QUESTO E' IL CALCIO! - Susa in Eccellenza, la commovente lettera di Alberto Onomoni

SUSA MAI COSI' IN ALTO: LETTERA DI ONOMONI

Emozioni vere in un pensiero a compagni e società

FILMATO YOUTUBE: SUSA-SAN MAURIZIO 4-0, I GOL E LA FESTA!

Guardalo anche su Facebook sulla pagina di Sportovest

23 aprile 2017

 

SUSA IN ECCELLENZA: SFOGLIA LA HOME PAGE E GUARDA FACEBOOK (festeggiamenti, videogol) PER TUTTI GLI APPROFONDIMENTI!

 

Un giorno storico questo 23 aprile 2017 per la piccola grande Susa (qui l'elogio ai numeri della squadra). I ragazzi biancorossi di Alberto Falco sono stati protagonisti di un netto 4-0 al San Maurizio, squadra che merita comunque grossi applausi, nella gara più importante dell'anno. Poi ecco la festa, i cori da stadio, mister Falco e il dg Rudy Coccia alzati al cielo in trionfo, i grandi applausi per il lavoro sul mercato del ds Galluzzo e di tutto lo staff. E ancora: gli imprescindibili selfie, il giro per Susa sul camioncino...

 

Alberto Onomoni, che non ha potuto giocare la partita storica dell'Union Susa per infortunio così come Bonaudo, ha fatto qualcosa in più regalando con le parole altre vere emozioni. Questo è il calcio! Bellissimo anche il gesto di Rizq Kamal, che in mezzo alla festa ha voluto ricordare Virginio Viglione, ragazzo biancorosso scomparso nel settembre 2011, mostrando la sua foto su maglietta (foto sotto). Ecco invece la splendida lettera di Onomoni.

 

"Tutte le grandi avventure hanno un inizio... il nostro ha una data ben precisa 18 agosto 2015...Ricordo bene i primi giorni...nuovi compagni, nuovo staff...unico, grande, punto di riferimento per me il mister, motivo per cui ho avuto la fortuna di venire a far calcio in Val di Susa... Tutte le grandi avventure, dicevo, hanno un inizio e in tutte le grandi storie c'è sempre un momento in cui il protagonista diventa eroe, in cui l'eroe diventa leggenda... anche questo momento è facilmente identificabile per noi che giorno dopo giorno, uniti, come un solo uomo abbiamo fissato il nostro obbiettivo...il filotto interminabile di vittorie consecutive dello scorso anno ci ha dato, oltre al record di punti (molto caro al nostro Rudy Coccia) ed ai playoff, la consapevolezza che vincere è una dipendenza, che più vinci è più vuoi vincere, ma soprattutto che questa squadra, questa società e questi giocatori potevano davvero fare qualcosa di eccezionale...
Abbiamo iniziato questa stagione come avevamo finito la passata, vincendo. Vincendo ovunque, vincendo sempre... è stato straordinario! Mi sento un privilegiato ad aver vissuto tutto questo con voi... ed i vostri nomi, le vostre dannate facce :) Fanno ormai da tempo parte della mia quotidianità anche se in quella specifica giornata, il calcio non dovrebbe essere nei miei pensieri...Devo ringraziarvi, perché avete portato avanti il mio sogno... sapete tutti quanto è stato difficile per me in questi mesi giocare a singhiozzo, curarmi da solo insieme ai fisioterapisti ogni giorno...devo confessarvi che ho percorso il mio ultimo viaggio verso il centro di fisioterapia questa settimana, come sempre in macchina da solo, piangendo come un bambino, perché dopo tanto lottare ero consapevole che quello per cui tanto ho lavorato, mi stava sfuggendo dalle mani, cioè la possibilità di lottare con voi in questa giornata... quando mercoledì sono arrivato ad allenamento mi avete riservato un applauso che solo una grande famiglia avrebbe potuto riservare ad un fratello che rientrava a casa dopo tanto tempo... è stato emozionante, ed ora ve lo posso dire... siete stati magnifici, siete, anzi siamo, stati straordinari, abbiamo portato un'intera società dove mai era arrivata fin'ora, abbiamo gridato forte a tutto il movimento calcistico piemontese, che si, ci siamo anche NOI e siamo pronti a dar battaglia contro chiunque... Il sogno Susa siete tutti voi: un presidente straordinario, dei dirigenti indispensabili, un allenatore ed uno staff di primo livello, dei giocatori all'altezza degli uomini e degli uomini all'altezza dei giocatori... questa pagina sta per essere girata, ma rimarrà un ricordo che ci porteremo sempre con noi... da domani inizia un nuovo percorso, dei nuovi obiettivi, altre fatiche per rincorrere l'ennesima vittoria... ormai fa parte del nostro DNA... e la genetica, una volta acquisita, non si perde più! Grazie, grazie davvero, è stato un onore giocare con ciascuno di voi!"

di Boetto Ivan & C.

Tel. 011-8240169

CANDIOTTO GOMME

Strada Borgaretto 48, ORBASSANO

Il sito - Servizi - Contatti

 

Manutenzione/meccanica

Sostituzione cinghia

Verifica/Sostituzione sospensioni

Verifica/Sostituzione freni

Tagliandi - Servizio Frizione

www.candiottogomme.it

ANIMALI: OFFERTE TOP

CRONACA ONLINE

Val Susa Val Sangone

Cintura Ovest

UN CAFFE' A RIVOLI?

Un must per chi ama il caffè

Il sito - I punti vendita

RELAX IN TOSCANA

Vacanza in Toscana? Casa Milla (Cecina, LI), mare a 3 km. Info.

IL MODULO 3-3-2-2

Breve guida per addetti ai lavori, tecnici, manager di società calcistiche, osservatori, talent scout: i segreti del modulo 3-3-2-2 coniato dai tecnici Delgado e Von Hoffmann.