Riccardo Rosso (curiosità: 21 anni nella pallapugno) trascina la Montatese: 1-0 al Cit Turin in Coppa

FRECCIA-ROSSO: "DOPO IL GOL NON CI HO CAPITO PIU' NIENTE..."

L'esterno della Montatese protagonista in semifinale

14 aprile 2017 - di Michele Rizzitano

 

Oltre 20 anni nella pallapugno, si è "spostato" da soli 4 anni nel mondo del calcio iniziando dalla Terza Categoria e precisamente nel Piobesi d'Alba. Storia meravigliosa su Sportovest.com. Il protagonista? Riccardo Rosso, classe 1987, fisioterapista, tifoso del Toro e giocatore della Montatese.

 

E' lui l'eroe della serata del club di Montà d'Alba che ha sconfitto 1-0 il Cit Turin nella semifinale di andata di Coppa Prima Categoria. Oggi hanno persino dedicato a Rosso una prima pagina di giornale "fake" (vedi sotto, autore Alessio Borgna). Sì, perchè ha fatto tutto lui: è subentrato dalla panchina, ha segnato, ha esultato e si è fatto squalificare per la gara di ritorno a causa, ci dice, di "...un'esultanza talmente pazza che non ci ho capito più niente".

 

Una vera curiosità, quella della pallapugno, sport particolarmente legato al Piemonte e alla Liguria i cui campionati si svolgono dal 1912. Nel cuneese il suo epicentro.

Riccardo Rosso ha giocato in questo sport in Impieria, Cuneo e Torino, anche in serie A per due anni. Poi il mister della Montatese è andato a vedere una sua partita in Terza Categoria al Piobesi, lo ha tenuto d'occhio e contattato per portarlo a Montà. E "l'uomo del Monta ha detto sì".

Rosso ora ha un grande obiettivo assieme a tutta la sua squadra accompagnato da una precisa speranza. L'esterno offensivo: "Quella di passare il turno, sbarcare in finale e trovare il San Mauro che ha già vinto il campionato. Significherebbe passare quasi in automatico in Promozione, traguardo che la società segue con entusiasmo. Purtroppo nel nostro girone abbiamo trovato un Busca fortissimo, di un altro pianeta, ma ora abbiamo due percorsi diversi per centrare il salto di categoria, Coppa e playoffs. Cercheremo di arrivare secondi davanti alla Saviglianese, adesso siamo a pari punti con loro ma dietro per gli scontri diretti".

 

Intanto riavvolgiamo il nastro. Rosso: "Quella di ieri è stata una serata bellissima. La nostra tribuna era gremita, siamo riusciti ad arginare le sfuriate del Cit Turin contro il quale avevamo perso 3-1 in un girone precedente". Il gol di Riccardo Rosso nasce sulla fascia sinistra, dove dopo un assist di Giusti sul vertice alto parte il tiro che gonfia la rete: "Ho iniziato a correre verso la tribuna e mi sono aggrappato alle recinzioni. Troppo bello segnare in semifinale davanti a tutta quella gente. Non ci ho pensato più di tanto a cosa stavo facendo e questo comportamento è stato sanzionato dall'arbitro col cartellino giallo. Ero diffidato e così non potrò giocare la gara di ritorno a Torino...Che peccato".

Sensazioni in vista della trasferta torinese? "Buone. Il risultato dell'andata è ottimo, non dovevamo prendere gol. Sappiamo che però il Cit è una formazione molto ostica, quindi ci sarà da lottare e sicuramente proveremo a fare un altro gol in trasferta. Alla Montatese si respira un vento di pura ambizione e la Promozione sarebbe qualcosa di storico per noi. I dirigenti sono sempre molto presenti, non ci manca mai nulla al campo e la società è molto organizzata. Ci sono tutte le basi per crescere".

A proposito: i vostri giovani? "Tutti stanno lavorando con impegno e serietà. Il '99 Riccardo Ferrero, che arriva dall'Albese, ha grandi doti in prospettiva, così come Balan, Casetta e tutti gli altri. Per il futuro abbiamo da dove pescare, speriamo in Promozione".

Gol segnati? "Adesso sono 13, otto in campionato e cinque in Coppa. Di solito segno molto su calcio piazzato, ieri è stata un'eccezione...Comunque punto alla doppia cifra in campionato, anche se là davanti abbiamo il vero bomber, Omar Sacco, nostro grande trascinatore...".

 

TABELLINI COPPA PRIMA CATEGORIA

Click per zoom - Lo scherzo a Riccardo Rosso
Click per zoom - Lo scherzo a Riccardo Rosso

di Boetto Ivan & C.

Tel. 011-8240169

CANDIOTTO GOMME

Strada Borgaretto 48, ORBASSANO

Il sito - Servizi - Contatti

 

Manutenzione/meccanica

Sostituzione cinghia

Verifica/Sostituzione sospensioni

Verifica/Sostituzione freni

Tagliandi - Servizio Frizione

www.candiottogomme.it

ANIMALI: OFFERTE TOP

CRONACA ONLINE

Val Susa Val Sangone

Cintura Ovest

UN CAFFE' A RIVOLI?

Un must per chi ama il caffè

Il sito - I punti vendita

RELAX IN TOSCANA

Vacanza in Toscana? Casa Milla (Cecina, LI), mare a 3 km. Info.

IL MODULO 3-3-2-2

Breve guida per addetti ai lavori, tecnici, manager di società calcistiche, osservatori, talent scout: i segreti del modulo 3-3-2-2 coniato dai tecnici Delgado e Von Hoffmann.