Pianezza, 3° posto: 2-3 a Collegno, +5 punti rispetto all'anno scorso. Domenica il ritorno di Musso e Pirinei

PIANEZZA, COLPO A COLLEGNO E 3° POSTO

Lombardo e Marino
Lombardo e Marino

23 gennaio 2017

 

COLLEGNO PARADISO-PIANEZZA 2-3

Collegno Paradiso: Pascarella, Torrese, Colombano, Piras, Bertolotto, Dalla Guarda, Micheletti, Chirulli, Serta, Preziosi, Esposito. All.: Beretti.

Pianezza: Losacco, Rotunno, Trovero, Maniscalco, Bruno, Navarra, Muscarella, Marino, Rognetta ??, Furgato, Lombardo, Rognetta.

Reti: 12' Muscarella, 15' rig. Preziosi (C), 31' Marino, 45' rig. Preziosi (C), 32' st rig. Lombardo.

 

Prima girone D. Dieci punti in cinque gare: ecco come il Pianezza, alla media di 2 punti a partita, si prende il 3° posto e torna a respirare aria di Promozione (come nel 2010/2011 prima del salto di categoria) andando a vincere in casa dell'ex capolista Collegno Paradiso, superata ieri dal San Mauro. Un Pianezza che l'anno scorso aveva 24 punti: oggi sono 29.

 

Un a prestazione davvero convincente degli ospiti, tanto che mister Beretti ha dichiarato apertamente che "...hanno meritato, complimenti a loro". La vetta ora è a -6, il 2° posto a -4 e domenica c'è una partita particolare: tornano a Pianezza, da avversari, Ivan Musso e bomber Pirinei col loro Caselette. Ci aveva detto mesi fa il tecnico che sarebbe stato un giorno speciale per lui, lo sarà sicuramente anche per Pirinei, amico vero per molti giocatori del Pianezza. All'andata secco 0-3 del Pianezza, una delle poche squadre che ha espugnato il campo sotto al Musinè.

 

Ma torniamo a Collegno: i rossoblù passano due volte in vantaggio e poi infilano la stoccata vincente. Al 12' è 0-1 con Muscarella su assist di Gaetano Rognetta. Poi cinque minuti dopo 1-1 del solito Preziosi su rigore, a seguito di un atterramento di Esposito.

Il Pianezza non ci sta e con un altro Rognetta (Aris) pesca l'inserimento vincente di Marino al 31': 1-2. Poco dopo un tiro a giro di Maniscalco sfiora il palo: quasi 1-3.

E' invece ancora il Collegno con bomber Preziosi a risalire sul 2-2 alla fine del primo tempo: altro rigore (per un tocco di braccio di Furgato) e 23esimo centro per l'attaccante in 16 gare. Preziosi impressionante.

Il gol decisivo è di Lombardo, a quota 11 gol nei cannonieri: terzo penalty di giornata per atterramento di Trovero in area collegnese e 2-3 che non cambia più. Il Pianezza torna a respirare aria di Promozione e soprattutto a fare veramente paura...