Villarbasse-Olympic: ai playout solo un "canto arancio". Highlights sul sito

VILLARBASSE-OLYMPIC, DENTRO O FUORI AI PLAYOUT

19 maggio 2017

 

Tanta lotta, due squadre dure a morire, lo stesso trend per tutto il campionato. E' arrivato il momento della verità per Villarbasse e Olympic Collegno, separate in Prima girone D da un punto in classifica (32 a 31) e protagoniste nel girone di ritorno rispettivamente di un ruolino di marcia da 18 e 16 punti in classifica.

 

Per i padroni di casa di Alessandro Bianchin non sarà facile, perchè l'Olympic nel duello faccia a faccia ha già vinto una volta (2-1 alla prima giornata) pareggiando 2-2 al ritorno. C'è però da dire che il Villarbasse, complessivamente, può contare su un tasso tecnico importante e che avrà a disposizione due risultati su tre nei 90 o 120 minuti.

 

La stagione dice intanto che le due squadre non si sono mai schiodate da lì: Villarbasse 14esimo o 13esimo da una vita (nona giornata), Olympic che ha evitato la retrocessione diretta guadagnando i playout fuori casa con discreto anticipo.

Sul campo sarà grande battaglia tra due squadre che fanno della grinta e della determinazione una delle caratteristiche vincenti: per i padroni di casa Sperandio e Porro custodi dei pali, Lionello, Soranna, Benetti, Guidetti, Cilia e Primerano nelle retrovie, Mugavero, Petrarota, Boi, Carpinelli, Ribezzo, Voci e Angelè a centrocampo, bomber Fina con Rossi, Paduano e compagni in attacco. Tante soluzioni. Il talento in grado di scombinare i piani è sicuramente quello di Vito Redavid.

Dall'altra parte cuore, piedi e polmoni da parte di Buscaglione, Maino, Fugalli, Agnolon, Merigo, Berti, Miraglio, Cavallini, Milone, Nicosia, Bernardi e compagni. Su tutti spicca il talento di bomber Mastrorosa (14 gol stagionali), che parteciperà ad una sfida nella sfida con bomber Fina.

 

VILLARBASSE-OLYMPIC:

DOMENICA VIDEO HIGHLIGHTS, CRONACA E FOTO SUL SITO