Chisola in finale di Coppa! 0-0 col Vanchiglia: cronaca, video, interviste a Boschetto e De Gregorio

FESTA CHISOLA: E' IN FINALE DI COPPA PROMOZIONE!

Boschetto: "Traguardo clamoroso, gran lavoro della Cantera"

SOTTO IL LINK YOUTUBE: LE IMMAGINI DELLA PARTITA

>>> Guarda gli highlights anche su Facebook <<<

30 marzo 2017 - di Michele Rizzitano

 

Al termine della semifinale di Coppa Promozione Chisola-Vanchiglia (0-0) scatta la festa dei locali sotto la tribuna. Un tripudio in attesa dell'ultimo atto.

Mister Riccardo Boschetto commenta così: "Che gioia...Un grande applauso ai miei ragazzi e a tutti quello che lavorano per il Chisola. Io la considero una finale clamorosa. Sarà la mia quinta finale con quattro squadre diverse a livello personale (due vinte e due perse finora, nda), ma questa è stata la più sofferta e per me la meno prevedibile. La nostra Cantera ha lavorato veramente benissimo e oggi il Chisola dei '98, '99 e dei 2000 può festeggiare questo grandissimo traguardo. Adesso manca veramente solo la ciliegina...".

Boschetto sullo 0-0 col Vanchiglia dopo lo 0-2 dell'andata: "Ci aspettavamo, anzi, volevamo una partita brutta...Ci eravamo detti di giocarla senza pensieri per 45 minuti, poi devo dire che abbiamo rallentato e gestito ottimamente la situazione, rischiando anche poco. Visti i tanti giovani che abbiamo in rosa sarebbe stato impossibile difenderci e basta dall'inizio. Magari qualche errore avremmo potuto farlo e sarebbe potuto essere fatale. Sono molto contento, invece, di come abbiamo interpretato la partita...Anche al Vanchiglia voglio fare i complimenti, li ho visti palleggiare molto bene e rispetto all'andata hanno giocato molto bene, con un bel ritmo in avvio. Sapevamo che sarebbero partiti forte e li abbiamo limitati creando anche qualche occasione con Deasti, che è caduto prima di calciare, e Barison".

Al Chisola Stadium un grande pubblico: "Assolutamente sì. Quando sono arrivato un anno e mezzo fa forse si staccavano 5-6 biglietti...Abbiamo lavorato bene, ricreato entusiasmo e vedere tutta quella gente ci ha emozionato. Ai ragazzi tutto ciò ha provocato bellissime emozioni. Abbiamo lavorato tanto per arrivare pronti a questa serata. Ce l'abbiamo fatta, magari mollando qualcosa in campionato, ma devo dire che abbiamo anche lottato con incredibili problemi dall'inizio della stagione, quando si sono fatti male Di Leo, Carulli e poi anche Mazza. Siamo andati oltre tutte le previsioni...".

Il Lucento, invece, è la grande conferma. E' partito con un'enorme ambizione ed eccolo lì in finale col Chisola. Boschetto: "Una gran bella squadra. Li conosco bene e mi spiace non incontrare il mio amico Telesca. Le finali secche sono tutte da giocare, hanno una storia a sè e tutto può succedere...Nel prossimo mese ci sarà tempo per spiarci a vicenda".

 

Sul pubblico una battuta anche del capitano del Chisola Piero Casamassima: "Una partita da brividi, non sembrava di essere in Promozione. Davvero stupendo giocare davanti ad una cornice di pubblico del genere". E in finale lo spettacolo sarà ancora più bello assieme ai tifosi del Lucento.

 

Pochissime parole e tanta delusione per il tecnico del Vanchiglia De Gregorio: "La qualificazione? Si è decisa all'andata...Non abbiamo rimpianti, usciamo a testa alta dopo aver disputato un'ottima partita su un campo difficile come questo. Purtroppo non è arrivato il gol che avrebbe potuto mandarci agli assalti finali. All'andata il passivo è stato troppo pesante, ribaltare il punteggio era davvero difficile. Adesso? Testa al campionato, non ci resta che sperare nei playoffs e nel quarto posto. Arrivare quinti, infatti, significherà fare i conti col distacco sul San Maurizio, che ha un vantaggio troppo importante a cinque gare dalla fine...".

 

LA CRONACA della semifinale di ritorno

 

CHISOLA-VANCHIGLIA 0-0

Chisola: Ussia, Ramundo (33' st Bettega), Bortolas, Genovesi, Casamassima, Ribechini, Deasti (36' st Audino), Sanmartino, Barison, Vitale D. (45' st Ferrero), Vitale S.. A disp.: Mazzetti, Beltramo, Nardiello, Costante. All.: Boschetto.

Vanchiglia: Rosso, Scrivano, Di Benedetto (20' st D'Onofrio), Cravotto, Casoria, Bo, Racioppi (30' st Bonansinga), Di Nunno, Moreo, Schepis, Bonsanto. A disp.: Bonansinga, Genzano, Talamo, Trotta, Scalzo, Senatore. All.: De Gregorio.

Arbitro: Dorillo di Torino (assistenti: Barale di Torino e Martin di Asti)

Espulso: 30' st Rosso per fallo su chiara occasione da gol.

 

Occasioni col contagocce, tanta lotta e partita a livello tecnico "non bellissima", come ci ha confermato Boschetto, aggiungendo che "...questo era un po' il nostro obiettivo".

Il pubblico, però, è quello delle grandi occasioni: al Chisola Stadium bandiere, striscioni e cori di grandi e bambini fanno da sottofondo alla serata. In questo clima il Vanchiglia parte in quarta con un ritmo subito molto alto ed un sinistro debole di Racioppi in buona posizione. Risposta pronta del Chisola con punizione di Denny Vitale e destro in corsa di Barison servito al 16' da Deasti, che poco prima perde l'equilibrio prima di sparare a botta sicura. Al 42' del primo tempo occasione migliore per il Vanchiglia con punizione del numero 10 Schepis che riceve una grande risposta in tuffo dal portiere Ussia
Secondo tempo bloccato
: il Vanchiglia spinge alla ricerca di gol (tra i migliori Scrivano, instancabile, bene anche Schepis e Bonsanto e la difesa che tiene a bada Barison) e il Chisola amministra benissimo senza rischiare più di tanto. Un muro infrangibile quello eretto da Casamassima, Ramundo, Genovesi e compagni. Qualche insidia su calcio pazziato del Vanchiglia con Schepis e Moreo, ma Ussia è sempre molto attento.

Espulso al 30' st il portiere del Vanchiglia Rosso per fallo da ultimo uomo in chiara occasione da gol su Barison che lo anticipa e viene abbattuto: gli ospiti protestano considerando eccessivo il rosso diretto. Poi un quarto d'ora di spazi da cavalcare per il Chisola, che in tutti i casi non vuole scoprirsi troppo, l'1-0 sfiorato dal subentrato Bettega (presente in tribuna anche il papà Roberto Bettega, istituzione per gli juventini nel mondo) e il fischio finale: pareggio scolpito sul marmo, la gioia è del Chisola che troverà in finale il Lucento. Applausi per il Vanchiglia, che esce a testa alta, ma soprattutto per il club di Vinovo: sarà la quinta finale per Boschetto, per ora due vinte e due perse.

di Boetto Ivan & C.

Tel. 011-8240169

CANDIOTTO GOMME

Strada Borgaretto 48, ORBASSANO

Il sito - Servizi - Contatti

 

Manutenzione/meccanica

Sostituzione cinghia

Verifica/Sostituzione sospensioni

Verifica/Sostituzione freni

Tagliandi - Servizio Frizione

www.candiottogomme.it

CRONACA ONLINE

Val Susa Val Sangone

Cintura Ovest

UN CAFFE' A RIVOLI?

Un must per chi ama il caffè

Il sito - I punti vendita

RELAX IN TOSCANA

Vacanza in Toscana? Casa Milla (Cecina, LI), mare a 3 km. Info.

IL MODULO 3-3-2-2

Breve guida per addetti ai lavori, tecnici, manager di società calcistiche, osservatori, talent scout: i segreti del modulo 3-3-2-2 coniato dai tecnici Delgado e Von Hoffmann.