Calcio Piemonte Prima Categoria: Valdruento in semifinale di Coppa. 2-1 alla Pro Collegno

COPPA PRIMA: VALDRUENTO SEMIFINALISTA. MONETINA PER LA PRO

Nicolè se la ride: è suo il gol della sicurezza per il Valdruento
Nicolè se la ride: è suo il gol della sicurezza per il Valdruento

26 gennaio 2017

 

COPPA PRIMA CAT. per l'accesso alle semifinali: Valdruento-Pro Collegno 2-1

 

VIDEO SU FACEBOOK

 

VALDRUENTO-PRO COLLEGNO 2-1
Valdruento: Borgogno, D'Ortenzi, Mautone, Negretto, Bettineschi, Domizi, Nicole', Garzia (20' st Torassa), Sanna, Amaral (30' st Battaglia), Nosrallah. A disp. De Rossi, Senatore, Giuliani, Seccia. All. Balla.
Pro Collegno: Sergi, De Rosa, Miglio, Baldin, Grillo, Brocato (20' st Franceschi), Russo, Bdour, Daviduta, Bommaci (35' st Damboe), Caserio (10' st Baba Hay) A disp. Pagano, Vignale, Gritella, Lupo. All. Esposito.
Arbitro: Virgilio di Torino.
Reti: 22' Sanna, 34' st rig. Baba Hay (P), 39'st Nicole'.

 

Minicronaca: gran bel Valdruento nel primo tempo. La squadra di Balla parte subito con Mautone e Nosrallah molto alti ed un centrocampo molto dinamico. Ottima regia di Amaral e Negretto. Sergi è miracoloso su un tiro di Sanna, lo stesso Amaral spara un gran destro al 15', poco dopo stop e tiro alto di Nosrallah libero di prendere la mira. La Pro è pericolosa solo con un cross di Bommaci sul quale D'Ortenzi è costretto a rischiare l'autogol. Al 22' fuga e piattone di Nosrallah, sulla linea di porta ribatte in rete bomber Sanna. 1-0 Valdruento. Nel finale di tempo Borgogno smanaccia un cross di Bommaci e la Pro Collegno sfiora l'1-1 con una punizione di Caserio.

Nella ripresa è un'altra Pro Collegno. Baba Hay e Franceschi, subentrati, alzano il livello tecnico ed è tutto un altro film. Il Valdruento sfiora comunque il 2-0 con un colpo di testa di Amaral, risponde Franceschi con un tiro che accarezza l'1-1. Domizi, in fase di copertura, spara un pallone in corso Vittorio: i locali vogliono la qualificazione senza tante finezze.

Al 34' st corner per la Pro: grande mischia e confusione, Negretto atterra un giocatore collegnese e poco dopo Domizi tocca la palla col braccio su tiro di Miglio. E' il primo intervento che viene punito dall'arbitro col rigore trasformato da Baba Hay. 1-1. La Pro Collegno (in quel momento miglior seconda) spinge forte, ma il pari basta al Valdruento, che in contropiede sull'asse Torassa-Nicolè chiude i conti due minuti dopo. Il 2-1 finale porta i collegnesi a differenza reti -1, esattamente come il San Secondo. Quindi servirà la monetina per decretare chi potrà sperare di diventare quarta semifinalista!

Il breve commento "a caldo" nel freddo polare di Torino di Balla: "Un grande primo tempo. Qualificazione meritata. Sono contento che sia arrivata la vittoria nonostante ci bastasse il pareggio. Il rigore di Baba Hay avrebbe potuto rovinare tutto, ma siamo stati bravi a reagire subito nel finale".

Verdetto: Valdruento in semifinale. La squadra di Balla raggiunge Cit Turin e San Mauro. Pro Collegno, invece, costretta alla monetina col San Secondo (tutto pari, due gol segnati e tre subiti) per determinare la squadra che accedera' al successivo triangolare. Sorteggio assurdo, ma queste sono le regole.