Piazzoli (Atletico Torino): "Arriveranno 3-4 pedine e giovani". Gurlino sul mercato: "Annata fantastica"

ATLETICO TORINO: MERCATO E SALUTO DI GURLINO

Piazzoli: "Stiamo lavorando molto, in silenzio..."

5 giugno 2017

 

QUI ATLETICO TORINO

 

Dopo uno spettacolare salto in Eccellenza la società del presidente Arcella sta facendo un mercato "strategico".

Ci spiega il significato di questo termine contestualizzato al club mister Vincenzo Piazzoli: "Un mercato silenzioso, perchè non ci piace far rumore, cosa che potrebbe solo danneggiarci. Un mercato ricco però di idee, di lavoro silenzioso e di obiettivi mirati. Dico solo che stiamo chiamando molti giocatori. In questo momento la pubblicità ci serve poco o nulla...Di certo non parteciperemo ad aste e arriveranno 3-4 pedine oltre ad altrettanti giovani del '99".

 

Uno di questi potrebbe essere Daniele Marino, che voci di corridoio assicurano sia ad un passo dal lasciare il Colline Alfieri per trasferirsi all'Atletico. Marino è un centrocampista classe 1994 con oltre 150 presenze nel club astigiano.

Le nostre fonti raccontano anche di come il club di via Palatucci (che ha tentato l'assalto anche a Grillo, difensore del Trino che passerà al 90% alla Pro Settimo, e a Davide Lapadula) possa ripartire da "senatori" come Piovesani, Sansone, Marmo, Di Matteo e probabilmente anche Curto e Gambardella. La lista (completa) dei riconfermati, in ogni caso, verrà ufficializzata a breve dalla società.

 

Non farà parte della rosa, invece, Stefano Gurlino, portiere affidabile, una sorta di "Sebastien Frey" tra genio e sregolatezza. Ora è sul mercato.

Gurlino, che ha avuto un contatto col Savio Rocchetta (dal quale secondo i ben informati partirà mister Raimondi direzione Santostefanese): "Mi sono divertito, è stata una cavalcata inaspettata. Una gran bella stagione. Dopo la vittoria col Lucento abbiamo capito che si poteva fare, che il titolo poteva veramente arrivare...Cosa confermata poi dalla vittoria contro il Villanova e fuori casa contro il Cenisia, un piccolo derby per me. La secca sconfitta contro il Savio Rocchetta poteva buttarci giù, poi abbiamo infilato una striscia pazzesca di successi consecutivi e abbiamo vinto credo con merito, pur consapevoli del fatto che chi ci precedeva in classifica ha fatto degli errori e ci ha servito l'Eccellenza sul piatto d'argento".

Chiude Gurlino: "Perchè vado via? Si è rotto qualcosa all'ultima giornata. Piazzoli è un bravo allenatore che stimo, tra l'altro dice sempre che mi vuole bene ed è così anche per me, ma sa quanto tenessi a giocare la partita della festa, l'ultima di campionato, che invece ho visto dalla panchina. Secondo me avrebbe potuto gestire meglio quella situazione, ma lo dico senza polemiche. E poi ci sono altri motivi. Voglio ringraziare, comunque, tutti i compagni e lo staff. Vincere è sempre bello, ma lo abbiamo fatto con un girone di ritorno memorabile. Un pensiero anche al collega Scardino, un '98 che ho visto crescere e migliorare. Mi sono rivisto in lui pensando alle mia avventure calcistiche di qualche anno fa".

di Boetto Ivan & C.

Tel. 011-8240169

CANDIOTTO GOMME

Strada Borgaretto 48, ORBASSANO

Il sito - Servizi - Contatti

 

Manutenzione/meccanica

Sostituzione cinghia

Verifica/Sostituzione sospensioni

Verifica/Sostituzione freni

Tagliandi - Servizio Frizione

www.candiottogomme.it

CRONACA ONLINE

Val Susa Val Sangone

Cintura Ovest

UN CAFFE' A RIVOLI?

Un must per chi ama il caffè

Il sito - I punti vendita

RELAX IN TOSCANA

Vacanza in Toscana? Casa Milla (Cecina, LI), mare a 3 km. Info.

IL MODULO 3-3-2-2

Breve guida per addetti ai lavori, tecnici, manager di società calcistiche, osservatori, talent scout: i segreti del modulo 3-3-2-2 coniato dai tecnici Delgado e Von Hoffmann.