Cit Turin-Pinasca 3-2: locali in finale playoffs! Pinasca, solo applausi!

CIT, FINALE MERITATA. PINASCA EPICO: APPLAUSI!

Playoffs Prima: partita divertente e ricca di colpi di scena

4 giugno 2017 - di Michele Rizzitano

 

DOMANI: FOTOGALLERY

 

CIT TURIN-PINASCA 3-2 al 120' (2-2 al 90') - Semifinale playoffs

Cit Turin: Controvero, Sartori, Baudino, Cirillo, Moncalvo, Bongiovanni, Salis, Sandiano, Tarzia, Panarese, Salvador. A disp.: Orsini, D'Agostino, Canta, Cattaneo, Bacconi, Gianarro, Badura. All.: Garau.

Pinasca: Salusso, Daviero, Gardiol, Bruno, Issoglio, Pascal, Sanmartino, Prochietto, Dellaveda, Korri, Della Rocca. A disp.: Richar, Dell'Anno, Ramasotto, Donato, Coisson, Demin, Militello.

Arbitro: Loiodice di Collegno.

Reti: 10' Tarzia, 18' Bruno, 25' st rig. Della Rocca, 41' st Gianarro, 10' sts Tarzia.

 

Scoppia l'applausometro in corso Ferrucci a Torino. Per il Cit Turin di Garau, che vola in finale playoffs con la tecnica dei suoi giovani. E anche per il Pinasca, veramente straordinario: la squadra di Falco ha portato anche il Cit ai supplementari dopo aver battuto le squadre di Racconigi e si è arreso solo al 115' della terza gara playoffs sostenuto da un pubblico eccezionale.

Dunque, 3-2 tra Cit Turin e Pinasca in semifinale e locali a giocarsi la Promozione domenica prossima contro l'Azzurra Cuneo.

 

Grande spettacolo sul caldo sintetico davanti al Palazzo di Giustizia, dove il Cit aveva lasciato le penne in Coppa davanti alla Montatese, ritrovando poi smalto, risultati e gioco ai playoffs eliminando Carrara e Mirafiori nei primi due turni.

Si parte forte. Il Pinasca, paesino sotto al Sestriere dal grande cuore, sbarca a Torino nella città del grande calcio con le sue mille certezze e tanta voglia di continuare a sognare. I locali puntano subito sulla grande capacità di organizzare trame di gioco rapide e taglienti palla a terra (Sandiano, Salis, Panarese maestri nell'abilità) e al 10' sfondano su corner: cross dalla destra, mischia e tap-in vincente di Tarzia, numero 9, in mischia nell'area piccola.

Il Pinasca e i suoi tifosi, che faranno arrabbiare il portiere del Cit Controverso ("Stanno cantando solo loro!", ha gridato per spronare la tifoseria di casa), risponde per le rime al 18': Sanmartino-Prochietto, dialogo a metà campo e palla a Bruno per un destro carognesco sulla trequarti. Golasso, palla sotto l'incrocio! 1-1.

A questo punto sale in cattedra Salusso e respinge la prima di cinque palle-gol per il Cit Turin: interventi tra i pali straordinari per il portiere del Pinasca, che dice di no al colpo di testa di Moncalvo al 25' e poi alla punizione di Salvador. Gli ospiti non ci stanno: destro di Sanmartino. Poi ancora Salusso a sbarrare la strada a Salvador (mancino).

 

Si va alla ripresa con il sacrosanto temporale su Torino (rassegnamoci) e ritmi più bassi. Il Pinasca prova a rischiare qualcosa, ma è ancora Salusso a compiere la quarta parata decisiva di giornata sul destro di Salis (5'). Della Rocca, riferimento più avanzato degli ospiti, risponde con un sinistro sopra la traversa. Poi i cambi: dentro Cattaneo (grande mossa a centrocampo, ottimo l'impatto sul match), Gianarro e Badura (tecnica e qualità) per i locali mentre per il Pinasca ecco Donato, Demin e Militello. Il Cit sciupa una punizione a due e viene castigato su una ripartenza: lancio di Prochietto per Della Veda, steso da Moncalvo al 25' st. E' rigore. Della Rocca trasforma (1-2) e il Pinasca sogna ad occhi aperti...Delirio in tribuna per le super-tifose capeggiate dalla "pres" Barbero.

I locali iniziano ad avere paura dell'eliminazione, ma al 41' st Gianarro scaccia la paura con un missile che si infila nell'angolino grazie ad una deviazione. 2-2. Supplementari.

 

Il primo quarto d'ora scivola come se fosse una partita a scacchi dove nessuno muove le pedine importanti. Poi è tutto per tutto per il Pinasca, che nei secondi 15' manda anche Issoglio a spizzare palloni aerei dopo il cambio forzato di Della Rocca, stremato. Militello si sbatte qua e là, ma la benzina è finita un po' per tutti dopo una stagione nettamente al di sopra delle aspettative. La mazzata finale è di Tarzia, ancora lui, dopo un errore di Gianarro a tu per tu con Salusso: 3-2 con una cavalcata negli spazi liberi dell'area di rigore. Pinasca, ovviamente sbilanciatissimo. A Prochietto e Bruno saltano i nervi (doppio rosso), ma nulla riuscirà a macchiare la stagione del Pinasca. Epica.

Bravo, molto bravo, il Cit Turin a contenere e arginare l'entusiasmo ospite, che ad un certo punto era veramente dilagante anche sul sintetico di corso Ferrucci. Il Cit è una squadra che gioca a pallone come poche: finale meritata!

 

GUARDA IL FILMATO SU FACEBOOK

di Boetto Ivan & C.

Tel. 011-8240169

CANDIOTTO GOMME

Strada Borgaretto 48, ORBASSANO

Il sito - Servizi - Contatti

 

Manutenzione/meccanica

Sostituzione cinghia

Verifica/Sostituzione sospensioni

Verifica/Sostituzione freni

Tagliandi - Servizio Frizione

www.candiottogomme.it

ANIMALI: OFFERTE TOP

CRONACA ONLINE

Val Susa Val Sangone

Cintura Ovest

UN CAFFE' A RIVOLI?

Un must per chi ama il caffè

Il sito - I punti vendita

RELAX IN TOSCANA

Vacanza in Toscana? Casa Milla (Cecina, LI), mare a 3 km. Info.

IL MODULO 3-3-2-2

Breve guida per addetti ai lavori, tecnici, manager di società calcistiche, osservatori, talent scout: i segreti del modulo 3-3-2-2 coniato dai tecnici Delgado e Von Hoffmann.