Promozione: classifiche a confronto 2016-2017 e prossimo turno. Progressi Susa, Revello, Denso e Cenisia

CHI SALE E CHI SCENDE IN PROMOZIONE

Sabato Susa a Gassino, spiccano Cenisia-Atletico e Centallo-Chisola

3 marzo 2017

 

Molte curiosità anche in Promozione dal confronto tra le classifiche del 2015/2016 e 2016/2017, sempre alla 21esima giornata.

 

Susa, Revello e Denso fanno registrare grandi progressi. Il Susa (22 punti in più): quasi 500 giorni di imbattibilità interna, +7 sul miracolo-San Maurizio, l'ipoteca su uno storico salto in Eccellenza. Il Revello (+18): l'opera d'arte di Perlo, una squadra praticamente identica rispetto all'anno scorso ma capace di mettere alle spalle vere corazzate, con una strepitosa difesa. La Denso (+12): l'ambizione della società, i roboanti acquisti della campagna estiva (Persiano, De Miglio, Geografo) e invernale (Dalla Costa), la rincorsa al Revello e un titolo diretto ancora alla portata. Tre belle realtà in ascesa. Ma vediamo com'è la situazione nel dettaglio.

 

CHI SALE E CHI SCENDE

 

In un anno solare cambiano molte cose, i gironi si modificano, insidie, stimoli, rivali e motivazioni sono tutti molto differenti. Ma i numeri dicono sempre la verità.

 

Nel girone B +5 per il Bollengo, +4 per il Quincitava e +1 per il Vanchiglia. Ha rallentato, agevolando la fuga delle prime, il Lascaris (-8 rispetto alla 21esima del 2015/2016). Venaria a -4, Mathi a -11, Caselle a -14 rispetto all'anno scorso quando per quest'ultimo club arrivò la salvezza ai playout.

 

Girone C: stanno facendo molto bene Centallo (+7), Chisola (+6) e Grugliasco (+4). Carignano a +3, Villafranca stabile (stessi punti dell'anno scorso). Stupisce il -21 del Carmagnola passato dalle zone altissime alla lotta playout. La Piscinese ha 15 punti in meno del 2015/2016 ma è lì, a giocarsela con le rivali. Il Moretta è a -12 ma nel nuovo anno è in netta risalita, il Pancalieri Castagnole ha rallentato di soli tre punti, mentre il San Giacomo Chieri si ritrova dai 23 punti dello scorso anno agli attuali 12 (-11). Il Boves lotta con cuore e passione: la missione è cercare la miglior posizione nella griglia playout. Oggi è -16 punti rispetto alla 21esima giornata dell'anno scorso.

 

Girone D: un anno fa l'Atletico Torino era primo, esattamente come oggi (+2 sul 2015/2016). Grande attesa per il derby in casa Cenisia di domenica. I progressi migliori sono appunto quelli del Cenisia di Caprì (+8), della Santostefanese di Amandola (+7) e del Canelli di Moretti (+7). L'Arquatese si ritrova a +6 rispetto alla 21esima giornata dello scorso anno, l'Asti a +4 e il Lucento a +3.

Tra i segni meno c'è il Barcanova a -3 (ottimo momento, però, per la squadra di Camposeo), la Cbs a -2 (idem, piena zona playoffs e vetta a -4 per la Meloni-band con tanti nuovi giovani valorizzati), il San Giuliano a -5.

 

SABATO SERA (H. 20.30): GASSINO SR-UNION SUSA

COSI' DOMENICA IN CAMPO

 

Girone B Lascaris-Atletico Chivasso, Venaria Reale-Ivrea Banchette, Vanchiglia-San Maurizio Canavese, Quincitava-Santhià, Caselle-Nolese, Gassino SR-Union Susa (sabato ore 20.30), Mathi Lanzese-Victoria Ivest, Bollengo-Volpiano.

 

Partita molto importante quella del Vanchiglia: ad oggi in virtù del -11 dal San Maurizio non parteciperebbe ai playoffs. I granata vogliono accorciare. Il Susa va a Gassino sabato sera (duello Apezteguia-Aloisi tra i cannonieri), delicata le gare interne del Venaria e del Caselle. Scontro playoffs Lascaris-Atletico Chivasso.

 

Girone C: Centallo-Chisola, Carignano-Denso, Villar Perosa-Pancalieri Castagnole, Bsr Grugliasco-Pedona, Moretta-Piscinese Riva, Carmagnola-Revello, Boves-San Sebastiano, Trofarello-Villafranca.

 

Il Revello capolista fa tappa a Carmagnola, dove i locali non vogliono mollare altri punti salvezza. Da tripla Centallo-Chisola, mentre la Denso è attesa sul difficile campo di Carignano, sempre insidioso. Da seguire c'è soprattutto Grugliasco-Pedona, con gli ospiti al 3° posto e i locali subito a ruota. Il Moretta ospita una Piscinese che riparte senza Gambino: c'è Colaianni dalla Juniores. Match chiave a Boves: ecco il San Sebastiano. Stessi punti. Chi allunga?

 

Girone D: Lucento-Arquatese, Cenisia-Atletico Torino, Cassine-Barcanova, Villanova-Canelli, Santostefanese-Cbs, San Giacomo Chieri-Nuova Sco, Asti-Pozzolese, Savio Rocchetta-San Giuliano Nuovo.

 

Derby infuocato a Torino: Cenisia-Atletico con tanti ex in campo. La Santostefanese vuole allungare nel suo progetto di risalita contro una Cbs reduce dall'1-0 al Savio Rocchetta. La capolista è favorita contro il San Giuliano Nuovo e può rilanciarsi visti contemporanei scontri diretti. Da brividi San Giacomo-Nuova Sco nei bassifondi della classifica.

di Boetto Ivan & C.

Tel. 011-8240169

CANDIOTTO GOMME

Strada Borgaretto 48, ORBASSANO

Il sito - Servizi - Contatti

 

Manutenzione/meccanica

Sostituzione cinghia

Verifica/Sostituzione sospensioni

Verifica/Sostituzione freni

Tagliandi - Servizio Frizione

www.candiottogomme.it

ANIMALI: OFFERTE TOP

CRONACA ONLINE

Val Susa Val Sangone

Cintura Ovest

UN CAFFE' A RIVOLI?

Un must per chi ama il caffè

Il sito - I punti vendita

RELAX IN TOSCANA

Vacanza in Toscana? Casa Milla (Cecina, LI), mare a 3 km. Info.

IL MODULO 3-3-2-2

Breve guida per addetti ai lavori, tecnici, manager di società calcistiche, osservatori, talent scout: i segreti del modulo 3-3-2-2 coniato dai tecnici Delgado e Von Hoffmann.