Mercato: panchine e fusioni, le situazioni in standby. Il mistero-Chisola. E i bomber...

VOCI, CONFERME, SMENTITE E SMANTELLAMENTI

E' il tempo delle chiacchiere: il punto

Voci Chisola: chi ripartirà in Eccellenza di questi giocatori?
Voci Chisola: chi ripartirà in Eccellenza di questi giocatori?
Da sinistra: Magnino, Amoruso, Greco Ferlisi e Cherchi
Da sinistra: Magnino, Amoruso, Greco Ferlisi e Cherchi

5 giugno 2017 - di Michele Rizzitano

 

Quali sono le situazioni più misteriose in questo momento sul pianeta calcio dilettantistico piemontese (Eccellenza/Promozione)? Ecco un aggiornamento della situazione, che include voci di mercato.

 

Innanzitutto c'è il mistero-Chisola. Mentre tante società hanno già scattato foto con i nuovi allenatori e hanno già stretto primi accordi con i giocatori il ds Gusella (che abbiamo sentito giorni fa, ma non c'era alcuna notizia da riportare) sembra agire con calma e piedi di piombo. I ben informati raccontano di come questa tranquillità non stia però piacendo particolarmente nell'ambiente Chisola. In primis a mister Boschetto, ancora in bilico e costretto ad incassare le voci riguardanti Luca Mezzano, in secondo luogo ai giocatori. Ad oggi più di mezza squadra è sul mercato e nonostante il salto di categoria e la Coppa Promozione in bacheca non c'è, di fatto, un giocatore riconfermato almeno fino ai primi incontri ufficiali: da Barison a Casamassima, da Bettega (sul quale si è fiondato il Vanchiglia) a Deasti (nel mirino di club di serie D, piace molto anche al Fossano). Tira aria di smantellamento e fonti interne non smentiscono. Settimana decisiva per l'allenatore e per le prime mosse di mercato?

 

Nei prossimi giorni/settimane altre situazioni verranno poi definite. Si sta trascinando per le lunghe il dialogo Pro Dronero-Caridi (quarto incontro, riconferma o addio potrebbero arrivare in settimana); se è ormai certo che non sarà Eccellenza (per la gioia delle società in finale playoffs) non è detto che il Savigliano decida di fare la Promozione e stando alle parole di Crosetto riportate ai nostri microfoni non è da escludere un futuro che preveda soltanto il settore giovanile; rebus da svelare anche in casa Denso, dove tutti attendono decisioni ufficiali da parte dell'amministratore delegato di Denso Italia Marco Di Rao (ancora risorse per il pianeta-calcio o sparizione del club creando un nuovo buco in Eccellenza?).

E ancora: cosa succederà a Pinerolo? Ieri abbiamo scritto un messaggio al centrocampista Marco Didu, candidato per la panchina (in possesso del patentino Uefa B) assieme a Massimo Ricardo dagli Allievi. E lui: "Ancora nulla di ufficiale". Intanto c'è un nuovo dg, Claudio Giordano. Sostituisce il dimissionario Zennaro.

I misteri da svelare proseguono passando al Pavarolo: se non entreranno nuovi sponsor/sinergie si profila una stagione in Eccellenza puntando sui giovani. E quindi: pezzi da novanta come Scavone, D'Alessandro, Todaro e Monteleone sul mercato (hanno già molte richieste) e mister Capobianco verso nuovi lidi?

Se il Saluzzo ha riconfermato Rignanese (bomber Pinelli: "In questi giorni parlerò con la società, la volontà è quella di rimanere ma ci sono da mettere a posto un paio di cose") e se l'Asca potrebbe a breve ufficializzare l'ex Pro Settimo Nobili (via i senatori, squadra giovane), manca ancora un mister in Eccellenza al Romentinese/Cerano (RO.CE.): mister Giorgio Rotolo, ex Trino, ci conferma i contatti con la società ("Stiamo parlando") e potrebbe aver sorpassato Zanardi.

Infine, settimana decisiva per la ProSettimo Eureka, dove tutte le strade portano a Romagnino anche se il ds Tosoni non si è voluto sbilanciare e ha lasciato intendere che i nomi in ballo sono 2-3. L'ufficialità, ci ha detto Tosoni, arriverà tra martedì e mercoledì.

 

Scendendo in Promozione giorni bollenti a San Mauro (Ligato o non Ligato? Oppure l'ex Lucento Senatore?), punti interrogativi anche al Cavour (martelliamo da due settimane, Di Leone o cambio di rotta?), Savio Rocchetta (in settimana sapremo se resterà Raimondi, avvicinato anche alla Santostefanese dove ha lasciato la panchina Amandola e dove il mercato solitamente parte sempre con molta calma...), al Carignano (Caputo?), al Volpiano (via Conta, Santoro in panchina?), Pianese (domani la firma per rilevare la matricola dell'Atletico Chivasso? Scardino allenatore o inserimento clamoroso di Capobianco?) e mancano ancora gli allenatori in casa Cassine e Arquatese.

Sempre a proposito della fusione di Chivasso questa potrebbe in realtà diventare un accorpamento/collaborazione, con matricole separate. E questo potrebbe essere un segnale negativo per la Pianese, che proverebbe così' a sondare la disponibilità di cedere la matricola del Trofarello...

Se al San Giacomo Chieri potrebbe restare Bonello (che ha preso qualche giorno di vacanza dopo la salvezza ai playout) alla Valenzana Mado, invece, una new entry in panchina: l'esordiente Mattia Greco.

 

Giocatori. Si parte sempre dai bomber. E' caccia a Davide Lapadula, tornato a lavorare a Moncalieri e quindi a far parte del mercato piemontese. Il Sondrio, che gli ripresenterà una proposta, ha però la precedenza su tutte le squadre ma voci di corridoio confermano i tentativi di Saluzzo, Corneliano Roero, Settimo, Trino...e poi ci sono altri club di Lombardia molto vigili.

Torniamo al Trino: qui al 90% arriverà Simone Delorentis, oltre 50 gol in Eccellenza negli ultimi due anni. Il puntero potrebbe far parte della rosa di Cretaz assieme a Canino, Montari e forse Fiore dal Pont Donnaz. Per il centrocampo, se dovesse sfumare Didu (Pinerolo) si andrebbe "all in" sul forte regista del Baveno Cherchi, nome che giorni fa Cretaz ci ha fatto: "Sicuramente un bel giocatore".

L'Olmo tramite mister Magliano ha fatto un sondaggio per bomber Magnino del Centallo, sondato anche dal Revello e dal Busca.

La notizia riguardante Simone Aloisi dell'Union Susa (anticipazione esclusiva sabato scorso) ha scatenato un mezzo putiferio anche perchè molti danno per scontato che "Fanta" possa partire verso Piscina per formare un trio da sogno con Melle e Magno. A Susa i nomi caldi sono quelli di Scavone del Pavarolo e di Trussardi del Mathi Lanzese (a proposito del Mathi, Clori verso Moretta, Delfino verso Gassino - mister Berta conferma il tentativo).

 

Il ds dell'Union Susa Galluzzo: "Sul caso-Aloisi abbiamo preso atto di quanto lui ha dichiarato sabato sul sito. Da parte nostra non possiamo dire che sia mai stato in discussione, ma solo che in questi giorni c'è anche una valutazione tecnica in corso da parte del mister Falco sul fatto che nei prossimi mesi il giocatore possa essere sempre a completa disposizione in tutti gli allenamenti. Motivazioni extra-calcio, infatti, ci fanno pensare che possa non essere così. Dopodichè se vorrà andare via ce lo comunicherà. Noi continuiamo con la nostra filosofia. Niente cifre folli. E se gli altri possono raggiungerle, pazienza. Cravetto? La trattativa non è neanche partita, purtroppo sarebbe disponibile solo per due allenamenti su quattro".

Saluzzo, Favale e Pinelli
Saluzzo, Favale e Pinelli

Al Rivoli, per ora, notizie di possibili giocatori in uscita: Cravetto, Ferone e Cervino verso il Vanchiglia. Tutti gli altri sono in standby tra telefonate ricevute e fughe di notizie riguardanti le ambizioni della prima squadra (Grancitelli e Pantaleo sono stati già citati tra i riconfermati). Stallo completo anche per il ds Azzolina e mister Fornello che abbiamo sentito in questi giorni. Insomma, il mercato in entrata deve ancora decollare.

Il Settimo di Viola punta Cretazzo del Cavour (e c'è un sogno tra i pali, Cantele del Borgaro che ha una proposta molto interessante sempre dalla Promozione), Andrea Rognone dello stesso Settimo è finito sul taccuino del Corneliano Roero (dove visto l'ingresso di Telesca potrebbero arrivare Massimo e Moreo) e del BorgoVercelli (sappiamo però che Rognone piace anche all'Alpignano di Gatta), il bomber del Baveno Giancarlo Varvelli potrebbe tornare nel cuneese (Pro Dronero? Savigliano?) ma viene seguito da La Biellese per sostituire eventualmente Delorentis, la Pro Dronero intanto sta sondando anche Pepino del Pedona, che a sua volta si è avvicinata secondo fonti certe a Magnino del Centallo.
Il Baveno ha provato la pista-Hado (nessuna fumata bianca per il giocatore della Juve Domo) e sarebbe molto vicino a Luca Cabrini dello Stresa.

Al Fossano si parla dei possibili arrivi del portiere dell'ex Toro, Lavagnese, Cuneo e Pro Dronero Federico Cammarota (certo l'addio di Masneri) e del centrocampista Mattia Lerda dall'Olmo. Voci portano a Favale del Saluzzo, che per il momento ci dice: "Non ho avuto contatti con loro".

Il Pavarolo sta cercando di blindare i suoi gioielli ma difficilmente resteranno nel caso non subentrassero nuovi sponsor e sinergie: richiestissimi Fabio D'Alessandro in mezza Eccellenza, idem per Todaro (anche un'ottima proposta in Promozione) e Cellamaro (Settimo).

Il bomber Marco Capobianco in uscita dal Carmagnola è nel mirino di Grugliasco e Lascaris, così come Caria per il Carignano. I migliori giocatori del Savigliano, intanto, sono sul mercato: De Peralta potrebbe andare proprio al Carmagnola tornando da mister Milani (si parla anche di Pro Dronero), Mazzafera è un'idea di Pro Dronero, Corneliano e Olmo, piacciono a diversi club anche Caracciolo, Rosso e Serino.
Alla Piscinese Riva, se dovesse essere ufficializzato Aloisi, tornerebbe sul mercato Mattia Martin, che potrebbe essere un'idea per il nuovo Pinerolo.

Al Pancalieri ecco Michele Schinco dal San Mauro, Giuseppe Cedro dal Bsr Grugliasco e probabilmente anche Aiello dal Trofarello.

Il Gassino punterà a tenere Apezteguia, richiestissimo, ma potrebbe comunque arrivare (in sostituzione o affianco a lui) Nino Greco Ferlisi...E si parla anche di Atzori, vicino anche al Bollengo così come Mabritto dell'Ivrea.

 

Prima Categoria. Il Cafasse Balangero, fresco di titolo, potrebbe perdere bomber Arena (richiestissimo in Promozione) ma in quel caso si fionderebbe su Greco Ferlisi del San Mauro. Su di lui, secondo le noste fonti, resta in pole position il Gassino di Berta, naturalmente grande estimatore del bomber.

Greco Ferlisi non si sbilancia: "Prevedo una settimana calda...Diciamo che mi sento ancora molto bene, ho ancora tanta fame...Devo incontrare il San Mauro, al momento è questa la mia priorità. Intanto sto valutando le varie proposte".

 

A Pianezza giorni decisivi per la riconferma di Bonafede ("L'anno scorso sì, ero vicino al San Mauro, quest'anno devo dire di no e smentisco le voci"), il Lesna Gold al momento non ha un allenatore (Calabrò sul mercato), l'ex Cambiano Danese guiderà in panchina il Villastellone per il post-Profeta, Collegno Paradiso (Mele?) e Carrara (Ragazzoni?) a breve si esprimeranno su eventuali riconferme o cambiamenti.

Il Real Leinì di Livieri è in piena trattativa con Tancini, ex Borgaretto e Bacigalupo, Damiani, ex Atletico Volpiano, Boero ex Quincitava, il difensore dell'Atletico Camosso, Fichera del Rosa, Il portiere Liut e Minelli. Già trovato l'accordo per Ceste, '96 ex Caselle, e Mazzone.

di Boetto Ivan & C.

Tel. 011-8240169

CANDIOTTO GOMME

Strada Borgaretto 48, ORBASSANO

Il sito - Servizi - Contatti

 

Manutenzione/meccanica

Sostituzione cinghia

Verifica/Sostituzione sospensioni

Verifica/Sostituzione freni

Tagliandi - Servizio Frizione

www.candiottogomme.it

CRONACA ONLINE

Val Susa Val Sangone

Cintura Ovest

UN CAFFE' A RIVOLI?

Un must per chi ama il caffè

Il sito - I punti vendita

RELAX IN TOSCANA

Vacanza in Toscana? Casa Milla (Cecina, LI), mare a 3 km. Info.

IL MODULO 3-3-2-2

Breve guida per addetti ai lavori, tecnici, manager di società calcistiche, osservatori, talent scout: i segreti del modulo 3-3-2-2 coniato dai tecnici Delgado e Von Hoffmann.