Rivoli-Corneliano Roero, la strana "prima" di Fornello e Caricato. Il rivolese: "Qui per dare il massimo"

FORNELLO: "LAVORARE SULLA TESTA E NON SOLO"

Il mister: "Coi risultati passa tutto, anche certi mal di pancia..."

Foto Andrea Lusso - Bra
Foto Andrea Lusso - Bra

22 febbraio 2017 - di Michele Rizzitano

 

ECCELLENZA B: CALENDARIO E CLASSIFICA

 

"Le mie sensazioni? Ottime. Avevo deciso che sarei rimasto fermo fino a fine stagione, ma poi è squillato il telefono e Rivoli è stata sempre una piazza dove avrei voluto allenare. Non ho avuto esitazioni...".

 

Ecco le prime parole di Marco Fornello da allenatore del Rivoli. C'è lui per il post-Petrosino. Il tecnico ex Airaschese, ProSettimo Eureka, Asti, Pinerolo e Bra come vice di Gardano: "Ho una buona conoscenza del gruppo dei più vecchi, mentre sto approfondendo quella dei giovani. Gli Scozzaro? Persone che hanno entusiasmo e che me l'hanno trasmesso quando ci siamo parlati. Tutti i presidenti vogliono vincere, a Rivoli non hanno mai nascosto questo grande sogno. Il fatto che sia cambiato l'allenatore non è un dramma, è il primo anno di Eccellenza per la società che sicuramente voleva qualcosa di più di 3 punti in 5 gare. Con gli Scozzaro ci eravamo incontrati già ai tempi dell'Alpignano, ma i tempi non erano maturi. Io qui ho già allenato tra gli altri Cravetto e Gallace, conosco benissimo Grancitelli, uno che con questa categoria non c'entra nulla, e sono felice di allenare un giocatore come Sardo. Sono qui per dare il massimo a livello di carica e stimoli. Metterò in campo tutta la mia esperienza e dico subito che adesso contano solo i punti. Farli subito contro Corneliano, Tortona e Saluzzo è fondamentale. Per giocare bene possiamo prenderci un po' più di tempo...".

 

Ancora Fornello: "Questa è una squadra costruita per i primissimi posti. Poi non è detto che si debba vincere ad occhi chiusi, ci sono anche gli altri e il Castellazzo ha dimostrato tutto il suo valore e la sua compattezza difensiva. Bravi loro. In questo momento se la squadra di Merlo si addormenterà profondamente noi dovremo farci trovare pronti...In tutti i casi l'obiettivo è dare il massimo, invertire il trend negativo, ricreare armonia e piazzarci il più in alto possibile. Il secondo posto dà un'importante chance in chiave playoffs".

 

Domenica incontro molto curioso con un Corneliano Roero che, anche lui, ha cambiato volto. Via Dessena, ecco Caricato, un mister che proprio in estate poteva finire al Rivoli.

Per Fornello una situazione degli infortunati da monitorare: acciaccati Grauso, Piroli, Grancitelli, Sardo e Arcari. Quasi sicuramente Saadi (fascite plantare) non sarà del match.

Ma a Rivoli tutti ricordano che una delle migliori partite della stagione è stata proprio quella giocata contro Melle e compagni: 0-1 all'andata, firma di Lippo al 30' del primo tempo. Qualche episodio da moviola che fece infuriare i cuneesi.

 

Fonello chiude così: "So quello che andrò a fare. Voglio curare i dettagli e lavorare sulla testa dei giocatori, ma non solo. Un grazie a chi ha lavorato prima di me. Questo è un mestiere legato ai risultati, che sono l'unica cosa che conta. Dobbiamo concentrarci, ricordarci chi siamo e dove vogliamo andare. Coi risultati, poi, passa tutto...Si diventa tutti amici e vanno via certi mal di pancia...".

 

L'ULTIMO MATCH - ALBESE-RIVOLI 2-2

Albese: Corradino, Mala (3' pt Delsanto), Nazari, Anania, Grimaldi, Bregaji, Capocelli, Manasiev, Bandirola (40' st Gili), Bosco, Gai. A disp. Pagliano, Dieye, Colla, Freda, Berruto. All. Fantini.

Rivoli: Volante, Montanino, Saffioti, Pavan, Drago, De Rosa, Cervino (5' st Pantaleo), Ferone (20' st Sardo), Cravetto, Gallace, Arcari (20' st Saadi). A disp. Coniglione, Lippo, Soresini, Piroli. All. Petrosino.

Reti: pt 12' Bregaji, 31' Gallace; st 26' Bosco, 35' Sardo.

Note: espulso Montanino per doppia ammonizione (1' st)

Squadre P G VC VF PC PF NC NF GF GS
CASTELLAZZO 44 21 6 6 0 1 5 3 31 9
SALUZZO 38 21 8 2 1 2 2 6 31 21
TORTONA 36 21 7 4 2 5 2 1 27 22
RIVOLI 35 22 5 4 2 3 4 4 31 23
FOSSANO 33 22 4 5 4 3 2 4 49 37
CORNELIANO R. 33 21 4 6 4 4 2 1 32 24
FC SAVIGLIANO 32 22 6 3 2 6 3 2 37 28
PRO DRONERO 32 21 5 4 3 4 3 2 38 33
CHERASCHESE 31 21 5 4 3 5 2 2 36 30
BENARZOLE 26 21 2 4 4 3 4 4 26 25
ALBESE 26 21 5 1 1 6 4 4 26 32
OLMO 23 21 6 0 4 6 1 4 22 40
BONBONASCA 23 21 5 2 6 6 0 2 22 41
COLLINE ALFIERI 21 21 3 3 4 8 3 0 20 30
CAVOUR 18 21 2 3 6 7 2 1 22 34
VALENZANA MADO 17 22 3 1 6 7 3 2 20 41

di Boetto Ivan & C.

Tel. 011-8240169

CANDIOTTO GOMME

Strada Borgaretto 48, ORBASSANO

Il sito - Servizi - Contatti

 

Manutenzione/meccanica

Sostituzione cinghia

Verifica/Sostituzione sospensioni

Verifica/Sostituzione freni

Tagliandi - Servizio Frizione

www.candiottogomme.it

CRONACA ONLINE

Val Susa Val Sangone

Cintura Ovest

UN CAFFE' A RIVOLI?

Un must per chi ama il caffè

Il sito - I punti vendita

RELAX IN TOSCANA

Vacanza in Toscana? Casa Milla (Cecina, LI), mare a 3 km. Info.

IL MODULO 3-3-2-2

Breve guida per addetti ai lavori, tecnici, manager di società calcistiche, osservatori, talent scout: i segreti del modulo 3-3-2-2 coniato dai tecnici Delgado e Von Hoffmann.