Alessandria-Giana Erminio: Gazzera del Boves all'esordio da telecronista commenta un gol mai visto!

GAZZERA: "CHE EMOZIONE LA PRIMA DA TELECRONISTA"

Il '97 del Boves bravo a gestire le sequenze di un gol clamoroso

3 aprile 2017 - di Michele Rizzitano

 

Andrea Gazzera, 19 anni, gioca nel Boves in Promozione e sogna di fare il telecronista. Sta studiando per questo. Lo scorso lunedì, dopo aver frequentato il corso del collega Enrico Zambruno, suona il telefono: "Te la senti di debuttare in Alessandria-Giana Erminio su Lega Pro Channel?". E lui, emozionatissimo: "Ovviamente sì".

Passano solo cinque giorni e Andrea diventa protagonista di qualcosa di epico: commenta infatti con grande bravura e freddezza il gol più unico che raro di Okyere e la sua prima telecronaca fa il giro dell'Italia calcistica e non solo. Perchè? Guardate il filmato a 1.10!

 

Un gol clamoroso, quello dell'1-2 della Giana Erminio. Oggi l'ex giocatore di Madonna delle Grazie e Cuneo, attaccante prima punta che fece anche un provino alla Fiorentina, ci racconta la prima da telecronista e soprattutto quella rete che tanto sta facendo parlare.

 

Andrea, che settimana e che partita è stata? "Una settimana piena di emozioni e timori. Poi quando mi sono ritrovato da solo, senza una seconda voce, in mezzo a 4mila persone in un match importante come quello dell'Alessandria l'entusiasmo ha preso il sopravvento. E' stato bellissimo...".

Scena epica al 55' minuto della sfida del Moccagatta. Il portiere dei Grigi Gianmarco Vannucchi, infatti, dopo aver intercettato un pallone, lo mette a terra e lo calcia fuori dall'area, salvo poi fermarsi, con l'erronea convinzione che il gioco sia fermo. Quasi incredulo Bruno, attaccante della Giana Erminio, si porta sul pallone, e in una situazione grottesca serve Okyere, che fa 1-2. La Giana Erminio vince poi 2-4 riaprendo la corsa al titolo: tra Alessandria e Cremonese, ora, ci sono solo tre punti.

 

Tutto ciò è stato egregiamente gestito in tempo reale dal 19enne del Boves: "Mentre Vannucchi aveva il pallone tra i piedi stavo facendo riferimento ad un dato statistico e parlando di un precedente. Poi ho visto Bruno rubare palla a Vannucchi. Una situazione surreale, visto che il portiere doveva solo rinviare. Ho cercato di concentrarmi su quanto stesse accadendo nella confusione più totale. La stessa terna arbitrale ha avuto difficoltà nel decidere se convalidare il gol. Il gioco non è mai stato interrotto...Si vede che Vannucchi ha proprio sentito un fischio di interruzione e così ha pensato di calciare una punizione sulla trequarti allungandosi il pallone per avere più rincorsa. In serata ho visto il video e sentito la mia voce girare dappertutto sul web. Ho letto molti commenti sui social, di certo non si può pensare ad una combine. Credo ciecamente nella buona fede di Vannucchi". Okyere ha poi dichiarato: "Vannucchi ha immaginato un fischio. Si sarà distratto". Sarà, ma intanto questo gol è uno dei più clamorosi visti nel mondo calcistico in questa stagione.

 

Andrea: "E' per queste emozioni che studio per diventare telecronista. E' un mio sogno nel cassetto. Il corso di Zambruno, grande professionista, è stato magnifico. Aiuta davvero tanto a crescere in questo campo. Quando mi hanno chiamato per Alessandria ho pensato ad uno scherzo, anche perchè la partita era programmata per inizio aprile...Poi mi sono tuffato in questa splendida esperienza".

 

Un'altra bella esperienza in parallelo è quella sui campi di calcio. Andrea (protagonista tra gli altri del gol del 2-1 del Boves sul San Sebastiano segnato al 91') commenta la situzione dei cuneesi in Promozione C (classifica): "Serve un miracolo per salvarci, visto che ad oggi saremmo retrocessi in Prima Categoria. Ma ci proveremo. Io, il mister Cicotero e i miei compagni di squadra crediamo di potercela ancora fare e penso che Boves meriti di restare in Promozione. La partita col Carignano sarà fondamentale per il nostro futuro. Dobbiamo ridurre le distanze dalla quintultima o tornare in tutti i casi davanti al San Sebastiano. Ci sono ancora 12 punti a disposizione, purtroppo qualche punto lo abbiamo perso nei finali di alcune partite. Qualcuno ci dà già per spacciati, per noi invece non è assolutamente così. Un faro da seguire? Sicuramente l'esperto Raimondi".

di Boetto Ivan & C.

Tel. 011-8240169

CANDIOTTO GOMME

Strada Borgaretto 48, ORBASSANO

Il sito - Servizi - Contatti

 

Manutenzione/meccanica

Sostituzione cinghia

Verifica/Sostituzione sospensioni

Verifica/Sostituzione freni

Tagliandi - Servizio Frizione

www.candiottogomme.it

CRONACA ONLINE

Val Susa Val Sangone

Cintura Ovest

UN CAFFE' A RIVOLI?

Un must per chi ama il caffè

Il sito - I punti vendita

RELAX IN TOSCANA

Vacanza in Toscana? Casa Milla (Cecina, LI), mare a 3 km. Info.

IL MODULO 3-3-2-2

Breve guida per addetti ai lavori, tecnici, manager di società calcistiche, osservatori, talent scout: i segreti del modulo 3-3-2-2 coniato dai tecnici Delgado e Von Hoffmann.