Castellazzo, che storia. Il leader Camussi al '98 Zunino entrato al 70': "Oggi la risolvi tu". E lui trova il 1° gol...

ZUNINO: "FINALMENTE GOL"

Castellazzo sogna: "Camussi me lo aveva detto, segni tu"

7 marzo 2017 - di Michele Rizzitano

 

ECCELLENZA B: CLASSIFICA COMPLETA

 

CASTELLAZZO-OLMO 2-0
Castellazzo: Gaione, Cascio, Costa, Viscomi (38′ st Cimino), Silvestri, Camussi, Crispoltoni (12′ st Boveri), Genocchio, Cabella (25′ st Zunino), Rosset, Piana. A disp. Baralis, Limone, Bronchi, Alb. All. Merlo.
Olmo: Campana, Bernardi, Pernice, Bianco, Pepino M., Sciatti, Dalmasso G., Magnaldi D. (20′ st Blua), Dalmasso A. (32′ st Manfredi A.), Lerda M., Magnaldi M.. A disp. Balsamo, Nicolino, Bertaina, Xhani, Shehu A.. All. Pressenda.
Reti: 38′ st Zunino (C), 46′ st Rosset (C).

 

Il leader maximo che ha fatto le categorie che punta sul "ragazzino" del '98. Una storia bellissima in arrivo da Castellazzo, dove la capolista esulta per il 1° gol stagionale di Federico Zunino da Costigliole d'Asti, uno che per indossare la casacca verde fa 50 chilometri ad andare e 50 a tornare. Tutta passione per vere emozioni: lo capiamo da come Zunino ci racconta il momento di gloria della sua domenica. E' così che gli alessandrini sbloccano il match contro un buonissimo Olmo, bravo a difendersi fino all'83' e poi battuto 2-0 con gol finale di Rosset.

 

Il leader è Camussi, il "ragazzino" (cioè il fuoriquota di turno) è proprio Zunino, che ci riporta gli attimi intensi di un momento favolistico: "Eravamo al 70' e niente...la palla non voleva entrare. L'Olmo è stato bravo a difendersi. Ci stavano provando tutti a segnare, a Piana è stato anche annullato un gol. Io mi sono sentito chiamare da mister Merlo in panchina. "Vai a scaldarti Zunino", mi ha detto. Lui è un imprevedibile. A volte fa un cambio, altre volte tre e punta tutto sui giovani che subentrano. E questa volta avevamo già in campo due '98...".

L'ingresso in campo provoca un cambiamento al modulo: "Sono entrato per fare il trequartista e siamo passati dal 4-4-2 al 4-3-1-2. Poi dopo un po' mi ha gridato di spostarmi a destra in un più incisivo 4-3-3. Poco dopo proprio da quella posizione battiamo una rimessa sulla sinistra, Piana la spizza, faccio due palleggi, mi giro di prima e vedo la palla entrare in rete in mezzo a due difensori. Ho pensato, non è vero...".

 

Si scatena la bolgia di Castellazzo Bormida: "Mi sono saltati tutti addosso, in primis Camussi. E' stato proprio lui a venire da me dopo il cambio e a dirmi "questa volta tocca a te"...Io ero reduce da una prestazione non buona contro il Benarzole, eravamo 0-0 e mai mi sarei aspettato di avere questa responsabilità in quel momento importante per la stagione. Questo è un momento che mi farà davvero crescere molto. Mi ha fatto enormemente piacere sentire quelle parole e mi sono fatto trovare pronto. Cercavo questo gol da inizio anno, sono felicissimo e credo valga come 5-6 reti...La cosa più importante, comunque, resta la vittoria della squadra. Tre pareggi di fila per una capolista non sarebbero stati un grande segnale, considerata anche la vittoria del Saluzzo".

 

Zunino non ha dubbi: "E' la vittoria del gruppo. Ho visto esultare come un pazzo anche chi ha giocato pochi minuti, i dirigenti e i magazzinieri, figure importante di questa società fantastica".

Il bello è che in estate quando arriva la chiamata del Castellazzo l'ex Santostefanese e Asti Zunino quasi non ci crede: "Costiglione è un po' lontano, loro lo sapevano ma mi hanno voluto fortemente. E la mia scelta di dire sì è stata azzeccatissima. Qui abbiamo giocatori espertissimi, che hanno giocato centinaia di partite difficili come quella di domenica come Piana, Silvestri, Camussi, Genocchio e Rosset, giovani che si allenano con serietà anche se vanno in tribuna, un allenatore che è un grande motivatore, un presidente sempre presente, Cosimo Curino, e addirittura quando sono arrivato a firmare in piena estate c'erano a trovarmi una decina di tifosi. Una cosa mai vista, dimostrazione di un attaccamento importante della città alla squadra. Consiglio veramente a tutti di venire a giocare qui. E' così che si vince, tutti insieme. Noi siamo ad un passo dal traguardo, dipende tutto dal Castellazzo agguantare questo sogno chiamato serie D...".

Zunino in azione
Zunino in azione

di Boetto Ivan & C.

Tel. 011-8240169

CANDIOTTO GOMME

Strada Borgaretto 48, ORBASSANO

Il sito - Servizi - Contatti

 

Manutenzione/meccanica

Sostituzione cinghia

Verifica/Sostituzione sospensioni

Verifica/Sostituzione freni

Tagliandi - Servizio Frizione

www.candiottogomme.it

ANIMALI: OFFERTE TOP

CRONACA ONLINE

Val Susa Val Sangone

Cintura Ovest

UN CAFFE' A RIVOLI?

Un must per chi ama il caffè

Il sito - I punti vendita

RELAX IN TOSCANA

Vacanza in Toscana? Casa Milla (Cecina, LI), mare a 3 km. Info.

IL MODULO 3-3-2-2

Breve guida per addetti ai lavori, tecnici, manager di società calcistiche, osservatori, talent scout: i segreti del modulo 3-3-2-2 coniato dai tecnici Delgado e Von Hoffmann.