Bomba Trino: nuovo mister Roberto Cretaz, ex Pont Donnaz. Sorpasso a Mellano. In società anche Giovenzi

PANCHINA TRINO: UFFICIALE ROBERTO CRETAZ

Il mister ex Pont trova l'accordo. Mercato pronto a decollare

FOTO LG TRINO
FOTO LG TRINO

26 maggio 2017 - di Michele Rizzitano

 

Ultim'ora 19.15 - Bomba di mercato dalla provincia di Vercelli.

 

Sulla panchina del Trino in Eccellenza A siederà l'ex Pont Donnaz Roberto Cretaz. Anticipazioni di stamattina confermate in pieno, sorpasso su Marco Mellano nelle ultime 72 ore. Con Cretaz entra in società anche il vice Andrea Porrini e l'imprenditore Jean Pierre Giovenzi: continua la collaborazione calcistica tra i due, molto amici anche fuori dal campo e sempre in totale sinergia dopo l'uscita in parallelo da Pont.

 

Prime brevi dichiarazioni per Cretaz nell'attesa della conferenza stampa ufficiale di presentazione: "E' subito scattata la scintilla giusta, fin dal primo incontro con la società. Sono molto felice dell'accordo raggiunto. Ora ci fionderemo subito sul mercato assieme al ds Ristagno". Stesso pensiero per Giovenzi, che così come Cretaz non ha voluto rilasciare dichiarazioni sul misterioso epilogo al Pont Donnaz.

 

Il tecnico di Bard, cresciuto nel Gabetto da giocatore passando per Chatillon, Biellese, Monza, Pro Vercelli, Milan, Sassuolo, Carpi, Alessandria, Pro Sesto, Novara e molti altri club, ha raccolto grandi consensi in Valle d'Aosta al pari del collega dell'Aygreville Alberto Rizzo. Molti giocatori lo considerano un vero maestro di calcio. I primi segnali si sono visti ai Red Devils di Verres e successivamente proprio al Pdha, dove inizialmente è stato riconfermato. Poi il "coup de theatre" del presidente del Pont Calliera, che ha voluto cambiare (ancora non sappiamo ufficialmente per chi, si è parlato di Gianluca Porro) lasciando Cretaz all'improvviso sul mercato. Lo stesso Cretaz ha preferito non rilasciare alcuna dichiarazione ufficiale al riguardo.

In un primo momento è scattato così l'accostamento alla Juventus Domo (sempre e solo voci non confermate), ora c'è invece la conferma ufficiale dopo l'incontro avvenuto ieri sera a Trino con il ds Ristagno e l'avvocato De Maria e la successiva presentazione di Cretaz alla società del presidente Buffa oggi pomeriggio.

 

La notizia a questo punto sposterà e condizionerà (lo scriviamo dopo aver parlato con molti giocatori) le dinamiche del calciomercato: alcuni "big" valdostani e il blocco dei migliori talenti del BorgoVercelli ci risulta che abbiano i fari del nuovo Trino puntati addosso in questi giorni...I ben informati assicurano: sarà un grande Trino.

Sarà anche presto per parlare della rosa sul campo, ma le voci tra Trino, Baveno, Biella e Novara rimbalzano, con puntualità, nel torinese.

In porta voci di corridoio assicurano come ci sia grande fiducia per il futuro di Brian Rainero, giovane, fuoriquota, forte e già protagonista anche al Torneo delle Regioni e in Nazionale. Un vero patrimonio per il Trino.

Alessandro Canino, roccioso centrale, potrebbe far parte della nuova difesa (ma fioccano le richieste per lui) e potrebbero avvenire anche migrazioni dal Pont Donnaz 2016/2017 (Fiore?).

A centrocampo potrebbero esserci Gabriele Coppo in uscita da La Biellese (mister Roano conferma che al momento non c'è un accordo per la riconferma a Biella) e, nome certo, Soulley Montari dal Pont Donnaz. Molto quotata la riconferma dell'ex Pinerolo Marco Didu e del factotum Kambo (cercato anche dal Gozzano).

In attacco (dove non resterà Soncini, seguito da alcuni club di Eccellenza e dalla Svizzera) il sogno è Simone Delorentis, bomber da oltre 45 gol in due anni che però è più di una suggestione per La Biellese (quotazioni al 99%, molto difficile che si abbassino).

 

LE ULTIME DAL PONT/RIVAROLESE/IVREA/FENUSMA: VOCI PER LA PANCHINA

 

Qui Pont Donnaz: ecco il nuovo mister Gianluca Porro, c'e' l'ufficialita'. Sportovest ha anticipato questo nome due weekend fa. Confermato Porro assieme all'imprenditore Menicucci, ex presidente del Valle d'Aosta nel 2009.

Da Rivarolo: sempre secondo voci di corridoio forti possibilità che la panchina vada a uno tra Capobianco attualmente al Pavarolo, Gousse, ex Venaria, e Di Bernardo, ex Colleretto e Banchette.

All'Ivrea Banchette, invece, già anticipato il nome di Mario Pesce dagli Allievi.

 

Infine, al Fenusma è fatta per Luca Isidori, ex Saint-Christophe, Charvensod, Villeneuve, Hone Arnad e Grand Paradis. Isidori sostituirà Tosetto, che ha centrato la salvezza ai playout.

di Boetto Ivan & C.

Tel. 011-8240169

CANDIOTTO GOMME

Strada Borgaretto 48, ORBASSANO

Il sito - Servizi - Contatti

 

Manutenzione/meccanica

Sostituzione cinghia

Verifica/Sostituzione sospensioni

Verifica/Sostituzione freni

Tagliandi - Servizio Frizione

www.candiottogomme.it

CRONACA ONLINE

Val Susa Val Sangone

Cintura Ovest

UN CAFFE' A RIVOLI?

Un must per chi ama il caffè

Il sito - I punti vendita

RELAX IN TOSCANA

Vacanza in Toscana? Casa Milla (Cecina, LI), mare a 3 km. Info.

IL MODULO 3-3-2-2

Breve guida per addetti ai lavori, tecnici, manager di società calcistiche, osservatori, talent scout: i segreti del modulo 3-3-2-2 coniato dai tecnici Delgado e Von Hoffmann.