Eccellenza, Pavarolo e Rivarolese cercano imprese in zona salvezza. Next station: Cerano ed Alice Castello

LA ZONA SALVEZZA IN ECCELLENZA A

22 febbraio 2017

 

Situazione curiosa in Eccellenza A, perchè Pavarolo e Rivarolese (entrambe immischiate nella zona salvezza) si scambiano l'avversaria a distanza di sette giorni: quest'ultima prima affronta la Rivarolese di Scardino e poi sette giorni dopo, puntualmente, il Pavarolo di Capobianco.

 

Sarà così anche per Alicese e Alpignano, che prima troveranno in campo la Rivarolese e subito dopo il Pavarolo, impegnato domenica contro il Cerano in un match delicatissimo (21 punti contro 19). Un grande intreccio per cercare di restare in Eccellenza senza playout o per guadagnare la miglior posizione nella griglia in vista degli spareggi.

 

Domenica scorsa sconfitte che bruciano per entrambe. La Rivarolese (ricordiamolo, neopromossa che con risorse limitate e un mercato estivo/invernale quasi bloccato sta facendo comunque una gran bella figura in Eccellenza) è stata incredibilmente punita 0-1 al 95' da Montagnani del Cerano, il Pavarolo (altra reduce dal salto di categoria) ha ben figurato contro la capolista Juventus Domo ma gli episodi hanno accompagnato la qualità della prima della classe, in vantaggio prima 0-1 e poi 1-3 prima di chiudere sul 2-3 finale.

Lo scontro diretto è in programma alla quart'ultima giornata, fino a quel momento sarà battaglia: Stresa e Settimo hanno 28 punti e in questo momento combattono per tenere a bada la Rivarolese (a -3) e per coinvolgere nel mischione anche il Pont Donnaz (32 punti). La classifica condannerebbe ad oggi Borgomanero e Pavarolo nelle retrocessioni dirette, ma è una fila indiana e ancora tutto può succedere con ben 10 gare e 30 punti a disposizione.

 

Eccellenza A: calendario e classifica

 

PAVAROLO-JUVENTUS DOMO 2-3

Pavarolo: Salvalaggio, Massa, Crepaldi, Cellamaro, Todaro, Durante, Scavone (39' st Pinto), Canavese, D'Alessandro, Fucci (3' st Gatti), Monteleone. A disp. Catanà, Ciccone, Pepe, Sacca, Di Blasi. All. Capobianco.

Juventus Domo: Bastianelli, Elca, Cattaneo, Incontri, Fusco, Manfroni, Hado, Leto Colombo, Galligani (35' st Pioletti), Poi (24' st Laratta), Alliata. A disp. Fovanna, Santin, Piazza, Samà, Alessi Anghini. All. Brando.

Reti: pt 17' Poi, 31' D'Alessandro; st 13' Galligani, 18' Hado, 41' Pinto.

Note: espulsi Pepe e Capobianco (19' st) per proteste.

 

RIVAROLESE-CERANO 0-1

Rivarolese: Gillone, Ciccarelli, Puddu, Querio, Balagna, Franzino, Reano (42’ st Grosso), Scala, D’Agostino (20’ st Sicca), Scutti, Nabili. A disp. Mellano, Surace G., Furlan, Giraudo, Surace D.. All. Scardino.

Cerano: Tornatora, Micheletti, Vada, Ceriana, Salice, Mugliano, Salzano (40’ st Gibbin), Eliseo, Maccarone (13’ st Fanigliulo), Montagnani, Dervishi. A disp. Catena, Roma, Borruto, Pescarolo, Picelli. All. Cataldo.

Arbitro: Cipriano di Torino

Rete: st 50’ Montagnan

Note: espulso (10’ st) per doppia ammonizione Querio (R). Espulsione diretta a Salice (C) per fallo di reazione (30' st).