Borgaro-Baveno 4-3, roba da Italia-Germania. Russo: "Cuore immenso, irritato da certi commenti..."

RUSSO: "MERITATO SPAREGGIO, PARLANO I NUMERI"

Miracolo del Borgaro. Il tecnico: "Che nessuno getti ombre..."

Sfida a distanza tra Russo (in alto) e Brando...
Sfida a distanza tra Russo (in alto) e Brando...

Riguarda Juve Domo-Cerano 1-2 (Ossola News)

Moia (Juve Domo): "Solo colpa nostra"

BORGARO-BAVENO 4-3
Borgaro: Borio; Ignico, Cristino, Ferrarese , Consiglio (22' st Gai); Piotto (29' st Brugnera), Zanella (44' st Arabia), Sinisi, Pagliero; Pierobon, Parisi. A disp. Cantele, Multari, Del Buono, Diop. All. Russo.
Baveno: Romani; Guida, Menaglio, Ramalho; Tanzi (13' st Motetta), Cherchi, Musso, Zanella; Cabrini (38' st Danzo), Varvelli, Piraccini. A disp. Chiodi, Casarotti, Di Leva, Amoruso, Stanglini. All. Pissardo (Cane).
Arbitro: Azzaro di Aosta.
Reti: 19' Piraccini, 22' Varvelli, 47' Ferrarese; st 13' Ramalho, 31' st rig. Parisi, 42' st Pierobon, 49' st Parisi
Note: Romani respinge un rigore a Parisi (47' st).

JUVENTUS DOMO-CERANO 1-2
Reti: pt 4' Hado; st 46’ Magliano, 47’ Salzano
Juventus Domo: Bastianelli; Moia, Fusco, Pioletti; Alliata, Incontri, Manfroni, Affinito; Todisco, Hado (44’ st Elca), Poi 6.5 (34’ st Galligani). A disp: Fovanna, Cattaneo, Guerra, Laratta, Rossi. All. Brando.
Cerano: Catena; Micheletti, Salice, Magliano, Roma; Pescarolo, Ceriani (37’ st Fanigliulo ); Dervischi, Eliseo, Montagnani; Salzano (48’st Gibbin). A disp: Tornatora, Massara, Borruto, Maccarone, Chiappini. All Cataldo.
Arbitro: Oraldi di Bra.

 

1 maggio 2017 - di Michele Rizzitano

 

Non sono bastate 34 giornate in Eccellenza A (classifica) per decretare una squadra vincitrice. Pazzesco. Ancora più assurdo è ciò che notiamo dalla statistica sottostante: Borgaro miglior squadra degli ultimi due mesi, ma soprattutto la prima della classe Juventus Domo peggior squadra con 6 punti in 8 gare! Ha fatto "qualcosa" in meno solo il Borgomanero già retrocesso da tempo in Promozione.

 

E quindi domenica a Biella sarà spareggio secco alle ore 15.30 tra il Borgaro e la Juve Domo per assegnare il salto in serie D. Il Borgaro ha fatto qualcosa di incredibile: era a -11 punti dalla Juventus Domo a dicembre, ma nel nuovo anno dopo aver messo in bacheca la Coppa Eccellenza ha portato a casa una storica remuntada. Identica a quella subita proprio a sue spese, firmata Virtus Verbania, un anno fa.

 

Gli ultimi minuti di Eccellenza A regalano grandissime emozioni. E' il 90': alla Juventus Domo basta un pareggio per la serie D e sta vincendo 1-0 col Cerano, che invece deve assolutamente ribaltare tutto per andare ai playout a meno di 10 punti di distacco dalla Rivarolese. La Juve Domo sfiora più volte il 2-0 con Poi, Hado e Affinito, c'è anche una traversa. Una partita stregata.

Nello stesso momento il Borgaro sta perdendo 2-3 in casa contro il già salvo Baveno. I telefoni bollono, anche noi veniamo contattati e diamo risultati in tempo reale a destra e a manca. Anche l'Alpignano è interessato al risultato del Borgaro, perchè vincendo contro lo Stresa potrebbe agganciare i playoffs. Cosa che poi non si verifica.

Succede l'impensabile: all'86' mentre Pierobon pareggia 3-3 per il Borgaro segna contemporaneamente Magliano del Cerano. Le due squadre vedono l'impresa e si gettano totalmente in attacco. Serve un gol.

Lo trova prima il Cerano, che un minuto dopo fa 1-2 con il 23simo gol di Salzano in campionato (cannonieri). La notizia arriva subito a Borgaro, dove si gioca il 92', e viene diffusa anche a gran voce in tribuna tramite un megafono. Ferrarese e compagni sanno che un'altra rete li spedirebbe allo spareggio e conquistano un calcio di rigore, che Parisi si fa respingere da Romani. Sembra finita, anche perchè Brugnera e Pierobon trovano i guanti di Romani al 93'.

Poi l'urlo che riapre il campionato all'ultimo secondo della stagione: al 94' arriva l'incredibile 4-3, ancora con l'autografo dell'ex Pont Donnaz Lollo Parisi su carambola a seguito di un tiro di Brugnera. Roba da Italia-Germania.

Qualche secondo dopo c'è chi dice che la Juve Domo abbia trovato il 2-2. Tutto falso. Il Borgaro ha fatto l'impresa: è spareggio!

 

Giorgio Cantele, portierone del Borgaro: "Che emozioni incredibili. Sono sincero, alla fine è successo di tutto, non ci abbiamo capito nulla! Qualcuno in panchina diceva che la Juve Domo perdeva 1-3 e dopo il fischio finale, invece, per qualche secondo sembrava avesse pareggiato 2-2...Siamo passati dall'euforia alla delusione e poi di nuovo alla festa in pochi secondi. Una cosa è certa, abbiamo gettato il cuore oltre l'ostacolo. E' stata partita vera, il Baveno è venuto qui a giocarla col coltello tra i denti andando avanti anche 1-3. Al 90' il portiere del Baveno ha anche respinto un rigore...".

 

Licio Russo, tecnico del Borgaro: "I numeri dicono tutto. Nelle ultime 8 partite abbiamo sempre vinto e perso solo con l'Alpignano. Il nostro campionato l'abbiamo vinto, certo in condivisione con la Juve Domo. Ieri ho mandato in campo una squadra incerottata, faccio a tutti un grande applauso. Abbiamo sbagliato l'approccio e inizialmente non riconoscevo il mio Borgaro, ma poi al 45' ci siamo guardati in faccia. Volevamo vincere, per noi stessi e al di là degli aggiornamenti che arrivavano da Domodossola".

Il finale è da pazzi, Russo: "Continuavano ad arrivare notizie, dalle più false alle voci non confermate. Quando abbiamo fatto 2-3 sapevamo che la Juve Domo stava pareggiando, poi sul 3-3 ci è arrivata prima la notizia dell'1-2 del Cerano via altoparlante e dopo aver trovato il 4-3 abbiamo saputo di un falso pareggio per 2-2 della Juve Domo. Un giornalista lo aveva scritto su un gruppo Whatsapp, ma poi un collega ha smentito tutto e ci ha detto "ha vinto il Cerano, sicuro...". In quel momento è scattata la festa, anche se la ciliegina dovremo metterla domenica a Biella...".

 

Russo risponde a qualche commento al veleno di mister Brando apparso sui giornali di oggi e su OssolaNews ("Situazioni paradossali, epilogo assurdo, qualcosa di divino dovrà esserci stato...", guarda qui il video) relativamente all'impegno del Baveno a Borgaro: "E' stata una partita verissima e lo confermano le pagelle al portiere del Baveno, che a momenti ha preso 11. Ma poi, come si fa commentare gli altri se fai 6 punti in 8 partite? La Juve Domo doveva solo fare un punto col Cerano, non si può parlare oggi del Borgaro o del Baveno. Sono quindi costretto a rispondere anche se non vorrei farlo. Mi spiace che qualcuno non riesca mai a riconoscere i meriti altrui, come invece facemmo noi un anno fa alla Virtus Verbania. Tanto di cappello a loro, polli noi nella scorsa stagione. Ma oggi è un altro film. Io non ho mai cercato ombre, ma oggi sono irritato da certi commenti e voglio ricordare a qualcuno come andò a finire l'anno scorso Verbania-Juve Domo...".

Da sottolineare il commento di Pippo Moia della Juventus Domo: "E' solo colpa nostra, avevamo la fortuna di decidere la nostra sorte. Siamo andati completamente sbilanciati a cercare non so cosa sull'1-0 per noi al 90'...". Guarda qui il video.

 

LE ULTIME 8 GARE: JUVE DOMO SHOCK

 

 

Squadre P G VC VF PC PF NC NF GF GS
BORGARO 21 8 4 3 0 1 0 0 19 8
AYGREVILLE 18 8 2 3 0 0 2 1 11 3
PAVAROLO 15 8 3 1 0 1 1 2 12 8
BORGOVERCELLI 14 8 3 1 0 2 1 1 11 7
STRESA 14 8 2 2 1 1 1 1 16 13
RIVAROLESE 14 8 1 3 2 0 1 1 10 5
LG TRINO 13 8 2 2 1 2 1 0 8 7
PONT DONNAZ 12 8 1 3 3 1 0 0 9 11
LA BIELLESE 10 8 0 2 2 0 2 2 12 11
ORIZZONTI UNITED 10 8 2 1 1 3 1 0 11 15
SETTIMO 10 8 0 2 0 2 4 0 7 7
CITTA' DI BAVENO 9 8 2 0 1 2 1 2 12 12
ALICESE 9 8 2 0 2 1 0 3 12 12
ALPIGNANO 8 8 1 1 2 2 1 1 6 8
VDA CHARVENSOD 8 8 2 0 2 2 0 2 13 13
CERANO 7 8 1 1 3 2 0 1 9 17
JUVENTUS DOMO 6 8 0 1 2 2 2 1 14 17
BORGOMANERO 0 8 0 0 4 4 0 0 3 21

di Boetto Ivan & C.

Tel. 011-8240169

CANDIOTTO GOMME

Strada Borgaretto 48, ORBASSANO

Il sito - Servizi - Contatti

 

Manutenzione/meccanica

Sostituzione cinghia

Verifica/Sostituzione sospensioni

Verifica/Sostituzione freni

Tagliandi - Servizio Frizione

www.candiottogomme.it

CRONACA ONLINE

Val Susa Val Sangone

Cintura Ovest

UN CAFFE' A RIVOLI?

Un must per chi ama il caffè

Il sito - I punti vendita

RELAX IN TOSCANA

Vacanza in Toscana? Casa Milla (Cecina, LI), mare a 3 km. Info.

IL MODULO 3-3-2-2

Breve guida per addetti ai lavori, tecnici, manager di società calcistiche, osservatori, talent scout: i segreti del modulo 3-3-2-2 coniato dai tecnici Delgado e Von Hoffmann.