mar

14

feb

2017

Due gol in 60 secondi: ecco Manuel Arabia. Il classe '98 del Borgaro: "Il titolo? Ci crediamo ancora..."

BUM-BUM ARABIA, DOPPIETTA IN 60 SECONDI

Il '98 Arabia numero 11 in una sfida col Castellazzo di Camussi (a sinistra)
Il '98 Arabia numero 11 in una sfida col Castellazzo di Camussi (a sinistra)

14 febbraio 2017 - di Michele Rizzitano

 

ECCELLENZA A: CLASSIFICA

 

 

PONT DONNAZ-BORGARO 0-2 (0-2 pt)
Pont Donnaz Hone Arnad: Celesia, Scala, Vitale (33' st Porro), Pinet, Fiore, Mariani, Bonel, Borettaz (25' st Kean), Montari, Garbini, Dotelli (42' st Jeantet). A disp. Caresio, Bosonin, Della Rosa, Brscic. All. Cretaz.
Borgaro: Cantele, Cristino, Ghiggia, Del Buono, Ferrarese, Ignico, Pagliero (41' st Ricotta), Zanella, Diop (29' st Brugnera), Arabia (20' st Consiglio), Piotto. A disp. Borio, Multari, Bolfa, Gai. All. Russo.

Note: Borettaz sbaglia un rigore (7' st).

Reti: 41' e 42' Arabia

 

Gol, palla al centro, gol. Manuel Arabia del Borgaro domenica scorsa, sul campo del Pont Donnaz, ha segnato il 5° e 6° gol di una gran bella stagione che vede il club di Russo con una Coppa Eccellenza in più in bacheca. E poi c'è il 3° posto e un campionato che "...non è ancora chiuso", dice Arabia, con 33 punti ancora a disposizione e 11 gare da giocare, compreso lo scontro diretto con la Juventus Domo tra cinque partite.

 

Il Borgaro è l'unica inseguitrice ad aver fatto punti in una giornata che ha visto la Juventus Domo salire a +9 sul BorgoVercelli. Sono invece 10 i punti da recuperare per Borgaro e Alpignano.

Arabia non molla e i numeri (anche se questa statistica farà un po' male al Borgaro) gli danno ragione. Stagione 2015/2016, giornata numero 20: un anno fa lo stesso Borgaro aveva 10 punti di vantaggio sulla Virtus Verbania a 14 gare dalla fine. Ebbene, alla 34esima giornata è stata proprio la Virtus a sorpassare la capolista.

Arabia: "Questo significa che ancora tutto può succedere. Certo, noi non possiamo più sbagliare un colpo e la Juve Domo dovrebbe frenare più volte, ma è già successo e comunque crederci ancora non costa nulla. Vogliamo scendere in campo per vincere sempre, in campionato e anche nel nuovo percorso di Coppa Italia a livello nazionale a partire dal 1° marzo".

 

Parliamo della doppietta di questo classe '98 scuola Toro, ex Venaria, Lucento, Novara e Berretti del Cuneo che sta facendo bene in mezzo a senatori come Cantele, Ferrarese, Parisi, Pierobon, Del Buono, Pagliero e molti altri: "Il primo gol è nato da uno spunto di Diop che ha messo la palla in mezzo. Mi sono fatto trovare pronto. Il secondo, un minuto dopo, è arrivato a seguito di una spizzata. Ho stoppato il pallone e fortunatamente ho trovato di nuovo la rete. Sono molto contento di questi due gol e del mio lavoro in allenamento. Russo è un grandissimo allenatore, è bravo a tenerci tutti in riga, sempre concentrati e uniti. Altri giovani stanno facendo bene, come Zanella, Ghiggia, Consiglio e Ricotta. I cosiddetti senatori aiutano sempre me e gli altri giovani del gruppo. Personalmente considero Pagliero, Cantele, Pierobon e tutti gli altri dei veri punti di riferimento. Spronano sempre a far meglio".

Il ruolo preferito? "Quello di trequartista, ma sono sempre a disposizione se c'è da fare un sacrificio. Russo dice sempre che sono bi-ruolo o tri-ruolo, perchè a volte gioco esterno o in altre posizioni in attacco o a centrocampo. Attualmente sono ancora in prestito dal Novara, spero di togliermi altre soddisfazioni a Borgaro, una piazza importante e ambiziosa".

di Boetto Ivan & C.

Tel. 011-8240169

CANDIOTTO GOMME

Strada Borgaretto 48, ORBASSANO

Il sito - Servizi - Contatti

 

Manutenzione/meccanica

Sostituzione cinghia

Verifica/Sostituzione sospensioni

Verifica/Sostituzione freni

Tagliandi - Servizio Frizione

www.candiottogomme.it

ANIMALI: OFFERTE TOP

CRONACA ONLINE

Val Susa Val Sangone

Cintura Ovest

UN CAFFE' A RIVOLI?

Un must per chi ama il caffè

Il sito - I punti vendita

RELAX IN TOSCANA

Vacanza in Toscana? Casa Milla (Cecina, LI), mare a 3 km. Info.

IL MODULO 3-3-2-2

Breve guida per addetti ai lavori, tecnici, manager di società calcistiche, osservatori, talent scout: i segreti del modulo 3-3-2-2 coniato dai tecnici Delgado e Von Hoffmann.