Parla papà Cigna: "Aggressione vergognosa a mio figlio. E' un bonaccione. Mercoledì operazione delicatissima"

PAPA' CIGNA: "MIO FIGLIO, AGGREDITO FUORI DAL CAMPO"

Frattura del cranio e nuova operazione per Gianluca

CLICCA SULL'IMMAGINE CON ENRICO MENTANA PER IL VIDEO SU FACEBOOK

13 marzo 2017 - di Michele Rizzitano

 

Atletico Villaretto-Mappanese 3-4, ma il pallone in questo pomeriggio di follia di Terza Categoria non c'entra proprio nulla.

 

Nei seguenti link vi abbiamo già raccontato dell'aggressione subita da Gianluca Cigna del Villaretto, che ha rischiato di perdere un occhio e che ha subìto la frattura del cranio a seguito del pestaggio da parte di alcuni sostenitori ospiti (uno? due? ancora non è chiaro), assieme sicuramente ad un giocatore. Tutto ciò per aver difeso un compagno di squadra di colore da insulti razzisti.

 

>>> PRIMA NOTIZIA

>>> ULTIM'ORA: NUOVA OPERAZIONE MERCOLEDI'

 

Il caso è stato trattato oggi da tutti i giornali e telegiornali nazionali, da Sky a Mediaset, fino a Repubblica, La Stampa e ai maggiori quotidiani nazionali.

 

Parla papà Giuseppe Cigna: "Ho ricevuto una chiamata domenica pomeriggio. "Gianluca è stato aggredito, deve andare in ospedale". Ero a Rivoli per la partita di Eccellenza, da quel momento è cambiato tutto. Un tranquillo pomeriggio è diventato un inferno. Gianluca è stato portato al Giovanni Bosco, ha riportato la frattura del cranio e nella prima notte ha rischiato di perdere un occhio. E' stato operato d'urgenza da una bravissima chirurga, che mi ha detto apertamente di aver salvato il salvabile. Quell'operazione richiedeva almeno la presenza di altre 2-3 persone. Ora per l'occhio non sembrano esserci rischi, ma non è ancora certo al 100 per cento. Vedremo domani mattina".

La novità è l'operazione di mercoledì, la seconda in 72 ore: "Oggi mi hanno comunicato questa cosa mentre stavo lavorando. Con mia moglie facciamo i turni in ospedale, ci diamo il cambio. Ho avuto un attimo di sbandamento. In pratica gli apriranno la testa da orecchio a orecchio per lavorare su una parte di fronte completamente fratturata. L'osso si è abbassato e compromette la zona dell'occhio. Sarà tutto molto delicato e già nella prima operazione gli hanno tagliato la palpebra...Tutto questo ha dell'incredibile. Per una partita di pallone si è finiti in questo caos inimmaginabile. Come sta Gianluca? Tra le prime cose che mi ha detto si è chiesto "e adesso a lavoro chi va?"...Io gli ho detto che potrà fare qualcosa anche dal suo portatile in ospedale per tranquillizzarlo, perchè rischia di stare 40-50 giorni fermo se tutto andrà bene. E' un bonaccione, non ha mai fatto male neanche a una mosca, è un ragazzo che porta sempre serenità e tranquillità a tutti. Non capisco come possa essere stato aggredito per aver difeso un compagno di colore da insulti razzisti. La Mappanese? Qualcuno all'inizio ha cercato di lavarsene le mani, poi hanno persino detto che dopo mille provocazioni sarebbe stato Gianluca a provocare chi lo ha aggredito. Pazzesco. Ora hanno capito tutti che la cosa è grave e ne sta parlando mezza Italia non solo in ambito sportivo...Di fatti qualcuno della dirigenza mi ha chiamato per chiedere come sta Gianluca. Procederemo a denunciare i colpevoli, ma ora la cosa che più mi sta a cuore è naturalmente la salute di mio figlio".

 

Il paradosso? Giuseoppe Cigna racconta di come ai presunti colpevoli sia stato fatto solo un semplice verbale: "Ho chiesto alle Forze dell'Ordine se è questa la prassi...Mi hanno detto che per ora è tutto. Li hanno fermati dopo l'aggressione. Qui si parla di una possibilità di danni permanenti e la gente se la cava così...?". La denuncia partirà sicuramente, ma anche quella non è detto che porti a qualcosa di concreto. Ma sul tema della giustizia italiana si dovrebbe scrivere per anni interi, non per un giorno.

 

Sul web intanto sono tantissimi gli attestati di stima del mondo del calcio piemontese...

Forza Gianluca!

di Boetto Ivan & C.

Tel. 011-8240169

CANDIOTTO GOMME

Strada Borgaretto 48, ORBASSANO

Il sito - Servizi - Contatti

 

Manutenzione/meccanica

Sostituzione cinghia

Verifica/Sostituzione sospensioni

Verifica/Sostituzione freni

Tagliandi - Servizio Frizione

www.candiottogomme.it

ANIMALI: OFFERTE TOP

CRONACA ONLINE

Val Susa Val Sangone

Cintura Ovest

UN CAFFE' A RIVOLI?

Un must per chi ama il caffè

Il sito - I punti vendita

RELAX IN TOSCANA

Vacanza in Toscana? Casa Milla (Cecina, LI), mare a 3 km. Info.

IL MODULO 3-3-2-2

Breve guida per addetti ai lavori, tecnici, manager di società calcistiche, osservatori, talent scout: i segreti del modulo 3-3-2-2 coniato dai tecnici Delgado e Von Hoffmann.