Alfiero alla Pro Sesto in D: "Grazie di cuore, Fossano". Per il bomber un cambio di vita

UFFICIALE, ALFIERO: "ANDRO' ALLA PRO SESTO"

Magnino: "Resto a Centallo". Deasti-Fossano: "Nessun contatto"

10 giugno 2017

 

Notizia ufficiale, notizia bomba: il superbomber Vincenzo Alfiero reduce da 35 gol in 30 gare col Fossano è un nuovo giocatore della Pro Sesto, squadra lombarda di serie D. Nell'ultima stagione la Pro è arrivata ottava davanti a Bra e Casale, a poca distanza da Caronnese, Gozzano, Chieri e Varese.

Alfiero, dunque, in soli due anni ha fatto il salto triplo passando dalla Promozione alla D. Un balzo verso l'alto meritatissimo, perchè la crescita del 24enne di Trofarello è stata devastante e nell'ultima annata ha messo alle spalle bomber navigati di Eccellenza lasciando un buco di una decina di gol tra lui e gli altri.

 

Alfiero: "Ringrazio tutti i componenti della splendida famiglia del Fossano. Grazie per per tutto quello che hanno fatto per me e mi riferisco a mister Viassi, ai dirigenti e compagni di squadra. Lascio un ambiente spettacolare e devo dire che non avrei mai cambiato, nonostante le ottime proposte, per un'altra squadra del girone di Eccellenza. La Pro Sesto ha ambizioni importanti, ha insistito come nessun altro club. In più è una piazza ambita, ha tanti tifosi e un passato in serie C. Non ho potuto che dire "sì". Tornando al Fossano voglio sottolineare come questa società ti faccia crescere tanto come persona prima che come giocatore. Una crescita dal punto di vista umano, comportamentale, tecnico e tattico. Auguro a loro il meglio e tiferò Fossano da lontano. Ma ripeto, devo molto ai miei compagni di squadra se oggi per me si è presentata questa opportunità".

Per Alfiero un cambio di vita: "Sì, col mio lavoro quasi certamente verrò trasferito di sede a Brugherio che è poco distante. Così non perderò il posto e continuerò a giocare in serie D. In questa categoria avrò solo da imparare e dimostrare. I 35 gol dell'Eccellenza non si buttano via assolutamente, ma dovrò impegnarmi tanto e tenere i piedi per terra. Inizieremo a lavorare il 24 luglio e in rosa conosco già Di Renzo, un '90 con cui ho giocato al Chisola".

Infine, sull'ipotesi serie B con l'Entella: "Fantascienza. Spero di ripagare la fiducia della Pro Sesto in tutti i modi possibili sul campo".

 

Abbiamo poi chiesto a mister Viassi e al gioiellino Filippo Deasti qualche conferma sulle voci che associano il classe '98 ai blues del Fossano. Il mister: "Mai contattato". Il giocatore: "Confermo. Devo incontrare in ogni caso prima il Chisola e il presidente Atzori". Ma siamo in tempo di mercato e sappiamo che tutto può succedere...Resteremo vigili su questa pista.

 

Passiamo poi al Settimo, dove mister Viola al 99% potrà contare in Promozione su un felice ritorno tra i pali: quello di Christian Pascarella, reduce dal campionato di Prima Categoria con il Collegno Paradiso (playoffs e 2° posto) e colonna proprio del Settimo fino a qualche anno fa. Pascarella: "Ufficiale. Torno a Settimo".

Si chiude così la possibilità di un trasferimento di Cantele del Borgaro tra i pali, ma i ben informati assicurano che è un sogno della Pianese.

 

Qui Rivoli: dopo le prime voci di "mercato fermo" ecco invece che qualcosa si muove. In via Isonzo brusca accellerata per le riconferme dei "big" anche per difendersi dagli attacchi di mercato: voci di corridoio assicurano che resteranno al Rivoli Volante, De Rosa, Grancitelli, Pantaleo, Piroli, Arcari, Gandiglio e al 90% Gallace. A breve tutte le riconferme ufficiali dal ds Azzolina e da mister Fornello.

 

Qui Pavarolo: la società di Tiddia è ufficialmente alla ricerca di un allenatore. Capobianco ha rassegnato le dimissioni e allenerà, sembra ormai certamente, la Pianese.

Lo conferma il ds Cipriani: "Tutto vero, anche perchè questa sera sono a cena proprio dal mister. Ha lavorato bene e salvato l'Eccellenza, quindi lo ringraziamo. Gli abbiamo detto di non aspettare noi, perchè siamo in trattativa col Chieri per una collaborazione. Al momento è questa la priorità della società e solo dopo aver messo nero su bianco penseremo alla guida tecnica. Sicuramente faremo una squadra giovane cercando di risparmiare sui costi di gestione in Eccellenza".

 

Ancora bomber, ma questa volta è una riconferma. L'attaccante Fabio Magnino del Centallo, 15 gol stagionali, continuerà a vestire la casacca rossoblù nonostante per lui ci risulta che fossero suonate anche le sirene dell'Eccellenza (Olmo, Pro Dronero). Lo ha confermato lui stesso: "Non mi muovo da qui, felice di ripartire col Centallo".

Tra le prime riconferme c'è anche quella di Viglione, uno dei factotum della squadra che ha centrato i playoffs con mister Bianco.

Deasti
Deasti

di Boetto Ivan & C.

Tel. 011-8240169

CANDIOTTO GOMME

Strada Borgaretto 48, ORBASSANO

Il sito - Servizi - Contatti

 

Manutenzione/meccanica

Sostituzione cinghia

Verifica/Sostituzione sospensioni

Verifica/Sostituzione freni

Tagliandi - Servizio Frizione

www.candiottogomme.it

CRONACA ONLINE

Val Susa Val Sangone

Cintura Ovest

UN CAFFE' A RIVOLI?

Un must per chi ama il caffè

Il sito - I punti vendita

RELAX IN TOSCANA

Vacanza in Toscana? Casa Milla (Cecina, LI), mare a 3 km. Info.

IL MODULO 3-3-2-2

Breve guida per addetti ai lavori, tecnici, manager di società calcistiche, osservatori, talent scout: i segreti del modulo 3-3-2-2 coniato dai tecnici Delgado e Von Hoffmann.