Vladimiro De Concilis, l'addio al calcio giocato: "30 anni fantastici". Gli aggettivi per i suoi mister...

SCARPE AL CHIODO. DE CONCILIS: "GIORNI DIFFICILI..."

L'eterno mancino: "Ci ho messo sempre il cuore. E' tutto così strano..."

Storici derby col Borgo Sanremo e gol all'incrocio...
Storici derby col Borgo Sanremo e gol all'incrocio...

24 maggio 2017 - di Michele Rizzitano

 

"E' una sensazione indescrivibile...Smettere di giocare significa pensare dopo 30 anni di vivere le domeniche e le settimane a lavoro in un altro modo. Quelle emozioni, quell'attesa della partita, quella voglia di esultare assieme ai compagni di squadra, quei mesi estivi di smarrimento perchè le stagioni erano finite, quegli allenamenti e quelle partite sui campi di mezzo Piemonte resteranno per sempre nel mio cuore. Sono cresciuto col pallone e grazie a questo ho conosciuto tante persone eccezionali. Che dire, oggi fa tutto molto effetto...".

 

Il momento delle scarpe al chiodo è arrivato e tutti noi legati a questo sport e a questo ambiente sappiamo quali emozioni stia parlando Vladimiro De Concilis, mancinissimo 40enne tifoso sfegatato del Toro e protagonista di mille battaglie nel calcio torinese. Di fatti ci dice: "E' strano pensarmi fuori da tutto ciò dopo tanto tempo...".

Dura lex, sed lex: 40 anni all'anagrafe, una famiglia, una bimba (Sveva). Il pallone finisce in soffitta. Sportivamente inizia il tempo delle partitelle con gli amici a calcetto, ma il lunedì o il mercoledì sera dopo lavoro.

 

De Concilis: "Mi ritengo fortunato, perchè c'è gente che dopo un po' non vuole più sentir parlare di calcio. Sono legato a questo sport, invece, con l'anima e ho avuto la fortuna di conoscere società sane, di vivere spogliatoi magnifici e di incontrare molti di quelli che oggi sono amici veri fuori dal campo. Sono giorni particolari per me e voglio ringraziare tutti i miei compagni d'avventura e tutti gli allenatori. Salvatore Cedro del Sanremo 72, Vincenzo Di Gianni che mi ha allenato al Cvr, Stefano Baron al Rosta, Giuseppe Migliaccio alla Pro Collegno, Alessio Ragazzoni al Rapid e Alessandro Rubino anche lui alla Pro Collegno".

De Concilis non uscirà però totalmente dal mondo del calcio: "Il prossimo obiettivo è prendere il patentino per poter allenare. Resterò comunque in società nella Pro Collegno così da avvicinarmi sempre più alle squadre dando una mano a livello organizzativo. Certo, giocare è un'altra cosa e credo che mi possano capire tutti quelli che mettono il cuore in questo ambiente come me. Io nella vita sono impiegato, il calcio è qualcosa che accompagna e rompe un po' la quotidianità di tutti. Un modo di fare sport condividendolo con tante altre persone".

 

Ricordi: "Infiniti...Ricordo i primi calci nei Rangers Matteotti, le avventure con la mia squadra del cuore, il Sanremo 72 da cui non sarei mai andato via se non fosse sparito, l'annata col record di punti del Cvr Rivoli e le 12 vittorie su 15 nel girone di ritorno, le stagioni al Cumiana, Rosta e Rapid, i quattro anni alla Pro Collegno, secondo amore calcistico dove abbiamo vissuto una cavalcata playoffs straordinaria prima del salto in Promozione. Ricordo anche un campionato vinto in Seconda, i playoffs al Sanremo 72 da neopromossi e poi ripetuti due anni dopo uscendo nella fase finale senza mai perdere. Tutto veramente bellissimo...Vorrei chiudere con un aggettivo per tutti i miei allenatori. Cedro? Incredibile motivatore. Di Gianni? Il super-offensivo. Ragazzoni? Il meticoloso. Baron? Preparatissimo, insegna calcio. Migliaccio? Bhè, lui è Zeman anche perchè gli assomiglia...Rubino? Maturo. E' pronto per una grande carriera in panchina, ne sono sicuro".

di Boetto Ivan & C.

Tel. 011-8240169

CANDIOTTO GOMME

Strada Borgaretto 48, ORBASSANO

Il sito - Servizi - Contatti

 

Manutenzione/meccanica

Sostituzione cinghia

Verifica/Sostituzione sospensioni

Verifica/Sostituzione freni

Tagliandi - Servizio Frizione

www.candiottogomme.it

CRONACA ONLINE

Val Susa Val Sangone

Cintura Ovest

UN CAFFE' A RIVOLI?

Un must per chi ama il caffè

Il sito - I punti vendita

RELAX IN TOSCANA

Vacanza in Toscana? Casa Milla (Cecina, LI), mare a 3 km. Info.

IL MODULO 3-3-2-2

Breve guida per addetti ai lavori, tecnici, manager di società calcistiche, osservatori, talent scout: i segreti del modulo 3-3-2-2 coniato dai tecnici Delgado e Von Hoffmann.