lun

10

apr

2017

San Mauro in Promozione. Perziano: "Fantastici i ragazzi, ora prendiamoci la Coppa". Mele: "Bravo Collegno"

PERZIANO: "SOGNIAMO LA DOPPIETTA COPPA-CAMPIONATO"

San Mauro in estasi, ma non ancora sazio!

10 aprile 2017 - di Michele Rizzitano

 

COLLEGNO PARADISO-SAN MAURO 1-1

Collegno Paradiso: Pascarella, Ferrigni (20' st Iacovelli), Dellaia, Piedi, Bertolotto, Dalla Guarda, Esposito (15' st Colombano), Chirulli, Vecera, Preziosi, Murphi. A disp.: Fontana, Grieco, Paccagnella, Rossi, Demartini. All.: Mele.

San Mauro: Ignazzi, Di Fiore, Grimaldi, Mondino (30' st Dotto), Schinco, Marocco, Patrono (15' st Lasaponara), Bonomo, Saracino, Delise, Greco Ferlisi (35' st Carvelli). A disp.: Barbieri, Di Bella, Quaranta, Gentile. All.: Perziano.

Arbitro: Billone di Nichelino.

Reti: 10' st Vecera, 20' st Greco Ferlisi.

Espulsi: al 45' del primo tempo espulso per doppia ammonizione Piedi (numero 4 Collegno) e Mele, l'allenatore, per proteste. Espulso al 6' del secondo tempo per doppia ammonizione Bonomo del San Mauro.

 

SAN MAURO IN PROMOZIONE: CLASSIFICA COMPLETA PRIMA D

 

a breve la fotogallery

 

In via Galvani è successo di tutto: dal "sacrilegio" del San Mauro, che si dimentica del suo bomber Greco Ferlisi per la foto di squadra nel giorno più importante dell'anno (poi tutti a scherzarci sù) al vantaggio del giovane Collegno Paradiso di Mele, dal cost-to-cost di Schinco, che parte dalla difesa per andare a segnare e viene castigato dal '99 Vecera (ma si riscatterà con la gioia per il quarto campionato vinto), ai litigi con l'arbitro di Saracino (anzi 'O Sarracino, bell 'uaglione, questo il coro per lui) fino al pareggio dell'eterno Greco Ferlisi, proprio lui. Un pomeriggio caldissimo.

In mezzo a tutto ciò tre espulsioni per Piedi del Collegno, Bonomo e Carvelli del San Mauro, ma soprattutto a pochi chilometri di distanza un Olympic che vincendo 2-1 contro il Pianezza permette di fare festa per il salto in Promozione proprio al San Mauro di Perziano. Ma anche qui c'è un tocco di colore: il tripudio sul campo del Collegno parte all'89' di Olympic-Pianezza...Gli ospiti, protagonisti di un assedio, avevano ancora 5 minuti per segnare due gol e rovinare la giornata al San Mauro e ci sono andati molto vicini (strepitoso il portiere dell'Olympic Sperandio).

 

Poi l'ufficialità via cellulare: Olympic-Pianezza è 2-1, il San Mauro è campione sul campo di un Collegno che invece si era laureato campione d'inverno a dicembre guidato allora da mister Beretti. Una piccola beffa, ma un ottimo punto per la squadra di Mele che torna ora al 2° posto in compagnia del Pianezza.

 

L'ultimo atto prima della festa del San Mauro inizia con le foto di squadra. Capitan Greco Ferlisi arriva in posa dopo lo scatto e bacchetta i compagni, che non se ne sono accorti: "No ma grazie eh...Grazie per esservi ricordati di me". Scena epica.

Poi è partita vera. Il primo serio tentativo è di Greco Ferlisi, in seguito ci prova Bonomo col mancino. Al 30' Schinco spazza via un perfetto cross basso destinato a Preziosi e Vecera, pronti a far gol davanti ad Ignazzi. Sul gong doppio giallo per Piedi: Collegno in 10 uomini e senza il suo allenatore Mele cacciato per proteste.

Nella ripresa destro di Esposito dopo due minuti, poi un cross di Greco Ferlisi per poco non trova la deviazione di Saracino. Al 5' si torna in parità numerica: espulso Bonomo del San Mauro, anche lui per doppia ammonizione.

Al 10' st cost-to-cost di Schinco: il centrale parte a razzo da una trequarti all'altra, ma lascia un buco in difesa e quando perde palla Bertolotto pesca Vecera in sospetto fuorigioco. Tap-in e palla in rete: 1-0. In quel momento il San Mauro è comunque campione, perchè il Pianezza perde. E' ancora +11 con tre partite da giocare.

 

HIGHLIGHTS DELL'INCONTRO SU FACEBOOK: CLICCA QUI

 

Il finale è mozzafiato. L'Olympic raddoppia, Greco Ferlisi dice "pazzesco" e lo comunica ai compagni di squadra, che gasati dalla notizia trovano l'1-1, proprio col bomber numero 11. Serpentina, sterzata sul destro e palla nell'angolino al 20' st. 1-1. Da quel momento è normale amministrazione per il San Mauro, con ritmi più bassi e un orecchio alle notizie da casa Olympic, dove arriva il 2-1 del Pianezza. Saracino chiede un giallo per un avversario, sacrosanto, e invece il giallo lo becca lui. Mele lo consola da lontano: "Hai ragione, che ti devo dire".

Il triplice fischio di Collegno-San Mauro coincide con il minuto 89 di Olympic-Pianezza. Sperandio nega il 2-2 agli ospiti, ma Perziano e i suoi ragazzi non lo sanno. C'è ancora tanto da giocare, ma al San Mauro non importa nulla: è il momento di urlare, di liberarsi delle pressioni, di gioire e di fare cori da stadio sul campo della grande rivale della stagione, il Collegno, non dimenticando di sottolineare che "...a dicembre star davanti non conta nulla". Così, tanto per allungare le frecciatine tra i due club, imprescindibili per tutta la stagione e proseguite anche fuori dal campo, dove qualche collegnese ha ricordato che "...sono partiti per vincere, è il minimo che potevano fare".

 

Mister Perziano, bravissimo ad aumentare il vantaggio subentrando in corsa in panchina in un momento delicato: "Che emozione...bravi tutti. Vincere non è mai facile. I sacrifici sono stati ripagati. Abbiamo vinto perchè il gruppo è stato sempre unito e compatto e perchè abbiamo costruito la mentalità giusta. Ma soprattutto...abbiamo avuto fame. Sempre. Un grazie anche alla società che ha creduto in me. Il prossimo obiettivo? Portare a casa la Coppa Piemonte e quindi entrare nella storia del San Mauro per sempre, con un'indimenticabile doppietta che verrebbe ricordata negli anni. Se continuerò ad allenare il San Mauro la prossima stagione? Vedremo a breve, non è ancora finito il campionato...".

Il tecnico collegnese Francesco Mele soddisfatto a fine partita: "Contento per la prestazione dei miei. Continuiamo a valorizzare giovani e siamo al quarto giocatore della Juniores promosso in prima squadra. In più Vecera, un '99, ha anche segnato e ci siamo ripresi il secondo posto. Al di là della mia espulsione è andata bene, una bella domenica. Ora sotto col Rosta per allungare".

Il Collegno di Mele - Click per zoom
Il Collegno di Mele - Click per zoom

TORNEO BORGARETTO

Calcio a 8 maggio-luglio

di Boetto Ivan & C.

Tel. 011-8240169

CANDIOTTO GOMME

Strada Borgaretto 48, ORBASSANO

Il sito - Servizi - Contatti

 

Manutenzione/meccanica

Sostituzione cinghia

Verifica/Sostituzione sospensioni

Verifica/Sostituzione freni

Tagliandi - Servizio Frizione

www.candiottogomme.it

ANIMALI: OFFERTE TOP

CRONACA ONLINE

Val Susa Val Sangone

Cintura Ovest

UN CAFFE' A RIVOLI?

Un must per chi ama il caffè

Il sito - I punti vendita

RELAX IN TOSCANA

Vacanza in Toscana? Casa Milla (Cecina, LI), mare a 3 km. Info.

IL MODULO 3-3-2-2

Breve guida per addetti ai lavori, tecnici, manager di società calcistiche, osservatori, talent scout: i segreti del modulo 3-3-2-2 coniato dai tecnici Delgado e Von Hoffmann.