Sospesa Bussoleno-Olympic sull'1-2 (sfottò e rissa): parole distensive di Porro e Benarrivato

BUSSOLENO-OLYMPIC, BRUTTO EPILOGO

Ma il giorno dopo arrivano scuse e chiarimenti

24 aprile 2017

 

Aggiornamenti importanti sulla vicenda Bussoleno-Olympic. Sono arrivate le dichiarazioni degli effettivi protagonisti dell'accaduto Alessandro Porro, portiere sempre attivo nel sociale, e Sergio Benarrivato, "storico" giocatore del calcio valsusino/torinese classe '71. Parole distensive da entrambi i club. Bene così.

 

Alessandro Porro dell'Olympic: "Mi sono resto protagonista di un gesto poco sportivo e provocatorio, tutto ciò è sbagliato e me ne pento. In quel momento non ho pensato alle conseguenze, che sono andate oltre la mia immaginazione, e mi sono fatto prendere dalla situazione, poi degenerata. Ci tengo a scusarmi con il Bussoleno e anche con la mia stessa società, l'Olympic, nonchè con avversari e con Benarrivato. Sono molto dispiaciuto. Le scuse a posteriori possono servire a poco, ma questo posso fare ora".

Sergio Benarrivato: "Accetto le scuse e aggiungo le mie. E' brutto che la partita non sia finita, peccato. Devo dire che la situazione è un po' diversa da quella raccontata nell'articolo del 23 aprile. E' vero il fatto che noi cercavamo i palloni, perchè li aveva presi in custodia, diciamo così, l'Olympic dopo il gol dell'1-1. Queste cose succedono da una vita, c'è chi nasconde i palloni, chi perde tempo in altri modi...Porro però dopo l'1-2 è arrivato fino alla nostra area e mi ha detto "ecco dov'è il pallone, tienilo..." lanciandolo in faccia. Non ci ho visto più e penso che qualcuno dalla panchina dell'Olympic avrebbe dovuto impedirgli di fare quel gesto. Ovviamente lì sono iniziati spintoni a destra e a manca. Sono uno che gioca con molto agonismo, ma certe cose devono finire sul campo. L'arbitro purtroppo ha espulso me e ha detto di non aver visto il gesto del pallone lanciato da Porro. Essendo poi impaurito ha sospeso la partita. E' passata qualche ora, voglio solo dire che mi dispiace e che non porto rancore per nessuno".

 

23 aprile 2017

 

"Toh, adesso tieni il pallone...". Siamo in Prima girone D, l'Olympic va sotto (1-0 di Balsamà del Bussoleno), poi pareggia 1-1 con Redavid su rigore e infine, dopo un rosso per doppia ammonizione per un difensore locale, segna l'1-2 con Boi. E' il 37' st. Parte una frase di troppo dalla panchina ospite. Apriti cielo.

Per ora abbiamo informazioni sommarie e non sappiamo chi abbia veramente la colpa e le responsabilità. Sappiamo solo con certezza che da una piccola provocazione si è scatenato l'inferno: un giocatore del Bussoleno, stuzzicato nell'orgoglio (stava appunto cercando i palloni poco prima per velocizzare i tempi dopo il gol dell'1-1) si sarebbe scagliato contro il protagonista di quella frase (un giocatore in panchina dell'Olympic). Prima un tentativo di prendere il pallone con le mani, poi con un piede, infine la zuffa con altri compagni protagonisti da una parte e dall'altra, chi ad attaccare e chi a difendere. Il Bussoleno prende malissimo lo sfottò, alcune fonti presenti confermano che a qualcuno sarebbe "partito il nervo sbagliato"...Per altri i protagonisti della vicenda sarebbero Porro dell'Olympic e Benarrivato del Bussoleno: per ora niente di confermato, domani vi aggiorneremo in merito.

 

Sta di fatto che la situazione degenera e l'arbitro sospende la partita. Probabilmente finirà 0-3 per l'Olympic visto che il Bussoleno rimedia altre due espulsioni. E proprio dall'Olympic rivelano: "Il nostro giocatore ha ammesso di aver sbagliato a pronunciare quella frase, ma da lì ad alzare le mani per farsi le proprie ragioni ce ne passa...Si è scatenata una caccia all'uomo".

 

Il "bello" è che Bussoleno e Olympic potrebbero ritrovarsi ai playout...è meglio che la situazioni si calmi. E in fretta...

 

 

Squadre P G VC VF PC PF NC NF GF GS
SAN MAURO 64 28 12 7 0 2 2 5 66 31
COLLEGNO PAR. 52 28 6 8 3 1 5 5 59 28
VALDRUENTO 51 28 7 8 3 4 4 2 49 30
PIANEZZA 50 28 8 7 4 4 2 3 56 38
RIVER MOSSO P. 48 28 6 7 4 2 4 5 47 24
ESPERANZA 47 28 7 7 5 4 2 3 54 40
PRO COLLEGNO 43 28 6 5 3 4 5 5 39 35
CASELETTE 39 28 7 4 4 7 3 3 44 50
CORIO 38 28 4 7 8 4 2 3 56 60
REAL LEINI' 36 28 6 4 6 6 2 4 42 53
CNH INDUSTRIAL 36 28 6 4 4 8 4 2 40 50
BUSSOLENO 32 27 5 5 6 9 2 0 38 55
VILLARBASSE 28 28 3 4 5 9 6 1 34 42
OLYMPIC COLL. 24 27 5 1 6 9 3 3 34 43
ROSTA 17 28 3 1 9 10 2 3 32 67
BVS 14 28 2 1 10 10 2 3 22 66

di Boetto Ivan & C.

Tel. 011-8240169

CANDIOTTO GOMME

Strada Borgaretto 48, ORBASSANO

Il sito - Servizi - Contatti

 

Manutenzione/meccanica

Sostituzione cinghia

Verifica/Sostituzione sospensioni

Verifica/Sostituzione freni

Tagliandi - Servizio Frizione

www.candiottogomme.it

ANIMALI: OFFERTE TOP

CRONACA ONLINE

Val Susa Val Sangone

Cintura Ovest

UN CAFFE' A RIVOLI?

Un must per chi ama il caffè

Il sito - I punti vendita

RELAX IN TOSCANA

Vacanza in Toscana? Casa Milla (Cecina, LI), mare a 3 km. Info.

IL MODULO 3-3-2-2

Breve guida per addetti ai lavori, tecnici, manager di società calcistiche, osservatori, talent scout: i segreti del modulo 3-3-2-2 coniato dai tecnici Delgado e Von Hoffmann.