Savio Rocchetta in vetta col Lucento: doppietta di Andrea Manno. Il capitano: "Ora viene il bello"

MANNO BIS: 2-1 AL CANELLI, PRIMATO "SANDO"

30 gennaio 2017 - di Michele Rizzitano

 

SAVIO ROCCHETTA-CASSINE 2-1 (0-1 pt)

Savio Rocchetta: Blini, Vaqari, Pia, Manno, Mannai, Rea, Tigani (40' Busco), Azzalin, Di Santo (38' st Rosa), Modini, Sasso (16' st Camara). A disp. Rovera, Testolina, Redi, Ligotti. All. Raimondi.
Cassine: M. Amodio, Carangelo, Randazzo, Salvi (44' st Diop), Briata, Palumbo, Motta, Pergolini, Boscaro, Paroldo, Torre (10' st Di Stefano). A disp. Decarolis, A. Amodio, Costantino, Montorro, Barletto. All. Pastorino.

Reti: 23' Torre.; 17' st e 37' st Manno. Note: espulsi Paroldo (11' st), Palumbo (29' st) e Pergolini (41' st).

 

Sette vittorie e due pareggi. Zero sconfitte e 23 gol segnati. Ecco come il Savio Rocchetta di Raimondi è andato a riprendere il Lucento a quota 32 punti, lassù, sulla vetta di Promozione D.

 

Oggi parola ad Andrea Manno da Reggio Calabria, pasta del capitano: è lui uno dei leader carismatici della squadra, oltre che l'autore della doppietta decisiva ieri contro il Cassine. Un 2-1 maturato interamente su calci da fermo, una rimonta per il "Sando" dopo l'iniziale gol di Torre.

Manno, giocatore esperto con avventure calcistiche in Novese, Acqui (10 anni), Villalvernia, Libarna e Tortona tra serie D ed Eccellenza, ci è sembrato avere le idee chiarissime. E se questa determinazione verrà clonata dal Savio Rocchetta saranno guai per tutti.

 

Il centrocampista: "Il cammino si sta facendo interessante. Ora viene il bello. A ottobre abbiamo fatto un flop e portato a casa pochissimi punti. In quel momento dovevamo decidere se continuare ad abbatterci inutilmente o dimostrare il vero valore di questa squadra, tirandoci sù le maniche. Da quel periodo in avanti abbiamo portato a casa 9 risultati utili consecutivi. Non abbiamo fatto nulla, ma adesso siamo pronti per la volata finale e dipende tutto da noi, oltre che dal Lucento. La gara col Cassine? E' stata molto difficile, anche perchè dopo tre nostre palle gol non finalizzate abbiamo subìto lo svantaggio su calcio da fermo. Nella ripresa abbiamo pareggiato e vinto con la stessa arma, una punizione e un rigore. Sono particolarmente contento per la reazione della squadra, che invece di spaventarsi ha tirato fuori il carattere. Dobbiamo comunque migliorare, perchè sul 2-1 in 11 contro 8 giocatori non siamo riusciti a chiudere la partita. In un'altra situazione va a finire che prendi un altro gol su corner della disperazione e pareggi".

 

E' un Manno perfezionista, consapevole della forza delle rivali: "Domenica giocheremo contro il Cenisia, la vera rivelazione di questo campionato. Li abbiamo già studiati e continueremo in settimana. Hanno giovani bravi ed entusiasmo, in più un tecnico cresciuto in casa e molto preparato. Per continuare a stare là davanti bisognerà continuare a giocare ad alta intensità. Spero che finisca come all'andata, quando abbiamo vinto 4-1 segnando subito in avvio".

 

Quando abbiamo sentito "li abbiamo già studiati" abbiamo voluto approfondire. Manno: "Sì, abbiamo dei video interni alla società realizzati dall'allenatore in seconda Alessio Varzi. Ci permettono di scoprire punti forti e punti deboli delle successive rivali. Lo staff qui è un lusso, certe cose non le ho viste neanche in serie D. Il Savio Rocchetta è una società molto organizzata e preparata. Si lavora in modo professionale, per questo c'è l'ambizione di far bene".

Ecco, a proposito di obiettivi: "Entrare nelle prime cinque è ciò che ci ha chiesto a settembre la società. Io dico sempre di metterci quattro squadre alle spalle...Sì, perchè a questo punto quando sei primo a febbraio è anche un po' inutile nascondersi. Proveremo ad acciuffare il titolo, anche se il primo traguardo resta la qualificazione ai playoffs".

 

Curiosità: Manno è nato a Reggio Calabria da mamma di Villa San Giovanni e papà di Soriano Calabro. In passato ha fatto l'interno di centrocampo e mezzala, poi anche il difensore centrale al Libarna, ma oggi gioca dove preferisce: in mediana, davanti alla difesa. E occhio ai suoi calci piazzati...

LA REMUNTADA DEL SAVIO ROCCHETTA: 23 PUNTI IN 9 GARE

 

 

Squadre P G VC VF PC PF NC NF GF GS
SAVIO ROCCHETTA 23 9 3 4 0 0 1 1 23 5
LUCENTO 18 9 4 1 0 1 1 2 15 8
CANELLI 18 9 3 2 0 1 2 1 13 5
ASTI 15 9 3 1 1 1 0 3 10 10
ATLETICO TORINO 14 9 3 1 0 3 2 0 18 15
CENISIA 13 9 2 1 0 2 2 2 11 9
BARCANOVA 13 9 2 1 2 0 1 3 14 16
ARQUATESE 12 9 3 0 0 3 2 1 9 9
CBS 12 9 2 1 1 2 1 2 12 13
SANTOSTEFANESE 11 8 2 1 1 2 1 1 11 7
CASSINE 10 9 2 1 1 4 1 0 9 9
SAN GIULIANO N. 9 9 1 0 0 2 4 2 11 12
NUOVA SCO 9 9 2 0 1 3 2 1 8 17
VILLANOVA 8 8 2 0 1 3 0 2 9 12
SG CHIERI 3 9 1 0 3 5 0 0 8 20
POZZOLESE 3 9 0 0 3 3 2 1 8 22
Manno pronto a sparare
Manno pronto a sparare

di Boetto Ivan & C.

Tel. 011-8240169

CANDIOTTO GOMME

Strada Borgaretto 48, ORBASSANO

Il sito - Servizi - Contatti

 

Manutenzione/meccanica

Sostituzione cinghia

Verifica/Sostituzione sospensioni

Verifica/Sostituzione freni

Tagliandi - Servizio Frizione

www.candiottogomme.it

CRONACA ONLINE

Val Susa Val Sangone

Cintura Ovest

UN CAFFE' A RIVOLI?

Un must per chi ama il caffè

Il sito - I punti vendita

RELAX IN TOSCANA

Vacanza in Toscana? Casa Milla (Cecina, LI), mare a 3 km. Info.

IL MODULO 3-3-2-2

Breve guida per addetti ai lavori, tecnici, manager di società calcistiche, osservatori, talent scout: i segreti del modulo 3-3-2-2 coniato dai tecnici Delgado e Von Hoffmann.