Olmo-Cavour 3-2, Dalmasso-monstre. Di Leone: "Zero alibi, ma assurdo annullare il 3-3"

SALVEZZA OLMO, RABBIA CAVOUR

Di Leone: "Sul 3-1 ho scritto "arrivo" a mia moglie, invece..."

Dalmasso e Di Leone
Dalmasso e Di Leone

15 maggio 2017

 

OLMO-CAVOUR 3-2 - PLAYOUT ECCELLENZA
Reti: 19' st, 37' st, 46' st Dalmasso A. (O), 32' st Pareschi (C), 47' st Laganà (C)
Olmo: Campana, Pernice, Bernardi, Bianco, Pepino, Manfredi (30' st Biondi) , Dalmasso G., Magnaldi D., Dalmasso A., Lerda, Magnaldi M. (40' st Nicolino). A disposizione: Dutto, Fragale, Shehu A., Blua, Soha. Allenatore: Pressenda.
Cavour: Raica, Re (26' st Di Leone), Cristiano, Laganà, Friso, Cuttini, Dedominici (12' st Buongiorno), Cretazzo, Pareschi (40' st Candela), Fiorillo, Bonelli. A disposizione: Gilli, Quattrocchi, Atteritano, Modugno. Allenatore: Di Leone (squalificato, in panchina Mensitieri).
Arbitro: Christophe Barmasse di Aosta (Dario Ameglio di Torino e Alex Franzon di Nichelino).

 

Partita pazza nel cuneese. L'Olmo di Pressenda supera per 3-2 il Cavour in una sfida dal finale rocambolesco e conserva l'Eccellenza. Ripresa mozzafiato perchè dopo una traversa di Buongiorno Andrea Dalmasso apre la sua domenica da urlo (tripletta) deviando una conclusione di Mattia Lerda.

Il Cavour non molla e punta almeno ai supplementari: 1-1 di Pareschi al 32' st. Poi palo di Di Leone che avvicina gli ospiti alla salvezza, poco dopo però è ancora Andrea Dalmasso con un'incornata vincente a segnare il 2-1 e a triplicare in contropiede. 

Sembra tutto finito invece 3-2 di Laganà al 92'. All'ultimo secondo c'è anche il 3-3 di Cuttini in mischia su corner, ma il direttore di gara annulla la rete su segnalazione dell'assistente.

 

Di Leone: "Abbiamo terminato il campionato all'ultimo posto (classifica Eccellenza B) e questo significherà qualcosa. Colpa mia, perchè sono il responsabile tecnico. Il verdetto è questo e dice Cavour in Promozione, non possiamo che accettarlo. Poi c'è la rabbia per non aver compreso qualcosa di assurdo. Mi riferisco al nostro 3-3 segnato in modo regolare e annullato all'ultimo secondo per un fuorigioco inesistente. Ripeto, niente alibi. Non insegno questo ai miei figli. Non è colpa dell'arbitro, ma nostra se siamo retrocessi. Dico solo, ma come si fa a segnalare un fuorigioco su corner quando Cuttini ha tirato con un uomo davanti a lui? Ameglio di Torino ha segnalato l'outside all'arbitro che ha annullato il gol, ma in generale ha diretto la gara con distrazioni e accanimento nei nostri confronti. Per esempio ha segnalato altri due fuorigioco mentre parlava con la panchina, ha detto a Pareschi che aveva il ghiaccio sulla gamba e non poteva muoversi di spostarsi perchè dava fastidio rispetto alla sua posizione, ha gridato anche a Re al quale girava la testa...Ha fatto davvero i danni".

 

Di Leone consapevole e perplesso: "E' stata la fotografia della stagione. Traversa, palo, infortuni, un gol annullato...Torno a dire, qualcosa non ha sicuramente funzionato in tutta la stagione e mi prendo la colpa. Ma i playoffs e playout sono previsti, fanno parte del gioco, regalano a volte imprevisti come per Pavarolo e Cerano e avevamo il diritto di terminarli in un altro modo. Sul 3-3 magari saremmo retrocessi ugualmente, magari no, so solo che psicologicamente sarebbe cambiato molto. E pensare che sul 3-1 avevo scritto a mia moglie "sto arrivando...". Non pensavo affatto ai supplementari, invece siamo arrivati ad un passo dal disputarli...Ieri ho sbottato, ho detto che non allenerò più ma ero solo molto arrabbiato. Mi spiace per i ragazzi e soprattutto per Friso, alla sua ultima partita. Meritava un epilogo migliore".

n Eccellenza l'Olmo supera per 3-2 il Cavour in una sfida dal finale rocambolesco e conserva la categoria. Succede tutto nella ripresa: traversa di Buongiorno, apre le marcature Andrea Dalmasso deviando una conclusione di Mattia Lerda, pareggia Pareschi, palo di Di Leone, poi ancora Andrea Dalmasso (colpo di testa vincente per il raddoppio e 3-1 in contropiede) sembra chiudere i conti, riaperti nel finale dalla zampata di Laganà. Nei secondi conclusivi il Cavour trova l'incredibile 3-3 in mischia con Cuttini su azione d'angolo, ma il direttore di gara annulla la rete su segnalazione dell'assistente e fischia la fine delle ostilità tra le veementi proteste degli ospiti. - See more at: http://www.laguida.it/Sport/Calcio/Una-tripletta-di-Andrea-Dalmasso-salva-l-Olmo#sthash.Uz10RaWc.dpuf
n Eccellenza l'Olmo supera per 3-2 il Cavour in una sfida dal finale rocambolesco e conserva la categoria. Succede tutto nella ripresa: traversa di Buongiorno, apre le marcature Andrea Dalmasso deviando una conclusione di Mattia Lerda, pareggia Pareschi, palo di Di Leone, poi ancora Andrea Dalmasso (colpo di testa vincente per il raddoppio e 3-1 in contropiede) sembra chiudere i conti, riaperti nel finale dalla zampata di Laganà. Nei secondi conclusivi il Cavour trova l'incredibile 3-3 in mischia con Cuttini su azione d'angolo, ma il direttore di gara annulla la rete su segnalazione dell'assistente e fischia la fine delle ostilità tra le veementi proteste degli ospiti. - See more at: http://www.laguida.it/Sport/Calcio/Una-tripletta-di-Andrea-Dalmasso-salva-l-Olmo#sthash.Uz10RaWc.dpuf

di Boetto Ivan & C.

Tel. 011-8240169

CANDIOTTO GOMME

Strada Borgaretto 48, ORBASSANO

Il sito - Servizi - Contatti

 

Manutenzione/meccanica

Sostituzione cinghia

Verifica/Sostituzione sospensioni

Verifica/Sostituzione freni

Tagliandi - Servizio Frizione

www.candiottogomme.it

ANIMALI: OFFERTE TOP

CRONACA ONLINE

Val Susa Val Sangone

Cintura Ovest

UN CAFFE' A RIVOLI?

Un must per chi ama il caffè

Il sito - I punti vendita

RELAX IN TOSCANA

Vacanza in Toscana? Casa Milla (Cecina, LI), mare a 3 km. Info.

IL MODULO 3-3-2-2

Breve guida per addetti ai lavori, tecnici, manager di società calcistiche, osservatori, talent scout: i segreti del modulo 3-3-2-2 coniato dai tecnici Delgado e Von Hoffmann.