Rivoli, ufficiale: Agostino Scozzaro nuovo presidente, confermati Azzolina e Fornello

RIVOLI, AGOSTINO SCOZZARO NUOVO PRESIDENTE

Prime riconferme: il ds Azzolina e mister Fornello

Agostino Scozzaro e mister Fornello
Agostino Scozzaro e mister Fornello

13 maggio 2017 - Ore 15.30

 

Ultim'ora. E' ufficiale: Marco Fornello resta alla guida tecnica del Rivoli. I suoi metodi hanno convinto la società che lo ha riconfermato per la stagione 2017/2018 in Eccellenza.

 

Novità anche in società dove Agostino Scozzaro, ex presidente dell'Alpignano, diventa ufficialmente presidente del Rivoli ereditando la carica dal figlio Giuseppe. Tra le prime mosse un incontro e la riconferma anche del direttore sportivo Pasquale Azzolina.

Dunque, un Rivoli che riparte dalle sue certezze e da solide basi. L'obiettivo è quello di dare continuità al calcio cittadino (che ha altre due squadre ma in Terza Categoria), confermando le proprie ambizioni e migliorando ancora dal punto di vista della gestione societaria e dei risultati sportivi.

 

Agostino Scozzaro: "Oggi ho incontrato a pranzo Azzolina e Fornello, entrambi resteranno al Rivoli. Piena fiducia per il lavoro del direttore sportivo e del nostro allenatore. La squadra? Credo che si ripartirà dai grandi pilastri dell'ultima stagione come Grancitelli e Pantaleo. Per tutti gli altri nomi avranno pieno mandato Azzolina e Fornello che si occuperanno del mercato".

 

La presidenza: "E' già tutto definito. Prendo l'incarico molto volentieri, perchè voglio dare continuità al progetto. Mio figlio Giuseppe ha deciso di interrompere l'avventura nel mondo del calcio, anche perchè è stato squalificato per sei mesi. Tutti qui teniamo al fatto che Rivoli debba continuare ad essere un importante polo calcistico. Abbiamo fatto il nostro lavoro al primo anno e non era facile dopo la fusione, perchè siamo ripartiti velocemente quasi da zero e con un salto di categoria. Ora cercheremo di fare ancora meglio migliorando, per esempio, il settore giovanile. Ci sono già molte idee, a breve dirameremo la lista completa di dirigenti e allenatori".

 

Il passato: "Del Rivoli si è parlato un po' troppo, di certo vorremmo dare meno nell'occhio. Noi non abbiamo mai risposto con dichiarazioni ufficiali anche quando sarebbe stato opportuno farlo. C'è chi ha scritto che dovevamo vincere a mani basse, ma questa cosa non l'abbiamo mai sostenuta a settembre scorso, sottolineando come ci sarebbe piaciuto chiudere nelle prime tre posizioni. Non ci siamo riusciti, peccato, ma ripartiremo consapevoli di quanto alcuni errori possano essere in realtà opportunità per crescere. Siamo rimasti tranquilli e sereni in tutte le vicende che ci hanno riguardato e abbiamo preferito il basso profilo. Anche in questi ultimi tempi quando in molti dicevano che a Rivoli sarebbe tutto finito non ci siamo scomposti. Troppe chiacchiere. Si va avanti, non cambia nulla. L'unico cambiamento riguarda il presidente, che avrà maggiori poteri decisionali ma che si affiderà con fiducia a tutto il suo staff composto da validi collaboratori. Resteranno anche, a tal proposito, D'Amico e Malvito. Per quanto riguarda la prima squadra, questa sarà solo da aggiustare in qualche reparto. Ma si ripartirà da ottime fondamenta".

 

L'ex presidente Giuseppe Scozzaro: "La mia decisione di lasciare il calcio è definitiva e non temporanea. Sono contento di quello che ho dato e ricevuto in questo ambiente, ringrazio e saluto tutti i compagni d'avventura. Oggi posso dire che sono contento della mia scelta".

di Boetto Ivan & C.

Tel. 011-8240169

CANDIOTTO GOMME

Strada Borgaretto 48, ORBASSANO

Il sito - Servizi - Contatti

 

Manutenzione/meccanica

Sostituzione cinghia

Verifica/Sostituzione sospensioni

Verifica/Sostituzione freni

Tagliandi - Servizio Frizione

www.candiottogomme.it

CRONACA ONLINE

Val Susa Val Sangone

Cintura Ovest

UN CAFFE' A RIVOLI?

Un must per chi ama il caffè

Il sito - I punti vendita

RELAX IN TOSCANA

Vacanza in Toscana? Casa Milla (Cecina, LI), mare a 3 km. Info.

IL MODULO 3-3-2-2

Breve guida per addetti ai lavori, tecnici, manager di società calcistiche, osservatori, talent scout: i segreti del modulo 3-3-2-2 coniato dai tecnici Delgado e Von Hoffmann.