Rivoli-BonBonAsca 4-5. Bomber Massaro: "Successo fondamentale. Calcoli? Li facciamo da un po'..."

BOMBER MASSARO: "BONBONASCA, CHE CUORE A RIVOLI"

Balzo a 32 punti. La punta fiduciosa per la salvezza

11 aprile 2017

 

RIVOLI-BONBONASCA 4-5
Rivoli: D’Errico, Montanino (20′ st Arcari), Gandiglio, Grauso (34′ st Saffioti), Pavan, Drago, Gallace, De Rosa, Cravetto, Pantaleo, Sardo. A disp. Volante, Saadi, De Stefani, Marzano, Soresini. All. Fornello.
BonBonAsca: Ferraroni, Fava, Zefi, Lewandowski, Boyomo, Pagano, Ugali (35′ st Sola), Ravera (5′ st Mezzanotte), Massaro, La Caria, Bisio. A disp. Ronzi, Masha, Mugnai, Kutra, Echimov. All. Melchiori.
Arbitro: Boreanaz di Bra.
Reti: 20′ Cravetto (R), 27′ Pantaleo (R), 32′ Massaro (B), 41′ Lewandowski (B), 5′ st Ugali (B), 27′ st Ugali (B), 32′ st Drago (R), 41′ st Lewandowski (B), 46′ st Cravetto (R).
Note: al 33' st Pantaleo (R) sbaglia un rigore sul 3-4.

 

ECCELLENZA B

 

"Daremo tutto come ogni partita, ma adesso possiamo fare due calcoli...Chi non li fa a questo punto della stagione, considerando anche i turni di riposo e l'assenza di retrocessioni dirette?". Andrea Massaro, eterno bomber classe 1983 da una vita in Eccellenza (almeno 15 anni) ha segnato uno dei cinque gol della BonBonAsca sul difficilissimo campo del Rivoli, dove tra l'altro ha anche incrociato i suoi ex compagni di squadra Cravetto e Gallace, che hanno giocato con lui rispettivamente in Valenzana ed Acqui.

 

A qualcuno non servirà a molto prendere in mano la calcolatrice (Valenzana, Cavour, Olmo, Albese dovranno vincere sempre per evitare i playout) ma il salto a quota 32 da parte della BonBonAsca permette agli alessandrini (che riposeranno nel prossimo turno) qualche momento di tranquillità in più in vista di due partite, sulla carta, non impossibili nelle ultime giornate.

Massaro: "Guai ad abbassare la guardia. Noi chiuderemo la stagione contro Savigliano e Benarzole, in teoria fuori dai discorsi playoffs e playout. Si tratta comunque di ottime squadre e per superarle ci vorrà il massimo impegno. Punteremo ai sei punti, ma potrebbero bastarne anche solo tre o quattro e in tutti i casi la quartultima speriamo che abbia più di 9 punti di vantaggio dalla Valenzana, che ha da giocare contro Cavour e Castellazzo due partite tostissime. Se consideriamo tutto ciò ed il nostro attuale +8 sulla Valenzana potrebbe anche saltare la prima partita playout. Ce lo auguriamo...Intanto abbiamo dimostrato contro una squadra come il Rivoli di giocare con cuore e polmoni. Eravamo sotto 2-0 e nei primi 15 minuti onestamente devo ammettere che ci abbiamo capito poco. I nervi però sono rimasti al posto giusto e noi corriamo sempre tanto, così l'abbiamo recuperata e portata a casa con calma, ordine mentale e sacrificio. Il Rivoli a metà campo e davanti è impressionante, dietro ci ha concesso molto e anche Ugali ha potuto segnare dei gol in fotocopia".

 

Per la BonBonAsca un avvio straordinario di stagione, anche al primo, secondo e terzo posto: "Eravamo spensierati e siamo partiti a razzo. Rispetto all'anno scorso siamo rimasti soltanto io e Zamburlin. Alla lunga, però, i cambiamenti hanno portato un po' di instabilità. Sono arrivati due mesi di batoste, poi abbiamo cambiato l'allenatore e con Melchiori abbiamo ripreso la corsa, trovando la quadra e compattandoci molto".

Andrea, chi vedi favorito per la fuga dai playout? "Onestamente credo siano tutte allo stesso livello. Forse l'Albese ha qualche chance in più, altrimenti sarei portato a dire la Valenzana, formazione forte ed esperta che ci ha battuto 4-0. Ma poi i risultati che ha fatto ultimamente sono negativi e mi smentiscono".

E chi vince il campionato? "Il Castellazzo. Il campionato ha detto una cosa precisa, cioè che non ha avuto una vera antagonista. Certo, non devono più sbagliare, ma cinque punti di vantaggio ora sono molti e con una sola vittoria potrebbero già quasi festeggiare. Il Tortona avrebbe avuto sicuramente molte possibilità di vincere se avesse giocato con Farina nelle prime dieci giornate. Invece era squalificato. Dopo, da quando è tornato lui, sono stati superlativi".

 

Massaro, insomma, ha le idee chiare. Ha iniziato a giocare in prima squadra nel 2000 col Derthona di Domenicali in serie D. Poi sei anni proprio a Tortona, una Coppa Piemonte vinta col Derthona (perdendo solo in finale a livello nazionale) e l'esperienza a Voghera, prima di passare all'Acqui, all'Aquanera di Viassi e al Canelli con Fuser. Infine Bra, Villalvernia (vittoria dell'Eccellenza), Valenzana e BonBonAsca, con 14 gol accanto ai 25 di Boscaro per il trionfo in Promozione. Ora un'Eccellenza di nuovo da difendere.

Massaro, juventino, chiude così: "Il successo di Rivoli vale un capitale, ora sono già in clima-partita per Juve-Barcellona..."

 

Squadre P G VC VF PC PF NC NF GF GS
CASTELLAZZO 53 27 7 7 1 1 6 5 37 13
SALUZZO 48 27 8 5 3 2 2 7 35 27
TORTONA 47 27 9 5 2 6 3 2 34 27
FOSSANO 47 28 6 7 4 3 3 5 65 45
CHERASCHESE 44 27 7 6 3 6 3 2 49 37
RIVOLI 42 29 5 5 4 3 6 6 41 34
PRO DRONERO 41 27 5 6 4 4 4 4 47 37
FC SAVIGLIANO 40 28 7 4 2 8 5 2 42 33
BENARZOLE 37 27 4 5 4 4 6 4 34 27
CORNELIANO R. 35 27 4 6 7 5 2 3 36 34
BONBONASCA 32 28 5 4 8 6 1 4 33 55
COLLINE ALFIERI 28 27 3 4 5 8 5 2 24 35
ALBESE 28 27 5 1 4 7 5 5 29 42
OLMO 27 27 7 0 6 8 1 5 27 55
CAVOUR 25 27 3 4 8 8 3 1 27 40
VALENZANA MADO 24 28 4 2 6 10 4 2 26 45

di Boetto Ivan & C.

Tel. 011-8240169

CANDIOTTO GOMME

Strada Borgaretto 48, ORBASSANO

Il sito - Servizi - Contatti

 

Manutenzione/meccanica

Sostituzione cinghia

Verifica/Sostituzione sospensioni

Verifica/Sostituzione freni

Tagliandi - Servizio Frizione

www.candiottogomme.it

ANIMALI: OFFERTE TOP

CRONACA ONLINE

Val Susa Val Sangone

Cintura Ovest

UN CAFFE' A RIVOLI?

Un must per chi ama il caffè

Il sito - I punti vendita

RELAX IN TOSCANA

Vacanza in Toscana? Casa Milla (Cecina, LI), mare a 3 km. Info.

IL MODULO 3-3-2-2

Breve guida per addetti ai lavori, tecnici, manager di società calcistiche, osservatori, talent scout: i segreti del modulo 3-3-2-2 coniato dai tecnici Delgado e Von Hoffmann.