Alessio Ragazzoni e il futuro in panchina: "In settimana valuterò". Carrara e Cenisia alla finestra, ma...

RAGAZZONI: CARRARA, CENISIA, "POZZO" O MIRAFIORI?

Punto della situazione col tecnico dopo alcune voci

22 maggio 2017

 

Voci in redazione stamattina: Alessio Ragazzoni sarebbe un'idea (o una delle idee) del Mirafiori se non dovesse rimanere Aldo De Vincenzo. Una'indiscrezione anticipata in questo articolo che trova conferme tra fonti attendibili all'interno della società torinese, ma che trova qualche resistenza dalle fonti ufficiali. Mister, in primis.

 

Ragazzoni e il futuro. Il tecnico del Carrara, appena uscito dal 1° turno playoffs (2-1 del Cit Turin) ha risposto a tutte le nostre domande: "Il Pozzomaina? Non ci siamo "incontrati" per questioni legate alle tempistiche. Il Fiano Plus? Dal punto di vista logistico e lavorativo non posso considerarla una soluzione primaria, per quanto si tratti di un progetto interessante e di persone sicuramente appassionanti. Il Mirafiori? Smentisco le voci che sono circolate in queste ore, non ho avuto alcun contatto con rappresentanti della società, così come non ho avuto contatti con il Collegno. Si tratta solo di voci di mercato, ma prive di fondamento. La realta è che in questo momento devo decidere se proseguire ancora al Carrara, con ragazzi che si sono meritati rispetto e stima, oppure cedere alla lusinghiera proposta fattami dal presidente Riccetti al Cenisia. La Promozione però è una piazza impegnativa e voglio valutare bene e con calma tale scelta. Scioglierò ogni riserva in settimana. Potrei anche fermarmi visto che in famiglia abbiamo una bambina di 8 mesi e un negozio che per fortuna ci impegna sempre più ma ripeto, mi prendo ancora un po' di tempo...".