottolineare come il Mathi Lanzese di Binandeh, assieme all'Atletico Chivasso, non abbia mai perso nelle ultime cinque partite.

 

COSI' DOMENICA 22 GENNAIO (ghiaccio permettendo): Quincitava-Bollengo, Venaria Reale-Caselle, Vanchiglia-Gassino, Atletico Chivasso-Ivrea Banchette, San Maurizio-Santhià, Lascaris-Nolese, Mathi Lanzese-Union Susa, Victoria Ivest-Volpiano.

 

LE ULTIME CINQUE GARE del 2016

 

 

Squadre P G VC VF PC PF NC NF GF GS
ATLETICO CHIVASSO 13 5 3 1 0 0 0 1 8 2
VANCHIGLIA 12 5 2 2 0 1 0 0 14 2
UNION SUSA 10 5 2 1 0 1 0 1 10 5
LASCARIS 10 5 2 1 0 1 1 0 11 5
IVREA BANCHETTE 10 5 2 1 0 1 1 0 10 6
SAN MAURIZIO C.SE 9 5 2 1 1 1 0 0 7 6
BOLLENGO 9 5 1 2 1 1 0 0 9 6
MATHI LANZESE 9 5 1 1 0 0 2 1 8 5
NOLESE 8 5 1 1 1 0 0 2 8 6
VOLPIANO 6 5 0 1 1 0 2 1 4 4
QUINCITAVA 4 5 1 0 0 3 1 0 4 11
VICTORIA IVEST 4 5 1 0 2 1 0 1 3 11
SANTHIA' 4 5 0 1 2 1 1 0 4 7
VENARIA REALE 1 5 0 0 2 2 0 1 2 10
GASSINO SR 1 5 0 0 2 2 0 1 2 8
CASELLE 1 5 0 0 1 3 1 0 3 13