Bilanci Cheraschese. Mister Brovia: "Crescita e playoffs per la prima volta nella mia gestione"

QUI CHERASCHESE. BROVIA: "SIAMO CRESCIUTI"

Il mister: "Bel gruppo. Atomei? Non lo cambierei con nessuno"

26 maggio 2017 - di Michele Rizzitano

 

Bilanci di fine stagione in casa Cheraschese dopo il campionato di Eccellenza B. Soltanto tre sconfitte su 15 gare nel girone di ritorno, la conferma del certificato di garanzia che appartiene ai senatori (Prizio, Pirrotta, Celeste, Cornero, Atomei, Oddenino) la valorizzazione di alcuni giovani (su tutti il '98 Nastasi, Capocchiano, Tarantini, Vittone, Faule) e un bel quinto posto per un "...piazzamento playoffs registrato per la prima volta nella mia gestione", dice mister Gianluca Brovia oggi ai nostri microfoni.

 

Il tecnico di Canelli: "Siamo cresciuti e il bilancio dal mio punto di vista è sicuramente positivo. Quello appena concluso è stato un girone strano a causa di soste, fallimenti e riposi forzati. Tante squadre erano allo stesso livello e potevano finire sia ai playoffs che a ridosso della zona playout. Penso all'ottimo Corneliano Roero del girone d'andata, alla Valenzana che ora è retrocessa e a molte altre. Noi abbiamo perso solo tre gare nel ritorno, siamo stati continui anche se è arrivato qualche pareggio di troppo e per la prima volta da quando guido questa squadra sono arrivati i playoffs, nonostante credo che la Cheraschese del mio primo anno fosse più forte di questa squadra".

Le voci di un avvicinamento all'Albese di qualche settimana fa: "False. Io non ho mai avuto contatti".

Il futuro: "Fosse per me riconfermerei in blocco tutta la squadra. Siamo partiti dalle riconferme dell'allenatore e del ds Roman, è già un bel passo avanti rispetto ad altri club che sono in questo momento fermi. Ora è il momento di definire il budget, perchè tutto ruota attorno a quello. Quando avremo le idee chiare su quanto si potrà spendere potremo anche decidere le nostre ambizioni ed eventualmente rinforzare la squadra. Un aspetto importante del mercato è l'inserimento obbligatorio dei '99 in prima squadra, per cui dovremo farci trovare pronti".

Belle parole del mister per bomber Atomei, classe 1992: "Ho visto tanti bravi attaccanti quest'anno come Alfiero che ci ha segnato all'andata e ritorno, ma Atomei non lo cambierei con nessuno. Ha grandi qualità ed è fondamentale per il nostro tipo di gioco, che permette di andare in gol con tanti giocatori diversi. Credo ciecamente in lui e spero rimanga".

Qualche rammarico per la gara pareggiata 3-3 a Tortona nel 1° turno playoffs: "Eravamo ad un passo da un'impresa vera, perchè ci siamo ritrovati 8 contro 11 e stavamo portando a casa un pesante 2-3 al 49' della ripresa contro la squadra più in forma del 2017. Poi è stato fischiato un rigore esagerato, che in quei giorni mi ha fatto molto arrabbiare. Pazienza. Ora guardiamo avanti. Il mercato è appena iniziato e per quanto mi riguarda non ci saranno affatto rivoluzioni. Sono molto felice di stare a Cherasco, questa è una società seria e c'è tutto per crescere ancora, visto che all'interno dello spogliatoio si è formato un gran bel gruppo".

di Boetto Ivan & C.

Tel. 011-8240169

CANDIOTTO GOMME

Strada Borgaretto 48, ORBASSANO

Il sito - Servizi - Contatti

 

Manutenzione/meccanica

Sostituzione cinghia

Verifica/Sostituzione sospensioni

Verifica/Sostituzione freni

Tagliandi - Servizio Frizione

www.candiottogomme.it

CRONACA ONLINE

Val Susa Val Sangone

Cintura Ovest

UN CAFFE' A RIVOLI?

Un must per chi ama il caffè

Il sito - I punti vendita

RELAX IN TOSCANA

Vacanza in Toscana? Casa Milla (Cecina, LI), mare a 3 km. Info.

IL MODULO 3-3-2-2

Breve guida per addetti ai lavori, tecnici, manager di società calcistiche, osservatori, talent scout: i segreti del modulo 3-3-2-2 coniato dai tecnici Delgado e Von Hoffmann.