Collegno Paradiso, il pres Mesiano: "Debiti? Zero! Noi raggirati e vittime"

CAOS COLLEGNO PARADISO, LA VERITA' DI MESIANO

"Accordi non rispettati? Società parte lesa"

21 maggio 2017 - di Michele Rizzitano

 

Precisazioni importanti da parte del Collegno Paradiso e in particolare dal presidente Franco Mesiano, che ci mette la faccia dopo alcune voci-bomba su presunti debiti da parte della società e sul malcontento dei giocatori della prima squadra.

 

I fatti li abbiamo raccontati in questo articolo (leggi qui). Quasi la totalità della squadra, compreso lo staff, ha fatto sapere tramite un portavoce (fonte anonima) che gran parte degli accordi presi con la società sono stati disattesi e che negli ultimi 5-6 mesi ha regnato sempre più il malumore per tante situazioni in sospeso sempre rimandate.

Le voci hanno creato un effetto-domino. Nelle ultime ore al Collegno Paradiso sono state prese alcune decisioni interne societarie importanti e molti confermano come la pubblicazione di questo spaccato di realtà, che domani racconteranno anche i colleghi della carta stampata (ci fa sapere Mesiano) abbia fatto molto più bene che male.

 

Il presidente Mesiano, però, tiene a chiarire un concetto importantissimo: "Il Collegno Paradiso è vittima e parte lesa in questa vicenda. Qui ci si mette anni ed anni a farsi un nome e poi per colpa di qualcuno viene gettato fango su tutto in pochi giorni...Le cose vanno assolutamente chiarite, come società non abbiamo un euro di debito e tutti i piccoli rimborsi-spese sono stati onorati fino all'ultimo centesimo in tutte le categorie, tranne che per la prima squadra dove non potendo gestire tutto direttamente mi sono affidato alla gestione di una terza persona inserita nell'organigramma societario. Per ora preferisco non fare nomi, tanto nel nostro ambiente tutti sanno già di chi parlo. Ecco, ho sbagliato completamente scelta e adesso tanti problemi li ho io sulle mie spalle...Sì, perchè sono stati presi accordi dei quali non sapevo nulla coi giocatori e non sono stati rispettati. Insomma, ci sono finito io per primo in mezzo e mi dispiace tantissimo per gli stessi giocatori, ai quali ho promesso di fare di tutto per onorare gli impegni. In una riunione di venerdì sera li ho radunati e ho detto le cose come stanno. Credo abbiano apprezzato. Intanto ho già cacciato chi mi ha creato questi problemi...".

 

Mesiano, ancora una volta molto chiaro: "Come Collegno Paradiso non abbiamo debiti con nessuno. Quando mi hanno chiesto questi 15mila euro mi è venuto un colpo, ma per davvero...Sono caduto dalle nuvole. Sono il presidente, tutto è sotto la mia responsabilità ma a volte delego come fanno tutti i miei colleghi. Nonostante ciò so bene l'euro che entra o che esce dalle nostre casse. Quello che sta succedendo è assurdo e mi dispiace infinitamente per chi avanza soldi in giro, ma non è con noi che deve parlare. Ora ho il telefono che suona in continuazione, ci chiamano le persone per farci rispondere dei casini che qualcuno che purtroppo ha avuto la mia fiducia e che rappresentava il Collegno Paradiso ha combinato...Io so solo che oggi l'immagine della società va difesa e tutelata, perchè abbiamo un settore giovanile punto di riferimento per genitori e bambini e una prima squadra che in campo ha fatto benissimo. In tutte le categorie gestite da me personalmente e dal mio staff non c'è un minimo problema e siamo contentissimi di come abbiamo lavorato. Qualcuno ha sbagliato e deve prendersi lui le responsabilità, ma come persona e come uomo. Il Collegno Paradiso deve starne fuori".

di Boetto Ivan & C.

Tel. 011-8240169

CANDIOTTO GOMME

Strada Borgaretto 48, ORBASSANO

Il sito - Servizi - Contatti

 

Manutenzione/meccanica

Sostituzione cinghia

Verifica/Sostituzione sospensioni

Verifica/Sostituzione freni

Tagliandi - Servizio Frizione

www.candiottogomme.it

ANIMALI: OFFERTE TOP

CRONACA ONLINE

Val Susa Val Sangone

Cintura Ovest

UN CAFFE' A RIVOLI?

Un must per chi ama il caffè

Il sito - I punti vendita

RELAX IN TOSCANA

Vacanza in Toscana? Casa Milla (Cecina, LI), mare a 3 km. Info.

IL MODULO 3-3-2-2

Breve guida per addetti ai lavori, tecnici, manager di società calcistiche, osservatori, talent scout: i segreti del modulo 3-3-2-2 coniato dai tecnici Delgado e Von Hoffmann.