Panchine, giorni bollenti. ProSettimo, Corneliano, Pavarolo, Cavour e Rivarolese: cosa succederà?

PANCHINE: MISTERI A PAVAROLO, SAVIGLIANO, RIVAROLO...

Pinerolo, ProSettimo, Corneliano, Gassino e Cavour: giorni decisivi

Mister Fabio Nisticò: "Non resterò a Pinerolo. Il Rivoli? Zero contatti, chiacchiere da bar"

Luca Porcu (Arona)
Luca Porcu (Arona)

30 maggio 2017 - di Michele Rizzitano

 

Ci sono ancora molti rebus da risolvere per quanto riguarda le panchine del calcio piemontese.

In Eccellenza ieri abbiamo sentito il mister del Pavarolo Carlo Capobianco: "La mia riconferma? Sto aspettando di sapere qualcosa di certo dalla società...Leggo di presunti tentativi di fusione e ovviamente so che questo è la priorità del momento per chi gestisce il club da presidente e magari sarebbe contento di collaborare con altre persone. Spero di ricevere notizie certe al più presto. La Rivarolese? Non c'è nulla di concreto...". Ma il nome di Capobianco continua ad essere accostato ai granata per la Promozione assieme a quello di Gousse, un ex reduce dalla stagione al Venaria, e Di Bernardo, ex Colleretto e Banchette. Il ds Scala: "Giorni decisivi, per ora non mi sbilancio".

 

L'Arona Calcio, con un comunicato sul proprio sito ufficiale, accoglie il nuovo allenatore Luca Porcu, entrato ufficialmente a far parte dello staff della Società biancoverde dopo due anni a Dormelletto. A lui il compito di guidare la Prima Squadra nella stagione 2017-2018, dopo un'annata memorabile e intensa come quella appena conclusa che ha visto la squadra vincere il campionato di Promozione e salire, dopo 12 anni, in Eccellenza.

 

Manca, ad oggi, un allenatore a Savigliano (la priorità del momento sarebbe quella di concludere l'operazione-fusione con la Saviglianese, domani potrebbero esserci le firme), al Corneliano Roero (Boschetto e Bianco probabilmente riconfermati al Chisola e al Centallo più vicini alla panchina Del Vecchio e Cascino), alla Pro Settimo Eureka (favorito su Luca Mezzano l'ex Mathi Pasquale Romagnino, che ci dice: "Sapete più cose di me...") e al Pinerolo.

 

Proprio a Pinerolo ci sono al momento una serie di punti interrogativi: riguardano Fabio Nisticò (c'è ancora chi lo associa al Rivoli nonostante la riconferma di Fornello, che sta cercando di trovare la quadra assieme al presidente e ad Azzolina per i budget di mercato), il ds e totem Zennaro (che lascia la società, arriverà un nuovo ds?) e da settimane anche Pino Di Leone, tecnico del Cavour accostato quotidianamente al Pinerolo da fonti, giocatori e addetti ai lavori. Il mister: "Cosa confermo? Per ora che faremo una grigliata col Cavour...".

 

Parola anche a mister Fabio Nisticò: "Al 100 per cento non resterò a Pinerolo. E' ufficiale. Qui sono stato bene, ma ora sondo il mercato e vedremo cosa mi porterà. Di certo dovessi scendere in Eccellenza accetterei solo una proposta da parte di un club ambizioso, che punta deciso ai piani alti. Il Rivoli? Fornello è un amico, non so perchè continuano ad accostarmi alla società. Non ho avuto alcun contatto con la dirigenza, sono chiacchiere da bar".

 

Rimanendo in Promozione c'è anche da risolvere il mistero-Carignano (Caputo, ex Villafranca, in pole?) e quello legato al Gassino. Mister Salvatore Fontana è stato riconfermato, ma sta prendendo tempo. E nelle ultime ore pare possa far parte dell'organico del Borgaro 2017/2018. Il Gassino dovrebbe così cercare un nuovo allenatore.

 

Alla Piscinese Riva il tecnico Sergio Colajanni, in attesa di capire se verrà sostituito da Ballario, si espone sul web: "Allenerò o la prima squadra a Piscina o in Eccellenza in Sicilia".

Al Lascaris manca solo l'annuncio (e c'è un perchè ben preciso, che sveleremo a breve) per Yano Daisuke.

Profilo altissimo per lui in quanto responsabile Juventus Soccer School in Giappone (quando dovrà viaggiare sarà collaudato da Marco Faghino, ex Bsr Grugliasco), nonchè collaboratore ed interprete in supporto allo staff di Alberto Zaccheroni durante i 4 anni di guida dell'italiano alla Nazionale giapponese (2010-2014), e poi collaboratore e interprete per il Torino Fc durante la permanenza del calciatore Oguro (2006-2008), direttore tecnico Juventus Soccer School in Giappone, collaboratore tecnico della prima squadra del Bsr Grugliasco dal 2015, commentatore tecnico per la serie A italiana per Fox Sports Japan e autore di due libri sul calcio per il mercato giapponese (90.000 copie vendute). Infine, anche calciatore dilettante a Chieri, Pecetto e Cambiano.

di Boetto Ivan & C.

Tel. 011-8240169

CANDIOTTO GOMME

Strada Borgaretto 48, ORBASSANO

Il sito - Servizi - Contatti

 

Manutenzione/meccanica

Sostituzione cinghia

Verifica/Sostituzione sospensioni

Verifica/Sostituzione freni

Tagliandi - Servizio Frizione

www.candiottogomme.it

ANIMALI: OFFERTE TOP

CRONACA ONLINE

Val Susa Val Sangone

Cintura Ovest

UN CAFFE' A RIVOLI?

Un must per chi ama il caffè

Il sito - I punti vendita

RELAX IN TOSCANA

Vacanza in Toscana? Casa Milla (Cecina, LI), mare a 3 km. Info.

IL MODULO 3-3-2-2

Breve guida per addetti ai lavori, tecnici, manager di società calcistiche, osservatori, talent scout: i segreti del modulo 3-3-2-2 coniato dai tecnici Delgado e Von Hoffmann.