gio

23

mar

2017

Calcio-pedofilia. L'Atletico: "Il Csi sapeva tutto da aprile 2016. Quel mister noi lo abbiamo cacciato, loro no..."

CALCIO-PEDOFILIA, LA RICOSTRUZIONE DEL PUZZLE

23 marzo 2017

 

Importanti aggiornamenti sul caso calcio-pedofilia nel torinese. Il puzzle, lentamente, viene ricostruito pezzo dopo pezzo.

 

DENUNCIA DELL'ATLETICO NSC, MA IL CSI NON INTERVENNE...

Tra le novità è emerso, ad esempio, che l'Atletico Nsc Murialdo (come riportato sul profilo Facebook della società) ad aprile 2016 aveva "...cacciato con effetto immediato l'allenatore Maicol Poerio", ovvero il 20enne arrestato per aver abusato di alcuni giocatori di 14 e 15 anni fotografandoli e filmandoli, anche con esplicite promesse di lasciarsi andare per poi giocare titolare nelle partite (ci sarebbero almeno una quindicina di ragazzini coinvolti ad accusarlo). Lo ha confermato direttamente alla nostra redazione, oltre che a molti quotidiani nazionali, il presidente Flavio Cattin.

La beffa è che dopo quella segnalazione, che non fu seguita da un provvedimento da parte del Csi, lo stesso Cattin si ritrovò davanti Poerio qualche mese dopo in occasione di una premiazione di un evento sportivo.

Lo stesso Csi ha sottolineato come Poerio fosse stato inizialmente ascoltato sui fatti oggetto d'indagine e fosse stato poi indirizzato a livello interno verso una Commissione Sportiva per ulteriori verifiche. E poi? Niente di più, visto che in quel momento c'era solo una voce, una segnalazione non confermata. Adesso per il ragazzo ci sono invece le manette e sono iniziati i "se" e i "ma" sulle orme del senno di poi.

 

PER DUGO DA COVERCIANO LA RICHIESTA DI SQUALIFICA A VITA

E' stata intanto richiesta la squalifica a vita per Gianfranco Dugo, l'allenatore classe 1960 accusato di collezionare materiale pedopornografico usufruendo, anche, dell'attività di Poerio. Questo iter potrebbe portarlo alla cancellazione da ogni attività agonistica per sempre. E se tutto sarà confermato, sarà semplicemente il minimo.

Dopo l’ultima inchiesta con cui la procura di Torino lo ha accusato di atti sessuali su minori e detenzione di materiale pedopornografico il Centro tecnico di Coverciano lo ha sospeso ed è pronto a squalificarlo a vita, qualora le accuse venissero confermate da una condanna definitiva.

 

LA POSIZIONE DEL CSI: "RISCONTRI POSITIVI SU POERIO DALLE FAMIGLIE"

Il Csi, Centro sportivo italiano riconosciuto dalla Conferenza Episcopale Italiana come associazione di ispirazione cristiana, dopo la notizia dell’arresto di Maicol Poerio ha parlato di autentica "doccia fredda". Ma come spesso accade quando si parla di pedofili, agli occhi di molti, tutti sembravano le classiche "brave persone".

Il 20enne arrestato con l’accusa di abusi sessuali e pedopornografia era un tesserato Csi e allenava appunto l'Atletico Nsc Murialdo. La presidentessa Cristina Armellino ha confermato come Poerio fosse considerato "...un allenatore, un arbitro e un educatore. Inoltre partecipava a corsi di formazione e abbiamo avuto riscontri positivi dalle famiglie. A livello umano non lasciamo solo nessuno, soprattutto se è giovane. Per il resto ci affidiamo alla giustizia”.

 

DALL'AIA: L'UOMO INDAGATO NON E' MAI DIVENTATO UN ARBITRO

Andrea Mazzaferro, presidente dell'Associazione Arbitri Italiana, ha precisato il ruolo dell'uomo di 48 anni (Massimiliano S.) indagato assieme a Dugo e Poerio: "Mai stato un arbitro di Federazione. Anzi, in passato ha frequentato i corsi ed è stato dichiarato inadatto". L'uomo, gravato dall’obbligo di firma, dalle ricostruzioni di questi primi giorni risulta aver semplicemente arbitrato gare di baby calciatori, quelle partite che possono essere dirette da dirigenti, genitori o volontari. L'indagine sta cercando di ricostruire le sue responsabilità.

TORNEO BORGARETTO

Calcio a 8 maggio-luglio

di Boetto Ivan & C.

Tel. 011-8240169

CANDIOTTO GOMME

Strada Borgaretto 48, ORBASSANO

Il sito - Servizi - Contatti

 

Manutenzione/meccanica

Sostituzione cinghia

Verifica/Sostituzione sospensioni

Verifica/Sostituzione freni

Tagliandi - Servizio Frizione

www.candiottogomme.it

ANIMALI: OFFERTE TOP

CRONACA ONLINE

Val Susa Val Sangone

Cintura Ovest

UN CAFFE' A RIVOLI?

Un must per chi ama il caffè

Il sito - I punti vendita

RELAX IN TOSCANA

Vacanza in Toscana? Casa Milla (Cecina, LI), mare a 3 km. Info.

IL MODULO 3-3-2-2

Breve guida per addetti ai lavori, tecnici, manager di società calcistiche, osservatori, talent scout: i segreti del modulo 3-3-2-2 coniato dai tecnici Delgado e Von Hoffmann.