Eccellenza: Juventus Domo-Alpignano 2-0, Aygreville-Rivarolese 2-0. Coppa: Union Susa-Vanchiglia 2-1

ECCELLENZA: JUVENTUS DOMO-ALPIGNANO 2-0. E' +10!

Vanchiglia in semifinale di Coppa. Recupero: 2-0 Aygreville (2 Turato)

25 gennaio 2017 - RECUPERI

 

AYGREVILLE-RIVAROLESE 2-0 finale- inizio h. 15

(25' Turato, 15' st Turato)

 

Vittoria meritata per l'Aygreville: squillo iniziale di Turato al 25' con un gol da bomber, raddoppio dello stesso '97 ex giovanili della Pro Vercelli al 15' st (splendido tiro all'incrocio dei pali) e nessun rischio per il portiere Gini. Anzi.

E' la Rivarolese ad applaudire il custode dei pali Gillone per due interventi prodigiosi su punizione di Cuneaz (32' st) e colpo di testa di Turato (45'). Al 41' st D'Agostino, puntero della Rivarolese, sbaglia un rigore e fallisce la possibilità del 2-1. Aygreville che sale a quota 33.

 

Nuova classifica Eccellenza A

 

COPPA PROMOZIONE: finale thrilling a Susa, coi locali ad un passo dalla semifinale sul 2-0 dopo i gol di Anello e Romano. Il verdetto cambia però al 90' col rigore segnato da Moreo: si sposta così la qualificazione da Susa a Torino in virtù del gol in trasferta che vale doppio dopo l'1-0 dell'andata. Vanchiglia quarta semifinalista assieme a Chisola, Lucento e Accademia Borgomanero. Una di queste alzerà il trofeo e guadagnerà l'Eccellenza!

 

UNION SUSA-VANCHIGLIA 2-1 finale (and. 0-1)

Union Susa: Miceli, Foch, Olivero, Jannon, Di Emanuele, Serpa, Romano, Mazzone, Anello, Aloisi, Giuliano. A disp.: Malune, Mastrantuono, Megliola, Carrassi, Pereno, Mussa, Rizq. All.: Falco.

Vanchiglia: Rosso, Palladino, Cravotto, Talamo, Di Benedetto, Bo, Di Nunno, Schepis, Bonsanto, Genzano, D'Onofrio. A disp.: Bonansinga, Casoria, Perino, Moreo, Racioppi, El Koraychy, Trotta. All.: De Gregorio.

Reti: 13' Anello, 30' st Romano, 45' st rig. Moreo (V)

 

ECCELLENZA A: LA BIELLESE-CHARVENSOD rinviata.

 

Nuova classifica Eccellenza A

 

Forse la partita più importante della stagione della Juve Domo: 2-0 all'Alpignano e importante allungo in classifica a +10. Una grossa ipoteca sulla serie D. Il rigore di Massimo sbagliato sullo 0-0 avrebbe potuto indirizzare il match verso un altro punteggio portando, chissà, la squadra di Gatta a -4. Invece tutto un altro film.

Intanto nel pomeriggio l'Orizzonti United conferma l'1-0 al Borgomanero, punteggio sul quale si era fermata la partita due settimane fa prima di un infortunio all'arbitro. Stavolta Pititto-gol e 3 punti per i locali, a quota 31.

 

JUVENTUS DOMO-ALPIGNANO 2-0 - RECUPERO CAMPIONATO

Juventus Domo: Bastianelli, Cremonte, Affinito, Leto, Fusco, Pioletti, Hado, Manfroni, Todisco, Poi, Alliata. A disp.: Fovanna, Celussi, Piazza, Incontri, Guerra, Galligani, Elca. All.: Brando.

Alpignano: Berghin, Tarnowsky, Camoletto, Carini, Crescente, Lerda, Visciglia, Spoto, Massimo, Marangone, Cirillo. A disp.: Doda, Russo, Barrella, Morero, Kasa, Liguori, Bellino. All.: Gatta.

Arbitro: Pinchetti di Sesto San Giovanni (Dametto e Laurenti di Ivrea)

Rete: 10' st aut. Lerda, 31' st Leto Colombo

Note: al 30' Massimo dell'Alpignano sbaglia un rigore. Al 35' st Elca della Juve Domo sbaglia un rigore.

 

Leggermente meglio la Juve Domo nel primo tempo, ma le ripartenze dell'Alpignano fanno male. Episodio chiave al 30' quando bomber Enrico Massimo dell'Alpignano sbaglia un penalty. 0-0 nel primo tempo.

Ripresa: al 10' cross di Todisco e autogol di Lerda. 1-0 Juve Domo. A metà frazione arriva il 2-0 di Leto Colombo e poco dopo è la Juventus Domo a fallire un rigore con Elca. Il risultato non cambia più nonostante l'Alpignano provi a riaprire il match in tutti i modi.