Savigliano, che bomba. Crosetto: "Ad oggi niente Eccellenza. E niente fusioni"

CROSETTO: "AD OGGI A SAVIGLIANO NIENTE ECCELLENZA"

Saltata la fusione con la Saviglianese

1 giugno 2017 - di Michele Rizzitano

 

Ancora una bomba targata Sportovest. Questa volta arriva dal cuneese.

 

Due domande per il presidente del Savigliano Giacomo Crosetto. La prima: fusione con la Saviglianese, a che punto siamo? La seconda: è vero che l'Eccellenza è a rischio?

 

Crosetto: "Rispondo a tutto in questo modo. Ad oggi a Savigliano niente Eccellenza. Lo dico chiaramente. Non ci sono i presupposti, non c'è il Comune, non ci sono sinergie e non ci sono le strutture. Proveremo a fare presumibilmente la Promozione, di certo dopo sei anni di presidenza credo che il Savigliano sia diventato addirittura un problema per qualcuno. Il bello è che non abbiamo un euro di debito. Siamo cresciuti troppo in fretta, facendo troppi sforzi per nulla. La fusione con la Saviglianese non si farà, ognuno penserà al suo orticello. Tanto è stato sempre così a Savigliano".

 

Crosetto sottolinea: "Le nostre giovanili sono intoccabili e tutto andrà avanti con entusiasmo. Nella prossima stagione avremo tutte le categorie e di questo sono molto felice ed orgoglioso. Il problema in città è proprio la prima squadra...Non interessa a nessuno e non posso continuare ad andare avanti da solo, almeno in Eccellenza".