La Juve Domo e il senno di (Ricky) Poi: finale playoffs sfiorata, altra tripletta del bomber

JUVE DOMO, LA FINALE SFUMA AI SUPPLEMENTARI

Poi protagonista. Stesso film per il Tortona, ai rigori

Ricky Poi, una valanga di gol. Ora il mercato
Ricky Poi, una valanga di gol. Ora il mercato

29 maggio 2017

 

ROMANESE-JUVENTUS DOMO 1-3 - Semifinali playoffs Eccellenza
Romanese: Mazzetti, Zendrini, Mazzoleni (3’ st Ouardi), Bulla, Zanoni, Santinelli, Marchesi, Vitari, Raccagni, Belotti, Guariniello. All.: Mignani.
Juve Domo: Fovanna, Cattaneo, Cremonte, Leto Colombo, Pioletti, Affinito, Hado, Manfroni, Elca (40’ st Galligani), Poi (25’ st Incontri), Guerra (30’ st Alliata). All.: Brando.
Arbitro: Grasso di Ariano Irpinia.
Reti: pt, 31’ e 43’ Poi; st, 12’ Poi, 39’ Guariniello; pts 6’ Ouardi.
Note: espulso Pioletti per doppia ammonizione al 43’ st, ammoniti Mazzoleni, Raccagni, Bulla per la Romanese, Galligani, Manfroni, Cattaneo per la Juve Domo.

 

Poi, Poi, Poi e il senno di poi. Tripletta del bomber della Juventus Domo (oltre 50 gol in due anni in Eccellenza, compresi i playoffs) nelle semifinali playoffs in casa dei lombardi della Romanese ma...niente da fare: questa magica annata dei granata, primi in campionato per tutta la stagione, non doveva proprio avere la ciliegina sulla torta. Prima la gara shock col Cerano all'ultima giornata di campionato, poi lo spareggio perso col Borgaro ai rigori, ieri l'ennesima beffa per la squadra di Brando che "...è andata più volte a Roma senza vedere il Papa".

 

La finale playoffs nazionale sfuma infatti ai supplementari, dopo che una grande Juve Domo aveva ribaltato il punteggio dell'andata (1-3) con un parziale di 0-3 fino a cinque minuti dalla fine. La bestia nera Guariniello, dopo la tripletta di Poi, porta la gara al 120' ed è lì che arriva la mazzata finale (con gli ospiti in 10 uomini, espulso Pioletti) ed il 2-3 definitivo di Ouardi.

 

CLODIENSE/CHIOGGIA-TORTONA 0-2 - (3-2 ai rigori) Semifinali playoffs Eccellenza
Clodiense Chioggia: Tebaldi, Arthur, Brentan, Conti (1' sts Boscoo Gioachina), Abcha, Moretto, Abrefah, Malagò, Zambon, Pradolin (34' st D'Incà), Cacurio. A disp. 12 Salvagno, 13 Boscolo Nata, 15 Nnamani, 17 Alex Boscolo Sale, 18 Rivi. Allenatore: Massimiliano De Mozzi.
Tortona: Murriello, Mazzariol, Mazzocca, Magnè, Giordano, Sacchetti (3' st Acrocetti), Manzati (3' st Comi), Rolandone, Farina, Clementini, Lugano (6' pts Artioli). A disp. 12 Acerbo, 13 Versurano, 14 Merlano, 18 Mofena. Allenatore: Fabio Visca.
Arbitro: Andrea Berretta di Monza. Assistente n° 1: Stefano Riondino sez. di Piacenza. Assistente n° 1: Ernesto Cristiano sez. di Cesena.
Reti: 4' st Clementini, 9' st Rolandone
Rigori: Mazzocca gol, Abcha parato, Clementini parato, D' Incà gol, Farina parato, Cacurio parato, Acrocetti gol, Moretto gol, Rolandone parato, Malagò gol.

 

Stesso film e beffa ancora più atroce per il Tortona, squadra-leader dell'Eccellenza B nel 2017 con un passo superiore a tutte le rivali (36 punti in 15 gare con soli 7 gol subiti). La formazione di Visca nel cuore del Veneto contro la Clodiense ribalta lo 0-2 dell'andata, esattamente come la Juve Domo, e porta il match ai supplementari e poi ai rigori. Qui sono fatali gli errori di Clementini, Rolandone (proprio gli autori dei due gol) oltre che di bomber Farina, che viene fermato dalla traversa. E così Clodiense ad un passo dalla serie D, per il Tortona restano gli applausi.